Viaggi

Wexford riscopre le opere dimenticate

Wexford riscopre le opere dimenticate
0

di Elena Formica

Io, il vento sul mare. Io, l’onda contro la terra. Quale toro, quale dio ha creato la linea delle montagne?».  Ma sì, siamo in Irlanda! Queste sono infatti le parole pronunciate da Amairgin Glúngel quando nel 1689 a. C. mise piede per la prima volta sul suolo di Ériu, l’isola di smeraldo conquistata dai Gaeli. D’accordo, è una leggenda.

E la data è fasulla, enfatizzata dal mito. Ma l’isola d’Irlanda è così: mare, terra, vento e ricorrenti colline che a volte gonfiano il petto per sembrare montagne. Un mondo sereno e selvaggio, frastagliato di malinconia e spazzato dai flutti. Percorso da epiche nubi che spargono pioggia e regalano sole quando sono stanche. Lì sorge il più antico faro d’Europa (quello di Hook) che vigila sulle acque ingannevoli della scogliera meridionale. Ma l’Irlanda è anche furba.

Geniale l’idea del Wexford Festival Opera che da 57 anni raduna nell’amabile cittadina marinara un pubblico cosmopolita e giornalisti da tutto il mondo. Un viaggio in Irlanda, per chi ama la musica e vuole sperimentare una specie di Festival di Spoleto in versione gaelica, può felicemente partire da Wexford, efficientissimo porto sulla costa sud-orientale dell’isola. La città ha ospitato i vichinghi e i normanni, è stata dominata dagli inglesi e ha sopportato la distruzione delle sue chiese per mano di Cromwell; ci sono i resti delle antiche mura e altre tracce del passato, ma il gioiello di Wexford è il festival operistico che dal 1951 accende di entusiasmo la città. Pensate a una Bohème o a una Turandot? Pensate bene, perché a Wexford queste opere si sono viste: ma La Bohème era di Leoncavallo e la Turandot di Busoni. Sorry, niente a che spartire con Puccini! Se poi avete in mente Tosca, cambiate subito idea: era Fosca, l’opera di Gomes. Il Festival di Wexford è infatti lo spazio libero, intelligente ed elegantissimo (le serate a teatro sono quanto di più "glamour" si possa immaginare) delle opere rare, delle riscoperte, delle colte stravaganze. In verità, negli annali del festival non mancano titoli famosi di Verdi, Rossini e Donizetti, ma peculiarità della rassegna è insistere su opere desuete in grado di attirare pubblico e media dalla Germania, dalla Spagna, dagli Usa e dalla vicina Gran Bretagna.

L’edizione 2008 ha puntato su 3 titoli principali (Snegurochka di Rimsky-Korsakov, The Mines of Sulfur di Bennett e Tutti in maschera di Pedrotti) nei quali si son fatti onore bravi cantanti e registi di talento tra cui Rosetta Cucchi, che ha firmato l’allestimento di Tutti in maschera ed è segretario artistico del Festival di Wexford, ma anche direttore artistico della Fondazione Toscanini a Parma. Crescente, negli anni, il successo della kermesse, al punto che il vecchio Royal Theatre è stato sostituito dalla nuova Wexford Opera House, un prodigio di acustica, una stupefacente sala lignea da quasi 800 posti, interamente foderata di noce scuro del Québec su struttura portante in acciaio "Made in Italy". Nei giorni scorsi l’inaugurazione tra fiumi di champagne e cortei di limousine.

Ottimi pub, ristoranti e hotel, boutique di tendenza e negozi d’artigianato si diramano attorno alla Main Street di Wexford, l’arteria commerciale della città. Nei dintorni verdissimi parchi (Irish National Heritage Park, John F. Kennedy Arboretum) e spiagge da film come Curracloe, scelta da Spielberg per girare "Salvate il soldato Ryan". Da quelle parti si va a cavallo, si ammirano balene e delfini, si gioca a golf: un fantasma attende i turisti a Loftus Hall, vicino al Faro di Hook, per giocare a bridge e divertirsi un po'. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)