-4°

Viaggi

Orchha, il luogo nascosto

Orchha, il luogo nascosto
0

di Mariachiara Illica Magrini

L'effetto è quello di un incantesimo. Di un segreto custodito che si perde nel suono di una parola. Perchè a tradire la vocazione di Orchha è il suo stesso nome, che significa «luogo nascosto». Una piccola città che racconta quell'India inaspettata che ignora il ritmo caotico delle città del Nord. Da Nuova Delhi, muovendosi verso il Madhya Pradesh, è a 20 km a sud-est di Jhansi che Orchha svela i suoi misteri tra gli intricati scenari di una foresta di dhak. Quello che si trova lungo le vie è un turismo misurato e tranquillo, fatto di pacchianerie e porpora sulle dita, immagini sacre e sorrisi regalati.

Ex capitale dei raja Bundela, Orchha conserva il piglio austero dei secoli nei palazzi abbandonati che la incorniciano e sugli haveli, sontuosi edifici privati ispirati allo stile moghul,  avvinghiati dalla vegetazione incolta. Nelle sue strade si respira la polvere. Nei sui tramonti si dipinge l’eternità. Un’avvolgente spettacolo che si ripete ogni volta che il sole scende colorando il fiume Betwa che, allungandosi tra le rocce, non smette di raccontarsi nel suo scorrere monotono e inquieto. Lo stesso gioco di sensazioni ambigue si ritrova nei vicoli di questa antica roccaforte rajput quasi lasciata in disparte dalla storia e dagli sguardi. Oppure nelle sale del palazzo Raj Mahal dove il dio Vishnu, il supremo conservatore, si muove su pitture bizzarre per far rivivere scene di caccia e di corte, musicisti e danzatrici. Un piccolo assaggio delle storie che Orchha conserva silenziosa tra labirinti, riti sacri e passioni che uniscono lo stile hindu ad un pizzico di Islam. Attraverso corti squadrate e giardini decadenti si può giungere fino al Rai Praveen Mahal, un basso edificio in mattoni ormai in rovina che prende nome dalla musicista e poetessa favorita del maharaja Indramani.

Lei che aveva sedotto l'imperatore moghul Akbar quando gli fu inviata in dono, trascorse poi il resto della vita ad Orchha lasciando qui un tocco del suo incanto. Fuori dalle mura, il cuore del villaggio è il tempio Ram Raja. Un altro palazzo costruito per amore di una regina, poi mutato in luogo sacro seguendo l’evocazione di un sogno. La leggenda vuole che il maharaja, in una visione notturna, abbia ricevuto da Rama l’ordine di riportare a Orchha una sua statua. Esaudito il desiderio del dio, il maharaja si apprestava ad ordinare la costruzione di un tempio ma il messaggio voleva che la statua rimanesse nel primo luogo dove fosse stata deposta. Così il palazzo divenne tempio. E così lo si ritrova tra piccoli corridoio e scalini consumati. Sul suo sfondo, tra le cianfrusaglie del bazar, ci si siede per mangiare dhal e roti serviti in piatti di metallo. Ma non senza perdersi prima in un caos di bancarelle, lasciando scorrere tra le dita bracciali o lunghi rosari hindu con i loro 108 grani: il numero immutato  delle pastorelle che amano Krishna, infinitamente affascinante tra le incarnazioni del dio Vishnu, ma anche il numero dei testi sacri delle Upanishad.

Quegli stessi che risuonano nell’aria mentre il giorno muore sulla riva del fiume. Attraversare il ponte che ne unisce le due sponde allora diventa un rito, ma reso leggero dal suono dei clacson e dai veicoli sgangherati che chiedono il passo attraverso il disordinato via vai dei passanti. Se per tutto il giorno lungo il ponte è un avvicendarsi di donne e ragazzini che si tuffano nella corrente o lavano panni colorati, al tramonto si gode invece il lento fluire del Betwa.

Fa pensare alla vita, o forse alla morte che qui si restituisce in cenere alle acque mai immobili dei fiumi. A ricordarlo sono i quattordici mausolei del Kanchana Ghat. Lungo la sponda, questi austeri e cadenti edifici ospitano i cenotafi reali che ogni sera si tingono di rosa specchiandosi con vanità nel fluido mistero che gli appartiene.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

5commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta