15°

viaggi

Alta Badia, a lezione di divertimento dai campioni

Sulle Dolomiti per seguire la Coppa del Mondo: tra feste, concerti e prove di slalom

dolomiti sciatori
0
 

Arriva l’inverno, cresce la voglia di montagna, i tanti appassionati si preparano all’imminente apertura degli impianti e pregustano la prima discesa sulla neve. Dal Piemonte al Friuli nelle stazioni sciistiche si lavora per apprestare impianti e piste. Ma intanto anche la Coppa del Mondo di sci alpinmo si avvia a entrare nel vivo dopo alcune tappe cancellate per mancanza di neve in Colorado. Ecco allora un'idea in più: regalarsi un week-end pre-natalizio in Alta Badia, per vivere l’emozione della Coppa del Mondo, ma anche sciare circondati dalle Dolomiti. Per di più godendosi la movida delle feste après-ski e notturne e magari farsi anche coccolare dagli chef stellati che in quella zona, fortunata stranezza, sono tantissimi.

In pista sulla Gran Risa
Diecimila metri di reti, 500 pali da slalom, oltre 200 fra maestri di sci e vigili del fuoco: tutto questo (e non solo) sarà necessario durante lo Slalom Gigante maschile di domenica 18 dicembre sulla mitica Gran Risa. Il pubblico potrà tifare dalle tribune nel parterre e seguire il rallenty sullo schermo gigante ma non solo: perché lunedi 19 si fa il bis con lo Slalom Gigante maschile parallelo in Notturna: una competizione a eliminazione diretta e ad alto tasso adrenalinico distribuita su due manche. Gli atleti si affrontano a coppie in una gara di velocità e tecnica che li porta ad essere estremamente vicini durante la discesa che si svolge sulla pista illuminata – la gara inizia alle ore 18. Ma una gara di Coppa del Mondo non è solo sport. S’intende al massimo livello. C’è anche molta energia e tanta voglia di divertirsi; ecco allora un appuntamento da non perdere: Tina Maze, campionessa olimpica e rockstar, è la madrina d’eccezione della Coppa del Mondo in Alta Badia di quest’anno e con la sua band (si, non solo scia. Ma anche canta….) si esibirà in concerto domenica a La Villa, dalle 17 oltre a premiare i migliori atleti dello slalom gigante domenica e a fare da apripista per lo slalom gigante parallelo in notturna. E non è finita perché la musica continua e la sera ci si diverte al World Cup Party in zona arrivo. 
Sport e musica: abbinamento perfetto. Ma chi non veda l’ora di sciare? Beh, l’occasione è doppiamente ghiotta perché con l’esclusione della Gran Risa, pista di Coppa del Mondo è prevista l’agibilità di tutto il comprensorio sciistico Alta Badia. Le prime sciate di stagione sono anche l’occasione per provare l’attrezzatura: anche quest’anno domenica 18 e lunedì 19 in cima al Piz Sorega a San Cassiano, «Test the Best» permette di testare le ultime novità in fatto di sci, scarponi, tute e accessori. I maestri di sci saranno a disposizione per accompagnare gli ospiti per un free test sulla neve, mentre i più esperti potranno cimentarsi sulle piste preparate con un tracciato di slalom gigante ed uno di speciale.
«Stelle» in pista
Infine la gola: la Val Badia è celebre per le sue eccellenze gastronomiche. E in un territorio piuttosto piccolo si trovano ben tre ristoranti «stellati». Durante la Coppa c’è di più: a due passi dalle piste viene allestita la Leitner Ropeways VIP Lounge, un salotto all’ultimo piano dell’edificio del Comitato sul parterre della Gran Risa, che è insieme una esclusiva tenda riscaldata e anche una terrazza per seguire le competizioni di Coppa. Con un cuore gourmet. A cucinare quest’anno saranno gli chef «bistellati» Peter Girtler e Gerhard Wieser e gli stellati Manuel Astuto e Michael Rabensteiner con la partecipazione di Luis Haller.
Per il soggiorno durante la gara il Consorzio Turistico Alta Badia mette a disposizione un pacchetto di due notti in camera doppia con colazione inclusa, ticket Guest House Plus valido per le gare di domenica e lunedì e gadget Coppa del Mondo a partire da 160 euro a persona. Prenotazione online: www.altabadia.org/it/hotel-dolomiti/pacchetti-vacanze/offerta-coppa-del-mondo-sci.html/

______________

PER IL FONDO ARMENTAROLA
Il complesso di 26 chilometri di anelli per il fondo di Armentarola a San Cassiano offre un ampio ventaglio di percorsi adatti ai principianti come agli sportivi più allenati (in parte con impianto di innevamento programmato). Ma soprattutto colpisce per la straordinario panorama dominati dalle Conturine che sovrastano la grande piana cirocondata dai boschi tra cui si sviluppano le piste. Un dettaglio: qui è possibile anche praticare il biathlon.

LA PISTA FAMOSA LA GRAN RISA
La Gran Risa, dove si corre la Coppa del mondo è un classico. Si parte dai 2.077 metri di Piz La Ila, all’uscita della funivia, e si arriva dopo 650 metri di dislivello al paese di La Villa. Dal muro iniziale del tracciato, un cartello indica due percorsi: a destra c’è la variante più facile mentre a sinistra parte quella più difficile e famosa, consigliata solo agli sciatori più esperti, cioè la pista nera numero 17 dedicata a “Tomba la bomba”. Il percorso, lungo oltre un chilometro con un dislivello di ben 448 metri, attraversa un bellissimo bosco di conifere.

IL CIRCUITO IL SELLARONDA
Una vostra vacanza sciistica in Alta Badia, non può dirsi conclusa senza l’esperienza del Sellaronda, il giro del Massiccio del Sella sugli sci e con gli impianti di risalita, probabilmente il giro sciistico più rinomato delle Dolomiti e delle Alpi italiane. In un solo giorno è possibile percorrere circa 40 chilometri di piste senza passare due volte per lo stesso punto. Le piste sono adatte agli sciatori di media esperienza in buone condizioni fisiche. Per chi desidera osare di più, sono disponibili alcune «disgressioni», quali per esempio la pista di slalom gigante Gran Risa a La Villa in Alta Badia o la discesa Saslong a Santa Cristina in Val Gardena. E’ importante partire al mattino abbastanza presto in modo da tornare puntuale al punto di partenza prima che chiudano gli impianti di risalita. Per compiere tutto il Sellaronda bisogna calcolare circa sei ore tra discese, risalite e pause.

LE PASSEGGIATE PETRONAS TOWER
Per chi preferisce la quiete dei boschi per allontanarsi dal movimento delle piste da sci, l'Alta Badia offre 80 km di sentieri ben segnalati, dove praticare le escursioni nella natura innevata. Se amate le passeggiate invernali la scelta è ampia: una delle più belle è la passeggiata che arriva ai prati dello Störes e all'altipiano del Pralongià. Il punto di partenza è San Cassiano e si impiega circa un'ora e mezzo. Ai vostri occhi si presenterà uno scenario straordinario e completamente innevato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

Gazzareporter

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Chi ha votato con sms sarà rimborsato

mamma esce dalla stanza

20 milioni di like

La mamma che striscia batte Belen & co a colpi di clic

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Enogastronomia: domani un inserto di sei pagine

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

Lealtrenotizie

Scippava donne anziane a bordo del suo scooter: la polizia di stato arresta il responsabile

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Elezioni amministrative

Manno si candida: "Con falce e martello vogliamo far tornare la speranza in città"

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

La trasmissione di TvParma "Lettere al direttore" seguirà l'evento

1commento

Traffico

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità ridotta a 80 metri in A1 Foto

Incidente nella notte a Vicomero

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

Ci sono nuove date per semifinali e finali

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

12commenti

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

VIA VENEZIA

Investe una donna e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

6commenti

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Sindacato

Cgil Parma, gli iscritti superano quota 76.000

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

10commenti

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

1commento

LA SPEZIA

Rubava Epo all'ospedale per venderlo ai ciclisti

SOCIETA'

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

SPORT

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv