20°

31°

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

La lucciolata del 28 giugno
salsomaggiore

La lucciolata 4 luglio

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Data - Ora inizio 27/11/13 - 18:00

Data - Ora fine 27/11/13 - 19:30

Tipologia Arte e Cultura

Località Parma

Via Giuseppe Garibaldi , 16a , Parma

libro

Giuseppe Verdi raccontato da Gustavo Marchesi

La vita del Cigno di Busseto nel nuovo volume del musicologo

Giuseppe Verdi raccontato da Gustavo Marchesi

La copertina di "Giuseppe Verdi. Vita di un uomo"

http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/149654/Giuseppe-Verdi-raccontato-da-Gustavo-Marchesi.html 28/06/2017 19:40:56 28/06/2017 19:40:56 40 Giuseppe Verdi raccontato da Gustavo Marchesi Via Giuseppe Garibaldi, 16a, Parma false DD/MM/YYYY 0

 

«Io voglio restare quello che sono, vale a dire un paesano delle Roncole…», affermò un giorno Giuseppe Verdi. Parole che lasciano alle spalle il maestro, e propongono l’uomo, natura schietta di origine contadina. Ed è proprio dell’uomo Giuseppe Verdi, con le sue virtù e i suoi vizi, che parla l’ultimo libro scritto dal musicologo Gustavo Marchesi: «Giuseppe Verdi - Vita di un uomo», edito da Fedelo’s Editrice. 
Il libro, che sarà venduto in abbinamento alla Gazzetta di Parma a partire da sabato, e disponibile in edicola fino alla fine di dicembre  (a 10 euro più il prezzo del quotidiano), sarà la prima uscita di una collana, chiamata Igitur, ideata e diretta da Luca Sommi per Fedelo’s Editrice.
La vita, le passioni, gli amori, i successi, le delusioni di un grande uomo, Giuseppe Verdi, che è stato capace di lasciare il suo nome indelebile nei secoli grazie alla sua musica, ma che, insieme, è stato tanto altro.
«È sulla figura di Verdi uomo che ci soffermiamo in questo libro - spiega Gustavo Marchesi - perché conoscere il suo agire nel mondo, non soltanto la sua opera, è un’esperienza straordinaria. L’intelligenza, la tenacia, la dinamica padronanza dell’enorme quantità di impegni, il senso di responsabilità, razionale e puntuale, insieme agli impeti caratteriali, istintivi, agli slanci passionali, formano una statura dominante, austera e non di rado scomoda, nella quale si riconosce una profonda umanità, semplice e generosa».
Naturalmente è quasi impossibile separare il comportamento umano dai risultati artistici. La drammaturgia musicale di Verdi, un valore universale, è la sublimazione della sua esistenza, del suo agire nel mondo. Un uomo capace di occuparsi della campagna, dei campi, degli animali di casa, mentre era in trasferta in Europa per un’opera, vergando lettere al vetriolo ai suoi collaboratori. E ancora: le donne della sua vita, presenza importantissima e costante, il rapporto con Busseto e Parma, Milano e il mondo, il rapporto con i direttori, con Arturo Toscanini, con i moti risorgimentali, con la politica, tutto nelle pagine di questo prezioso volume. Insomma un quadro completo per capire più a fono chi è stato Giuseppe Verdi nell’anno del Bicentenario dalla sua nascita.
Il volume è impreziosito dalla copertina realizzata da un grande artista come Claudio Parmiggiani appositamente per la collana Igitur di Fedelo’s Editrice.  Il libro sarà presentato   domani al Ridotto del Teatro Regio alle  18  con ingresso aperto a tutta la cittadinanza  durante una conversazione tra Gustavo Marchesi e Luca Sommi, preceduta dai saluti di Andrea Marvasi, presidente di Fedelo’s Editrice. r.c.
«Io voglio restare quello che sono, vale a dire un paesano delle Roncole…», affermò un giorno Giuseppe Verdi. Parole che lasciano alle spalle il maestro, e propongono l’uomo, natura schietta di origine contadina. Ed è proprio dell’uomo Giuseppe Verdi, con le sue virtù e i suoi vizi, che parla l’ultimo libro scritto dal musicologo Gustavo Marchesi: «Giuseppe Verdi - Vita di un uomo», edito da Fedelo’s Editrice. Il libro, che sarà venduto in abbinamento alla Gazzetta di Parma a partire da sabato, e disponibile in edicola fino alla fine di dicembre  (a 10 euro più il prezzo del quotidiano), sarà la prima uscita di una collana, chiamata Igitur, ideata e diretta da Luca Sommi per Fedelo’s Editrice.La vita, le passioni, gli amori, i successi, le delusioni di un grande uomo, Giuseppe Verdi, che è stato capace di lasciare il suo nome indelebile nei secoli grazie alla sua musica, ma che, insieme, è stato tanto altro.«È sulla figura di Verdi uomo che ci soffermiamo in questo libro - spiega Gustavo Marchesi - perché conoscere il suo agire nel mondo, non soltanto la sua opera, è un’esperienza straordinaria. L’intelligenza, la tenacia, la dinamica padronanza dell’enorme quantità di impegni, il senso di responsabilità, razionale e puntuale, insieme agli impeti caratteriali, istintivi, agli slanci passionali, formano una statura dominante, austera e non di rado scomoda, nella quale si riconosce una profonda umanità, semplice e generosa».Naturalmente è quasi impossibile separare il comportamento umano dai risultati artistici. La drammaturgia musicale di Verdi, un valore universale, è la sublimazione della sua esistenza, del suo agire nel mondo. Un uomo capace di occuparsi della campagna, dei campi, degli animali di casa, mentre era in trasferta in Europa per un’opera, vergando lettere al vetriolo ai suoi collaboratori. E ancora: le donne della sua vita, presenza importantissima e costante, il rapporto con Busseto e Parma, Milano e il mondo, il rapporto con i direttori, con Arturo Toscanini, con i moti risorgimentali, con la politica, tutto nelle pagine di questo prezioso volume. Insomma un quadro completo per capire più a fono chi è stato Giuseppe Verdi nell’anno del Bicentenario dalla sua nascita.Il volume è impreziosito dalla copertina realizzata da un grande artista come Claudio Parmiggiani appositamente per la collana Igitur di Fedelo’s Editrice.  Il libro sarà presentato  mercoledì 27 al Ridotto del Teatro Regio alle  18  con ingresso aperto a tutta la cittadinanza  durante una conversazione tra Gustavo Marchesi e Luca Sommi, preceduta dai saluti di Andrea Marvasi, presidente di Fedelo’s Editrice. r.c.

 

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

3commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

1commento

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

2commenti

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

6commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

26commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

Lavoro

"Furbetti del cartellino": 50 indagati a Piacenza

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat