13°

31°

Viaggi

Sulle orme dei pellegrini tra Lucca e Orvieto: emozioni in immagini e parole

Sulle orme dei pellegrini tra Lucca e Orvieto: emozioni in immagini e parole
0

Sono tornati sulla Via Francigena i quattro pellegrini fidentini Valentino Allegri, Franco Davighi, Gabriele Spaggiari e Renato Bazzini, che nel 2011 hanno percorso a piedi il tratto Fidenza-Lucca. Un'esperienza che hanno amato e che hanno voluto proseguire quest'anno, andando a piedi da Lucca a Orvieto. In 11 giorni hanno percorso 279,55 chilometri a piedi e hanno contato i passi: 384.920. Hanno camminato per 77 ore, senza contare il tempo impiegato per visitare i borghi e le meravigliose cittadine toccate lungo il percorso. Allegri e i compagni considerano anche il viaggio di quest'anno un'esperienza bellissima. Hanno apprezzato molto il tratto toscano-laziale della Via Francigena: i meravigliosi paesaggi, i monumenti, l'accoglienza e le amicizie strette sul momento.

UN VIAGGIO AFFRONTATO CON GRANDE ENTUSIASMO. «Di certo l’esperienza maturata lo scorso anno - hanno spiegato i pellegrini - ha determinato in noi una certa sicurezza per cui arrivati alle 11 a Lucca siamo ripartiti subito per la prima tappa  ad Altopascio. La sorpresa è stata quella di trovare ad attenderci in stazione quello che doveva essere il quinto componente del pellegrinaggio, Angelo Fantini. Infatti aveva partecipato a diversi allenamenti con noi, ma poi sembrava aver rinunciato a partire, invece aveva deciso di affrontare da solo il tratto da Fidenza a Lucca che non aveva percorso l’anno scorso».
Per i pellegrini della Via Francigena l’esperienza di un anno fa, non ha fatto diminuire l’entusiasmo nonostante il gran caldo (32°-33°) che li ha obbligati a partenze molto mattiniere, alle 6-6,30. «Fanno restare a bocca aperta i casali trasformati per gran parte in agriturismi. Nelle prime tappe il profumo che ci ha accompagnato è stato quello del gelsomino che con lunghe siepi segnano il percorso. Oltre a tutto questo spettacolo offerto dalla natura, la storia ha fatto capolino continuamente, in quanto l’andamento ondulante del terreno ci ha fatto entrare ancor più nello spirito dell’antico pellegrino che, pur nella fatica, vede gradualmente avvicinarsi la meta dopo aver percorso queste lunghissime strade bianche, intravedendo però sempre davanti a noi le sagome, poste sulla sommità di colli, segnati dalle mura , dalle torri, dai campanili e dalle rocche di paesi come San Miniato, San Gimignano, Montiriggioni e Siena con la sua piazza». La seconda parte del pellegrinaggio si è chiusa con la tappa di Acquapendente. Il viaggio si è completato con visita ad Orvieto, col suo duomo, i suoi palazzi e la città sotterranea. «Ma se per noi il viaggio finisce con gli occhi, la mente ed il cuore pieni di immagini stupende, col ricordo delle persone incontrate e che ci hanno accolto con affetto e amore fraterno, per Angelo Fantini, con un nuovo compagno di viaggio (un medico di Pordenone), continuerà verso  Roma, che invece noi quattro speriamo di raggiungere nel 2013, Al nostro amico  auguriamo un “Buen Cammino”». 

IL PELLEGRINAGGIO GIORNO PER GIORNO. L'anno scorso il pellegrinaggio era stato seguito in tempo reale da Gazzettadiparma.it, con un'intervista al giorno a fine tappa. Quest'anno invece durante la camminata Valentino Allegri ha scritto un diario e, con gli amici, ha scattato numerose fotografie. E ora il nostro sito può pubblicare sia il testo curato dal signor Valentino sia una serie di fotogallery, una per ogni tappa.
Pubblichiamo il diario dei pellegrini di Fidenza e il foto-racconto.

 Il diario scritto da Valentino Allegri (leggi)

 12 gallery: guarda il foto-racconto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover