Viaggi

Santo Domingo: il "letargo" ideale

Santo Domingo: il "letargo" ideale
Ricevi gratis le news
1

di Rosario Pisani
Si spegne il riscaldamento di casa e si parte per Santo Domingo. Sei mesi nell’isola caraibica costano l'equivalente del metano consumato nelle abitazioni della nostra fredda pianura padana. Questa è una delle ragioni per cui tantissima gente lascia il Nord Italia per svernare in uno dei posti più affascinanti al mondo. A conti fatti il ragionamento non è del tutto sbagliato. Con una buona offerta  in certi periodi dell’anno si può volare da Milano Malpensa all’aereoporto della Romana con poco più di trecento euro (agenzia di Maria Rodriguez situata a Juan Dolio: mail, mrigamonti@generalairservice.com .Tel 809 8806321. Ti manda i biglietti aerei  di Blu Panorama fino a casa attraverso Internet facendo un bonifico su una banca a Milano). Per un ottimo appartamento (a noi ne è capitato uno splendido direttamente affacciato sul mare) chiedono l’equivalente di 200 euro al mese: (Condominio Enrico: ruthcalendario31@hotmail.com Tel 809 9054852 a San Pedro de Macoris). Certo poi rimane da calcolare il vitto, ma uno si può cucinare ciò che vuole sfruttando l’angolo cottura ricavato nello stesso alloggio.
Per i più pigri esistono infinite alternative, i supermercati, la classica pizzeria (cinque euro più un euro per la birra) sino al negozietto che vende il «pica» pollo, coscette di ruspante alla brace saporite ed economiche e la «bandera» un gustoso piatto di riso, carne e fagioli. Per chi non sa rinunciare alla tavola classica ed elegante esistono locali belli e non costosi come quello di Juan Dolio, tra Boca Cicha e San Pedro, aperto dalla signora Teresa approdata sull'isola da Milano 20 anni fa. Una cena con pesce freschissimo, con verdura lo si paga al massimo dieci euro. La musica poi non manca mai con le contagiose danze di salsa, merenghe e bachata. Dai chioschi sulle strade, alle abitazioni private, persino sui trasporti pubblici il ritmo battente ad altissimo volume scandisce la giornata dei dominicani togliendo loro qualsiasi pensiero dalla testa. Con un mare come il loro, e una temperatura sempre estiva non è difficile sentirsi felici. Il problema arriva nei fine settimana quando le famiglie dopo un week end di svago collettivo lasciano le spiagge in condizioni desolanti. La sabbia accanto al mare cristallino diventa una discarica a cielo aperto che raccoglie di tutto.
 Immondizia (la basura) di ogni genere, avanzi di cibo, piatti e posate di plastica, i vuoti delle bottiglie sino ai pannolini rigonfi dei neonati cambiati sul posto. Quintali di rifiuti che poi al lunedì mattina qualcuno ammucchia in montagne di spazzatura a cui viene sistematicamente dato fuoco. Sprigionando nell’aria zaffate di diossina da far lacrimare gli occhi e bruciare la gola. Ma Santo Domingo è anche questo. Un contrasto di bellezza, seduzione, rumore e disordine  unici al mondo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • aldo

    23 Gennaio @ 16.47

    Non è propio così ! però potete provare.....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra