Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Data - Ora inizio 28/02/15 - 09:00

Data - Ora fine 28/02/15 - 23:30

Tipologia Altro

Dove Cinema Cristallo

Località Borgotaro

Borgo Val di Taro , PR , Italia

Borgotaro

La prima di «Viola»: grande attesa

Il film dedicato all'Hospice è diretto da Andrea Canepari. L'opera è prodotta dagli "Amici della Valle del Sole"

La prima di «Viola»: grande attesa

Un momento delle riprese effettuate in paese

http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/252409/La-prima-di--Viola-.html 04/12/2016 15:26:34 04/12/2016 15:26:34 40 La prima di «Viola»: grande attesa Borgo Val di Taro, PR, Italia false DD/MM/YYYY 0

C'è molta attesa, nel capoluogo valtarese, per la prima proiezione assoluta, il 28 febbraio prossimo al «Cinema Cristallo», del film «Viola», per la regia di Andrea Canepari, dedicato all’Hospice.
Alle 9,30 del mattino verrà proiettato per gli studenti e le autorità e, alle 21, per tutto il pubblico. Si tratta di un film prodotto dagli «Amici della Valle del Sole», sodalizio volontario che opera all’interno dell’Hospice di Borgotaro, e realizzato interamente a Borgotaro, in collaborazione con l’associazione culturale «Cinemaniaci» di Piacenza.
Scopo del film: festeggiare il decennale del Centro di Cure Palliative di Borgotaro. La realizzazione del cortometraggio rientra fra le attività svolte in questi anni dagli operatori dell’Hospice per informare e sensibilizzare le persone sull’accompagnamento, sulla fragilità della vita e sul prendersi cura di sé. Il film, diretto dal regista Andrea Canepari (già impegnato in produzioni televisive nazionali, come le fiction «Vivere» e «Centovetrine», in onda sulle reti Mediaset) è nato da un’idea della psicologa Maria Lavezzi e vede come protagonisti Simona Caucia Gaslini, Mauro Mozzani, Giovanni Galluzzi, Lucrezia Trevisan, con la partecipazione di Allegra Speranzoni, Rolando Tarquini e Agostino Bossi. I produttori del film sono, in pratica Renato Delchiappo, presidente del sodalizio, Giuseppina Delnevo, dirigente dell’Hospice «La Valle del Sole» e Maria Lavezzi, psicologa.
Ha curato il casting Mauro Mozzani (uno degli attori principali) e produttore esecutivo è Piero Verani. Il film ha visto anche il sostegno e la collaborazione di Ausl di Parma, con il contributo di Comune di Borgotaro, Lions Club di Borgotaro, Comunalia di Albareto, Comunalia di Gotra, Consorzio Comunale Parmensi, con il supporto dell’Istituto Comprensivo di Borgotaro e dell’Istituto Superiore «Zappa-Fermi». La trama del film è particolarmente toccante. Narra di un’anziana maestra del paese, appunto Viola (Simona Caucia), che è una paziente dell’Hospice e che vive una condizione di grande solitudine, fino a quando alcune persone la cercano o capitano per caso nella sua stanza. Tra queste, c’è Ovidio (Mauro Mozzani), ex allievo della signora, che non è mai stato certo il primo della classe, ama le piante e lavora come autista della «corriera» del paese; Camilla, giovane ragazza, sveglia e decisa, frequenta il liceo e attende che la madre partorisca.
E poi c’è il piccolo Lorenzo, ottimo battitore nel gioco del baseball, che non avrebbe mai pensato di varcare la soglia dell’Hospice. Queste storie poi si intrecciano, dando vita ad una vicenda davvero coinvolgente. Il film verrà poi diffuso a livello nazionale, attraverso circuiti specializzati (festival e rassegne), in convegni e conferenze, ma anche tramite mezzi telematici (internet e social network). Verrà infine divulgato anche attraverso le televisioni locali.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

3commenti

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

modena

Parte il progetto dello chef Bottura: ogni lunedì a cena 60 persone in difficoltà

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti