21°

31°

Viaggi

Una passeggiata lunga cinquanta milioni di anni

Una passeggiata lunga cinquanta milioni di anni
0

Luigi Alfieri
E' una passeggiata piuttosto lunga. Dura cinquanta milioni di anni.  A Pensarci gira un po' la testa. Si comincia alla base del canyon del Bletterbach (Rio delle Foglie), con uno strato di porfido formatosi 280 milioni di anni fa, si risale il torrente, si passano altri tre strati e, percorsi otto chilometri,  si arriva alle pendici del Corno Bianco.
Qui ci sono le rocce di dolomia nate 230 milioni di anni fa.
Se si pensa che l'uomo è comparso sulla terra duecentocinquantamila anni fa, queste cifre fanno girare la testa, sembrano immense. Ma se si pensa che la terra è nata quattro miliardi di anni fa scappa da ridere. Cosa sono cinquanta milioni di anni? Una goccia d'acqua nel mare. E le nostre vite? Un granello di polvere. E il tempo, cos'è il tempo? Un'entità inafferrabile: provare a misurarlo è la più  grande impresa dell'uomo. Ma cominciamo da capo. Il canyon di Bletterbach è  tra i siti geologici più interessanti del mondo. Classificato dall'Unesco come Patrimonio dell'Umanità, è uno dei gioielli semi-sconosciuti del nostro Paese. Si trova in Alto Adige, vicino al paese di Aldino, in val D'Ega. Mezzora appena dall'utostrada del Brennero, uscita di Egna-Ora.
Centinaia di milioni di anni fa, questa terra era sommersa dal mare e si trovava all'Equatore. Potete non crederci, ma qui nuotavano i pesci, c'erano le alghe, le conchiglie, i polpi. Anzi, ci sono ancora, queste bestiole, prigioniere delle rocce sotto forma di fossili. Se siete fortunati, spezzate un sasso e trovate una conchiglia, il tentacolo di un ottopode, una foglia di felce.
Di milione di anni in milione di anni, succedevano cose sempre nuove: eruzioni di vulcani, scontri tra continenti, cadute di meteoriti giganti; alla fine sopra al primo strato di roccia  ne sono nati altri quattro: l'ultimo è bianco. E' fatto di dolomia, la pietra che rende uniche le montagne dell'arco alpino occidentale. «Poco tempo fa», attorno al quindicimila avanti Cristo, un ghiacciaio ha scavato alla base del Corno Bianco un valle strettissima lunga otto chilometri: le acque del Blatterbach e l'erosione del vento l'hanno reso profonda quattrocento metri.
Un libro aperto che permetteai geologi venuti da ogni parte del mondo di leggere la storia più recente della terra: gli ultimi trecento milioni di anni. I minerali che formano gli strati, i fossili, le impronte dei dinosauri svelano, a chi li sa ascoltare, i segreti del mondo. Gli scienziati possono stabilire, milione di anni più milione di anni meno, quando il grande masso venuto dal cielo distrusse la vita sulla terra, facendo scomparire l'ottanta per cento della flora e della fauna; quando le sabbie che erano all'equatore sono state spostate verso il polo; quando il mare si è ritirato dalle Alpi e i fondali sono diventati montagne. Quando i sauri hanno ceduto il passo agli animali «moderni».
La forra del Bletterbach, è stata trasformata in un «parco geologico» e può essere visitata con facilità, sotto  il controllo e con le informazioni di guide esperte. C'è un centro visitatori con un mini museo, proiezione di filmati illustrativi, distribuzione di materiale cartaceo con notizie di ogni genere sui sauri, i fossili, i minerali e le bellezze di una natura alpina incontaminata.
Per visitare l'area esistono tre percosi: uno di 30 minuti, uno di 2 ore e 30, e uno di 3 ore e trenta.
 Il Bletterbach non è solo un parco geologico, è  un paesaggio unico. Sia che lo si affronti dal letto del torrente, sia che lo si affronti quattrocento metri più in alto, lungo i bordi della forra. La vegetazione è ricca di abeti, larici e cembro, i prati  sono coperti di anemoni e orchidee selvagge, l'aria profuma di resina, la luce è tersa come nelle brughiere asiatiche e lassù in alto si stagliano, inconfondibili, le vette del Corno Bianco e del Corno nero. Chi riesce ad arrivare sulle cime può scorgere, lontani, il Latemar, il Catinaccio e lo Scilliar: le sculture create dal vento e dal ghiaccio con l'erosione della dolomia, la pietra delle dolomiti. In un tempo brevissimo: pochi milioni di anni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Parma al voto: domani si decide il prossimo sindaco

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

traffico intenso

Autocisa: dopo una mattinata difficile, coda esaurita

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse