12°

zibello

Le zucche matte minacciano il Bosco incantato

Con la loro espansione esagerata e incontrollata soffocano le piante

Le zucche matte minacciano il Bosco incantato
0

 

In questo periodo di magra del Po sta attirando frotte di visitatori il «Bosco incantato» di Zibello. Si tratta di un’area di pregio naturalistico, immersa nella Zona di protezione speciale «Golena del Po» a cui è stato dato il nome di «Bosco Incantato» dagli organizzatori di «Dove si va», la grande caccia al tesoro a cavallo proposta ogni anno, in autunno, in memoria del giovane Gian Maria Casaroli.

Ma c’è anche chi lo ha ribattezzato come «bosco delle fate» o «bosco dei folletti» o «degli gnomi», chi ci ha visto un «paesaggio marziano» o lunare. Insomma, un luogo di spettacolare suggestione che ognuno può denominare come meglio crede.

Sono tutte definizioni che nascono, spontanee, dalla fantasia della gente di fronte alle curiose «sculture naturali» che in questo, come in numerosi altri ambienti fluviali, si sono formate. Alcune sembrano piramidi, altre totem, altre ancora case per gli «spiriti» del bosco. Un luogo che, specie in questi ultimi giorni, sta avendo un notevole risalto mediatico.

Ne hanno parlato, con ampi servizi, le emittenti locali ma anche nazionali, con troupe del Tg2 e di Sky Tg24 che sono state sul posto. All’area in questione si stanno inoltre interessando registi, fotografi professionisti e fotoamatori.

Un nuovo «trampolino» di lancio, dunque, per promuovere il turismo fluviale e per far conoscere le ambientazioni e le svariate suggestioni del Po. Ma c’è anche il famoso «rovescio della medaglia». Infatti, a creare queste «sculture naturali» è il «Sicyos angulatus», meglio conosciuto come zucca spinosa, zucchino selvatico, zucca matta. Si tratta di una pianta appartenente alla famiglia delle cucurbitacee importata, circa due secoli fa, dalle Americhe, come ornamentale. Una delle tante varietà non autoctone (e questo vale non solo per la flora ma anche per la fauna) che l’uomo, volontariamente, ha importato, salvo poi perderne completamente il controllo.

Così queste «zucche matte» hanno avuto un’espansione esagerata, trovando terreno fertile nelle golene del Po, invadendo ampie superfici e, purtroppo, soffocando il bosco e le piante. Un problema mai sufficientemente considerato e, ancora una volta, a farne le spese è la golena del Po.

Resta tuttavia il fatto che il paesaggio è spettacolare e suggestivo: da non perdere per coloro che amano ambientazioni curiose e particolari, misteriose e «cinematografiche»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Gazzareporter

La foto di un lettore: "Parco del Cinghio finito e mai aperto"

Soragna

Da sempre senza patente, maxi-multa a una 50enne

9commenti

Animali

Nasce la mutua per curare cani e gatti

Si chiama «Dottor Bau & Dottor Miao» e costerà 120 euro all'anno la nuova previdenza sanitaria privata degli amici a quattro zampe

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

Gazzareporter

Il sole "accende" i colori in Ghiaia

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

Milano

Meningite, 14enne grave: anche Signorelli dell'Università di Parma nella task force della Regione

SCUOLA

Traversetolo, in bagno solo all'intervallo

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

Austria

Cadavere nel bagagliaio: italiano ricercato per omicidio

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery