10°

22°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

55 offerte di lavoro

OPPORTUNITA'

55 nuove offerte di lavoro

Data - Ora inizio 22/08/15 - 23:00

Data - Ora fine 22/08/15 - 23:59

Tipologia Altro

Gli appuntamenti

Un weekend... non solo medioevale

GW tutti gli appuntamenti del fine settimana
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/296172/GW-tutti-gli-appuntamenti-del-fine.html 17/10/2017 17:21:05 17/10/2017 17:21:05 40 Un weekend... non solo medioevale false DD/MM/YYYY 0

ALBAZZANO
TORNA IL RADUNO IN QUOTA DELLE CINQUECENTO D'EPOCA
Ad Albazzano sta arrivando un mito. Anzi, sta tornando, visto che da queste parti la Fiat 500 (d’epoca) ormai è di casa. Ad annunciarlo, magari un po’ affannato ma mai domo nonostante la durezza dei tornanti che precedono l’arrivo nel prato della fiera, sarà domenica l’inconfondibile “sound” del suo motore, uno dei tratti caratteristici – insieme alla linea, ai circa 4 milioni di pezzi venduti tra il 1957 e il 1975 e soprattutto all’importanza culturale che ha rivestito nell’Italia del Boom economico – dell’utilitaria più famosa della storia italiana. Sabato, dalle 9.30 in poi, il campo della Sagra di Albazzano ospiterà per la quinta volta “500 in Quota” (info e prenotazioni 3407389523, sagra@albazzano.it oppure a.fortini@500clubitalia.it), il raduno delle Fiat 500 d’epoca. Organizzato dal “Club Italia” e da Annalisa Fortini del coordinamento di Parma, dopo la colazione nel prato, l’evento porterà le “nonnine rombanti” (i francesi, mezzo secolo fa, le chiamavano “i vasetti di yogurt”) prima a Corniglio e poi nella frazione di Sesta Inferiore, dove i proprietari delle “fidanzate degli italiani” (un altro dei tanti nomignoli affibbiati a questa storica auto nei suoi 58 anni di gloriosa carriera) vivranno l’esperienza della visita guidata agli affreschi di Walter Madoi. Quindi, sempre all’insegna degli spostamenti “Slow Drive” sposati dal Club Italia – come a dire, niente gare godiamoci il più possibile il panorama – per pranzo le 500 faranno tappa da Berto, a Mossale, dove verrà effettuata anche l’estrazione dei premi per i partecipanti. “L’obiettivo di questi raduni in quota – spiega Annalisa Fortini – è quello di far rivivere pezzi di territorio della provincia abbandonati o quasi dalla popolazione, terre parmensi che custodiscono importanti patrimoni naturalistici e culturali». La 27ma edizione della Sagra di Albazzano (www.albazzano.it), però, prima delle chiusura con i fuochi d’artificio di martedì (festa del patrono San Genesio), non si ferma al raduno delle 500. Già oggi, prevede la serata con la musica Anni 70 e 80 del “Taro Taro Story”, mentre, domani, dopo i giochi per i bambini (dalle 16), dalle 18 e fino a sera torneranno nel prato della Sagra gli artisti di strada con il “Circh d’Albassan”.

BARDI
UNA NOTTE ALLA RICERCA DEL CAVALIERE FANTASMA
Weekend di fantasmi e presenze oscure alla fortezza di Bardi. Riprenderà sabato sera l’appassionante ricerca alla scoperta del tenebroso Moroello e dell’anima della sua incantevole Soleste. A partire dalle 21, nella suggestiva location medioevale bardigiana, avrà dunque luogo una nuova visita guidata in notturna che tenterà di scovare il mitico cavaliere fantasma. Prezzo adulti euro 10; bambini euro 5.50.
Prenotazione obbligatoria contattando i numeri 0525/733066 – 380/1088315 – 349/4101448.

BEDONIA
SI FESTEGGIA LA TROTA, REGINA DEL TARO
I bedoniesi domenica prossima presenteranno per la 61esima volta con lo stesso spirito e con lo stesso entusiasmo la sagra della trota. In Piazza Caduti per la Patria (o del Municipio) festeggeranno la Regina del Taro: amministratori, forze di volontariato e tanti giovanissimi si stanno mobilitando per rendere solenne questo evento. Da qualche giorno i responsabili della manifestazione sono al lavoro per posizionare le enormi padelle e a lucidare i secolari paioli in rame per friggere il prelibato pesce d’acqua dolce e cuocere la polenta. Intanto sono stati preparati oltre ottocento posti a sedere e in tutto il centro storico sono in bella mostra opere artistiche di ogni genere e la stupenda mostra itinerante di Gigi Cavalli. Per Bedonia, la Sagra della trota una tradizione gastronomica nata nel 1954 dall’idea di Carletto Biasotti e da un gruppo di pescatori locali, i quali, dopo aver passato una serata d’agosto a cena e aver cucinato il pesce appena pescato dalle acque limpide del Taro, si erano ripromessi di ritrovarsi ogni anno dopo Ferragosto per festeggiare con trota e polenta. Così è stato e così e nata la sagra della trota di Bedonia. Domenica con lo stesso spirito di quegli anni i volontari accenderanno i bracieri e i fornelli dove verranno posizionate due enormi padelle e ai lati tanti paioli e poi via a friggere e preparare la laboriosa cottura della polenta. A mezzogiorno la distribuzione del piatto unico; una o anche due fette di polenta calda e una trota prima infarinata e poi fritta nell’olio bollente: fragrante, condita da intingoli tutti particolari. Oltre alla festa gastronomica un serie di manifestazioni collaterali renderanno ricca ed interessante l’intera giornata. Domani dalle prime ore si tiene il mercato settimanale, a mezzogiorno i ristoranti della vallata avranno interessanti menù sia a base di trote che di funghi. Aperte ad orario continuato mostre e mercatini e la sera appuntamenti per tutti i gusti: dalle serate culturali in Seminario alla presentazione di un libro in biblioteca e poi aperitivi e stuzzichini a tema nei locali del centro. Domenica raduno interprovinciale di Vespe e auto d’epoca e tanta musica Insomma una sagra davvero ricca di eventi e curiosità, che si concluderà con la serata danzante e lo spettacolo dell’orchestra di Roberto Madonia.
Giorgio Camisa

BERCETO
ASADO, SOLE E TUFFI POI TUTTI IN PISTA
Asado, sole e un tuffo in piscina saranno gli ingredienti fondamentali della giornata di Sabato a Villa Berceto. Dalle 13 infatti è prevista una maxi-grigliata a base di asado argentino con contorni a buffet. E dopo pranzo, si potrà entrare al solarium e in piscina oppure rilassarsi con la musica e l’animazione di Dj Maverick che sarà presente per tutto il pomeriggio. Prezzo a persona, tutto incluso: 30 euro. Dai 6 ai 14 anni prezzo dimezzato. E per i bimbi fino a 5 anni tutto gratis.
Info 340.3424024.

BORE
CON LA GIORNATA DEGLI ALPINI È FESTA IN VALCENEDOLA
Domenica si celebrerà a Bore il 22^ anniversario del «Monumento agli Alpini e della Gente della montagna». Il programma della tradizionale giornata, ormai divenuta uno degli appuntamenti più importanti e significativi dell’estate della Valcenedola, prevede l’ammassamento- proprio dinnanzi allo speciale monumento- alle ore 9,30 dei partecipanti, dopo il quale avrà luogo l’accoglienza dei vari gruppi ospiti con i loro gagliardetti. Alle 10 si terrà il toccante momento dell’alzabandiera, a cui farà seguito una grande sfilata lungo le vie principali del paese: per l’occasione, le penne nere verranno accompagnate dalla musica del corpo bandistico “La Noce” di Noceto. Alle ore 11,15 i numerosi gruppi si recheranno nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo Martire per la santa messa che verrà celebrata da don Giancarlo Biolzi e che sarà resa ancor più solenne grazie agli emozionanti canti che saranno eseguiti dalla locale corale «Rosalpina». Al termine della funzione religiosa, sarà la volta di una nuova sfilata, tra due ali di folla, per il paese, fino ad arrivare al monumento dedicato agli alpini, dove avverranno la deposizione della corona di fiori, il saluto del capogruppo Mauro Olmedi e quello del sindaco Fausto Ralli, oltre che delle altre autorità presenti. Attorno alle 13 , chiusura in bellezza dell’anniversario con il rancio alpino che si terrà presso il parco dell’ex Colonia Leoni, e che, come di consueto, sarà aperto a tutti coloro che desidereranno passare una giornata in compagnia ed in serenità, così come vuole lo spirito dei veri alpini. E.M.

BORGOTARO
APERTO IL MERCATINO DELLE PULCI E DEI RICAMI
Domenica, come in tutti i giorni festivi del mese, sarà aperto, nell’ex Convento Agostiniano, nei pressi della Chiesa di San Rocco in Borgotaro, il mercatino delle pulci e mercatino valligiano dei ricami, secondo le tradizioni della valle. Questi gli orari: dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Il ricavato andrà in beneficenza.

CENA E MUSICA IN VIALE BOTTEGO
La società «Borgotaro Calcio» ha organizzato, per Sabato dalle 20, una cena con musica, a base di prodotti tipici, sul Viale Bottego. Alla consolle, il d.j. «Zappa».

UNA DOLCISSIMA TRADIZIONE, LA FESTA DI «AMOR»
Domenica ritorna una dolcissima tradizione. L’«Amor», amato e celebrato ogni anno, con una festa a lui dedicata, è il dolcetto tradizionale di Borgotaro, composto da due wafer fragranti e sottili farciti con una crema realizzata con farina, uova, zucchero, latte e burro e portato in Valtaro, tanti anni fa, dalla famiglia svizzera Steckli. Da molti anni, i pasticceri hanno scelto i wafer «Loacker» (sponsor della manifestazione), per produrre i loro «Amor». A partire dalle 16, in piazza Verdi, oltre alla realizzazione di migliaia di «Amor», che verranno offerti gratuitamente al pubblico, sarà attiva l’area-bimbi.

RADUNO DI MEZZI MILITARI STORICI PER RICORDARE LUIGI
Domenica avrà luogo il tradizionale «Raduno di mezzi militari storici», una manifestazione, sempre molto seguita, che intende ricordare la indimenticabile figura di Luigi Molinari (scomparso anni fa, grande appassionato di questi mezzi), grazie all’impegno della «34th Red Bull», associazione storico-culturale veicoli militari, e di alcuni collezionisti locali, come Francesco Reboli ed Alberto Molinari, figlio del defunto Luigi. Il raduno, aperto a tutti i possessori di mezzi militari storici, si terrà, alle 9,30, in Via Nazionale. Tappe successive verranno effettuate, con partenza attorno alle 11, nei principali centri della vallata, tra cui Bedonia, Tornolo e Tarsogno.

BUSSETO
TRIPPA, BALLI E FANTASIA ALLA «SÈGRA AD SAN BARTLAMÈ»
Tutto pronto, a Busseto, per l’atteso appuntamento annuale con la «Sègra ad San Bartlamè – Trippa & Co.» che porterà, nella terra di Verdi, quattro giorni all’insegna del gusto e della tradizione, della musica, del folclore, della cultura e naturalmente anche della fede. Il tutto, come dice il titolo, in rigoroso vernacolo, in occasione della sagra patronale di San Bartolomeo. Ad organizzarla è, ancora una volta, l’associazione Amici della cartapesta (la stessa che promuove il Gran Carnevale di Busseto), col patrocinio del Comune e la collaborazione del Centro commerciale naturale «Le botteghe di Busseto». Fino a lunedì, ogni sera, nella centralissima e storica piazza Verdi si potranno gustare la favolosa trippa bussetana ma anche specialità quali torta fritta, salumi, cannelloni, malfatti, pisarei e faso, anatra arrosto, stinco, dolci e tanto altro. Ampio spazio anche alla musica: Sabato con l’orchestra Roberto Morselli; domenica con l’orchestra Giacomo Maini e lunedì con l’orchestra Luca Canali. Si ballerà su pista in acciaio. La sagra sarà quindi arricchita da vari appuntamenti. Domenica, dalle 9 alle 20, grande mercatino di San Bartolomeo in via Roma, con banchi e negozi aperti; area bimbi in piazza Matteotti e Mercatino del riuso in via Pallavicino. Alla Casa della cultura di via Piroli, Sabato alle 18, sarà inaugurata la mostra personale «NaturArte» di Ivana Bianchi, che resterà aperta fino al 6 settembre e sarà visitabile dal martedì al sabato, dalle 16.30 alle 20.30 e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16.30 alle 20.30. L’esposizione è patrocinata dal Comune. Lunedì, giorno di San Bartolomeo, alle 10.30, sarà anche celebrata la messa solenne, in occasione della festività patronale, nella Insigne chiesa collegiata dedicata allo stesso apostolo.
Paolo Panni

CALESTANO
FESTA AGRICOLA CON GLI AMICI DI ROBBY
Sabato a Calestano continuerà la «festa agricola», una manifestazione a scopo benefico organizzata dall’associazione «Gli amici di Robby» che per la prima volta si tiene a Calestano dopo alcune edizioni a Berceto. Il programma prevede gare di tractor pulling e aratura. Premiazioni dopo la cena. Sia a pranzo che a cena primi, salumi, grigliata di carne, patate fritte, torte e si ballerà con «Pier e country freedom».

UNA DOMENICA A TUTTA BRUSCHETTA
Domenica sera la «Festa della bruschetta» torna ad animare il centro paese. Già dalle 18,30 ci si potrà sedere nel borgo e ordinare bruschette di ogni tipo.

LA FESTA DEL TORTELLO DI PATATE VA A BRACCETTO CON LA SAGRA DEL PAESE
Sarà un fine settimana di festa anche a Ravarano che nel segno della tradizione vedrà la festa gastronomica più importante dell’estate, quella del tortello di patate, abbinarsi all’antica sagra del paese, quella di San Bartolomeo. Si parte dunque con la festa del tortello di patate che si terrà Sabato sera presso la sede del circolo «La Piana» e vedrà un gustoso menu che comprenderà oltre ovviamente ai tortelli conditi con funghi o «alla ravaranese», anche salumi, carni e torte fatte in casa. La colonna sonora (da ballo) sarà affidata come da tradizione all’orchestra Paolo Bertoli. Domenica invece sarà il giorno della sagra che quest’anno è stata organizzata come da tradizione dal circolo «La piana» di Ravarano, ma anche con la collaborazione della Pro Loco e dell’Amministrazione comunale di Calestano, nel comune intento di creare un momento di aggregazione per tutta la valle e valorizzare il paese attraverso attività ricreative e vecchie tradizioni. La giornata si aprirà con un mercatino di oggettistica e prodotti artigianali, alle 10,30 verrà celebrata la messa seguita dalla processione e la mattinata si concluderà con un rinfresco per tutti. Accompagnerà con la musica i momenti salienti della mattinata, la «Piccola banda di Calestano». Nel pomeriggio ancora festa con la gara di torte, le prove di mountain bike per bambini, musica torta fritta e salumi.
Antonio Rinaldi

CASTELDIDONE
DA OGGI PARTE LA SAGRA DEL MARUBINO
Fino a domenica e poi ancora sabato 28 e domenica 29 si terrà a Casteldidone la Sagra del Marubino. Una sagra, giunta alla sua 11esima edizione, il cui protagonista indiscusso sarà il «marubino», un gustoso tortellino con ripieno di carne tradizionalmente servito in brodo (ma non solo) durante i pranzi domenicali, natalizi o pasquali. Le serate saranno allietate da musica dal vivo, grazie alla partecipazione di dj o orchestre.

COLORNO
SOFTBALL AMATORIALE E TORTA FRITTA
Otto squadre di fast pitch - softball amatoriale - miste di uomini e donne si daranno battaglia Sabato e domenica sui diamanti del Dorotea Sofia. Sarà attivo il servizio ristoro con torta fritta, salume e birra per tutti nella serata di domani quando, dalle 21, è in programma anche il concerto dei Clancy’s Tavern.

IL SOUND DI CELENTANO NEL GIARDINO DELLA REGGIA
Tributo ad Adriano Celentano con «Celentarock» domenica alle 21.30 nel giardino storico della Reggia di Colorno. Parma OperArt chiude gli eventi estivi 2015 con lo speciale appuntamento con Gabriel Napoli, sosia del Molleggiato. Napoli è stato diverse volte ospite in tv nelle trasmissioni di Milly Carlucci, Pippo Baudo e tanti altri che gli hanno attribuito il riconoscimento di «copia-reale» del mito Adriano Celentano. Napoli sarà accompagnato dai componenti della band Davide Sergi (chitarre e fiati), Antonio Scorrano (batteria), Enrico Minonni (tastiere) e Antonio Carlucci (basso).
Per informazioni e prenotazioni: Parma OperArt, info@parmaoperart.com, tel. 0521 1641083 – 393 0935075. Biglietteria della Reggia: ufficio.turistico@comune.colorno.pr.it, tel. 0521 312545.

COMPIANO
RIEVOCAZIONE STORICA NELL'ANTICO MANIERO
Sabato e domenica, dopo il rinvio dello scorso fine settimana a causa del maltempo, al castello e nel borgo di Compiano andrà in scena una rievocazione storica - all’insegna della cultura delle tradizioni, della storia e del divertimento - a cura della compagnia «San Giorgio e il Drago», nota a livello nazionale per le sue manifestazioni. Sabato, a partire dalle 20.30, è prevista l’apertura della manifestazione con l’annuncio dell’araldo e, a seguire, presentazione degli sfidanti, giochi di fuoco, disfida cavalleresca, spettacolo di giocoleria e musicato; dalle 20 alle 24 ci sarà la possibilità di visitare in notturna il museo della tortura e della stregoneria. Domenica alle 10 è in programma l’apertura della rievocazione storica e fino alle 19 si potranno ammirare gli allestimenti permanenti: mercato medievale con bancarelle a tema, artisti e antichi mestieri, giochi per grandi e piccini.
Info: 0525/825541.

CORCHIA DI BERCETO GIOCHI DI LUCE NELLA MINIERA
Nuova proposta per chi vuole visitare la miniera «Pietra del Fuoco». Domenica ci saranno i «Giochi di luce in miniera»: . Partenza 9.30 con ritrovo davanti al Museo Jasoni di Corchia, ritorno ore 13 circa.
Info 0521.931800

FELINO
ULTIMI GIORNI DELLA FESTA SUL COLLE
Ultimi giorni di divertimento a Barbiano con la tradizionale Festa sul Colle che si svolge al campo sportivo della frazione. Sabato e domenica la manifestazione accoglierà i presenti a partire dalle 19. Tutte le sere gli stand gastronomici prepareranno tortelli, porchetta al forno, grigliata, scaloppine ai funghi, salumi, contorni e dolci. Il tutto condito dai vini del territorio. Venerdì 21 agosto protagonista della festa sarà il fritto di mare. I concerti e le danze avranno inizio alle ore 21.

FIDENZA
CENA E GIOCHI A CASTIONE MARCHESI
Nella frazione fidentina di Castione Marchesi, in occasione della tradizionale festa dell’Assunta, patrona della chiesa e dal paese, si terranno Sabato e domenica, la pesca di beneficenza per sostenere le opere parrocchiali, la cena, i giochi per ragazzi sul sagrato, i canti, la musica.

FORNOVO
PAELLA E SANGRIA ALLA FESTA SPAGNOLA
Continua Sabato  al Campo sportivo di Ramiola la grande Festa spagnola, organizzata dalla Croce Verde Fornovese. Si potrà gustare paellam, dipsonibile anche da asporto e fiumi di Sangria. Non mancherà inoltre la musica con il gruppo di Daniele Cordani.

GATTATICO
ANCORA TANTA MUSICA ALLA FESTA DEL GRANO
Prosegue, con grande successo la Festa del grano, organizzata dal circolo Acli San Vitale-Olmo e dai giovani di Olmo, che terminerà martedì. Tanta musica e ballo liscio: ogni sera un’orchestra diversa allieterà gli ospiti che potranno esibirsi nella nuova aia.

LAGDEI
SENTIERI PER TUTTI NEL PARCO DELL'APPENNINO
Sabato e domenica prende il via «Sentieri per tutti nel Parco»: una serie di ben 6 escursioni nelle splendide montagne del cornigliese, nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, organizzate dalle guide dell’associazione MacignoVivo in collaborazione con il Rifugio Lagdei. Sarà possibile partecipare ad una sola delle attività in programma o fare 2 o più attività, magari abbinando il fascino e la suggestione di una notturna all’esperienza e al divertimento di una bella escursione alla luce del sole. Si potrà iniziare Sabato mattina, alle 10, con «il cammino del sale, sui passi del contrabbando»: un’escursione dedicata a tutti quelli che hanno voglia di camminare, un’alta via di gran fascino sui monti per seguire i sentieri delle antiche vie dei contrabbandieri tra Lagdei e i passi che portano in lunigiana e poi al mare. Alle 16 «Piccoli geologi scoprono le rocce»: come mai a Lagdei c’erano i ghiacciai? Quali segreti nascondono le rocce di Lagdei? Una divertente escursione dedicata in particolare alle famiglie con bambini, per un giorno alla scoperta dei tanti segreti custoditi gelosamente nelle rocce e nel paesaggio della conca di Lagdei. Alle 21 partirà invece la grande escursione notturna con meta la vetta del Monte Marmagna: una notturna di gran fascino con la luna crescente di settembre. Domenica mattina si potrà far parte del «Gran Tour dei Laghi»: un’escursione interessante adatta a tutti, dove si camminerà per andare alla scoperta del paesaggio glaciale che caratterizza la conca di Lagdei e del Lago Santo e individuare le tracce dalle antiche glaciazioni scolpite nelle rocce e nel territorio. Al pomeriggio «Piccoli esploratori scoprono la foresta»: divertente escursione dedicata a bambini e ragazzi con bussola e cartina (fornita dalla guida ) per trovare il percorso che conduce alla Casetta nel Bosco. Alla sera alle 20 l’ultima uscita notturna di fine agosto tra le ombre lunari dei suggestivi faggi solitari del Tavola e i chiaroscuri delle praterie d’alta quota.
Per maggiori informazioni ed iscrizioni: www.macignovivo.it. A.B.

LESIGNANO
SERATE AL PROFUMO DI ROSMARINO
Tempo di “Rosmarino estate” a Lesignano de Bagni, appuntamento di festa estiva conclusivo per l’associazione “Il Rosmarino”, che organizza questa kermesse in due serate in aggiunta alla tradizionale Festa del Rosmarino di giugno

MEDESANO
VIA ALLA MARATONA DI BIRRA E GRIGLIA
Medesano si prepara a salutare l’estate con tre giorni di cibo, musica e divertimento, grazie alle «40 ere di birra e griglia». La tradizionale festa organizzata dall’Usd Medesanese terminerà domenica notte al campo sportivo «Ivo Maniforti» di Medesano. Tutte le sere, a partire dalle 19, si potranno gustare le grigliate e le altre specialità preparate dai volontari della società sportiva, oltre naturalmente a tanta buona birra. Anche quest’anno non mancheranno musica live e dj set: sabato sarà la volta dei medesanesi «One Insane», di Dj Cris e del tributo a Ligabue del gruppo «Bandaliga». Domenica, come di consueto, alle 21, la Medesanese presenterà ai tifosi le rose delle squadre che vestiranno i colori della società nei prossimi campionati di Promozione, Juniores e di calcetto maschile e femminile. Dopo il momento dedicato alla presentazione delle squadre 2015/2016 della Medesanese, la musica sarà garantita dalla musica anni 70/80 della serata in compagnia dei dj del «Taro Taro Story». L’invito a non perdere l’appuntamento con le «40 ore di birra e griglia» arriva direttamente dal vice presidente della Medesanese Paolo Oppici che parlando della festa spiega: «Come consueto proponiamo questi 3 giorni di divertimento musica e buon cibo, pensati per i giovani della zona, ma anche per tutti quelli che vorranno passare ad assaggiare le nostre specialità e ad ascoltare della buona musica».

NOCETO
BIRRA E HAMBURGER ALLA FESTA DELLA RI-UNITA'
Festa della Ri-Unità Sabato e domenica al Circolo di via Tonarelli. Servizio cucina tutte le sere hamburgher e gastronomia, birre artigianali.

NOCETO
QUATTRO CHIACCHIERE FRA QUATERNE E CINQUINE
Tombolata in Rocca, domenica alle 17 a Noceto. Prosegue la rassegna “Incontriamoci nel Parco” proposta dal Circolo Anziani: pomeriggio in compagnia inseguendo quaterne e cinquine e scambiando chiacchiere e storie. I premi sono stati donati da alcune realtà commerciali: Conad Noceto, Coop, Verwerkaf, Benetton di Piazza Calipari, sanitaria Il Giglio.

PARMA
SERATE EFFERVESCENTI ALL'ARCI COLOMBOFILI
Al circolo Arci «App» Colombofili di via Dei Mercati Sabato dietro la consolle salirà Enrico «Frambo» Frambati che proporrà al pubblico le sonorità afro-funky ma non solo. Per il «Frambo» la carriera di dj inizia all’età di 14 anni quando viene contattato dal proprietario di in un locale storico della nostra provincia, il «Cat Club» di Colorno dove suonava il sabato sera e la domenica pomeriggio per poi continuare in tutte le discoteche di Parma ma non solo: si è esibito, infatti, anche in diversi locali della Lombardia, Liguria, Toscana e, addirittura, a New York. Alle luci si esibirà Cesare Frambati. Ingresso libero e gratuito riservato ai soci Arci.
Info: 347/7957502. 

PIEVE DI GUSALIGGIO
FESTA DEL CACCIATORE CON CUCINA E DANZE
Fino a domenica «Festa del cacciatore», giunta alla decima edizione. Durante la festa, che si svolgerà presso il campo sportivo di Pieve, sono in programma competizioni di precorso di caccia, tiro al piattello, tiro alla sagoma del cinghiale in movimento. e dalle 19 sarà disponibile il servizio di gastronomia. Poi via alle serate danzanti.

PONTREMOLI
GIULLARI, ARMIGERI E DAME «MEDIEVALIS» È SERVITO
«Medievalis» entra nel vivo. La rievocazione storica che celebra la concessione del diploma di Libero Comune concessa a Pontremoli nel 1226 è cominciata con entusiasmo mercoledi e il programma promette di essere ancora più allettante nel weekend. Sabato sarà il giorno clou di Medievalis, intitolato «Stupor Mundi et immutat mirabilis»: arriverà in città infatti Federico II. Oltre agli appuntamenti fissi, alle 18 vi sarà lo spettacolo dei trampolieri Nouvelle Lune fra le vie del borgo storico, mentre alle 19 è prevista l’esibizione in piazza Duomo del falconiere Fabio Bonciolini. Alle 19,30 invece spazio alle «Guerriere de lo Accampamento: storie di sogni, leggende e spiriti in cerca di libertà» sulle rive del Verde. Alle 20,30 ancora spiriti nel vicolo del Voltone e finalmente alle 21,30 l’«Adventum Federici»: l’imperatore giungerà nella Platea de Supra, dove verrà letta la confirmatio degli antichi privilegi donati a Pontremoli, alla quale seguiranno gli spettacoli in onore del sovrano. Domenica, giorno finale di Medievalis (titolato «Ne l’attesa de la prossima alba») : spiccheranno i due momenti della «Disfida della Cortina di Cazzaguerra» , alle 17 nella Platea de Supra, e alle 21 e 30 nell’accampamento tra le contrade di Imoborgo, Sommoborgo e Contado» in cui le armi saranno archi, frecce e bandiere. Per tutto il weekend i bambini potranno giocare e divertirsi ne «Lo verde bosco», un’area dell’accampamento riservata a giochi e laboratori didattici con i Buffardelli della Lunigiana, mentre tutti i giorni dalle 18 si potrà entrare al Castello del Piagnaro e godersi mostre, osterie medievali, musici e spettacoli di ogni genere. Tra storia, cultura, magia e tradizione, Medievalis è servito.

LA CUCINA «LUNIGIANA FUSION» DEL CUOCO ALESSANDRO CRESTA
Quest’anno a Medievalis si potrà sperimentare la cucina «Lunigiana Fusion» del cuoco milanese con origini pontremolesi (precisamente di Gravagna) Alessandro Cresta, classe 1976. Alessandro si è avvicinato al mondo della cucina quando aveva 27 anni. La sua prima esperienza ai fornelli è stata in un hotel internazionale a Fuerteventura. E da lì la sua esperienza è continuata in Spagna dividendosi tra Madrid e Valencia, per poi rientrare a Milano nell’ultimo anno e diventare chef esecutivo per il locale «The Ordinary Market». La sua cucina è peruviano-spagnola con contaminazioni americane e orientali «però utilizzando prodotti italiani». Alessandro Cresta ama il cibo di ogni angolo del globo: «In questi anni mi sono innamorato della cucina del mondo. Si mangia bene dappertutto se si vuole mangiare bene». Conscio delle sue origini lunigianesi e forte delle sue esperienze internazionali, ha deciso di allestire per Medievalis uno stand gastronomico che mescola tradizione locale e globalizzazione: nella Salita del castello servirà a pranzo e cena panigacci pytagiros (panini simili al kebab), chips di testaroli con maionese al basilico (rivisitazione lunigianese dei nachos messicani) e testaroli con crema di parmigiano 24 mesi con polvere di patanegra «per celebrare il mio affetto verso Italia e Spagna». 

RIMAGNA
TORNA LA «FESTA ENT L’ARA» IL SAPORE DI UNA VOLTA
A Rimagna la "Festa ent' l'ara" organizzata da Us Rimagna. Sabato ad  accompagnare per mano i partecipanti in questo viaggio nel tempo saranno per primi i camerieri e le cameriere, che serviranno ai tavoli allestiti per cena vestiti con gli abiti della tradizione, mentre l’intrattenimento musicale sarà affidato all’orchestra, che scandirà la serata al ritmo del ballo liscio. Un momento davvero speciale per rivivere le feste di una volta, quando la città era lontana e le discoteche ancor di più.

SALA BAGANZA
IN MOSTRA LE TELE DI PAOLO SACCHI
Con l’originale titolo … «Voi siete qui», che – come noto – indica il punto della mappa dove si trova il visitatore, Paolo Sacchi presenta la personale di dipinti ad olio, dove Sala Baganza e il suo territorio sono catturati dal pennello dell'artista. Paolo Sacchi aspetta tutti domenica all’inaugurazione che si terrà, infatti, all’interno della Rocca alle 10:30. La mostra sarà aperta tutti i sabati, domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 fino al 9 Settembre.

SALSOMAGGIORE
TRE SCRITTORI A «DICIOTTOEVENTI»
Nono appuntamento domenica con il talk show Diciottoeventi. Alle 18.20 nel gazebo di viale Romagnosi (al Berzieri in caso di maltempo) incontro con Gianni Biondillo, Guido Conti e la scrittrice e modella Gloria Griggio. Conduce Andrea Villani.

NEL PARCO ALLA RICERCA DELL'AQUILA DEI SERPENTI
«Ciao,Biancone! Il ritorno a casa dell’aquila dei serpenti». Riprendono le iniziative naturalistiche del Parco dello Stirone e del Piacenziano: domenica si torna a parlare di uccelli rapaci, con l’inizio dei movimenti migratori autunnali, in particolare il Biancone che torna in Africa. L’appuntamento è alle 9 e alle 11 al centro Visite di Scipione Ponte.
Per info 339.4188677.

PREFINALI DEL CONCORSO LA PIU' BELLA DEL MONDO
Sabato alla piscina Leoni prefinale del concorso «La più bella del mondo» che vedrà madrina della serata, dall’Isola dei famosi, Cristina Buccino. A bordo piscina Leoni le concorrenti, che faranno 4 uscite, sfileranno davanti ad una qualifica giuria tecnica. La serata sarà animata da musica, spettacolo con ospite la ballerina di orientali e burlesque, Francesca Cavallotti.

SANT'ANDREA BAGNI
SI BALLA IL LISCIO AL PARCO MESCITA
Sabatodalle 21,30, al parco Mescita di Sant’Andrea si ballerà con la musica dell’orchestra «Umberto Bassoli». Domenica pomeriggio, dalle 15,30 alle 19,30 si continuerà a ballare con l’orchestra «Nadia Nadì».

SAUNA
FISARMONICA E VOCE IN SAN BIAGIO
Sabato ultimo appuntamento con i Parchi della Musica. Alle 21 nella Chiesa di San Biagio a Sauna si chiuderà la rassegna concertistica 2015 con lo spettacolo «Echi lontani, storie di viaggi ed abbandoni». La meravigliosa fisarmonica nostalgica di Ylenia Volpe si intreccerà con la voce narrante di Claudio Del Monte svelando le sorti degli abitanti della montagna, ripercorrendo il fenomeno migratorio che dal 1500 al 1860 interessò l’Appennino Parmense.

SCHIA
IN MARCIA VERSO LA CIMA DEL MONTE CAIO
Domenica, con partenza alle 9 da Pian della Giara, si terrà un’altra escursione guidata gratuita e adatta a tutti lungo la nuova sentieristica del parco dei Cento Laghi. Questa volta la meta sarà la Cima del Monte Caio, fino al monumento dedicato a Bocchialini. Per info e prenotazioni: Gabriel Rossi (Guide GAE Monte Caio) 3404171870 oppure 0521860115. A partire dalle 15,30 (ritrovo a Pian della Giara) si andrà invece alla scoperta dei sentieri percorsi dagli animali. L’attività è gratuita e la partecipazione libera, si richiede la puntualità.
Per info: 347 4018157

SCURANO
LA «NOTTE SCURA…NO!» ILLUMINA IL PAESE
Arriverà Sabato alla sua quarta edizione la “Notte scura…no!”, la speciale notte bianca scuranese ideata dalla Pro Loco di Scurano in collaborazione con le attività commerciali di tutto il paese. In pochi anni, questa manifestazione che dura dalle 19 fino a notte fonda, si è affermata come una delle principali feste del nevianese, inserendosi nel programma dell’”estate scuranese” proposto ogni anno dalla Pro Loco. La festa inizierà con la cena all’aperto per tutti, presso l’area feste dell’ex consorzio agrario di Scurano, con possibilità di scelta tra menù a base di pesce di mare o carne alla griglia. Contestualmente alla Notte Scura si svolgerà anche, secondo la formula ormai consolidata, la terza edizione della “Strafuso in notturna”, la corsa trail competitiva lungo i sentieri che da Scurano risalgono la vallata e i fianchi del monte Fuso. Dopo cena, e fino a notte fonda, i locali del paese offriranno intrattenimenti e musica dal vivo di vario tipo. Saranno presenti anche artisti di strada ed attività di gioco e laboratorio dedicate ai più piccoli; non mancherà poi, alle 23, 30, lo spettacolo pirotecnico, e poi balli ancora nella disco-piscina.

SISSA
FESTA DEI NORCINI ALLA MONTAGNOLA
Festa dei norcini Sabato nel parco della Montagnola al fianco della Rocca. Servizio cucina dalle 19.30 e musica dell’orchestra Claudio Bonelli.

SESTA
CACCIA ALL'AFFRESCO SUI MURI DEL BORGO
Sabato un’attività per bambini e famiglie a Sesta Inferiore di Corniglio, nel Parco dei Cento Laghi. Sesta, si sa, è un piccolo borgo dipinto: un paese che Walter Madoi, circa 50 anni fa, ha arricchito con affreschi realizzati direttamente sui muri delle case. Domani si terrà una vera e propria caccia all’indizio tra i vicoli del paese, seguendo le indicazioni lasciate nei punti più strategici che inviteranno a cogliere i dettagli di uno e dell’altro affresco.
Prenotazione 347 4018157.

SORAGNA
IN TAVOLA ARRIVA IL PESCE GATTO
Sabato sera, il circolo Gli amici di Carzeto ospiterà la tradizionale cena a base di pesce gatto. La cucina aprirà alle 20 e la cena è ad ingresso libero: per le prenotazioni, contattare Enea Brianti allo 0524-599001.

SORBOLO
TEMPO DI GASTROBOLA GRIGLIATE E MUSICA
Tempo di Gastrobola al centro parrocchiale don Giovanni Bosco di via IV Novembre a Sorbolo. Su iniziativa del circolo Anspi L’Incontro, Sabato piano bar con Renzo e Nadia anticipato dall’animazione per bambini Clown Briciola e domenica piano bar con Morena e Laura. Per tutte le serate cena con specialità alla griglia, pesce e piatti tradizionali. Ampio parco bimbi con giochi e animazione.

TERENZO
FESTA DI SAN GENESIO A BOSCHI DI BARDONE
Domenica a Boschi di Bardone, nei pressi dell’antico oratorio, festa di San Genesio, patrono del paese. Alle 11 Santa Messa all’aperto, cui seguirà la processione fra i sentieri che si snodano nel bosco. Al termine della funzione saranno distribuiti i «fili rossi» che, secondo una antica credenza, preservano i bambini dalle malattie. Alle 12.30 tradizionale pranzo all’ombra del bosco e nei prati circostanti. Nel pomeriggio, alle 1,4 «Formicolìformicolà», lettura animata e laboratorio per bimbi. Alle 15.30 seguirà lo spettacolo «Storie in viaggio nel bosco». Nel corso della giornata esporranno le bancarelle dei prodotti locali e di artigianato, e sarà organizzato un concorso di torte secche fatte in casa e una gara di briscola.

TIZZANO
GIOCHI SENZA FRONTIERE IN SALSA TIZZANESE
L’Arena aspetta i suoi gladiatori. Tutto è pronto, all’Arena Sunshine, per ospitare la seconda edizione delle mitologiche «Olimpiadi Anomale», i giochi senza frontiere in salsa tizzanese organizzati da Ondanomala che si terranno Sabato a partire dalle 14. Dieci le squadre ammesse alle olimpiadi (le iscrizioni sono ancora aperte telefonando al 3497253159), ognuna delle quali dovrà essere composta da un minimo di 7 ad un massimo di 10 partecipanti (almeno 3 le donne) con tanta voglia di vincere ed assicurarsi il secondo Trofeo Olimpico Anomalo, oltre che un premio speciale targato Arena. Inoltre, dopo le olimpiadi pacchetto speciale con pizza e ingresso in disco.

TORNOLO
MERCATINO DEL RIUSO AL LIDO DEL GROPPO
Domenica dalle 10 alle 18,30 al Lido del Groppo dove scorre il fiume Taro, si svolgerà il primo mercatino del riuso. La partecipazione è totalmente gratuita sia per chi espone e sia per chi parteciperà per dare una semplice occhiata.

TORRILE
BALLI E CUCINA TIPICA: TUTTI IN PISTA CON L'AVIS
Sabato e domenica all’insegna del ballo e della cucina tipica parmigiana alla Villa del Fulcino di San Polo. È tutto pronto, infatti, per il secondo weekend dell’estate della «Festa Avisina» il cui ricavato servirà a finanziare le attività dell’associazione dei donatori di sangue. Per la prima serata si esibirà l’orchestra «Daniela Bassi» mentre domenica sarà la musica di «Ricky Marchetti» a far ballare gli ospiti. Dalle 19,30 saranno attive le cucine e il servizio bar. Le due serate saranno anche l’ultima occasione per partecipare al «concorso selfie Avis 2015» tutto dedicato a chi ama gli autoscatti con gli amici. Il regolamento completo è consultabile sul sito www.avistorrile.it.

TRAVERSETOLO
SERATA ASTRONOMICA A SIVIZZANO
Legambiente “Valtermina” organizza una serata astronomica a Sivizzano Sabato alle 21 (in caso di maltempo la serata si terrà domenica). Gli organizzatori raccomandano di portare torcia, scarpe comode, telo, repellente per zanzare e un binocolo.
Per info e adesioni: 3493251489 (Nadia).

VALTARO E VALCENO
LE CIME GEMELLE DEL GROPPO E DEL GROPPETTO E POI GRAN FINALE SULLA «NAVE DEL PENNA»
Tre escursioni da non perdere sono pronte a prendere il via in Valceno e in Valtaro, grazie alle locali guide ambientali escursionistiche. Si comincerà Sabato, con i monti ofiolitici della Comunalia di Setterone, di cui i partecipanti scopriranno ogni dettaglio, in un percorso splendido, immerso in una spettacolare faggeta, dalla quale spiccano le due cime gemelle del Groppo e del Groppetto. Per gli amanti del trekking si tratterà di un’emozione unica, con la possibilità di entrare nella “Buca del diavolo”, una grotta lunga 25 metri che scende dalle pendici del Groppetto. Appuntamento alle 14 presso il Seminario di Bedonia e alle 15 presso il Rifugio Monte Penna (per info e prenotazioni: 339.7843072; antonio.mortali@trekkingtaroceno.it). Domenica, poi, escursione sul “sentiero segreto”, con panorami mozzafiato sulla “nave del Penna”. Ritrovo ore 9:30 presso piazza Centinaro a Bedonia (info e prenotazioni: 333-4555208; emanuele.mazzadi@trekkingtaroceno.it). Sempre domenica, infine, si proseguirà, questa volta in sella alle mountain bike, per una giornata davvero unica e irrinunciabile. Grazie anche alla collaborazione del villaggio “Il Falco”, gli sportivi partiranno per un facile percorso, adatto anche a neofiti della mtb, con dislivelli ben distribuiti, che verrà corretto e adattato sulla base delle capacità tecniche e delle tipologie di biciclette dei partecipanti. Ritrovo ore 8,30 presso il “Il Falco” di Pessola di Varsi
Info e prenotazioni: 388.1059331 / 334.6506029.

VARSI
SERATA NEL SEGNO «IO PENSO POSITIVO»
Prenderà il via domenica sera alle 19 al Papaya Beach Club di Ponte Lamberti a Varsi il progetto “Io penso positivo. Loro ce l’hanno fatta e ce la farò anch’io... il coraggio di scegliersi un futuro” organizzato dal Tavolo giovani della Val Ceno. Relatore sarà Francesco Platoni, presidente dei pellegrinesi a Londra che racconterà la sua esperienza di migrante. Al termine aperitivo con concerto del gruppo Metronote.

GIOVANI BAND ALLA RIBALTA
L’associazione culturale Dolceacqua di Contile di Varsi organizza Sabato, dalle ore 21.30, la “Night Rock Summer 2015”. Nel suggestivo borgo di Contile si esibiranno giovani band della zona, in versione acustica ed elettrica. Sarà una serata di musica dal vivo e un modo per conoscere i nuovi talenti che stanno venendo alla ribalta sul territorio.
Per info e prenotazioni: 347/7579656- 0525/59395.

APERITIVI E DISCO BAR AL PAPAYA BEACH CLUB
Il «Papaya Beach Club» di Varsi sarà aperto Sabato con una grande «Opening Night» che prenderà il via nel tardo pomeriggio per speciali aperitivi. Dalle 18 live music e, a seguire, dalle ore 22 disco con dj set. Bar aperto anche tutta la domenica.
Info: 331/9470057.

VICOFERTILE
SI MANGIA E SI BALLA IN PIAZZA CON L'AVIS
E' in programma per Sabato La “Festa con Avis in piazza” che si svolgerà a partire dalle 19 in piazza delle Terramare a Vicofertile. La manifestazione, organizzata dall’Avis San Pancrazio Parmense in collaborazione con l’associazione Vecchia Vico ed il circolo La Lanterna, ha lo scopo di sensibilizzare le persone alla donazione del sangue. Ognuno di noi – sottolinea il presidente dell’Avis Salvatore Di Iorio – dovrebbe sentirsi in dovere di donare sangue; è un gesto semplice ma di vitale importanza per aiutare a guarire da tante patologie. In provincia di Parma i donatori sono oltre ventimila e grazie a loro anche l’anno scorso è stato possibile assicurare l’autosufficienza di sangue negli ospedali. E’ però necessario un continuo ricambio in quanto ogni anno numerosi sono i donatori che per varie ragioni (limiti di età per esempio) sono costretti a smettere. Per far fronte a ciò, quindi, è necessario che almeno due persone al giorno entrino a far parte della schiera dei donatori. Per diventare donatori è necessario pesare almeno 50 kg, essere maggiorenni e in buona salute (prima di iniziare a donare il sangue bisogna sottoporsi alla visita di idoneità che viene effettuata su prenotazione direttamente presso il Centro Prelievi dell’Avis a San Pancrazio Parmense). Nell’ambito della festa sarà possibile acquisire ogni ulteriore ed utile informazione sulla donazione del sangue e sarà possibile anche prenotare la visita di idoneità. Nel corso della serata, inoltre, sarà possibile cenare all’aperto con un menù a base di torta fritta e salumi, pizza e prosciutto e melone. Alle 21,30 i Ragazzi del Secolo Scorso proporranno il loro repertorio musicale comprendente soprattutto brani storici dei favolosi anni sessanta.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

1commento

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel