15°

29°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Magiafuoco/2

monchio

Se in Appennino arriva Mangiafuoco Video

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Notiziepiùlette

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Data - Ora inizio 28/01/14 - 21:15

Data - Ora fine 28/01/14 - 23:00

Tipologia Convegni

Località Parma

Tv Parma

Asili, rette e polemiche: Agorà accende il dibattito

Stasera alle 21.15: si potrà intervenire da casa

Asili, rette e polemiche: Agorà accende il dibattito
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/163020/Asili--rette-e-polemiche-.html 22/08/2017 15:15:30 22/08/2017 15:15:30 40 Asili, rette e polemiche: Agorà accende il dibattito false DD/MM/YYYY 1

 

«A partire dal prossimo anno scolastico ci saranno più posti nelle scuole dell’infanzia di Parma, per la precisione 233 in più, che abbatteranno sensibilmente le liste d’attesa, che ancora quest’anno hanno creato non pochi problemi a tante famiglie parmigiane». È quanto annunciato, qualche giorno fa proprio sulle pagine della «Gazzetta di Parma», dal vicesindaco e assessore con delega ai servizi educativi Nicoletta Paci. Il Municipio ha così fatto il punto della situazione sulle graduatorie per nidi e scuole dell’infanzia. Mettendo sul tavolo alcuni dati: al 31 dicembre 2013, a conclusione del percorso di accettazione dei bambini nelle strutture, c'erano in lista d’attesa 41 bambini per i nidi d’infanzia e 401 per le scuole.
Non sono mancate però le polemiche, su un tema che già da settembre, alla vigilia della ripresa dell’anno scolastico, aveva sollevato non poche proteste, soprattutto da parte dei genitori. Nel mirino, i ritardi nella stesura delle liste e ancora di più i costi delle rette, con la precedente abolizione del Quoziente Parma sullo sfondo. Di tutto questo si parlerà questa sera in diretta dalle 21.15 ad Agorà, il tradizionale approfondimento politico, sociale e culturale di Tv Parma. La puntata sarà dedicata alla questione liste d’attesa, ai costi molto alti delle rette, al paragone con realtà vicine come Reggio Emilia, dove la situazione è al momento migliore. Numerosi gli ospiti in studio del talk show, condotto dal giornalista Luca Sommi e scritto insieme al direttore della «Gazzetta di Parma» Giuliano Molossi.
Tra questi, ci saranno il vicesindaco Nicoletta Paci, in rappresentanza dell’amministrazione comunale; Massimo Iotti, consigliere d’opposizione del Pd; gli esponenti del Comitato Famiglie. Lo sguardo si allargherà poi ad altri temi di stretta attualità e che riguardano da vicino le linee politiche della giunta a Cinque Stelle, su tutte quello della democrazia rappresentativa.
Si potrà intervenire in diretta con sms al 333/9200170 ma anche, ed è una novità, attraverso le telefonate: il numero è 0521-464227. Appuntamento, dunque, questa sera alle 21.15 su Tv Parma con Agorà. 

 

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    29 Gennaio @ 08.17

    Ieri ho visto la trasmissione come sempre ben condotta dal giornalista, due cose mi sono saltate all’occhio, l’imbarazzo della Paci nel rispondere ad alcune domande evidentemente perché sotto pressione ma soprattutto l’inutilità degli interventi del consigliere Iotti che per tutta la puntata ha ripetuto due cose e basta (sugli scec ha ragione ma sono una spesa esigua rispetto alle cifre occorrenti per diminuire le rette degli asili) interrompendo ogni volta gli altri e parlando di cose inutili e, come ha detto la Rossi, propagandistici. Durante la pubblicità per caso ho visto su Teleducato l’altra trasmissione non so se in diretta con Dall’Olio, bene qui si nota perché il patito democratico non potrà mai funzionare, perché se da una parte ci sono i Pagliari o i Dall’Olio, dall’altra parte ci sono i Iotti che non si capisce bene cosa facciano, cosa dicano e perché ci stiano…. Iotti è il perfetto uomo delle tribune politiche, parla, non fa parlare, dice cose inutili mettendo in imbarazzo tutti, conduttori e altri ospiti, con gente come Dall’Olio che invece parla, fa parlare, dice cose molto utili e soprattutto non elogia ad ogni costo il proprio partito (vedasi anche polemica con Peri) criticando tutto degli avversari. Un solo appunto però quando si è parlato dell’accordo Anci sui mancati traferimenti ai comuni, non è vero che il problema è risolto perché in cambio dei minori trasferimenti i sindaci potranno (in pratica saranno costretti) aumentare le aliquote sulle tasse su prime e seconde case. Complimenti allora, per qualcuno problema risolto perché il governo ti risolve il problema ma la colpa delle tasse sarà dei sindaci e quindi a Parma del sindaco Pizzarotti ma sarà così a Parma come a Milano o a Verona, il nuovo accordo colpirà in peggio quasi tutte le amministrazioni di ogni colore

    Rispondi

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

6commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

22commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti