16°

Viaggi

Oltremare, l'esotico a due passi da casa

Oltremare, l'esotico a due passi da casa
0

Nicole Fouquè

«Come posso fare per diventare istruttore dei delfini?» è questa la frase che risuona tutto il giorno ad Oltremare, il parco tematico della riviera romagnola, dai tantissimi bambini che ogni giorno visitano questo luogo magico e dove, tra rapaci, caprette tibetane e, ovviamente i delfini, prima di tutto viene insegnato a rispettare l’ambiente e la natura. Comodamente raggiungibile in autostrada (l’ingresso del parco è subito dopo il casello di Riccione) in poche ore da Parma ci si può immergere in un luogo dove gli animali sono gli indiscussi protagonisti e in cui si ha la possibilità di conoscerli davvero da molto vicino. Grande attenzione viene data ai più piccoli con un programma sapientemente curato nei minimi dettagli, con spettacoli e sketch divertenti pensati per intrattenerli. Ma vivere l’esperienza di una giornata ad Oltremare significa, per tutti, tornare bambini e ritrovarsi con gli occhi gonfi di emozione nell’ammirare le evoluzioni di delfini che sembrano danzare. Una volta arrivati a destinazione quindi, non resta che lasciarsi prendere per mano e farsi accompagnare nei tanti habitat ricreati. Un programma ricco di attrazioni e spettacoli, scandisce la giornata romagnola e se il volo deve iniziare, come non farlo se non con i rapaci? L’antichissima arte della falconeria viene riportata e spiegata in maniera chiara e precisa da Alan Lucarelli, biologo, speaker e autore dei testi di molti spettacoli di Oltremare: «Abbiamo rapaci di tutti i paesi e grazie a loro percorriamo un immaginario viaggio intorno al mondo- ha spiegato Alan-: è importante spiegare ai bambini di non temere questi esseri, così perseguitati in passato e oggi a rischio d’estinzione». L’amore e il legame che ogni addestratore ottiene con il proprio animale è fortissimo, come quello tra Claudia e il falco sacro Dalai, che è stato addirittura suo «testimone» di nozze: «Sono animali con un’ indole selvatica quindi riuscire a instaurare un rapporto con loro è qualcosa di magico». E di magia si può parlare nello spettacolo, grande novità del 2013, proposto da Gabriella Compagnone e le sue «Storie di sabbia». Nel rinnovato Oltremare theatre le luci si abbassano, le note avvolgenti della Cinematic Orchestra ti avvolgono per permettere alla mente di concentrarsi sul grande schermo e sulle immagini che vengono proiettate: piccoli granelli di sabbia che vanno a creare dapprima un volto di un bambino, poi una finestra sul mondo e così via, nella favola improvvisata dell’artista. Un viaggio onirico che affascina e sorprende. Ma Oltremare si sa, fa rima con delfini, e allora ecco i grandi protagonisti scendere in laguna come veri e propri attori consumati in cerca di applausi e consensi. In quello che è in assoluto il cuore del parco, sono centinaia i bambini che chiamano a gran voce lui, la star: Ulisse, il delfino curioso. E lui non si fa attendere, portando con sé i suoi grandi amici: Blu, Cleo e il piccolo Zeus nato proprio nel parco. Vedere l'esibizione è una gioia per gli occhi e per lo spirito e anche loro sono i primi a divertirsi e, dopo aver saltato, spruzzato e danzato ecco il momento più atteso, quello del bacio. Sì, perché Oltremare offre la possibilità di entrare in contatto diretto con il mammifero marino e di poterlo accarezzare e, baciarlo sul rostro. Un’esperienza unica da immortalare nei ricordi più belli. Ma se è divertente e coinvolgente lo spettacolo in laguna, è altrettanto avvincente quello con i pappagalli, altra novità 2013, nello show del theatre. Rio, Brasil e gli altri Ara Ararauna (la specie di pappagallo più diffusa e colorata) planano sul pubblico e compiono esilaranti numeri, accompagnati da Arianna e Alan, che ne descrivono le origini, le caratteristiche e la loro storia. La conoscenza è basilare per ottenere il rispetto e la tutela di tutti gli animali: è questo il messaggio più importate che viene insegnato nella sessione di addestramento con i delfini, curata da Alessandro Bortolotto, biologo e consulente scientifico del parco. Oltremare regala ancora emozioni con l’esilarante spettacolo Happy Farm e i suoi animali da cortile e infine, con il musical «L’isola che non c’era», il prequel del più famoso mondo di Peter Pan. Una giornata intensa e gratificante quella ad Oltremare, che ti fa uscire con la mente più leggera e una risposta a quella domanda: «Da grande farò l’addestratore di delfini».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

8commenti

bologna

Aemilia, via al processo d'appello. Bernini non è in aula

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

5commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

lega pro

D'Aversa carica il Parma: "Giocherà chi sta meglio" Video

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

3commenti

wopa

I candidati sindaci "interrogati" dagli studenti Foto

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

Collecchio

Tesoreria accentrata Parmalat-Lactalis, i consulenti del cda: "Nessun danno per il gruppo"

Il 29 maggio si valuterà l'azione di responsabilità verso il vecchio cda. Oggi assemblea su bilancio e collegio sindacale

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

Suvereto

Lupo ucciso e scuoiato appeso a un cartello in strada

1commento

terremoto

Le Marche tornano a tremare: tre scosse in mezz'ora

SOCIETA'

nepal

Himalaya, intrappolato in un burrone, trovato vivo dopo 47 giorni

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

SPORT

F1

A Imola "Ayrton Day": il 1° maggio nel ricordo di Senna

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche