14°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Michelangelo Pistoletto e Studio Azzurro
Officina Arti Audiovisive

Michelangelo Pistoletto e Studio Azzurro

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Data - Ora inizio 16/05/14 - 21:00

Data - Ora fine 16/05/14 - 23:00

Tipologia Teatro

Località Parma

Via Basetti Teatro Due , 43121 Parma PR , Italia

appuntamenti

Maria Paiato incontra Medea: «Ruolo simbolo per ogni attrice»

Al Teatro Due con la regìa di Pierpaolo Sepe. Scelto il testo di Seneca: «Nessuna cultura può ghettizzarne un'altra»

Maria Paiato incontra Medea: «Ruolo simbolo per ogni attrice»
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/188996/Maria-Paiato-incontra-Medea--.html 19/01/2018 01:04:38 19/01/2018 01:04:38 40 Maria Paiato incontra Medea: «Ruolo simbolo per ogni attrice» Via Basetti Teatro Due, 43121 Parma PR, Italia false DD/MM/YYYY 0

Mare e terra, ferro e fuoco, dèi e fulmini: è Medea di Seneca. L’eroina senza tempo efferata e tremenda sale sul palcoscenico e ha il volto della grande e pluripremiata attrice Maria Paiato. Stasera e domani alle 21 sarà Teatro Due a ospitare questa “Medea” antica e modernissima diretta da Pierpaolo Sepe, prodotta da Fondazione Salerno Contemporanea. Amatissima dal pubblico di Parma fin dai tempi di “La Maria Zanella” o “Cara professoressa” per arrivare al recente “Anna Cappelli”, Maria Paiato colpisce sempre al cuore con i suoi indimenticabili ritratti di donne. Ora affronta l’incontro (che ha già riscosso successo e applausi a scena aperta sui palcoscenici italiani) con una delle più estreme figure femminili della drammaturgia classica.

Come si è accostata a Medea? Quando le hanno proposto d’interpretarla qual è stato il suo primo pensiero?
«Devo essere proprio sincera? All’inizio non volevo farlo, forse non mi sentivo pronta, ero molto affaticata dai precedenti impegni lavorativi e intuivo dentro di me che Medea avrebbe richiesto uno sforzo energetico notevole - confessa Maria Paiato - Non sono stata smentita, questo è uno spettacolo faticoso per tanti motivi… Del resto per un’attrice a cinquant’anni è un incontro fondamentale. Poi vediamo ogni sera il pubblico catturato, coinvolto: è una grande soddisfazione».

Come avete lavorato sul testo di Seneca?
«La traduzione e adattamento di Francesca Manieri ha reso l’ardua scrittura senechiana molto più vicina a noi, togliendo quello che oggi risulterebbe inaccessibile. E’ una scrittura fatta di immagini anche molto violente e colorate, ma assai cerebrale, algida, quindi dare emotività, muovere i sentimenti non è stato facile. Tra le parole non circola azione, in scena mi sento come se avessi delle zavorre di cemento ai piedi. Lo spettacolo inizia quando tutto è già accaduto e Medea è all’apice del suo furore: questo richiede da subito un’energia fortissima».

Il mito ci parla sempre: questa Medea cosa comunica alle donne e agli uomini di oggi?
«Il regista Pierpaolo Sepe ha scelto Medea di Seneca rispetto a quella di Euripide proprio perché la sentiva più vicina al suo discorso politico: rispondere alla violenza con altra violenza non porta da nessuna parte, una cultura che si ritiene forte e che si crede legittimata a ghettizzarne un’altra non esce vincitrice, non può sentirsi al riparo».

In questi giorni è nlle sale cinematografiche con «La sedia della felicità», film postumo di Carlo Mazzacurati, scomparso a gennaio. Che esperienza è stata?
«E’ stata una gioia partecipare a questo film, come era sempre lavorare con Carlo: tra noi era nata un’amicizia molto carina, perché tra l’altro essendo entrambi veneti potevamo abbandonarci alle nostre cadenze dialettali. Ho sperato davvero fino all’ultimo che potesse superare la malattia, è una perdita grande per il suo modo onesto e sincero di fare cinema».

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Striscia torna a Parma,  i musulmani:  "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

5commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

2commenti

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

3commenti

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

milano

Torna casa il "caracat" sequestrato dai carabinieri

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova