-3°

Viaggi

In Sardegna, per la Settimana santa

In Sardegna, per la Settimana santa
1

Atmosfere intrise di intenso misticismo, affascinante spiritualità e solenne contemplazione. Sono le suggestioni suscitate dai riti delle Settimane Sante in numerosi centri della Sardegna dove si condensano in maniera unica luci e colori, abiti caratteristici, tessuti ricercati e splendidi ricami,  e ancora «sos gosos», la liturgia dei canti di accompagnamento dei riti sacri. «Sa chida santà» (17 - 25 aprile) si apre con «Sas Pramas», la processione della domenica delle Palme e culmina nel giorno di Pasqua, in un incalzante susseguirsi di manifestazioni che rivivono i momenti della «Passione del Cristo» secondo antiche tradizioni filtrate dalla cultura spagnola. 
Nell’arco della Settimana Santa sarà possibile percorrere un intenso itinerario spirituale attraverso i vari centri isolani. A Santu Lussurgiu, in provincia di Oristano, per esempio, nella domenica delle Palme (17 aprile) si celebra «Su Nazarenu», una via crucis durante la quale vengono eseguiti i canti del Miserere e della Novena. Il rito principale della Settimana Santa di Castelsardo (in provincia di Sassari) si svolge il lunedì dopo le Palme, «Lunissanti» (18 aprile). L’originalità di abiti e usanze, la maestosità della lunga processione (5 chilometri di camminata) dalla chiesa di Santa Maria sino alla basilica di Nostra Signora di Tergu, le sensazioni de «La notti Santa» e la forza dei cori religiosi creano un profondo coinvolgimento di fedeli e turisti. A Iglesias, nel Sulcis, le origini dei riti risalgono alla fine del Seicento. Le manifestazioni hanno inizio il martedì (19 aprile) con «la processione dei Misteri»: sette simulacri, simbolo della Passione del Cristo, vengono trasportati in processione per le vie cittadine. Una portantina addobbata di fiori e fronde di ulivo incede per le strade iglesienti, simboleggiando l’orto del Getsèmani. Durante il mercoledì santo la confraternita del Rosario prepara il simulacro del Cristo morto, con tutti gli oggetti per la cerimonia del giorno dopo. Nel pomeriggio del giovedì, nella chiesa di san Pietro, si prepara il tavolo imbandito per la cerimonia del lavabo: viene coperto da una meravigliosa tovaglia ricamata (vero gioiello dell’artigianato locale) e imbandito con il vino, il pane, il pesce appena pescato, le arance e i carciofi. «S'Iscravamentu»  di Castelasardo, cioè la cerimonia della deposizione di Cristo.
In molti centri le liturgie si celebrano ancora con antichi cerimoniali di ascendenza medievale, mediati dalla tradizione spagnola. A queste usanze si sovrappongo elementi provenienti da tradizioni ancora più antiche, campidanesi, logudoresi e barbaricine. A proposito de «Sa Chida Santa» in Barbagia uno dei riti più caratteristici della Pasqua (24 aprile) è «S'Incontru», che è vissuto con momenti di forte pathos soprattutto a Oliena (in provincia di Nuoro). Il rito rappresenta l’incontro tra Gesù risorto e la Madonna e si celebra con una suggestiva e intensa processione. Due cortei diretti da confraternite diverse s'incontrano. La statua del Cristo esce dalla chiesa di San Francesco, portata da giovani che vestono corpetti rossi e viola, mentre dalla chiesa di Santa Maria esce la Madonna ammantata da un velo stellato e dai gioielli votivi, circondata dalle donne che con fierezza portano «sos muccadores», coloratissimi fazzoletti decorati a mano. Si tratta di vere e proprie tavolozze di fede e colore che, accompagnate dalle scariche di fucile a salve, rendono ancor più intenso e suggestivo l’evento. Per ulteriori informazioni visitate il sito www.sardegnaturismo.it.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco stefano ruiu

    15 Aprile @ 00.08

    la foto lascia un pò a desiderare, di tradizione sarda non c'è manco l'ombra

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

2commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

11commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

1commento

'ndrangheta

Aemilia, gli imputati chiedono processo a porte chiuse Video

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

2commenti

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

5commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

maltempo

Emergenza Abruzzo: in 300mila senza elettricità. Arriva l'esercito

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video