Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Data - Ora inizio 21/02/15 - 21:00

Data - Ora fine 21/02/15 - 23:00

Tipologia Teatro

Dove Teatro al Parco

Località Parma

parco ducale , parma

teatro

Marco MArtinelli: "Orchidea d'acciaio, esempio per tutti"

Parla l'autore e regista della pièce sulla vita del premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi

Marco MArtinelli: "Orchidea d'acciaio, esempio per tutti"

Aung San Suu Kyi

Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/252651/Marco-MArtinelli---Orchidea-d.html 22/01/2018 07:38:28 22/01/2018 07:38:28 40 Marco MArtinelli: "Orchidea d'acciaio, esempio per tutti" parco ducale, parma false DD/MM/YYYY 0

Orchidea d’acciaio che continua a indicarci la strada della non violenza: è allo straordinario esempio della leader birmana Premio Nobel per la pace, che il Teatro delle Albe dedica lo spettacolo in scena domani alle ore 21 al Teatro al Parco, per la stagione delle Briciole. «Vita agli arresti di Aung San SuuKyi», scritto e diretto da Marco Martinelli e che si avvale dell’interpretazione della pluripremiata Ermanna Montanari, ripercorre il percorso politico e umano della donna che ha consacrato la vita alla sfida di riportare libertà e democrazia nella propria patria. Un’occasione speciale per Parma, di cui Aung San SuuKyi è tra l’altro cittadina onoraria – nel 2013 ritirò personalmente il sigillo della nostra città nel corso di un’emozionante visita -, anche perché nel foyer sarà possibile firmare la petizione dell’associazione per l’Amicizia Italia-Birmania per promuovere la sua candidatura a presidente del suo Paese alle elezioni di ottobre 2015. E già oggi alle 17.30 al Teatro al Parco è in programma un incontro pubblico, dove Martinelli e Montanari dialogheranno con il critico teatrale Massimo Marino.
Martinelli, com’è nata l’esigenza di dare vita a questo spettacolo?
«Tutto è avvenuto casualmente mentre viaggiavamo in aereo verso New York– spiega il drammaturgo e regista– anche se il caso non agisce mai a caso. Sfogliando una rivista in volo mi sono imbattuto in una grande foto di Aung San SuuKyi e mi è venuto spontaneo chiedere subito a Ermanna: “Non trovi che ti assomigli?” . Da lì è nato tutto: a New York di giorno preparavamo un altro spettacolo, di notte andavamo a leggere tutto quello che trovavamo su di lei».
Poi avete anche fatto un viaggio in Birmania.
«Non è possibile comprendere fino in fondo Aung San SuuKyi se non si conosce bene la storia del suo Paese. Abbiamo sentito l’esigenza di andare là non per incontrare lei, ma per affondare dentro i colori della Birmania, i monsoni di luglio, i sorrisi della gente. A posteriori è stato fondamentale per lo spettacolo».
Su cosa vi siete concentrati nella scrittura scenica?
«E’ un affresco storico da una parte, e di un’anima dall’altra. Ci interessavano quei vent’anni in cui lei è rimasta prigioniera dentro alla propria casa. E’ come un grande arazzo, che raccontando di un Paese così lontano trova il modo di parlare della nostra condizione, di democrazia e libertà. Alla domanda con cui si apre lo spettacolo: “E’ distante la Birmania?”, rispondiamo che tutto ciò che avviene anche in un luogo lontano ci riguarda, e mai come in questi giorni ci tocca da vicino. Aung San SuuKyi ci indica una strada molto alta, che è quella della non violenza radicale, seguendo il pensiero del Mahatma Gandhi. Un ideale che passa però attraverso le nostre azioni di tutti i giorni, con le armi della mitezza e della gentilezza che quest’«orchidea d’acciaio» ci ha insegnato».
Aung San SuuKyi ha anche un legame particolare con Parma
«Sì, siamo in contatto con l’associazione Italia-Birmania, in particolare con Giuseppe Malpeli e Albertina Soliani che lo scorso dicembre sono stati in visita da Aung San SuuKyi, le hanno parlato dello spettacolo e fatto leggere il testo. Ci è stata annunciata una sorpresa che verrà letta propria la sera dello spettacolo a Parma».

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti