16°

30°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Data - Ora inizio 29/08/15 - 23:00

Data - Ora fine 29/08/15 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

Località Provincia

Agenda

Un weekend che sa di Parmigiano

Un weekend che sa di Parmigiano
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/297664/Un-weekend-che-sa-di-Parmigiano.html 22/08/2017 03:47:55 22/08/2017 03:47:55 40 Un weekend che sa di Parmigiano false DD/MM/YYYY 0

ALSENO - COLLE SAN GIUSEPPE
UNA DOMENICA «CANTATA» CON GIANNI DRUDI
Preparatevi perché si canterà a squarcia gola «Ehy ci stai fiky fiky con me, facciamo fiky fiky insieme… io e te». I figli degli anni ‘90 non possono dimenticare Gianni Drudi e la sua hit che spopolava in spiaggia. Il cantautore romagnolo arriverà al Colle San Giuseppe per una domenica clamorosamente agitata. La festa, nella piscina di Alseno, inizierà già all’orario di pranzo con Matte&Gena deejay. A seguire l’allegria del gruppo di animazione trasformerà la piscina in un sambodromo. Da non perdere l’aperitivo offerto da Sonia e Cat Woman. Infine la musica di Gianni Drudi, showman in grado di far cantare tutti al ritmo dei suoi simpatici brani.

BARDI
L'ULTIMA NOTTE NEL CASTELLO ALLA RICERCA DI MOROELLO
È tutto pronto per l’ultima grande avventura da brividi al castello di Bardi. Sabato, a partire dalle 21, nella suggestiva location del maniero, la onlus «Diaspro Rosso» darà la possibilità ai turisti di un’ultima, indimenticabile, visita guidata in notturna alla ricerca di Moroello, il cavaliere fantasma che si aggira per i bui corridoi e le stanze della fortezza, accompagnato da una triste musica.
La leggenda di Moroello e Soleste ha origini lontane e parla del grande amore tra i due giovani, ostacolati dalle proprie famiglie, ma soprattutto da un destino maledetto, che porterà alla morte di entrambi gli innamorati. Da allora, in questi 700 anni, pare che l’anima di Moroello non si dia pace e vaghi imprigionata tra le mura del castello.
La base del mastio è da anni soggetta a studi e ricerche notturne, con sofisticate apparecchiature elettroniche da parte di ricercatori italiani e stranieri. Il fantasma cavaliere, nell’arco dei secoli, è infatti apparso vicino al mastio, a volte accompagnato da una sommessa e triste musica, anche nei mesi scorsi.
Negli ultimi tempi gli «avvistamenti» si sono fatti sempre più frequenti anche da parte dei visitatori; famosi cercatori di fantasmi hanno testimoniato diverse attività paranormali degne di nota all’interno della fortezza e i ricercatori del Dipartimento di Ricerca del Centro Studi Parapsicologici di Bologna sono addirittura riusciti a fotografare il fantasma di Moroello, con una termocamera sofisticatissima. Dunque, trattasi di verità o leggenda? L’unico modo per scoprirlo è partecipare alla notte di domani dal titolo «Moroello, se ci sei batti un colpo!». Infine i prezzi per questa singolare visita: adulti 10 euro, bambini 5.50. Prenotazione obbligatoria contattando i numeri 0525.733066 - 380.1088315 - 349.4101448.


BEDONIA

DOMENICA FESTA AL RIFUGIO MONTE PENNA
Domenica di festa al rifugio Monte Penna con escursioni, camminate e buon cibo. Al mattino passeggiate tra le faggete del Monte di Bedonia, a mezzogiorno pranzo tipico e nel pomeriggio, dalle 15, musica e folklore con il fisarmonicista Alberto Kalle e la sua band.


UNA CONFERENZA SULLE STATUE STELE
Sabato, alle 21, ultimo appuntamento con le serate culturali aperte a tutti organizzata dal seminario vescovile di Bedonia e dal centro studi Cardinal Agostino Casaroli. L’incontro, che conclude la rassegna, si svolgerà nella sala convegni del seminario del Colle San Marco e avrà come relatore il professore Angelo Ghiretti che illustrerà «Le Statue Stele della Lunigiana nella nuova esposizione al castello di Pontremoli».

MONTARSICCIO: DOMANI LA SAGRA
Sabato appuntamento a Montarsiccio per festeggiare la sagra del paese. Dalla tarda mattinata fino all’imbrunire polenta, cinghiale, capriolo, spinaroli e tanto altro. Musica con il fisarmonicista Michele e alla sua band.

BASILICAGOIANO
RITORNA IL «REGNO» DEL PARMIGIANO
Il «re dei formaggi» tornerà a essere protagonista a Basilicagoiano. Sabato e domenica il centro sportivo parrocchiale ospiterà, dopo alcuni anni di sospensione, la manifestazione «Parmigiano reggiano in festa». L’organizzazione è curata dal Comune di Montechiarugolo e dalla Polisportiva Basilicagoiano, con il patrocinio di Consorzio del parmigiano-reggiano, Regione Emilia Romagna e Camera di commercio di Parma. La kermesse conta sul contributo di Terme di Monticelli, Mangimi Menozzi, Cerioli srl, Ferrari Group, Corradi Mangimi, Cantine Ceci e il sostegno dei caseifici territoriali - Caseificio di Neviano degli Arduini (ex Aurora), Latteria sociale Cooperativa La Rinascita, San Matteo, Latteria sociale Santo Stefano, Latteria San Salvatore, La Lovetta, Caseificio di Basilicanova, Il Fiore, Opere di Latte ZCService -, dei Consorzi Agrari di Parma e «La Culla» di Bibbiano, Coldiretti, Cia e Confagricoltura. «Abbiamo voluto riproporre - afferma Francesca Mantelli, assessore alle Attività produttive di Montechiarugolo - un appuntamento radicato alle tradizioni agricole che, da sempre, ha richiamato numerosi visitatori. Ci sembrava inoltre giusto contribuire alla valorizzazione di tale prodotto».
La festa avrà un nuovo logo, realizzato per l’occasione, costituito da una mezza forma di parmigiano-reggiano sulla quale si staglia il castello di Montechiarugolo, simbolo del profondo legame tra il territorio ed il «re dei formaggi», che ne rappresenta l’espressione principale. Il weekend interamente dedicato al prodotto d’eccellenza vedrà tante iniziative, tutte a ingresso gratuito. Il fischio d’inizio arriverà Sabato, alle 15.30, con il torneo di calcio per i più piccoli, a cura della Fc Castello di Basilicagoiano. Alle 19.30 la cena con menu a base di parmigiano-reggiano e, alle 21, la cottura della forma e la gara «Indovina il peso». Gli spettatori riceveranno gratuitamente dei biglietti con un numero. Dieci di questi verranno sorteggiati e i loro possessori dovranno individuare o avvicinarsi il più possibile al peso della forma di parmigiano esposta. Chi raggiungerà il risultato auspicato si aggiudicherà l’intera forma. La serata si concluderà con lo spettacolo del team «Io Parlo Parmigiano» e dal dj set. Domenica si aprirà, alle 9, con «Di casello in casello», pedalata gastronomica con tappe e assaggi in tre caseifici del territorio. Ci saranno l’esposizione di mezzi agricoli e il mercato delle eccellenze gastronomiche.
Alle 18 il concerto della «Montechiarugolo Folk-band Tullio Candian», seguito dalla cena, dal ballo liscio con l’Orchestra «Claudio Band» e, alle 23.30, dallo spettacolo pirotecnico.

BERCETO
MUSICA D'ORGANO CON MILENA MANSANTI
Nel maestoso e solenne Duomo di Berceto domenica, alle 21.15, si terrà l’ultimo concerto della rassegna organistica «Ad Libitum. Musica d’organo sulla via Francigena», una rassegna iniziata il 30 giugno scorso che ha visto come protagonisti, maestri d’organo di fama internazionale, quali in maestro Ferruccio Bartoletti, il maestro Yuzuru Hiranaka (Danimarca), il maestro Massimo Gabba e il maestro Luigi Ratti, che si sono cimentati in brani della letteratura organistica dal periodo barocco a quello romantico. In questo ultimo concerto si esibirà Milena Mansanti, organista del Duomo di Berceto e direttore artistico della rassegna, che eseguirà musiche di D. Buxtehude e J.S.Bach. Nei vari concerti la partecipazione è andata sempre crescendo non solo per l’interesse per la musica d’organo ma anche per lo splendido scenario che il Duomo offre, per la sua sobrietà e maestosità. Un luogo mistico che ha fatto apprezzare la musica organistica.
Questa rassegna ha voluto essere un omaggio all’arte e alla cultura, in un paese come Berceto dove la storia e l’arte fanno ancora da padrone incontrastate attraverso i secoli. Il successo dell’iniziativa lascia ben sperare di poterla ripetere il prossimo anno e di ampliarla

BORGOTARO
CHITARRISTI IN CONCERTO PER «SERE D'ESTATE»
Domenica, alle 21.15, nella chiesa di San Domenico, il concerto dei chitarristi Saverio Fogliaro e Davide Prina che sarà il momento culminante della «master-class», tenuta dal maestro Giovanni Puddu, ma anche la chiusura della rassegna «Sere d’estate», organizzata dal Comune, dalle associazioni «Arte & Suoni», «Lune Nuove» e «Global Art Service», con il sostegno del Pio Istituto Manara, del Lions Club, della Provincia e della Regione. L’ingresso è libero.

APERITIVO CON L'AUTORE OSPITE MATTIONI
Sabato, alle 18.30, in piazza Manara, a Borgotaro, si terrà «Aperitivo con l’autore»: ospite Guido Mattioni, che presenterà il suo nuovo romanzo «Conoscevo un angelo». Condurrà Massimo Beccarelli.

MERCATO DELLE PULCI IN SAN ROCCO
Sabato, nei pressi della chiesa di San Rocco, a Borgotaro, nell’ex Convento Agostiniano, il mercatino delle pulci e mercatino valligiano dei ricami. Questi gli orari: dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

BOLLICINE E PRODOTTI TIPICI PER UNA «NOTTE BIANCA»
Sabato, a Borgotaro, si terrà, dalle 19, il «Festival della bollicina», una straordinaria serata con grandi vini e degustazioni di prodotti di qualità. L’iniziativa, nata dalla sinergia tra molti bar ed esercizi commerciali del centro, con la collaborazione di Ascom e Comune di Borgotaro, prevede una «notte bianca», che coinvolgerà tutto il paese, con negozi aperti e tantissimi punti-degustazione, tutti diversi: in ognuno la presentazione di una specifica cantina, accompagnata da da prodotti tipici. Ampia la varietà dei vini presentati, che spazieranno, come origine, dal Trentino Alto-Adige fino alla Sicilia, passando per Piemonte, Veneto e Lombardia. Nel corso della serata, sarà possibile acquistare, a 5 euro, il calice con tracolla, nei locali aderenti all'iniziativa. Una parte del ricavato sarà devoluto all’Hospice «La Valle del Sole» di Borgotaro. Le degustazioni inizieranno alle 19, per tutta la serata, accompagnate da concerti di musica dal vivo, in vari punti del centro. Ai partecipanti, si consiglia di indossare un cappello bianco o un accessorio dello stesso colore. Ecco le postazioni, con l’indicazione dei prodotti presentati: Caffetteria Magri, Cantina Antica Fratta «Linea Essence» Franciacorta; Piccolo Bar: Conti Ducco Franciacorta Lombardia con torte dolci e salate; Luca Cantina Caffè, Ca’ del Bosco La Montina Franciacorta, con salumi e formaggi del Caseificio Borgotaro; Il Capriccio, Cantine Riunite Bellenda Prosecco Docg, Veneto, con degustazione di salumi tipici; Dietro Le Mura, Cantina Contratto Metodo Classico, Piemonte con Parmigiano Reggiano 30 mesi ed Aceto di Modena di 15 anni; Happy Coffee, Azienda agricola Lantieri Franciacorta con fritto misto di pesce; Non solo pane, Cantina Villa Franciacorta con pizza e focaccia di Recco; Mata Caffè, Cantina Astoria Veneto con torta d’erbe borgotarese; Odissea, Cantina Borgo Maragliano, Piemonte, con prodotti della Macelleria Savani; Da Beppe, Col Saliz e Tasca d’Almerita, Veneto e Sicilia, con Parmigiano Reggiano di montagna ed infine, Bar Firenze, Haderburg Brut, Trentino Alto-Adige con Prosciutto di Parma 30 mesi e culatello di Zibello Dop.

CALESTANO
LA MOVIDA NEL BORGO CON LA PRO LOCO
Domenica la Pro loco organizza la Movida nel borgo. La serata inizierà alle 18.30 e i ristoratori, nelle vie del borgo apparecchiate, offriranno il meglio delle loro specialità. Dalle 17 il Circolo ricreativo calestanese «Val Baganza» sarà presente con la sua famosa specialità: la «torta fritta di montagna».

FESTA ROCK ALLA BAITA DI CHIASTRE
Sabato alla Baita di Chiastre, si terrà la seconda edizione di «Rock The Baita» serata di musica dal vivo riservata a gruppi emergenti. Dalle 18 via alla festa con birre, grigliata di carne, panini e altre stuzzicherie poi a partire dalle 21 inizierà lo spettacolo con quattro gruppi di diversa provenienza e attitudine musicale che si succederanno sul piccolo palco allestito nel giardino dietro la baita. L’ingresso è libero.

CASALMAGGIORE
DOMANI LA «RIVER RUN» LUNGO IL PO
Sabato prima edizione della «River run», la corsa non competitiva lungo il Po organizzata dal Forever Young Staff in collaborazione con la Baia Casalmaggiore, Istituto Polo Romani e Cisvol. Il ritrovo al Lido Po alle 16 e il via della gara, che sarà a passo libero, sarà dato alle 17.30. E dopo la corsa, dalle 19, tutti a cena insieme prima di scatenarsi con «Color Party Dj Light Set» che durerà fino a notte inoltrata.

CASAROLA
FIERA DELLA TRANSUMANZA, DUE GIORNI TRA CAVALLI E CAVALIERI
Prenderà il via sabato, a Casarola, la tradizionale Fiera della transumanza, consueto incontro degli appassionati di cavalli della Val Bratica e delle zone vicine che terrà banco anche per tutta la giornata di domenica grazie all’impegno dei volontari del Comitato Pro Casarola, che da anni organizzano questa manifestazione. Sabato l’appuntamento è per le 10 al centro «Le ciliegie» dove inizieranno a radunarsi i cavalieri, accompagnati dai loro destrieri, per l’escursione a cavallo che prenderà il via alle 11 e che prevede una gustosa grigliata sui monti. Alle 18 si rientra in fiera, giusto in tempo per l’apertura dello stand gastronomico che, dalle 19, proporrà una cena in stile country preparata e servita dai volontari del comitato organizzatore. Dopo aver mangiato, i cavalieri e tutti gli avventori potranno scatenarsi in canti e balli con l’intrattenimento musicale dell’Orchestra Sonia B e, a seguire, la disco dance.  La mattina successiva, a partire dalle 8, la fiera entrerà nel vivo: bancarelle e tantissimi animali (cavalli ma anche asini e mucche) che verranno radunati all’ombra del castagneto della «Casa delle Ciliegie», una struttura dedicata al poeta Attilio Bertolucci, che da anni ospita la manifestazione.
Per tutta la giornata protagoniste saranno le contrattazioni per l’acquisto e la vendita. Saranno inoltre presenti stand gastronomici, dove si potranno acquistare prelibati prodotti locali. Grande spazio alla cucina, con il pranzo in fiera alle 12 mentre, nel pomeriggio, si potrà gustare dell’ottima torta fritta con salumi.
Durante la giornata si potrà, infine, tentare la fortuna partecipando all’estrazione della lotteria. Info: 3925857574 oppure 3420664873.

CASSIO
UNA FESTA DEDICATA ALLA DONNA DELL'ALPINO
Sabato a Cassio, alle 16.30, il gruppo Alpini di Terenzo organizza la festa dedicata alla «Donna dell’alpino». Tra le iniziative la consegna di un riconoscimento alla «Donna dell’alpino» 2015. Prevista anche la cena nella sede dell’associazione Comunità.

CASTIONE BARATTI
LE CINQUE CANDELINE DEL TAMBO BAR
Doppio appuntamento a Castione Baratti. Sabato per il 5° compleanno del Tambo Bar Clarick's cafe grande festa con aperitivo e buffet per cena (prenotazione tavoli 0521.340353). Durante tutta la serata musica live prima con Elisa Sandrini (ore 20) accompagnata dal suo piano, a seguire pop-grunge-rock e l'esibizione di The Cugginis. Presenti anche 30 Harley-Davidson che faranno da conice alla serata. Domenica si ripete l'appuntamento con il «Baratti Bike», evento sportivo non competitivo in mountain bike organizzato dal Gruppo sportivo castionese in collaborazione con Comune di Traversetolo, Il Grande giro MTB, Uisp e Motoclub Pigarella ASD. Si potrà scegliere se percorrere il «lungo» (22 km) o il «corto» (16 km): casco obbligatorio e attrezzatura adeguata. Le iscrizioni alle 8.30 al Tambo Bar dove al termine dell'escursione sarà allestito un rifresco.

CASTIONE MARCHESI
DA STASERA TRE GIORNI DI FESTA
«Castione in piazza», con tre giorni di festa, iniziata venerdì prosegue sabato e termina domenica, nella frazione fidentina, organizzata dall’associazione Pro Castione Marchesi e patrocinata dal comune. Sabato sarà il piano bar di Pino Pagano ad intrattenere gli intervenuti, che potranno assaporare anche specialità gastronomiche. Domenica sera di scena le cover dei Nomadi con «Vento del Nord». Anche l'ultima sera funzionerà il servizio di cucina. Domenica, alle 21, nella piazza-giardino, si terranno le premiazioni dei vincitori del terzo concorso fotografico, organizzato dalla pro Castione Marchesi e incentrato in questa edizione sul tema delle stagioni a Castione e nelle frazioni fidentine. Le foto partecipanti potranno essere ammirate in una mostra allestita in un locale adiacente alla trattoria «Caminetto».

CELLA DI NOCETO
POLENTA PROTAGONISTA
E' una delle più antiche tra le feste del territorio. A Cella di Noceto torna, per la 48ª edizione, l’ultima settimana di agosto e la prima di settembre la Festa della polenta. Farina di mais macinata a pietra, paioli di rame, acqua, fuoco e l’energia di decine di volontari sono gli ingredienti di un appuntamento che si completa con buona musica, attrazioni e stand. Organizzata dalla Pro loco di Cella, la festa impegnerà oltre 120 volontari e verranno lavorati 8 quintali di farina. Nel menu la polenta si accompagna con il sugo ai funghi o di carne e con il gorgonzola o con burro e parmigiano. Da qualche anno la polenta viene servita anche fritta con il lardo e con la novità 2015 della cicciolata. Ci sono anche i salumi della tradizione, la culaccia del salumificio Rossi, che aderisce al circuito di «Campagna Amica», dolci vino e birra a volontà. A tutto liscio sabato con l’Orchestra Fabio Cozzani e domenica con Marco, la voce di Radio Zeta. Fuochi d’artificio il 5 settembre e l'esibizione dell’Orchestra Barbara Lucchi & Massimo Venturi; gran finale il 6 settembre con Omar Codazzi. Ogni sera cocktail e musica lounge nell’area bar ed esposizione degli hobbisti.

COPERMIO
FIERA DELLE PESCHE ALL'ORATORIO
Fiera delle pesche domenica all’oratorio della Madonna del Buon Cuore di Copermio. Dalle 9.30 si potrà visitare l’oratorio e acquistare le pesche e le torte delle Volontarie Vincenziane con ricavato per finalità benefiche. Alle 17 la messa celebrata da don Aldino Arcari del Consorzio dei Vivi e dei Morti, seguita dalla processione con lo stendardo della Madonna del Buon Cuore. Al termine si potranno gustare il fritto di pesce e la porchetta di Ajolfi e le pesche ripiene preparate secondo la ricetta di una volta. L’appuntamento è organizzato da Pro loco e parrocchia di Colorno in collaborazione con il Consorzio dei vivi e dei morti, proprietario dell’oratorio.

CORCHIA
TREKKING TRA FAGGI E MULATTIERE
L’associazione «Googolplex» ha in programma per sabato un suggestivo e variegato percorso ad anello su sentieri ed antiche mulattiere. In alcuni punti si potranno ammirare splendide panoramiche delle cime appenniniche e dei rilievi magmatici che hanno stimolato i cantieri di Corchia. Durante il percorso è prevista visita alla miniera « pietra del fuoco». Appuntamento con la guida davanti al museo «Jasoni» alle 10.30. Pranzo al sacco a cura dei partecipanti. Info e prenotazioni: 0521.931800.

CORNIANA DI TERENZO
SI CELEBRA LA MADONNA DELLA CINTURA
Domenica la comunità di Corniana festeggia la sagra dedicata alla Madonna della Cintura. Alle 11 sarà celebrata una messa, cui seguirà la solenne processione lungo le strade del paese. Nel corso della mattinata sarà inaugurata la maestà, recentemente ristrutturata a cura dell’amministrazione comunale. All’interno sarà collocata una secolare immagine della Madonna, donata da una famiglia del paese.

CORTE DI GIAROLA
PASTA E POMODORO: DOMENICA UNA LABORATORIO
I carboidrati della pasta e le vitamine del pomodoro. Dietro al binomio principe della dieta mediterranea c’è una lunga storia che vede Parma protagonista. Per scoprirla, si potrà partecipare domenica, alle 16, a «Pasta & Pomodoro LAB», un evento proposto al Museo della Pasta di Giarola dall’associazione «L’Osservatorio gastronomico» con il patrocinio del Master Comet - Cultura, organizzazione e marketing dell’Enogastronomia territoriale dell’Università di Parma. I partecipanti - dopo la visita al Museo della Pasta e al Museo del Pomodoro, guidata da Alice Rossi - prenderanno parte al laboratorio polisensoriale condotto da Marco Furmenti, gastronomo professionista, toccherà i principi della corretta alimentazione.

EIA
SI RITROVA L'ALLEGRIA CON LA FESTA
Sabato e domenica, al campo sportivo parrocchiale di Eia, si terrà la tradizionale «festa dell’allegria», organizzata dalla società sportiva Us Eia. Il presidente Daniele Zardi e Beppe Cudia, animatore di tante feste a Eia, con il sostegno di alcuni sponsor e la collaborazione di numerosi volontari, hanno predisposto un ricco programma. In cucina un qualificato gruppo di cuochi proporrà un menu variegato: dai tortelli d'erbetta all'anatra al forno, dal fritto misto con patatine fritte alla grigliata di carne. Sabato si balla con Nicola Marchese e la sua orchestra mentre domenica musica con l’orchestra Area 22. Ingresso libero.

FELINO
 VAL BAGANZA ROCK FEST
Sabato al centro commerciale Val Baganza di via Brigate Alpine a Felino è tempo di Val Baganza Rock Fest. Stand gastronomici alle 19 con la possibilità di gustare grigliata di carne, pizza e tortelli. Sabato alle 18 con il trio acustico Gently Weeps. Nel frattempo giungeranno i centauri del motoraduno «Beer’N’Bike», che partiranno da Parma nel primo pomeriggio, che raccoglieranno fondi per la Lega italiana fibrosi cistica. A seguire si esibiranno AninAnimAle, gli Elisa Day, i Rasteroids, gli Hotel Monroe, i Signal To Noise, i Fat City ed i Criminal Caos. Insomma un programma in grado di soddisfare gli amanti del rock.

FIDENZA
PIEVE DI CUSIGNANO: ROCK DEL SABATO SERA
Torna anche quest’anno sulle colline di Pieve Cusignano, il festival rock «Piewoodstock», organizzato dai giovani della frazione. L’appuntamento è per sabato sera, a partire dalle 20.30: si esibiranno le band Megawatt, Palati del ducato e Prided. Sarà attivo anche un servizio bar e cucina.

DOMENICA SI INAUGURA LA MOSTRA «VANITY FAIR»
Domenica, alle 18, il palazzo Orsoline ospiterà l’inaugurazione della mostra d’arte contemporanea «Vanity Fair», curata dall’associazione culturale »Jamais Vu». Questi gli artisti che parteciperanno alla mostra: Nicola Alessandrini, Enrica Berselli, Marina Burani, Centina, Stefano Di Giusto, Drømsjel, Enrico Ferrarini, Laura Forghieri, Nico Mingozzi, Nunzio Paci, Emilia Maria Chiara Petri, Federica Poletti e Serena Vignolini.

FESTA IN FAMIGLIA DI FINE ESTATE
Sabato e domenica la consueta «Festa in famiglia» di fine estate, al campetto dell’Ausiliatrice, sulle rive del torrente Stirone. I gruppi giovani e adulti della comunità del Duomo, allestiranno gli stand gastronomici con tante specialità, fra cui l’immancabile torta fritta, salumi, griglia e tanti altri piatti. Non mancheranno animazione e giochi per i più piccoli, balli e musica per tutti.

FONTANELLATO
«HAPPY HOUR» AL LABIRINTO DI RICCI
«Happy hour» al Labirinto di Franco Maria Ricci. Domenica, dalle 19 alle 22, lo chef Massimo Spigaroli porterà nella corte centrale il suo «Show Cooking» condito da musica e cocktails. L’accesso alla Corte Centrale del Labirinto della Masone è gratuito e il biglietto di ingresso al labirinto sarà di 10 euro.

FORNOVO
FESTA DELL'AVIS AL FORO 2000
Ritorna sabato sera la tradizionale Festa dell’Avis, rivolta a donatori, collaboratori e sostenitori dell'associazione. L’appuntamento è fissato al Foro 2000 per le 19.30 con la cena con pesce, salumi, torta fritta e dolci. La festa proseguirà con una serata dedicata al ballo liscio con l’orchestra Campanini.

ISOLA DI COMPIANO
LA MILLENARIA FIERA DI SAN TERENZIANO
La millenaria fiera di San Terenziano non perde il suo storico fascino, venerdì ha aperto i battenti regalando le prime emozioni con la cena, a base di carni biologiche della Valtaro, la serata danzante con l’orchestra di Alberto Kalle e la mega spaghettata di mezzanotte. Sabato la fiera mercato fin dalle prime ore del mattino, poi alle 10 celebrazione solenne nella chiesa parrocchiale presieduta da monsignor Domenico Ponzini; a seguire convegno, nella sala della scuola di Isola, dal titolo «Apporto dei monaci di Bobbio nello sviluppo delle terre di Campo Piano». E poi gastronomia, bancarelle con le primizie biologiche della valle, mostre, lotterie, laboratori artigianali, mercato del bestiame, dimostrazione dei boscaioli, spettacoli per bambini e sulle bancarelle ci saranno gli immancabili fichi arrivati dalla vicina Liguria. A mezzogiorno pranzo speciale preparato all’interno del megatendone della fiera, nel pomeriggio esibizioni varie tra le quali quella del Karate Valtaro-Valceno. Infine cena e musica con la band di Katy e l’orchestra Piva. Domenica gran finale: alle 8 apertura stand e fiera mercato del biologico, rassegna degli antichi mestieri, alle 11 messa solenne nella tensostruttura e a mezzogiorno pranzo. Nel pomeriggio festa dei bambini, gare di mountain bike, show del boscaiolo e alle 16 accoglienza delle autorità e storica processione verso la chiesa di San Terenziano dove il vescovo di Fidenza Carlo Mazza presiederà i vespri, seguiti dall’offerta da parte dei sindaci della Valtaro, Valceno, Val di Vara e Lunigiana delle lampade votive in segno di gratitudine e protezione verso San Terenziano. Alle 20 cena seguita dalla serata danzante con l’orchestra di Massimo Dellabianca. Tutto si concluderà con uno spettacolo pirotecnico.

LAGDEI
SABATO UNA PASSEGGIATA SOTTO LA MAGIA DELLA LUNA PIENA
Luna, relax, escursioni e buona cucina. Un programma da leccarsi i baffi nel weekend del rifugio Lagdei. Sabato un’escursione in montagna sotto la luna piena. Oltre alla magia della luna piena (o quasi), si potrà godere del cielo terso e luminoso di una notte serena, oppure le nuvole illuminate dai riflessi argentati del satellite della Terra, in ogni caso una serata magica da trascorrere in compagnia su sentiero non troppo difficile, che con un piccolo sforzo finale condurrà sul crinale da dove la vista potrà spaziare sugli ampi prati del Monte Tavola, sulla pianura, e sul più vicino spicchio di Lunigiana. Lungo il sentiero si racconteranno storie e leggende della tradizione. Alle 19.30 per chi vorrà cena al rifugio, e per tutti partenza alle 21. Domenica, per chiudere in bellezza agosto, ecco un'occasione per rilassare il corpo e liberare la mente. La ricetta è semplice: un bel giro al Lago Santo, al rientro un bel pranzo al Rifugio, e per terminare una seduta di massaggi shiatsu che il laboratorio «i-shin-den-shin» porterà davanti al rifugio Lagdei. Info e iscrizioni: 3288116651.

LANGHIRANO
«APERINIGHT» IN PIAZZA GARIBALDI
Sabato, a Langhirano, ci sarà la seconda edizione di «Aperinight», dopo il successo ottenuto al debutto nel giugno scorso: in piazza Garibaldi, a partire dalle 19, ci saranno aperitivi e degustazioni di specialità gastronomiche, proposte dai locali langhiranesi. Ad accompagnare le diverse proposte ci saranno i brani musicali scelti da alcuni dj.

MARZOLARA
DOMENICA IL RADUNO DI MOTO D'EPOCA
Domenica, a Marzolara, il Moto club Val Baganza organizza un raduno di moto d’epoca. Le iscrizioni saranno raccolte dalle 8 e le moto saranno esposte in un’area dedicata fino alle 9.30, orario della partenza del giro turistico sulle strade della Val Baganza e dintorni (tra Terenzo, Fornovo e Calestano). A metà giro verrà effettuato un ristoro e al rientro al circolo di Marzolara pranzo con salumi e grigliata mista. A fine giornata un giudice premierà la moto più bella. Info: contattare Potente 339.3904385.

MASSARI DI SOLIGNANO
SABATO LA FESTA DI FINE ESTATE
Sabato la comunità di Massari organizza la tradizionale festa di fine estate. Alle 17 monsignor Giuseppe Busani celebrerà la messa nell’antica falegnameria del paese, seguirà un rinfresco e una serata musicale.

MEDESANO
«NOTE DI SAPORE» AL MONASTERO
Domenica, alle 20.30, con la serata «Note di sapore», nel monastero di Medesano, si aprirà il Festival del prosciutto. L’appuntamento anticipa il ricco calendario del festival. Per l’occasione si terrà un concerto di musica classica con interpreti d’eccezione: i Solisti dell’Opera di Parma accompagneranno il baritono Alec Avedissian e il soprano Diana Mian. L’esibizione sarà preceduta e seguito da degustazioni di prosciutto crudo, Parmigiano e vini. Il prezzo d’ingresso sarà di 15 euro.

MEZZANI
RISERVA PARMA MORTA: VISITE IN NOTTURNA
Percorso in calesse e visite guidate serali nella Riserva Parma Morta di Mezzani domenica. Sarà proposto un percorso in calesse dal porto fluviale di Mezzani alla Riserva per ammirare le luci del tramonto e scorgere le sagome furtive degli animali notturni avvolti dalle prime ombre della sera in un itinerario tra campi coltivati e boschetti di salici e pioppi. Alle 18.30 e alle 19.30 appuntamento con una guida dei Parchi del Ducato all’ingresso della Riserva per escursioni a piedi alla scoperta delle suggestioni notturne della Parma Morta. Il calesse sarà presente al Porto Fluviale di Mezzani per tutto il pomeriggio per il trasporto dei visitatori all’ingresso della Riserva. Info e iscrizioni alle visite guidate contattare la Coop Il Ciottolo 3663197380 o presentarsi allo stand dei Parchi del Ducato, allestito al porto fluviale dalle 18. Le attività gratuite e sono organizzate dai Parchi del Ducato e dal Comune.

UN PO DI SPORT COMINCIA DA MEZZANI
Parte dal porto fluviale di Mezzani e da Casalmaggiore la grande avventura di «Un Po di sport». Sabato e domenica prende il via la rassegna di sport, cultura e gastronomia che coinvolgerà, sino ad ottobre, otto comuni del nostro territorio. Chicche della prima tappa gli sport da praticare in spiaggia e la cena di gala sulla Stradivari. Si parte sabato all’insegna di «Un Po in tavola» con taglio del nastro e parata della Mezzabanda alle 17.30, «Comizi agrari» alle 18 con il comico Enrico Beruschi e i giornalisti Enrico Gurioli e Sandro Piovani alla scoperta dell’anolino morbino, alle 19.30 aperitivo di benvenuto «Apericiccioli» con dj set di Vinylistic. Dalle 20 serata di gala con cena stellata a bordo della motonave Stradivari, a cura dell’associazione «Chef to Chef» in viaggio verso Expo con Massimo Spigaroli, Aurora Mazzucchelli, Silverio Cineri e Gino Fabbri. In accompagnamento i migliori vini dell’Enoteca regionale serviti dai sommelier dell’Ais (info e prenotazioni: 0521.798515 - prenotazioni@viaggioversoexpo.it).
In contemporanea l'iniziativa «Un Po di food al porto» con esposizione e degustazione dei prodotti tradizionali dei comuni coinvolti. Per «Un Po di terra» stand espositivi delle associazioni coinvolte, mostre fotografiche, mostra d’arte dei naif del Po sulla Stradivari, gonfiabili e giochi per bambini (eventi riproposti anche domenica). Infine nell’ambito di «Un Po di musica e risate», alle 21.30, Antico concerto Cantoni con Enrico Beruschi e a seguire dy set di Vinylistic. Domenica spazio a «Un Po di corsa»: prima edizione di «Un Po di running», gara competitiva e amatoriale Gp Marciatori Parmensi, dalle 9 a Mezzani e «Tra i boschi del Po», gara di mountain bike, a Casalmaggiore dalle 9. In programma anche l’atteso «Un Po di beach» - dalle 10 alle 18 - con partenza dal porto fluviale di Mezzani e approdo sullo spiaggione del Po. In quell’ambito si prevedono: dalle 10 alle 14 Torneo lui e lei categoria Under 17; dalle 14.30 alle 16.30 Queen of the beach con esibizione di atlete nazionali di beach volley; dalle 16.30 alle 18.30 «King of the beach» con esibizione di atleti professionisti; torneo di beach soccer per «Un Po senza frontiere», beach rugby a cura di Rugby Colorno, Viadana Casalmaggiore, ospiti le Zebre; beach tennis a cura di Tennis della Bassa.
Prevista anche dalle 14.30 esibizione di canottaggio con partenza dal circolo Canottieri Eridanea di Casalmaggiore e arrivo sullo spiaggione dei campioni olimpionici Gianluca Farina e Simone Raineri.  Tra gli eventi collaterali della domenica: «Un Po di parole» alle 11 sulla motonave Stradivari con presentazione del libro «Ho visto un re» di Luca Cantarelli con la partecipazione di Marzio Dall’Acqua; pranzo a bordo della motonave Stradivari e dalle 15 crociera sul Po. Alle 21, nell’ambito di «Musica in castello» appuntamento con «Quattro campioni e un giornalista: Portiamoli a Rio 2016» con Sandro Piovani che dialogherà con Giulia Ghiretti, Gianluca Farina, Simone Raineri, Claudio Galli e gli atleti di «Portiamoli a Rio». Alle 22 musica con Alan Scaffardi. Info dettagliate sul sito internet www.unpodisport.it.


NOCETO
TOMBOLA E MUSICA NEL PARCO DELLA ROCCA
Tombola e musica nel parco della Rocca a Noceto domenica alle 17, grazie al Comitato Anziani.

PARMA
POMODORO SUPERSTAR: LA BONTÀ SI COLORA DI ROSSO
SABATO IN PIAZZA GARIBALDI E  AL PODERE STUARD
Arriva la quinta edizione della «Festa d’la tomàca», classico appuntamento di fine estate dedicato al pomodoro, ed in particolare al pomodoro della biodiversità. Oltre 100 varietà di pomodori da scoprire nella mostra allestita oggi in piazza Garibaldi, a Parma, e sabato al Podere Stuard. In parte sono varietà parmigiane e italiane, come il Riccio di Parma, l’Angiolo Pescini, il Ladino di Panocchia, il Fontana, il Meteo, il Canestrino, il Principe Borghese, e in parte varietà amatoriali provenienti un po’ da tutto il mondo ma coltivate rigorosamente dall’Azienda Stuard.  Sabato la festa si sposta in azienda, a San Pancrazio, per far conoscere il pomodoro della biodiversità, i metodi di coltivazione e qualche storia. La giornata prevede la classica mostra pomologica dalle 15.30 alle 18.30, la visita in campo alle ore 17 e alle 19 una ricca degustazione a base di antiche varietà di pomodoro, prodotti del territorio, birre artigianali e vini naturali, accompagnamento musicale per una serata in allegria all’insegna «d’la tomàca». «La Festa d’la Tomàca» ha il patrocinio dell'Organizzazione Interprofessionale Pomodoro da Industria Nord Italia

PARMA
BEER'N'BIKE, UN MOTORADUNO PER AIUTARE LA FIBROSI CISTICA
Sabato ritorna Beer’n'Bike lo speciale motoraduno con finalità di fund raising, arrivato alla 6ª edizione. Il B'n'B è un'idea nata da un gruppo di amici appassionati delle due ruote, che non si accontenta dell’aspetto ludico dell’evento, ma vuole sviluppare un’azione di solidarietà sostenendo, con una raccolta fondi, l’attività che l’associazione per la fibrosi cistica svolge ogni giorno al fianco dei malati. Un'occasione per poter incontrare e conoscere altre persone condividendo con loro la passione per le curve e i paesaggi dell'Appennino e nel contempo cercare di aiutare le strutture e le associazioni onlus della zona. Anche quest’anno il ricavato sarà devoluto alla Lega italiana fibrosi cistica Emilia con sede a Parma. I fondi raccolti contribuiranno al miglioramento di spazi ed attrezzature mediche del Centro di cura regionale presente all’ospedale Maggiore. Ecco il programma con partenza da Parma: ore 14.30 ritrovo al bar «Amici del motore» di via Chiavari. Iscrizioni e piccolo rinfresco; alle 15.30, partenza per giro; alle 17 sosta con piccolo rinfresco; alle 19 arrivo a Felino al 2° Rock Fest Val Baganza, cena a prezzo convenzionato e concerti.

PASSO DELLA CISA
FESTA PER LA MADONNA DELLA GUARDIA
Sabato, al Passo della Cisa, si tiene la fiera della Madonna della Guardia, una festa che si ripete dal 1929, quando la chiesetta edificata sul valico nel 1921, ottenne il grado di santuario. Il parroco don Giorgio Laurenti celebrerà diverse messe: alle 9, alle 10 e una solenne con processione alle 11.15. Nel pomeriggio dalle 15 rosari e messe per i defunti. A mezzogiorno, come da tradizione, picnic all’ombra dei faggi mentre il pomeriggio potrà essere dedicato a un giro tra le bancarelle sparse sui due versanti del valico.

PRELERNA
RITROVA LA TRADIZIONE CON UN WEEKEND DI FESTA
La Pro loco di Solignano, in collaborazione con la comunità di Prelerna e il patrocinio dell’Amministrazione comunale, organizza domani e domenica «Prelerna in festa». Sabato, dalle 19, sarà possibile cenare a base di piatti locali. Dalle 21 si balla con l’orchestra «Marco e Greco Band». Nel corso della serata avrà luogo la cerimonia di consegna del premio «San Lorenzo d’oro» e delle civiche benemerenze. Domenica la festa di Prelerna entrerà nel vivo con spettacoli, musiche ed esposizioni. Alle 10 sarà celebrata la messa accompagnata dalla Corale alpina «Fiamme Verdi» di Ramiola, cui seguirà la benedizione delle macchine agricole.  Visite alla chiesa . Sempre domenica la chiesa, dedicata a Santa Felicita, aprirà le porte ai visitatori. A mezzogiorno la festa proseguirà con un pranzo a base del «Savour», una ricetta tipica con una salsa alle noci. Nel pomeriggio saranno esposte le macchine agricole, seguirà un intrattenimento musicale con l’orchestra Paolo Bertoli e uno spettacolo di magia.
Una parte del ricavato della festa sarà devoluto per la ristrutturazione della chiesa parrocchiale dedicata a Santa Felicita. Nel corso della festa sarà presente anche il «carretto» dei gelati.


SALA BAGANZA
TOUR IN VESPA E TANTA MUSICA CON IL ROCCA FESTIVAL
Sabato l’appuntamento con la musica del Rocca Festival. Giunto alla 15ª edizione, organizzato dal gruppo giovani della Pro loco di Sala Baganza, l’appuntamento animerà il giardino del Melograno della Rocca. La manifestazione inizierà già dal pomeriggio con la 5ª edizione del raduno «Rocca in vespa» che prevede il ritrovo dalle 15 in piazza Gramsci per le iscrizioni. Alle 16 partirà un tour sulle colline con sosta aperitivo all’Azienda agricola Palazzo. Alle 19 il ritorno ai piedi della Rocca dove, dopo una birra di benvenuto e gadget per i vespisti, aprirà il servizio cucina del Rocca Festival. Alle 21.30 cominceranno gli spettacoli, con i Kabaré Voltaire e i Black Cat & The White Rabbits. I Kabaré Voltaire si esibiranno in «... potrebbe piovere», un nuovo esperimento di teatro-canzone. Alle 22.30 sul palco i Black Cat & The White Rabbits, un nuovo ensemble che riunisce musicisti del panorama musicale parmigiano in un nuovo progetto. Gratuito l’ingresso al Rocca Festival. L’iscrizione al Vesparaduno costa 15 euro comprensiva di aperitivo, gadget e birra di benvenuto.

SALA BAGANZA E BERCETO
LA PRIMA VOLTA DI «VALBAGANZANDO»
Una giornata per scoprire una valle: domenica sarà «Valbaganzando» per andare a caccia delle curiosità del territorio lambito dal fiume Baganza. Da mattina a sera iniziative nei paesi della valle, dal trekking alla pigiatura, dalle passeggiate alla scoperta di flora e fauna a mini-lezioni sui vini del territorio. L’iniziativa, alla sua prima edizione, organizzata dalle Pro loco di Berceto, Calestano, Felino e Sala Baganza in collaborazione con l’Unpli di Parma, il Ges e il Centro Studi della Valbaganza è patrocinata dai sette i Comuni che il Baganza attraversa dalla sorgente fino all’immissione nella Parma: Berceto, Calestano, Terenzo, Felino, Sala Baganza, Collecchio e Parma. Le acque del Baganza, che scende dai 1200 metri della sorgente, posta sul monte Borgognone, per arrivare a poco più dei 100 a Parma, nel tempo, hanno disegnato un territorio particolare, erodendo le rocce stratificate delle montagne e le sponde boscate delle colline, allagando la pianura rendendola fertile.  Le popolazioni che hanno abitato ed abitano sulle sponde, beneficiano da sempre dell’acqua che scorre veloce in un letto di rocce, sassi e ghiaia. Questo ha permesso lo sviluppo dell’agricoltura con l’allevamento di bestiame, il proliferare dei mulini e delle aziende di trasformazione dei prodotti della terra, creando un habitat ideale per diverse specie di animali terrestri ed acquatici. Proprio di queste cose si avrà contezza partecipando ai diversi appuntamenti di «Valbaganzando», seguendo la logica dei promotori, quella di far riscoprire riti, tradizioni e natura di un territorio che vede nel Baganza il comune denominatore, portando al centro dell’attenzione l’importanza dell’acqua, aprendo la via a luoghi del Parmense in grado di attirare turisti.  La particolare offerta di appuntamenti per la giornata di domenica permetterà ai visitatori, partendo da Felino di buon mattino e terminando con la cena a Berceto, di poter partecipare addirittura a tutte le iniziative, in una «scorpacciata» di Valbaganza inedita, curiosa ed in armonia con la natura. Il programmaA Felino alle 8.30  ritrovo in piazza Miodini, camminata al Follo e al Mulino di Felino con la guida Gian Carlo Paniceri. Camminata risalendo il canale sino al Maglio. Gli esperti Roberto Capra e Gian Luca Boschi parleranno di fauna e flora della vallata. Alle 10, alle 13 e alle 17 visita al mulino Ortalli al Poggio di S.Ilario Baganza A Calestano alle 9.30. al campo sportivo dove un naturalista descriverà flora e fauna del torrente. Alle 10 visita al borgo storico di Calestano e alla Bastia. Dalle 11.30 servizio navetta ogni 30 minuti dal centro di Calestano a Ravarano. Alle 17 anguriata gratuita sulle rive del Baganza (all’altezza del campo sportivo). Sala Baganza alle 16.30  breve visita al Museo del vino. Alle 17 passeggiata dal giardino della Rocca sull’argine del Baganza fino al Traversante-Rio Ginestra e ritorno. Alle 18.30 cenni storici sul vino e i vitigni della Val Baganza e pigiatura con i piedi al museo del vino. Alle 19.30 aperitivo con i prodotti della valle. A Berceto alle 20  al Tugo per un percorso in notturna lungo la Francigena. Cena al ristorante L’Aia di Valbona.  

SAN SECONDO
TRA SPALLA E FORTANINA
Giorni di festa a San Secondo dove si celebrano i due principali prodotti tipici locali, spalla e fortanina. Una fiera storica che celebra quest’anno la 59ª edizione. L’evento è inserito nella programmazione annuale del Centro commerciale naturale «I Portici di San Secondo», è patrocinato dal Comune, promosso da Ascom Confcommercio Parma ed organizzato da Edicta Eventi. Sabato, accanto agli spazi delle Contrade e dell’Asd San Secondo, ci saranno quelli dello Street food, che fanno della manifestazione uno dei più importanti appuntamenti gastronomici dell'estate. Sabato e domenica spazio al grande mercato che invaderà il centro, dalle 9 a mezzanotte, con bancarelle di abbigliamento, accessori, artigianato e gastronomiche. Novità di questa edizione il nuovo mercato contadino in piazza Garibaldi e la Festa del vino in via Roma: un evento che vuole portare intenditori, appassionati e semplici curiosi alla scoperta dei vini italiani e dei loro abbinamenti. Durante i due giorni dell’evento il pubblico potrà acquistare all’Infopoint un calice di vetro e una tracolla porta bicchiere: il costo sarà di 5 euro e darà diritto a cinque assaggi negli stand delle cantine che partecipano all’evento. Si confermano gli appuntamenti con le visite guidate alla Rocca dei Rossi (dove sabato sera si terrà anche l’evento «Arte e suggestioni in Rocca» promosso dall’associazione Corte dei Rossi, info al 3382128809), alla pieve di San Genesio e all’oratorio del Serraglio. Per l’occasione la Rocca ospiterà, oltre alla personale di Rocco Maria Casali, anche l’esposizione di Gianluca Bacchi «Graffite e colore». Ci sarà spazio per ballare. sabato, alle 21.30, piazza Mazzini esploderà con la disco anni ‘70 e ‘80 dei Jumbo Story. Domenica, al pomeriggio intrattenimento per i bambini con il Lego Village in via Garibaldi. La giornata proseguirà con numerose iniziative, tra le quali il tradizionale appuntamento con Pompieropoli mentre alla sera, alle 21, la Fabbrica del Piccolo Circo presenterà il musical «Dimensione Grease» in piazza Mazzini. In piazza Martiri della Libertà spazio giovani con il concerto dei Simpsong, cover rock band. Lunedì gli eventi si snoderanno in centro: alle 20,30, in piazza Mazzini, spettacolo della Fabbrica del Piccolo Circo: Estate Disco Baby e giochi per genitori e bimbi; in piazza Racchetta protagonista la musica live con Barbara Barbieri (alla trattoria Angedras). Martedì chiusura con il mercatino di artigianato artistico in via Roma e in piazza Mazzini dalle 18 alle 24, accompagnato dalle esibizioni a cura di Chango Danza; in piazza Martiri della Libertà il concerto del corpo bandistico «Vito Frazzi». La fiera, arricchita dalla consegna del Premio San Secondo (domani alle 17 in Rocca) e dalla personale di Vittorio Ferrarini (al Museo Agorà Orsi Coppini), si chiuderà con un finale pirotecnico alle 22.45. Informazioni: 0521.251848-0521.871500.

SCHIA
LABORATORIO DI BOTANICA PER BIMBI
Schia si prepara a passare l’ultima domenica di agosto con un’altra attività gratuita per bambini e famiglie, per continuare a scoprire tante cose sulla natura. Appuntamento alle 15.30, nell’area del Rifugio di Pian delle Guide, e questa volta i più piccoli (l’attività è adatta a bambini a partire dai 6 anni) si potranno immedesimare in esperti botanici. L’attività propone esplorazioni e laboratori per conoscere le piante che colorano il massiccio del Monte Caio. Aiutati dall’esperto i bambini potranno riconoscerle, classificarle e inserirle nel proprio personale taccuino per conservarle nel tempo.

SISSA
GRIGLIATA CON GLI ALPINI ALLA MONTAGNOLA
Grigliata con gli alpini sabato, dalle 20, nel parco della Montagnola di Sissa. Tra le specialità oltre alla grigliata il galletto alla brace. Si ballerà con l’orchestra Daniela Bassi.

SORAGNA
PARTITA DI CALCIO IN RICORDO DI CIVETTA
Sabato, alle 18, allo stadio Tabloni di Soragna, una partita di calcio in ricordo di Loris Civetta, scomparso lo 25 marzo scorso, a soli 44 anni, stroncato da un male incurabile. L’amichevole vedrà affrontarsi i Jurassic Brock, squadra amatoriale in cui Loris Civetta ha giocato negli ultimi anni, e una formazione composta da alcuni ex compagni di squadra del giovane soragnese. Ingresso è ad offerta, con l’incasso che sarà devoluto a Medea, associazione cremonese che si occupa di cura e assistenza verso i malati oncologici.

SORBOLO
FESTA DI LIQUORI E DOLCI FATTI IN CASA
«Festa del dolce e del liquore fatti in casa» sabato al Centro sociale ricreativo di Sorbolo. Una giuria di esperti in gastronomia determinerà il dolce più buono e il dolce più bello, entrambi fatti in casa, mentre una giuria di degustatori professionisti dell’Associazione di assaggiatori di grappe e acqueviti premierà il liquore più buono fatto in casa. La consegna dovrà avvenire entro le 18 di domani. La serata sarà allietata da cena in compagnia. Intrattenimento musicale a cura dell’orchestra Claudio Sax.

TORNOLO
MERCATINO DEL RIUSO AL LIDO DEL GROPPO 
Domenica, dalle 10 alle 18.30, al Lido del Groppo dove scorre il fiume Taro, si svolgerà la seconda giornata del primo mercatino del riuso della Valtaro. I partecipanti troveranno posto nel prato del Lido del Groppo, tra Bedonia e Tornolo, messo gratuitamente a disposizione dai gestori del lido stesso. Il mercatino è indirizzato ai soli privati (sono esclusi i professionisti per ragioni fiscali e per lo scopo dell’evento), è totalmente gratuito sia per chi espone e sia per chi parteciperà per dare una semplice occhiata, per esporre sarà necessario compilare il modulo di partecipazione per avere il posto riservato per vendere le merci esposte. Il ricavato della manifestazione di domenica sarà donato alla famiglia di Thomas, il bimbo di Bedonia colpito da una rara malattia, per contribuire alle costose ed indispensabili cure. Un'iniziativa lodevole per aiutare chi si trova in difficoltà.

TORRECHIARA
GIORNATA DI FESTA PER CELEBRARE L'APPENNINO
Domenica a Torrechiara si terrà la festa per il riconoscimento di riserva «Uomo e biosfera» dell’Unesco per l’Appennino tosco-emiliano. Alle 10.30, dentro al castello, sarà inaugurata la mostra Unesco «Behind Food Sustainability - il cibo e l’ambiente» e ci sarà un assaggio dei sapori dell’Appennino. Mentre fuori dalle mura, nel borgo medievale di Torrechiara, si terrà il «mercato del contado», con banchi di produttori tipici, tutti da scoprire. La mostra Unesco «Behind Food Sustainability» è stata presentata ad Expo e racconta il cibo, l’ambiente e il lavoro che ci sono dietro ad esso; è stata esposta quest’estate a Monchio e adesso arriverà nel comune di Langhirano, a Torrechiara, fino al 12 settembre. Per l’occasione interverranno Giordano Bricoli, sindaco di Langhirano, Fausto Giovanelli, presidente del Parco nazionale Appennino tosco- emiliano, Agostino Maggiali, presidente dei Parchi del Ducato e il senatore Giorgio Pagliari. Al termine della cerimonia sarà possibile «assaggiare» l’Appennino con «La tavola del contado», la rassegna di sapori di montagna. Gli stessi sapori e prodotti saranno disponibili sui banchi del «Mercato del Contado», che tornerà nel borgo di Torrechiara dopo la pausa estiva e ospiterà anche banchi della Lunigiana, Garfagnana e dell’Appennino reggiano. Saranno organizzati anche laboratori e giochi per bambini. Per informazioni 328.2250714.
Visite gratuite al castello
Sabato e domenica le ultime visite accompagnate gratuite al percorso di ronda lungo la cinta muraria ovest e alla Sala del Vespro del castello, oggetto di un recente intervento di restauro. Partenza alle 11. Informazion: 0521.355255. L’iniziativa è promossa dal Polo museale dell’Emilia-Romagna del ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

VALTARO E VALCENO
INIZIATIVA SOLIDALE PER WALTER BELLI
Quattro escursioni dedicate alla natura e, in questo weekend, anche alla solidarietà, ad un cuore che batte per il biker Walter Belli, infortunatosi ormai quasi un anno fa in seguito ad un drammatico incidente in Austria in sella alla sua bici. Si comincerà sabato, con il Passo Santa Donna, alla ricerca dei resti del «castri Schalugie», testimoniati in documenti del XII e XIII secolo come indicato dallo storico Andrea Conti in «Uomini e luoghi forti della Val Ceno. I secoli XII e XIII» («Archivio Storico per le Province Parmensi», s. IV, LIII 2001, ed. 2002) e individuati da lui stesso sul Monte Scarria insieme a Giuseppe Conti della biblioteca comunale di Bardi, durante una ricognizione effettuata in loco dall’archeologo Angelo Ghiretti. Ritrovo alle 9 presso il Passo Santa Donna (info e prenotazioni: 388.1059331-334.6506029). Domenica, come anticipato, trekking solidale per Walter Belli (costo 12 euro + 13 euro per il pranzo) che, con partenza dal centro storico di Bedonia, permetterà di raggiungere l’affascinante paese-fantasma di Bozzi, frazione costituita interamente in case in pietra. Il ricavato della manifestazione verrà interamente devoluto alla onlus «Forza Walter». Sarà possibile partecipare all’escursione, con tracciati differenti: a piedi, in bici, a cavallo e in moto (info e prenotazioni: 333.4555208). Sempre domenica camminata alla volta del monte Penna e, per finire, un’altra in sella alle mountain bike, per una giornata unica. Grazie anche alla collaborazione del villaggio «Il Falco», gli sportivi partiranno per un facile percorso, adatto anche a neofiti della mtb, con dislivelli ben distribuiti, che verrà corretto e adattato sulla base delle capacità tecniche e delle tipologie di biciclette dei partecipanti. Al ritorno pranzo facoltativo. Ritrovo alle 8.30 a «Il Falco» di Pessola di Varsi (info e prenotazioni: 388.1059331- 334.6506029).


VARSI
MADONNA DELLA GUARDIA: DOMENICA TOSCA IN FESTA
A Tosca di Varsi domenica si terrà la festa della Madonna della Guardia sul monte Barigazzo. La giornata di festa prevede alle 11 la messa al santuario della Madonna della Guardia. Da mezzogiorno servizio bar-ristorante sul monte, con musica.

UN «MERCATINO» NEL BORGO DI CONTILE
Domenica, dalle 10, torna il «mercatino» nello storico borgo di Contile di Varsi. L’evento, organizzato come di consueto dall’associazione «Dolceacqua» in collaborazione con il Gas «Valceno», vedrà la presenza di numerose bancarelle di piccolissimi produttori agricoli e artigiani.
Domani e domenica grande festa all’associazione Dolceacqua di Contile, che sarà dedicata ad artisti, coppie e famiglie. Info: associazioneculturaledolceacqua.blogspot.it; salvatorebossio@yahoo.it.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti