10°

18°

zibello

Le zucche matte minacciano il Bosco incantato

Con la loro espansione esagerata e incontrollata soffocano le piante

Le zucche matte minacciano il Bosco incantato
0

 

In questo periodo di magra del Po sta attirando frotte di visitatori il «Bosco incantato» di Zibello. Si tratta di un’area di pregio naturalistico, immersa nella Zona di protezione speciale «Golena del Po» a cui è stato dato il nome di «Bosco Incantato» dagli organizzatori di «Dove si va», la grande caccia al tesoro a cavallo proposta ogni anno, in autunno, in memoria del giovane Gian Maria Casaroli.

Ma c’è anche chi lo ha ribattezzato come «bosco delle fate» o «bosco dei folletti» o «degli gnomi», chi ci ha visto un «paesaggio marziano» o lunare. Insomma, un luogo di spettacolare suggestione che ognuno può denominare come meglio crede.

Sono tutte definizioni che nascono, spontanee, dalla fantasia della gente di fronte alle curiose «sculture naturali» che in questo, come in numerosi altri ambienti fluviali, si sono formate. Alcune sembrano piramidi, altre totem, altre ancora case per gli «spiriti» del bosco. Un luogo che, specie in questi ultimi giorni, sta avendo un notevole risalto mediatico.

Ne hanno parlato, con ampi servizi, le emittenti locali ma anche nazionali, con troupe del Tg2 e di Sky Tg24 che sono state sul posto. All’area in questione si stanno inoltre interessando registi, fotografi professionisti e fotoamatori.

Un nuovo «trampolino» di lancio, dunque, per promuovere il turismo fluviale e per far conoscere le ambientazioni e le svariate suggestioni del Po. Ma c’è anche il famoso «rovescio della medaglia». Infatti, a creare queste «sculture naturali» è il «Sicyos angulatus», meglio conosciuto come zucca spinosa, zucchino selvatico, zucca matta. Si tratta di una pianta appartenente alla famiglia delle cucurbitacee importata, circa due secoli fa, dalle Americhe, come ornamentale. Una delle tante varietà non autoctone (e questo vale non solo per la flora ma anche per la fauna) che l’uomo, volontariamente, ha importato, salvo poi perderne completamente il controllo.

Così queste «zucche matte» hanno avuto un’espansione esagerata, trovando terreno fertile nelle golene del Po, invadendo ampie superfici e, purtroppo, soffocando il bosco e le piante. Un problema mai sufficientemente considerato e, ancora una volta, a farne le spese è la golena del Po.

Resta tuttavia il fatto che il paesaggio è spettacolare e suggestivo: da non perdere per coloro che amano ambientazioni curiose e particolari, misteriose e «cinematografiche»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery