-2°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Notiziepiùlette

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Data - Ora inizio 08/03/14 - 21:00

Data - Ora fine 11/03/14 - 23:30

Tipologia Teatro

Località Parma

teatro due

Leo Muscato: «Enron ha la forza di un musical»

Il noto regista narra l'ascesa e caduta del colosso americano in uno spettacolo che incrocia più generi

Lo spettacolo dal testo "Enron" di Lucy Prebble
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/171813/Leo-Muscato---Enron-ha.html 07/12/2016 17:26:30 07/12/2016 17:26:30 40 Leo Muscato: «Enron ha la forza di un musical» false DD/MM/YYYY 0

 

Lo avevamo incontrato in ottobre, tempo di Festival Verdi in cui firmava la regia dei “nerissimi” «Masnadieri», libretto ispirato a «Die Rauber» di Schiller, storia di guerre e ruberie. Leo Muscato torna a Parma, indossando la giacca del regista di prosa, per riproporre da sabato a Teatro Due «Enron», complessa e al contempo lucida pièce di Lucy Prebble, storia vera del colosso statunitense dell'energia. Ascesa e caduta di un astro sotto le luci della ribalta della new economy, dove non tutto è oro quel che luccica.
Dopo «I Masnadieri», il 40enne Muscato, nome di punta del teatro italiano e aria da bravo ragazzo della porta accanto, è stato «indaffarato» con «L'Africaine» alla Fenice di Venezia e il «Nabucco» al Comunale di Firenze. Due esperienze andate molto bene, lo testimoniano le recensioni stellari. Lui smitizza («Spesso ti chiamano perché vai di moda. Muscato adesso va di moda, speriamo che duri») e ci dà dentro con le prove, in viale Basetti.

«Enron» ha un posto speciale tra i suoi lavori...
«E' strano, riesco a parlare di questo spettacolo come se non fosse mio. E' uno di quei testi che potrebbe essere rappresentato da una compagnia amatoriale, in un teatro parrocchiale, e resteresti comunque a bocca aperta per la sola forza del testo. In più noi siamo riusciti a creare uno spettacolo imponente. 22 canzoni cult degli anni '80 e '90 scandiscono i cambi scena, con le coreografie del Balletto Civile di Michela Lucenti. Non è un musical ma l'impressione che se ne ha, alla fine, è quella»

Tanta energia, insomma, pur nella durezza della materia trattata.
«E' uno spettacolo molto adrenalinico e divertente grazie alla sapienza della scrittura di Lucy Prebble, che alterna il drammatico al grottesco. L'anno scorso vennero dei bambini, figli di attori, e ricordo che riuscirono perfettamente a seguire lo spettacolo facendo commenti appropriati. Questo la dice lunga sulla chiarezza con cui è costruita la narrazione»

Il divertimento è una via di apprendimento: come i bambini, anche noi impariamo dal gioco. E' questa la chiave per rendere semplice una vicenda complessa?
«Sì. Il testo racconta l'ascesa e la caduta della Enron, la parabola del colosso dell'energia che viene trasformato, snaturato con arrivo dell'amministratore delegato Jeffrey Skilling. Egli assume i cervelli migliori d'America, le giovani menti più geniali affinché si facciano venire idee per far fare utili alla Enron. Ma il buono si trasforma in cattivo quando viene adottato il meccanismo delle scatole cinesi con le società offshore. E' l'inizio della fine. Mostriamo centinaia di immagini, diapositive. Tutto è raccontato in maniera chiara, didascalica»

E' per questa complessità che ha sentito l'esigenza di riprendere in mano lo spettacolo dopo un anno?
«Non riesco a farne a meno. Nonostante non abbiamo cambiato una virgola, ho chiesto una settimana di tempo per rimettere a punto tutto il meccanismo. C'è, come dicevo, una colonna sonora importante: questi ruggenti anni '90 sono un basso continuo. Erano gli anni della new economy»

E questi, che anni sono dal suo punto di vista?
«Questi sono anni di disillusione. Sento che la gente ha addosso tanta acredine nei confronti della politica, dei poteri forti. E non gli si può dare torto. Sono tempi in cui anche i buoni propositi rischiano di disperdersi e questo crea disillusione».

 

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

2commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

2commenti

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

5commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

11commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Parma Calcio

Trasferta, Saporetti ci sarà. D'Aversa: "Nessun alibi anche nelle difficoltà"

CULTURA 

Archeologia

Restaurati 50mila metri quadrati di città a Pompei

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco