Viaggi

Fuoriporta - Tre serate fra saltimbanchi e cavalieri alle Feste Medievali di Quattro Castella

Fuoriporta - Tre serate fra saltimbanchi e cavalieri alle Feste Medievali di Quattro Castella
Ricevi gratis le news
0

rubrica a cura di Andrea Violi

Tutti gli appuntamenti del weekend nel Parmense sono sulla Gazzetta di Parma in edicola ogni sabato. Per chi volesse un'alternativa fuori provincia, ecco alcune segnalazioni.

Saltimbanchi in strada e cavalieri negli accampamenti: il Medioevo rivive a Quattro Castella
«La Primavera è Storia a Quattro Castella». Così titola un grande cartello agli ingressi del paese matildico e anche quest'anno a partire dal weekend del 17-19 maggio a Quattro Castella tornano le Feste Medievali organizzate dal Consorzio Rievocandum con il contributo del Comune. Queste feste anticipano di una settimana il corteo matildico che tradizionalmente si svolge nel paese reggiano. L'appuntamento si rinnoverà domenica 26 maggio: la sportiva Cecilia Camellini interpreterà Matilde di Canossa.
Ma intanto il Medioevo rivive con i figuranti impegnati in tre giorni di iniziative. Le scenografie delle Feste Medievali che faranno da sfondo alle originali testimonianze esistenti (il castello di Bianello) riproducono fedelmente un villaggio medievale, con accampamenti e spazi riservati agli spettacoli. Un mercato filologico di 100 espositori giunti da tutta Italia e dal nord Europa accompagnerà i visitatori nei vari punti di ristoro organizzati dalle contrade castellesi.
Spettacoli di strada accompagneranno le passeggiate lungo tutto il percorso storico. Saltimbanchi, giocolieri, mangiafuoco, tamburini, musicisti, trampolieri, cartomanti... faranno rivivere a tutti i presenti emozioni di un'epoca ricca di misteri e suggestioni.
La cerimonia di apertura del 17 maggio alle 21.30 propone lo spettacolo “Gloria Deus”, mentre sabato 18 sempre alle 21,30 è in calendario l'anteprima dello spettacolo “99 spade di creta” con la regia di Enrico Pederini. Si chiude domenica 19 maggio con il “Grande Torneo della Ruota Contesa". Nel villaggio dei Villici durante le tre giornate si esibiranno per i bambini narratori, maghi, elfi, e cavalieri. Sabato sera dalle 24 all'alba si potrà cantare e ballare con i gruppi tedeschi, gallesi, cechi, nei loro accampamenti.

Bussola
Come arrivare:
guarda l'itinerario da Parma
Altri dettagli sul programma: clicca qui

Maggio Formaggio: all'ombra del Cimone è protagonista il Parmigiano Reggiano di montagna
Al mattino aprono gli stand gastronomici. Nel pomeriggio si fa il Parmigiano Reggiano con gli antichi metodi. E per finire, una degustazione di ricotta. Ecco gli appuntamenti clou di Maggio Formaggio domenica 19 maggio a Sestola, sull'Appennino modenese.
Dalle 10 in poi saranno aperti gli stand per la vendita dei prodotti caseari e di altre tipicità del Modenese. Dalle 15 si cuocerà il Parmigiano Reggiano in piazza Barozzi con il fuoco e gli strumenti antichi. Seguirà una degustazione gratuita di ricotta appena fatta.
Come arrivare: guarda la mappa

La Notte dei Musei irrompe in Emilia-Romagna: si può stare fra i reperti fino a mezzanotte
Per gli appassionati di Storia o per chi semplicemente voglia passare qualche ora in modo differente, ecco che nel fine settimana la Notte dei Musei propone un ricco calendario. Tanti gli spazi aperti, a partire da Parma. Volendo curiosare oltre confine, in provincia di Bologna, a Marzabotto, ci sono visite guidate nell'area archeologica e lo spettacolo Sexus et politica (i dettagli). 
In provincia di Forlì-Cesena la magica "notte" all'insegna della Storia si svolge al Museo Archeologico Nazionale di Sarsina. Sabato 18 maggio c'è l'apertura straordinaria dalle 20 alle 24 con ingresso gratuito e visite guidate dell'archeologa Maria Teresa Pellicioni alle 20, alle 21,30 e alle 23 (i dettagli).
Visite guidate e tante curiosità anche a Ferrara (i dettagli). 

Canossa, spettacolo al castello: ultimo appuntamento con "Il cammino del Perdono"
Domenica 19 maggio al castello di Canossa, alle 16, si terrà l'ultimo appuntamento de "Il Cammino del Perdono", lo spettacolo ideato dall'attore Gabriele Parrillo in occasione del 936esimo anniversario del Perdono di Canossa. Lo spettacolo ha debuttato il 27 gennaio scorso.
Il Cammino del Perdono, vero e proprio percorso itinerante tra le rovine dell'antico maniero, è un'immersione profonda nella natura del luogo, nella letteratura e nell'animo umano grazie all'interpretazione teatrale di Parrillo di testi letterari e poetici sul Perdono (Dante, Pascoli, Kafka, Manzoni, Turoldo). La gestualità mimica del danzatore e coreografo indiano Ambrose Laudani rende suggestivo il percorso dalla base della rupe fino alla sommità che conserva le rovine del castello e i preziosi tesori archeologici del Museo nazionale. Gli spettatori saranno invitati ad intraprendere un viaggio, fisico ed interiore al tempo stesso, alla scoperta del proprio perdono personale.
Al termine dello spettacolo è previsto un momento ricreativo di condivisione collettiva.
Lo spettacolo si svolgerà anche in caso di maltempo (al chiuso).
Per informazioni e prenotazioni: U.I.T.TerreMatildiche telefono 0522.877239 e celluulare 333-4419407.

 


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti