Viaggi

Favignana, l'isola dove regna il "Leone bianco"

Favignana, l'isola dove regna il "Leone bianco"
Ricevi gratis le news
0

di Katia Salvini
Lunghi riccioli biondi e occhi azzurri, una sorta di vichingo trapiantato nel cuore caldo del Mediterraneo. Clemente è proprio quello che non ti aspetti di incontrare a Favignana, la regina delle Egadi. Un uomo possente dai tratti spiccatamente nordici, selvatico nell’aspetto ma di modi squisitamente gentili ed eleganti. E alle spalle una storia che da sola può riempire tutti i libri che raccontano questo minuscolo e meraviglioso pezzetto di terra di Sicilia.
Clemente è un monumento vivente a Favignana, la sua immagine ricorre in tutte le cartoline, i poster, le guide dell’isola che parlano della mattanza dei tonni, attività che fino a pochi anni fa rappresentava il motore dell’economia dell’isola. La tonnara dei Florio, un caseggiato basso e lunghissimo che occupa gran parte dell’insenatura del porto, dava lavoro a tutto il paese e la sua fama oltrepassava i confini nazionali nel dopoguerra. E Clemente è l’icona di questo passato recentissimo, di cui si avverte ancora il profumo passeggiando per i vicoli del borgo. Sulla sua pelle abbronzata è scritto un pezzo di storia di Favignana: 47 stagioni di mattanza, più di cinquantamila tonni tirati su a braccia, sempre in prima linea guidando l’antico rituale da vice rais, accanto al rais Gioacchino.
Al collo porta un dente di pescecane incastonato in un ciondolo: non è un talismano, ma il ricordo di una giornata particolare, quando invece di un tonno si ritrovò a tu per tu con uno squalo di quattro tonnellate (!). Naturalmente chi ha avuto la meglio è qui a raccontarcelo. E la sua foto con il “mostro” di sette metri campeggia in uno dei più noti ristoranti dell’isola.
Ma lui non ama questa notorietà. Anzi, la sfugge.  Il “leone bianco” preferisce la riservatezza. Vive in una casa appena fuori dal paese  e la sua barca da pesca, con cui accompagna anche i turisti a fare il giro dell’isola, la tiene ormeggiata in un porticciolo fuori mano dall’altra parte dell’isola, a Punta Lunga, lontano dalla mischia dei barcaioli che ti aspettano allo sbarco dall’aliscafo e giocano “al ribasso” per procurarsi un cliente in più.
E anche la tonnara, a cui ha dedicato l’intera vita, è diventata per lui una spina nel fianco, un pensiero amaro dal quale prendere le distanze. Ha lasciato la “cooperativa” dei tonnaroli che ogni anno ripetono il rito della mattanza. Una decisione sofferta, ma non vuole avere niente da spartire con le cosiddette “tonnare volanti”, quella spietata caccia ai tonni che avvista i branchi avvalendosi di mezzi sleali come gli elicotteri e li chiude nell’imbuto dello stretto di Gibilterra mentre tentano di entrare nel Mediterraneo per venire a deporre le uova. E lì avviene la strage, come la definisce Clemente.
E lo dice con grande amarezza. Clemente è un uomo di mare, e del mare “prima di tutto bisogna avere rispetto” dice, guidando in porto la sua barca bianca e verde sulle acque cristalline come le sue parole.
Questa sua integrità è scomoda, gli ha messo contro alcuni ambienti che non la pensano come lui e sta passando momenti difficili. Ma per lui contano di più i suoi principi e la sua dignità. E la serenità che prova ogni mattina, svegliandosi, quando il suo sguardo fermo incontra il suo grande fratello, il mare.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS