20°

Viaggi

Santo Domingo: il "letargo" ideale

Santo Domingo: il "letargo" ideale
1

di Rosario Pisani
Si spegne il riscaldamento di casa e si parte per Santo Domingo. Sei mesi nell’isola caraibica costano l'equivalente del metano consumato nelle abitazioni della nostra fredda pianura padana. Questa è una delle ragioni per cui tantissima gente lascia il Nord Italia per svernare in uno dei posti più affascinanti al mondo. A conti fatti il ragionamento non è del tutto sbagliato. Con una buona offerta  in certi periodi dell’anno si può volare da Milano Malpensa all’aereoporto della Romana con poco più di trecento euro (agenzia di Maria Rodriguez situata a Juan Dolio: mail, mrigamonti@generalairservice.com .Tel 809 8806321. Ti manda i biglietti aerei  di Blu Panorama fino a casa attraverso Internet facendo un bonifico su una banca a Milano). Per un ottimo appartamento (a noi ne è capitato uno splendido direttamente affacciato sul mare) chiedono l’equivalente di 200 euro al mese: (Condominio Enrico: ruthcalendario31@hotmail.com Tel 809 9054852 a San Pedro de Macoris). Certo poi rimane da calcolare il vitto, ma uno si può cucinare ciò che vuole sfruttando l’angolo cottura ricavato nello stesso alloggio.
Per i più pigri esistono infinite alternative, i supermercati, la classica pizzeria (cinque euro più un euro per la birra) sino al negozietto che vende il «pica» pollo, coscette di ruspante alla brace saporite ed economiche e la «bandera» un gustoso piatto di riso, carne e fagioli. Per chi non sa rinunciare alla tavola classica ed elegante esistono locali belli e non costosi come quello di Juan Dolio, tra Boca Cicha e San Pedro, aperto dalla signora Teresa approdata sull'isola da Milano 20 anni fa. Una cena con pesce freschissimo, con verdura lo si paga al massimo dieci euro. La musica poi non manca mai con le contagiose danze di salsa, merenghe e bachata. Dai chioschi sulle strade, alle abitazioni private, persino sui trasporti pubblici il ritmo battente ad altissimo volume scandisce la giornata dei dominicani togliendo loro qualsiasi pensiero dalla testa. Con un mare come il loro, e una temperatura sempre estiva non è difficile sentirsi felici. Il problema arriva nei fine settimana quando le famiglie dopo un week end di svago collettivo lasciano le spiagge in condizioni desolanti. La sabbia accanto al mare cristallino diventa una discarica a cielo aperto che raccoglie di tutto.
 Immondizia (la basura) di ogni genere, avanzi di cibo, piatti e posate di plastica, i vuoti delle bottiglie sino ai pannolini rigonfi dei neonati cambiati sul posto. Quintali di rifiuti che poi al lunedì mattina qualcuno ammucchia in montagne di spazzatura a cui viene sistematicamente dato fuoco. Sprigionando nell’aria zaffate di diossina da far lacrimare gli occhi e bruciare la gola. Ma Santo Domingo è anche questo. Un contrasto di bellezza, seduzione, rumore e disordine  unici al mondo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • aldo

    23 Gennaio @ 16.47

    Non è propio così ! però potete provare.....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ai David trionfa «La pazza gioia»

CINEMA

Ai David trionfa «La pazza gioia»

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

L'attore posta video dopo l'infarto: "Pericolo passato"

salvato

Lopez, il video dopo l'infarto: "La paura? Tutto passato"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

Lavoro

Agricoltori contro l'abolizione dei voucher

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

5commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

13commenti

Fontanellato

L'ultimo saluto a Fernando Virgili, decano dei geometri

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

sicurezza

Via della Salute a Parma: sorvegliano i residenti

Comune

Parma, sconto sull'Imu per chi affitta a canone concordato

1commento

piazzale della pace

Fermato mentre scappa con una boutique (falsa) nello zaino: espulso dall'Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

2commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

NUORO

Sgominata banda: progettava il furto della salma di Enzo Ferrari

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

SOCIETA'

western

Addio ad Alessandroni, il "fischio" più famoso del cinema Video

Economia

Stretta sui "compro oro". Ecco cosa cambia Video

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017