-2°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Data - Ora inizio 30/06/15 - 18:00

Data - Ora fine 30/06/15 - 19:00

Tipologia Arte e Cultura

Dove Libreria Feltrinelli

Località Parma

strada farini , parma

pastacaldi

Etiopia italiana, storia di una famiglia

Etiopia italiana, storia di una famiglia
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/283609/Etiopia-italiana--storia-di-una.html 10/12/2016 23:31:54 10/12/2016 23:31:54 40 Etiopia italiana, storia di una famiglia strada farini, parma false DD/MM/YYYY 0

Non sono tanti i romanzi e i racconti che hanno come sfondi e personaggi le avventure coloniali italiane. E sono rari anche i libri di storia e di saggistica letteraria che presentano, commentano e discutono di questo argomento. Per molti anni, invece, esso è stato al centro della vita di migliaia di nostri connazionali che spinti dalle speranze e dalle promesse del famoso «posto al sole» di mussoliniana memoria, video nelle terre d'Africa e in particolare dell'Eritrea una nuova e più ricca patria: ricca, nuova e promettente in tutti i sensi.
Paola Pastacaldi, che già nel romanzo «Khadija» di qualche anno fa (premio Città di Vigevano) aveva affrontato l'argomento supportata dalle memorie del nonno diplomatico che aveva vissuto in Etiopia nei primi anni dello scorso secolo, riaffronta nel bellissimo e trepido racconto «L'Africa non è nera» (Mursia editore) la storia di Francesco, Lidia e Pietro, dell'Africa nera e bianca, della colonia italiana, di chi l'abitò, la rese florida e ricca per poi abbandonarla alla dominazione inglese quando gli italiani persero la guerra. Una storia a suo modo di resistenza e di valorosa caparbietà che il passare degli anni e gli sconvolgimenti mondiali del Novecento non hanno minimamente scalfito, e che in queste pagine rispunta come un'avventura apparentemente lontana e conclusa, ma invece di ancora tesa e umanissima autenticità.
Uno stile fermo, preciso e vivamente partecipato illumina queste pagine, i dialoghi, i sentimenti dei protagonisti, il viaggio ad un tempo fantastico e reale che il destino di Franco rende di palpitante attualità.
«L'Africa non è nera» che verrà presentato martedì alle 18 alla Libreria Feltrinelli di via Farini da Bruno Rossi e da chi scrive, compie così uno straordinario viaggio storico, geografico e sentimentale, compie cioè l'intreccio irreversibile della storia di due popoli, l'uno dominatore l'altro dominato, che trova alla fine il suo punto di forza, anche letterariamente parlando, nell'addio di Francesco minacciato dagli impedimenti creatigli dal genero Pietro, ma anche da una acuta nostalgia, «il mal d'Africa» che la scrittrice sottopone alla fine ad una ben triste conclusione: «La città italiana ora cresciuta indifferente a fianco dei tucul. Ma ora, senza gli italiani e gli inglesi, tutto sarebbe cambiato di nuovo».
Qui la storia nuovamente cambia, ma tutte le sue contraddizioni formano una eccezionale e straordinaria vicenda di uomini e di tempi.
L'Africa non è nera di Paola Pastacaldi - Mursia, pag. 209, euro 17,00

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

1commento

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

< < /sbody