Viaggi

La Gran balconata a due passi dal paradiso

La Gran balconata a due passi dal paradiso
Ricevi gratis le news
0

di Chiara De Carli
Vette innevate che segnano il panorama a 360 gradi, cime imponenti che ti esortano ad arrivare ancora un po' più in alto, il volo di un’aquila che ti accompagna negli ultimi metri prima del rifugio. Lo scenario in cui si sviluppa la «Gran Balconata del Cervino» è veramente qualcosa di unico in tutte le stagioni, tra prati fioriti e ghiacciai perenni. Non è un caso che la «gran balconata» si chiami così: è infatti un immenso terrazzo con emozionanti passaggi a picco sulla valle e circondato da un anfiteatro naturale decisamente unico tra cui spicca, maestosa, la sagoma del Cervino.
A camminarci sopra, in una di quelle giornate limpide che ti fanno trovare faccia a faccia con i «4000», viene anche in mente che possa essere vero quello che si dice nella valle: «qua il paradiso è un po' più vicino». La «balconata» parte e arriva ad Antey-Saint-André (1070 mslm), delizioso paesino con poco meno di seicento abitanti, toccando La Magdeleine, Chamois, Cheneil, Valtournenche, Cervinia, Finestra di Cignana (2440 mslm) e Torgnon offrendo ben 12 punti di accesso al percorso serviti dai mezzi pubblici. Scendere e salire tra i prati, tra natura incontaminata e aria limpida, regala sempre una impagabile sensazione di libertà e il tempo sembra essersi fermato di fronte ai laghetti che si aprono «a sorpresa» dietro la curva di un sentiero o nelle radure tra i boschi.
Un’esperienza estremamente piacevole che può essere provata proprio da tutti: la particolare attenzione nello studio dei percorsi, di livello escursionistico, rende infatti il trekking avvicinabile anche dalle famiglie con bambini. Lunghi tratti pianeggianti, attrezzati con punti ristoro e giochi per i più piccoli, si affiancano ai passaggi più impegnativi per offrire a qualsiasi persona la possibilità di trascorrere ore di svago in uno scenario indimenticabile e particolarmente suggestivo. La Balconata si sviluppa orizzontalmente, con dislivelli minimi, ad una quota media di 1800 metri. Strade forestali e facili sentieri permettono anche ai camminatori meno esperti di compiere l’intero circuito (73 chilometri complessivi), da un belvedere ad un altro, in circa venticinque ore con la possibilità di fermarsi a pernottare in alberghi e rifugi lungo il percorso.
Si può scegliere di percorreretutto il «sentiero 107» o esplorare la nuova parte, il «sentiero 12», che dalla base del monte Zebion raggiunge il Col di Joux e poi il Col Tzecore al cospetto di montagne che hanno fatto la storia dell’alpinismo. Salendo ai pascoli della conca di Torgnon, attraversando il fianco sinistro della valle del Marmore e passando da Triatel è obbligatoria una visita al Museo Etnografico di Petit Monde: un luogo magico dove il tempo si è fermato al 1700. Dal rifugio sul lago di Cignana, invece, il trek supera la «finestra» da cui, con una breve deviazione, si può raggiungere il Monte Pancherot ed ammirare l’intera Valtournenche e le vette del Monte Rosa. Da qui, ancora un tuffo nel passato: al villaggio di Cheneil, raggiungibile solo a piedi, si rivive l’atmosfera del secolo scorso quando, da qua, le guide alpine «testavano» gli scalatori prima dell’ascensione verso il Cervino.
Da non perdere assolutamente il grazioso paese di Chamois, frizzante fulcro di attività culturali, paradiso per gli sciatori e unico comune d’Italia non raggiungibile dalle automobili. La Valtournenche non è però solo trekking: a chi desidera una vacanza meno dinamica, infatti, i numerosi paesi e villaggi disseminati sulle montagne accolgono i turisti con grande ospitalità proponendo tappe gourmet negli alpeggi e nelle baite di montagna, tuffi nel passato nei musei etnografici e, perchè no, shopping nei negozietti di artigianato tipico, tutto nell’atmosfera rilassata di questa valle fiabesca.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS