20°

34°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Langhirano:  aperinight in piazza

pgn

Langhirano: aperinight in piazza Foto

Notiziepiùlette

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Data - Ora inizio 27/06/15 - 18:30

Data - Ora fine 27/06/15 - 20:30

Tipologia Classica/Lirica

Dove Villa Sant'Agata

Località Fuori Provincia

Sant'Agata , PC , Italia

Intervista

Nucci: «Verdi? L'ho sempre ascoltato fin da piccolo»

Il cantante in concerto sabato alle 18,30 a Sant'Agata, nella villa del Maestro. «Nessun compositore ha mai raggiunto la sua umanità»

Nucci: «Verdi? L'ho sempre ascoltato fin da piccolo»

Leo Nucci

Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/283152/Nucci---Verdi--L.html 16/08/2017 15:21:48 16/08/2017 15:21:48 40 Nucci: «Verdi? L'ho sempre ascoltato fin da piccolo» Sant'Agata, PC, Italia false DD/MM/YYYY 0

Servirà a promuovere e a sostenere uno dei più importanti luoghi verdiani , probabilmente quello più vicino al Maestro dal punto di vista umano, il concerto di sabato alle 18,30 a Villa Verdi a Sant’Agata.
Accompagnato dall’Italian Opera Chamber Orchestra, ospite d’onore sarà il baritono Leo Nucci che si esibirà in un programma interamente verdiano dal titolo “La parola scenica”.

Qual è il suo primo ricordo legato a Verdi?
«L’ho sempre ascoltato in famiglia fin da piccolo. Mi ricordo soprattutto Rigoletto e a nove anni lo avevo cominciato a suonare in banda con il bombardino baritono. In seguito è scoppiato un amore vero, ma era già tutto dentro. Un amore legato non soltanto alla musica, ma anche al modo di vivere e alla trasmissione di certi valori. Sappiamo benissimo quanto sia stato importante per l’italianità. Negli ultimi dieci anni ho cantato quasi solo Verdi con qualche piccola eccezione come Gianni Schicchi, Pagliacci e quest’estate con “Il barbiere di Siviglia”, l’opera con la quale ho debuttato, ma si tratta di un’occasione particolare e si rifà la vecchia produzione».

Com’è cantare in un luogo tanto legato al Maestro?
«Quando mi è stato proposto questo concerto non mi sono tirato indietro. Al di là di tutte le retoriche, questa è veramente la casa che voleva Verdi. Ho avuto modo di conoscere anche la parte non turistica e ho scoperto cose incredibili che mi riportano al suo modo di vivere e di pensare. Spero che venga gente perché l’intento è proprio quello di rilanciare questa casa. Ho accettato di partecipare gratuitamente soprattutto per dedicarlo alla memoria di quest’uomo che mi ha dato tantissimo in termini umani, oltre al discorso della carriera e del repertorio».

Quali sono gli aspetti di Verdi che le sono più cari?
«Io condivido moltissimo il suo pensiero. Ha costruito una casa di riposo e un ospedale: questi sono gli aspetti più conosciuti, ma ci sono anche quelli meno noti come quello di cedere il terreno per il passaggio del treno o l’orgoglio col quale poteva scrivere in una sua lettera “dalle mie terre, le persone che lavorano con me non emigrano”. Sono questi alcuni degli aspetti che hanno permesso a Verdi di comporre quel tipo di musica che non era stata scritta prima e non è stata scritta più. Alcuni personaggi, in particolare quelli legati alla mia chiave , hanno un tale rapporto con l’umanità che non è mai stato uguagliato. Ci sono compositori che forse hanno scritto in modo più bello dal punto di vista musicale rispetto a Verdi, ma nessuno ha mai raggiunto la sua umanità. Anche i suoi personaggi femminili non sono eroine, ma donne che prendono decisioni importantissime. Non si va a vedere un’opera di Verdi: si vanno a sentire delle sofferenze umane, delle riflessioni di uomini. A Villa Sant’Agata questo si respira e si capisce il suo pensiero più che in ogni altro luogo».
Al termine del concerto sarà offerto un buffet con specialità tipiche. Le prenotazioni dei biglietti (80 euro) potranno essere fatte al telefono 0523/830000 o alla e-mail info@villaverdi.org.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Amici e centro d'accoglienza di Cianica sotto shock per la morte di Diawara

Tg Parma

Annegato dopo un tuffo: amici e operatori sotto shock per Diawara Video

Si cerca di contattare i parenti in Costa D'Avorio

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

Parlamento

OpenPolis, Pagliari guida la top ten della produttività

Il senatore il più presente, al voto il 97,41% delle volte

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Tg Parma

Ferragosto a Parma, qualche turista e città chiusa per ferie. San Paolo compreso Video

berceto

Lucchi: "Tolleranza zero per i ladri d'acqua"

Carabinieri

Parma malata di sballo, parla chi lotta contro la droga

3commenti

acqua

Guasti alle tubature: Fontevivo e Berceto senz'acqua. L'ira di Lucchi

Lucchi: "Chi innaffia è un criminale. Farò piombare i contatori ai trasgressori"

2commenti

gazzareporter

"C'è chi ha dimenticato le valigie in città..." Foto

2commenti

Stazione

Pusher in guerra per la gestione dello spaccio

7commenti

incendio

Sterpaglie a fuoco a Noceto vicino alle case

Incidente in montagna

Precipitata per 50 metri sul Cusna: resta in Rianimazione la 42enne ferita

incidente

Caduta in moto: paura per marito e moglie a Viazzano

2commenti

BEDONIA

E' morto Ragazzi, l'architetto di Berlusconi

Sponz Fest

Il festival di Capossela targato Parma: Franco Bassi, Diego Sorba e Antonio Pompò

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Corea, volano parole. Speriamo non missili

di Paolo Ferrandi

2commenti

ITALIA/MONDO

chiesa

Preti pedofili, Papa Francesco chiede perdono: "Una mostruosità"

1commento

alessandria

Uccide il marito a coltellate: arrestata sessantenne

SPORT

Tg Parma

Parma, cercasi punta: Caputo in pole, idee Antenucci e Ceravolo Video

AMICHEVOLE

Contro i viola buoni segnali per il Parma

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

ferragosto

E voi quanti galleggianti avete mangiato? Foto

2commenti

MOTORI

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente