Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Artisti in aiuto della «Remo Gaibazzi»
Associazione Remo Gaibazzi

Artisti in aiuto della «Remo Gaibazzi»

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Data - Ora inizio 11/10/15 - 16:00

Data - Ora fine 11/10/15 - 19:00

Tipologia Teatro

Dove Teatro Magnani

Località Fidenza

43036 Fidenza PR , Italia

TEATRO MAGNANI

I racconti di Carla Fracci

I racconti di Carla Fracci
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/306048/I-racconti-di-Carla-Fracci-.html 06/12/2016 22:55:39 06/12/2016 22:55:39 40 I racconti di Carla Fracci 43036 Fidenza PR, Italia false DD/MM/YYYY 0

Non è un evento del Festival Verdi ma si inserisce benissimo nello spirito verdiano del mese di ottobre. Il 2015 per l'associazione no profit Verdissime.com significa soprattutto ricordare Giuseppina Strepponi, dato che del soprano lodigiano e seconda moglie del Maestro Verdi ricorrono di duecento anni della nascita.
Dopo averla rievocata a Villa Sant’Agata proprio nelle sue stanze e alla Casa di Riposo per Musicisti di Milano dove è sepolta, l’associazione organizza, in collaborazione con il Comune di Fidenza ed il patrocinio della Provincia di Parma, per domenica prossima alle 16, al Teatro Magnani di Fidenza, un’altra significativa manifestazione.
Spiegano le Verdissime: «Lo facciamo con passione, nella consapevolezza che della sua statura di donna e personaggio non si parla a sufficienza».
Per questo, hanno invitato Carla Fracci, che è stata la Giuseppina Strepponi televisiva nel teleromanzo «Verdi» per la regia di Renato Castellani andato in onda nel 1982. Quanti l’hanno seguito, hanno potuto apprezzare la straordinaria interpretazione della Fracci che è scesa in profondità nel tratteggiare la personalità complessa del soprano lodigiano dalle vicende personali impegnative. Appartenente ad una famiglia di musicisti, la Strepponi studiò al Conservatorio di Milano e nel 1834 esordì in concerto a Lodi. Affermatasi subito dopo anche in campo teatrale, compì a Vienna nel 1835 la sua prima tournée, affrontando quattro anni più tardi con successo le scene della Scala. Con Verdi la Strepponi convisse dal 1848 al 1859, anno al quale risale il loro matrimonio. Dotata di talento e sensibilità non comuni, fu intelligente interprete di alcune opere del Maestro delle Roncole: «Nabucco» alla prima esecuzione del 1842 ed «Ernani» nel 1844.
Nell'incontro di domenica al Magnani, l’étoile dialogherà con Elisabetta Falciola, giornalista di Canale5, e parlerà anche del suo libro autobiografico «Passo dopo passo» edito da Mondadori.
L’evento, oltre alla testimonianza della Fracci, prevede anche una parte musicale con l’esecuzione di brani verdiani, quali «È strano!... è strano!...» dalla Traviata, opera la cui gestazione si intreccia con il vissuto della Strepponi (una donna sposata e per questo non ben vista dai bussetani). Il programma comprende altri brani scelti da opere legate alla carriera della cantante come Nabucco con «Ben io t’invenni, o fatal scritto!... Anch’io dischiuso un giorno. La sonnambula di Vincenzo Bellini con «Oh quante volte, oh quante»; completano Aida «Qui Radamès verrà!...» e la parafrasi da concerto sul Rigoletto di Franz Liszt. Di estremo interesse un’aria da «L’Ull di Bassora» mai eseguita in epoca moderna che Feliciano Strepponi, padre di Giuseppina, compose per il Teatro alla Scala di Milano. Protagonista sarà il soprano Azusa Kubo che canterà accompagnata al pianoforte da Giuseppe Vaccaro, mentre Massimiliano Sozzi leggerà alcuni scritti di Giuseppina Strepponi.
Come è consuetudine per le Verdissime.com, lo spettacolo sarà a scopo benefico per raccogliere fondi a favore della Casa al Ponte di Fidenza. Proprio pensando agli anni difficili trascorsi dalla Strepponi, quando fu costretta a mettere due figli in orfanotrofio, le Verdissime.com hanno recentemente adottato a distanza Solomon, un bambino etiope di 8 anni.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà