17°

30°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Notiziepiùlette

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Data - Ora inizio 04/11/14 - 21:00

Data - Ora fine 04/11/14 - 23:00

Tipologia Teatro

Dove Auditorium Paganini

Località Parma

Auditorium Paganini

Pintus e le sue «50 sfumature»

Angelo Pintus

Angelo Pintus

Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/226868/Angelo-Pintus-50-sfumature-da-ridere.html 25/07/2017 14:37:57 25/07/2017 14:37:57 40 Pintus e le sue «50 sfumature» false DD/MM/YYYY 0

Angelo Pintus ha una faccia da bravo ragazzo e un’ironia intelligente, una voce accomodante e la capacità di cogliere nel segno traendo spunto con semplicità dalla vita quotidiana. Oltre al successo televisivo, lo dimostra il suo spettacolo, «Cinquanta sfumature di… Pintus», che con oltre cento date sta girando l’Italia e sta portando l'artista nei cuori degli spettatori già abituati a vederlo nello schermo di «Colorado».

La nostra prima curiosità è per il titolo dello spettacolo…
«Beh certo, il titolo ormai è famoso perché me lo hanno copiato per un libro! Ovviamente scherzo, in realtà l’unica ragione è che cercavo qualcosa che restasse in mente e credo proprio che sia stato azzeccato, senza dubbio la gente se lo ricorda»
Vista la notorietà de libro appunto, c’è mai stato qualche fraintendimento sullo spettacolo?
«A dire il vero sì, qualche volta le mamme mi chiedono se è uno spettacolo adatto ai bambini… Ma poi ovviamente basta conoscere quello che faccio per sapere che con il libro non c’entra proprio niente»

E a proposito di quelle «Cinquanta sfumature», cosa ne pensi?
«Il libro non l’ho letto, ma sicuramente vedrò il film. Comunque quello che conta è che alle donne sia piaciuto, anche se racconta situazioni immaginarie che non hanno molto a che fare con la realtà»

È ancora vero che per conquistare una donna bisogna farla ridere?
«Come dice la famosa canzone “Tu falla ridere perché…”. Assolutamente sì, è essenziale, ma in generale è fondamentale per chiunque avere accanto qualcuno che ti faccia ridere, è il modo più sano per affrontare la vita. Poi sai, quando non si è bellissimi, si deve per forza diventare simpatici!»

Qual è il colore della tua comicità?
«Ha il colore delle cose semplici e assolutamente non volgari, tra l’altro mi piace anche avere bambini nel pubblico e in generale poter parlare a tutti»

Le tue esperienze si dividono tra tv e palcoscenico, come vivi questo dualismo?
«In tutta sincerità, è come se il palco fosse la vacanza, la tv è il mezzo che ti ci porta. Tra le due opzioni sceglierei sempre la prima, se fosse possibile, ma la verità è che se non vai in televisione a teatro non ti segue nessuno, quindi il rapporto tra le due parti è strettissimo, anche se la spinta che ti da lo spettacolo dal vivo è impagabile»

Quindi, cosa puoi anticiparci dello spettacolo?
«Posso dire che è molto musicale e allegro, è divertente ma allo stesso tempo aiuta a pensare … Però io non sono un grande narratore, per me è difficile raccontarlo. Forse non sarò mai un bravo insegnante, non sono bravo a parlare delle cose, preferisco farle… quindi l’unica cosa che posso dire è venite a teatro, vi assicuro che è divertente»

Che impressioni ti sono arrivate dal pubblico?
«Lo spettacolo sta andando benissimo ed è una gran soddisfazione. A Parma è la prima volta che vengo e spero di trovare anche qui una bella accoglienza».
Attendiamo quindi di conoscere le «Cinquanta sfumature di Pintus» martedì alle 21 all’Auditorium Paganini.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

fontanini

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

3commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

rifiuti

Agevolazioni per il compostaggio domestico: arrivano i controlli

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

L'INTERVISTA

Noa Zatta: «L'estate perfetta sul set di Salvatores»

ZONA VIA BARACCA

Caso di Dengue a Mariano, disinfestazione per tre notti Cosa fare

Da stasera dalle 23 alle 4. Tutti consigli per i residenti

4commenti

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

1commento

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

firenze

Benzina per eliminare pidocchi, bimba in condizioni critiche

3commenti

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

SPORT

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

gusto

I Maestri del lievito madre ingolosiscono la piazza Foto

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori