21°

33°

Curiosità

Milano-Reggio a piedi, ma in contatto col mondo

Tre soci di un'agenzia di comunicazione: grazie a cellulari e batterie portatili, hanno potuto lavorare durante tutto il tragitto

Milano-Reggio a piedi, ma in contatto col mondo
Ricevi gratis le news
0
 

In cammino sotto l’accecante sole di luglio, da Milano a Reggio Emilia lungo il tracciato della via Francigena, per riscoprire i piaceri del vivere con lentezza, per apprezzare con calma il paesaggio della pianura e per riuscire ad avere il tempo di ascoltare le persone che si incontrano durante il viaggio. Ma l’impresa tentata da tre soci di un’agenzia di comunicazione milanese, «Le Balene», non è un nostalgico ritorno al passato, bensì il tentativo di dimostrare le potenzialità delle più moderne tecnologie, capaci di permettere a un numero crescente di persone di lavorare viaggiando.

«Siamo partiti venerdì mattina dalla sede della nostra agenzia, in zona Triennale a Milano, per raggiungere una ditta di accessori per smartphone in provincia di Reggio Emilia, e dimostrare che grazie ai cellulari di nuova generazione, e alle batterie portatili che ne allungano la funzionalità, i mobile worker possono lavorare veramente ovunque. E per mobile worker non mi riferisco solo ad esperti di comunicazione come noi o ai giornalisti, ma anche agli elettricisti, agli idraulici e, perché no, anche alle mamme», spiega Marco Andolfato, account e socio de «Le Balene».

Partito insieme ad altri due soci dell’agenzia di comunicazione, l’art director Francesco Guerrera e il copywriter Davide Canepa, Andolfato assicura di non aver mai smesso di lavorare e di restare in contatto con il mondo. La tabella di marcia dei tre non prevede però soste in città, preferendo rimanere lungo la fascia Pedemontana. «Riceviamo e mandiamo mail, facciamo telefonate e siamo attivi sui social grazie alle batterie che allungano l’operatività dei nostri dispositivi», assicura, mentre al quarto giorno di camminata, si sta per avvicinare a Fidenza.

«Stiamo imparando che la tecnologia non serve solo per andare sempre più veloci, dato che può aiutare a vivere con maggiore lentezza. E andando lenti si fanno begli incontri e ci si rende conto di quanto sia bello il nostro Paese. Ad esempio, nei pressi di Fidenza abbiamo incontrato Massimo, che abita in una casa isolata perché detesta la città, il quale non appena ci ha visti ci ha offerto un caffè», aggiunge Andolfato.

Da esperti in comunicazione, i tre stanno tenendo un diario online, con tanto di foto di paesaggi, cibi e curiosità incontrate durante il cammino, visibile sul sito slowmobileworkers.wordpress.com. «Abbiamo voluto seguire il percorso fatto dall’arcivescovo di Canterbury, solo che oggi, a differenza di molti secoli fa, ci sono molti più McDonald’s», continua Andolfato, annunciando che lui e i suoi due soci raggiungeranno la sede dell’azienda reggiana fra circa tre giorni. «All’andata abbiamo usato la bassa velocità, ma per il ritorno a Milano – confessa – prenderemo il treno ad alta velocità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Finta ricerca su Star Wars finisce su 3 riviste scientifiche

FAKE NEWS

Finta ricerca su Star Wars finisce su tre riviste scientifiche

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma, arrestato

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

23commenti

Fraore

Black-out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

UN MACEDONE

Ricercato per condanna a Parma, arrestato al confine a Trieste

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

1commento

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

5commenti

INTERVISTA

Bonatti, utili triplicati e maxi-commessa in Egitto

Intervista al presidente Paolo Ghirelli: il 90% dei ricavi (saliti a 800 milioni) all'estero. E il portafoglioordini sale a 1,4 miliardi di euro

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

trentino

Ferito da orso: ordinata la cattura. "E abbattimento se necessario"

3commenti

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Mia moglie ha sbagliato, mi ritiro"

Formula 1

Kubica torna davvero in pista in F1

SOCIETA'

il caso

Bibbia in ebraico, Verde respinge le accuse di Klaus Davi

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori