12°

Viaggi

Favignana, l'isola dove regna il "Leone bianco"

Favignana, l'isola dove regna il "Leone bianco"
0

di Katia Salvini
Lunghi riccioli biondi e occhi azzurri, una sorta di vichingo trapiantato nel cuore caldo del Mediterraneo. Clemente è proprio quello che non ti aspetti di incontrare a Favignana, la regina delle Egadi. Un uomo possente dai tratti spiccatamente nordici, selvatico nell’aspetto ma di modi squisitamente gentili ed eleganti. E alle spalle una storia che da sola può riempire tutti i libri che raccontano questo minuscolo e meraviglioso pezzetto di terra di Sicilia.
Clemente è un monumento vivente a Favignana, la sua immagine ricorre in tutte le cartoline, i poster, le guide dell’isola che parlano della mattanza dei tonni, attività che fino a pochi anni fa rappresentava il motore dell’economia dell’isola. La tonnara dei Florio, un caseggiato basso e lunghissimo che occupa gran parte dell’insenatura del porto, dava lavoro a tutto il paese e la sua fama oltrepassava i confini nazionali nel dopoguerra. E Clemente è l’icona di questo passato recentissimo, di cui si avverte ancora il profumo passeggiando per i vicoli del borgo. Sulla sua pelle abbronzata è scritto un pezzo di storia di Favignana: 47 stagioni di mattanza, più di cinquantamila tonni tirati su a braccia, sempre in prima linea guidando l’antico rituale da vice rais, accanto al rais Gioacchino.
Al collo porta un dente di pescecane incastonato in un ciondolo: non è un talismano, ma il ricordo di una giornata particolare, quando invece di un tonno si ritrovò a tu per tu con uno squalo di quattro tonnellate (!). Naturalmente chi ha avuto la meglio è qui a raccontarcelo. E la sua foto con il “mostro” di sette metri campeggia in uno dei più noti ristoranti dell’isola.
Ma lui non ama questa notorietà. Anzi, la sfugge.  Il “leone bianco” preferisce la riservatezza. Vive in una casa appena fuori dal paese  e la sua barca da pesca, con cui accompagna anche i turisti a fare il giro dell’isola, la tiene ormeggiata in un porticciolo fuori mano dall’altra parte dell’isola, a Punta Lunga, lontano dalla mischia dei barcaioli che ti aspettano allo sbarco dall’aliscafo e giocano “al ribasso” per procurarsi un cliente in più.
E anche la tonnara, a cui ha dedicato l’intera vita, è diventata per lui una spina nel fianco, un pensiero amaro dal quale prendere le distanze. Ha lasciato la “cooperativa” dei tonnaroli che ogni anno ripetono il rito della mattanza. Una decisione sofferta, ma non vuole avere niente da spartire con le cosiddette “tonnare volanti”, quella spietata caccia ai tonni che avvista i branchi avvalendosi di mezzi sleali come gli elicotteri e li chiude nell’imbuto dello stretto di Gibilterra mentre tentano di entrare nel Mediterraneo per venire a deporre le uova. E lì avviene la strage, come la definisce Clemente.
E lo dice con grande amarezza. Clemente è un uomo di mare, e del mare “prima di tutto bisogna avere rispetto” dice, guidando in porto la sua barca bianca e verde sulle acque cristalline come le sue parole.
Questa sua integrità è scomoda, gli ha messo contro alcuni ambienti che non la pensano come lui e sta passando momenti difficili. Ma per lui contano di più i suoi principi e la sua dignità. E la serenità che prova ogni mattina, svegliandosi, quando il suo sguardo fermo incontra il suo grande fratello, il mare.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

6commenti

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

6commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

carabinieri

Spara un razzo fra la folla: era appena uscito dal carcere

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino in via Burla. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Sant’Ilario

Rubava il telefono ai giocatori di videopoker: denunciato 35enne

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia