-3°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Data - Ora inizio 18/10/15 - 23:00

Data - Ora fine 18/10/15 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

Località Provincia

Agenda

Una domenica fra bancarelle e tartufi

L'agenda del weekend in provincia
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/308736/Una-domenica-fra-bancarelle-e-tartufi.html 18/12/2017 14:16:17 18/12/2017 14:16:17 40 Una domenica fra bancarelle e tartufi false DD/MM/YYYY 1

AULLA
L’ARTE DEL PITTORE MELLONE TRA PNEUMATICI E MOTORI 
Nel terzo raduno di auto storiche in Lunigiana, domenica, gli organizzatori hanno inserito la personale dell’artista, che proseguirà poi per un mese presso il Salone Beghelli della cittadina. “Donne & Motori”? Oppure “Arte & Motori”? Entrambe le opzioni si verificano ad Aulla: i “motori” sono quelli delle “vecchie signore su quattro ruote” che partecipano al “3° Raduno FIAT 500, derivate e auto storiche/Filetto in 500”. Invece l”Arte” e le “Donne”, intese come quadri dedicati, sono quelle della personale di Antonio Giovanni Mellone, giornalista e pittore.
Per l’appuntamento con ”Arte & Motori”, si parte alle 10,30 di domenica quando le auto d’antan saranno schierate presso la Selva di Filetto. Da qui, alle 11, la sfilata di vetture proseguirà per un giro panoramico attraverso i borghi tipici della Lunigiana per arrivare ad Aulla. Nel piazzale, in via Nazionale 275/a, troveranno posto, per farsi ammirare, le protagoniste del raduno, mentre nella sala antistante, dalle 11,30, verrà inaugurata la personale di Mellone, con le opere disposte significativamente sopra pneumatici d’auto. La sosta delle Fiat 500 e compagne continuerà con il brindisi e l’aperitivo nella sala della mostra, tra i quadri dell’artista, in particolare “dame” attualissime accompagnate da antichi “cavalieri”, frutto di un moderno espressionismo e realizzati con intensi colori acrilici. Come da programma, le autovetture da Aulla ritorneranno a Filetto per il pranzo e la premiazione, alle 16. Nel contesto, si svolgerà anche il “2° Memorial Isa e Moroello Malaspina”. Per info: Mario, 349/3279266;

BEDONIA
IN TAVOLA IL SAPORE PIÙ PREZIOSO  DELLA TERRA DELLA VAL CENO
Domenica seconda edizione della Fiera del tartufo di Bedonia, un appuntamento organizzato dal Centro commerciale naturale bedoniese e dall’amministrazione comunale per presentare il sapore più prezioso della terra della Val Ceno esaltato nelle sue più golose vesti per una grande festa che svelerà le migliori proprietà di questo tubero. Testimonial d’eccezione saranno il famoso critico gastronomico e giornalista Edoardo Raspelli ,conduttore di Melaverde su Canale 5. Madrina dell’evento sarà Ksenia Zaynak Pedrazzini. I visitatori vivranno 24 ore all’insegna della valorizzazione del territorio in una manifestazione ricca di eventi e di degustazioni a base del Tartufo Nero Valceno, raccolto tra i boschi e le terre di questo angolo speciale del nostro Appennino.
Gli stands, dove artigiani e produttori di prelibatezze locali esporranno le loro migliori produzioni apriranno alle 9.30 del mattino per poi chiudere all’imbrunire Tra questi ambulanti ci saranno anche gli stands gastronomici del Tartufo della Val Ceno. Prima del pranzo (previsto in piazza alle 12.30 e che bisognerà prenotare entro le 10.30) sarà organizzato un convegno sulla Val Ceno e la Val Taro e condotto da Edoardo Raspelli con Ksenia Pedrazzini. Nel pomeriggio, alle 16.i buongustai potranno assistere ad un’avvincente gara di ricerca del prezioso fungo con i cani, per poi assaporarne le qualità prendendo parte alla degustazione, mentre per i bimbi a partire dalle 17, con “tartufarte”, laboratori artistici pensati per i più piccoli. La degustazione, al costo di 10 euro a persona, permetterà di assaporare uova e brie al tartufo nero Valceno, crostino con mousse tartufata, sformato di patate di Selvola al tartufo nero Valceno, assaggio di crocetti bedoniesi con ragù battuto al coltello e tartufo, e poi una chicca di patate con salsa squacquerone e il pregiato fungo ipogeo. Il pranzo di gala invece prevede un menu completo al prezzo di 25 euro a testa. Inoltre, i ristoranti del capoluogo prepareranno menu a tema e le vie del centro storico si animeranno con musica, e artisti di strada.

BERCETO
LE OPERE DI 30 ARTISTI AL PIER MARIA ROSSI
Comincia domenica la mostra di selezione per la Biennale di Roma: trenta artisti scelti dall’apposita commissione esporranno, a partire dalle 10,30 le loro opere al museo «Pier Maria Rossi» che ha organizzato la rassegna. Gli artisti, che esporranno le loro opere nel museo bercetese fino al 1 novembre, provengono da tutta Italia e alcuni anche da paesi stranieri.

BUSSETO
MERCATO DELLA VERSILIA E «GIALLO» VERDIANO
Domenica, per tutta la giornata, si tiene a Busseto il mercato del Consorzio Versilia Forte dei Marmi. Sempre domenica, alle 11, nella Casa del giovane Verdi di via Piroli, il maestro Dino Rizzo, studioso verdiano, presenta la soluzione provata di un «giallo» verdiano: «Busseto 1834: chi ha nascosto la domanda di Verdi per la Collegiata?».

RIVEDERE LA TRAVIATA  A VILLA PALLAVICINO
Al Museo nazionale Giuseppe Verdi di Villa Pallavicino, nell’ambito del Festival Verdi, continua il ciclo di proiezioni verdiane. Domenica alle 16, sarà la volta de «Il Trovatore» andato in scena al Teatro Regio di Parma nel 2010. Inoltre, alle 21, il concerto «Buffo, no?». 

CALESTANO
A FRAGNO DEBUTTA LA FIERA  DEL «NERO»
Continua la Fiera nazionale del tartufo nero di Fragno. Domenica dalla mattina si parte subito forte con l’apertura di stand e mercatini nel borgo; alle 10 inizierà il convegno dedicato al prezioso frutto del bosco che vedrà interventi di Gianluigi Gregori (ricercatore sulla tartuficoltura), Alessandra Zambonelli (docente di agraria), e Francesco Dall’Argine (chef locale). A mezzogiorno ovviamente tutti a deliziare i palati con il protagonista della festa: si mangerà tartufo in tutti i ristoranti del paese e delle frazioni, e nella tensostruttura in piazza Martiri di Lama. Nel pomeriggio dalle 14 la fiera sarà in diretta sul circuito Radio 29 con dj e interviste e, in varie aree del paese, apriranno gli stand dello stret-food con pattonini, caldarroste, frittelle, vin brulè, focaccine al tartufo e la tradizionale spongata di Calestano, il tutto accompagnato dalle note di un paio di spettacoli di pianobar. Alle 15,30 poi in Sala Borri vi sarà l’inaugurazione della mostra di pittura di Stefano Magnani intitolata «Ri evoluzione» che sarà accompagnata anche da un intervento del noto meteorologo tv Andrea Giuliacci, che torna a Calestano dopo alcuni apprezzati interventi negli anni scorsi. Fra le altre novità di quest’anno, un’area bimbi in piazza Manzoni con giochi e animazioni; la festa proseguirà in tutto il paese fino a sera. 
DA MARZOLARA
PARTE LA «TARTUFO QUAD»
TUTTI I RISTORANTI CON MENÙ A TEMA
- Diverse occasioni di attività, escursioni e visite sono previste in tutte le domeniche della Fiera del tartufo, questa domenica si parte alle 8,30 a Marzolara con la «Tartufo quad» attività non competitiva nelle terre del tartufo, su un itinerario che riprende antiche tracce che collegavano i piccoli centri tra la val Baganza e la Val Parma. L’escursione, in parte su strade normalmente aperte al traffico, è riservata a mezzi in regola col codice della strada; grande ristoro finale a base di grigliata e salumi, per informazioni 335.7725388. Alle 9 (e nel pomeriggio anche alle 15) all’ufficio della Proloco a Calestano ci si ritroverà per la partenza delle visite guidate in tartufaia per andare a scoprire come nasce l’oro nero dei boschi della Val Baganza (prenotazioni obbligatorie Proloco: 0525.520114 - 327.7476467). Sempre alle 9 e sempre alla Proloco ci sarà anche il ritrovo per l’escursione nella valle del Rio Moneglia, accompagnata dal Cai di Parma: si tratterà di una escursione-inaugurazione di questo nuovo sentiero recentemente tracciato e segnalato a cura del Cai di Parma (prenotazioni Fabrizio Russo Cai 335.5366378). Il family Cai in giornata organizza anche un laboratorio di «Live painiting» con Roberta Di Gregorio, iscrizioni a familycaiparma@gmail.com. Le escursioni «Camminare nelle terre del tartufo» proseguiranno tutte le domeniche della fiera. Infine alle 16 è prevista la visita guidata alla chiesa parrocchiale.  In tutti i ristoranti e agriturismi convenzionati del paese e delle frazioni che proporranno menù a base di tartufo nelle più diverse presentazioni: con polenta, tagliatelle, risotto, tortelli, crepes vegetariane, gnocchi di patate e, ancora, filetto di maiale nero, tagliata di manzo, involtini, scaloppe, arrosto e uova, a seconda dell'estro degli chef. A Calestano si potrà scegliere tra albergo Fontana (tel. 0525.52155), albergo Mantovani (tel. 0525.52118), ristorante La Lanterna (tel. 0525.520129), azienda agricola Casale Eldoro (tel. 0525.528224 - 393.9136151) e Dream Cafè (tel. 0525.520113); a Ravarano Cà d'Angel (tel. 0525.529133); a Marzolara il ristorante – pizzeria Blu River (tel. 0525.57410), l'azienda agricola La Macchia Tonda (tel. 0525.57240 - 339.5363586) e la Locanda Marzolara (tel. 0525.57216); quindi l'azienda agricola La Corte dei Golosi a Cozzano (tel. 0521.359116 - 345.3362482) e l'agriturismo Monte Prinzera a Sivizzano (tel. 0525.56504 - 339.3028235).

CAMPORA
DA QUARANT'ANNI SI FESTEGGIA IL MARRONE
Quarant’anni di Festa del Marrone a Campora: il paese alle pendici del monte Fuso festeggerà domenica questo importante traguardo insieme alla Pro Loco, in omaggio, come sempre, al frutto autunnale per eccellenza con cui la zona di Campora si è ormai da sempre identificata. La Festa del Marrone inizierà a mezzogiorno con il pranzo nella tensostruttura della Pro Loco, i cui grandi protagonisti saranno marroni e castagne: tagliatelle e gnocchi di castagne, ma anche polenta con brasato con sugo di funghi, salsiccia, noce ed altro. Nel pomeriggio resteranno attivi gli stand a cura della Pro Loco, con le classiche caldarroste, crepes e pane con farina di castagne proveniente dal forno di Campora, tortellini con ripieno di marroni e tanti altri prodotti; novità di quest’anno, inoltre, la birra artigianale di castagna proveniente da Chiusa. in provincia di Bolzano.Il pomeriggio proseguirà nel segno della musica e del divertimento: ospiti musicali l’orchestra di liscio Gabriele Zilioli, che farà ballare nella pista della piscina di Campora, e le “Mondine” che si esibiranno con una selezione delle canzoni contadine tradizionali emiliane. Per il divertimento dei più piccoli sarà presente la trucca bimbi ed in più, la Festa del Marrone di quest’anno si trasformerà anche in “Pompieropoli”.

COLLECCHIO
E' TEMPO DI CASTAGNE  AL QUARTIERE IL VIALE
A Collecchio è tempo di castagne. Anche quest’anno il circolo «Il Colle» non poteva mancare nella organizzazione della «festa della castagna» che si svolgerà domenica nell’area centrale del quartiere «Il Viale», a ridosso della meridiana. Dalle 10 alle 19 sarà possibile gustare caldarroste, pattona, pattonini e tortelli. A queste specialità, per andare incontro a tutti i gusti, si aggiungeranno anche torta fritta, salumi, salamini alla griglia, patatine fritte, hot-dog, panini e birra alla spina. La giornata, sarà allietata dalla musica dei The Lemon Flavour.

BAMBINI IN FATTORIA A TALIGNANO
Porte aperte all’azienda agricola Zileri di Talignano, domenica dalle 15, con laboratori per bambini e iniziative didattiche per conoscere la terra e la sua storia. Alle 16, lezione di yoga e merenda.

COLORNO
DANZE POPOLARI IN ARANCIAIA
Musiche e danze popolari per rivivere un momento di festa d’altri tempi. Propone tutto questo il concerto «Turlulù sonem un bal» proposto dall’associazione culturale La Compagnia del Lorno di Colorno domenica alle 17.30 in Aranciaia in occasione del primo appuntamento del Festival Ferdinandeo 2015i. Si potranno ammirare da vicino anche gli strumenti musicali realizzati nell’ambito del laboratorio di liuteria della Compagnia del Lorno.

FELINO
CASTAGNE E MUSICA CON L'AVIS IN PIAZZA
Domenica in piazza Miodini è tempo di Castagnata Avis. Si parte alle 15.30 con i volontari dell’associazione che prepareranno le tradizionali bruciate ma anche i pattonini. Durante l’appuntamento si esibiranno i componenti del Coro dell’Istituto Comprensivo di Felino diretti dalla loro insegnante Annalisa Bandini e le band «I Figli dei Fiori», la cover dei Nomadi, Fuori Campo e Ragazzi del Secolo Scorso. In piazza giochi dedicati a bambini e bambine. Infine, come da tradizione, la gara di torte.

FIDENZA
PICCOLO GRANDE MONDO MOSTRA AL PALAORSOLINE
Nel Palazzo delle Orsoline (ingresso da via Costa) si svolge la mostra «World Humour Awards. Dal piccolo mondo al mondo grande». 

FONTANELLE
MEMORIAL MASSIMO ZARDI: TRECENTO TELE IN MOSTRA
Trentotto anni e non li dimostra. Il Concorso Nazionale di Pittura e Acquerello Fontanelle «Memorial Massimo Zardi» è forse l’unico sul territorio ad aver mantenute intatte le proprie caratteristiche, mai interrotto e sempre vivace ed attivo nel tempo. Trentotto anni in cui sono passati dal Circolo «Amici di Fontanelle» che lo organizza col patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Roccabianca, artisti noti e giovani promesse, professionisti e semplici appassionati che hanno messo in mostra le loro opere, hanno conquistato premi assegnati dalla commissione giudicatrice, si sono confrontati su generi e stili. Anche questa nuova edizione vedrà sulla scena espositiva circa 300 quadri provenienti da tutta Italia. Domenica, alle 10, sarà aperta al pubblico la mostra che resterà visibile fino al 1° novembre, giorno delle premiazioni, nella Sala Sympathy Club sede del Circolo Amici di Fontanelle. 

FORNOVO
CALDARROSTE  E TORTA FRITTA
Domenica alle 14,30, al Foro 2000 Castagnata della Pro loco. Caldarroste, torta fritta, pattona e vino.

SI PARLA DI GUARESCHI E DI IANNACCI
Per la rassegna Ottobre mese della cultura dell’associazione La pergamena, quest’anno dedicato al tema delle periferie, domenica alle 16,30, alla biblioteca comunale si terrà l’incontro «Mondo piccolo, roba minima: le periferie esistenziali in Giovannino Guareschi ed Enzo Iannaccì». Sarà un pomeriggio in compagnia dei personaggi descritti da questi autori e raccontati per l’occasione dal professor Giorgio Vittadini.

GHIARE DI BERCETO
CASTAGNATA ALLA EX FORNACE
L’allegro scoppiettare delle castagne che si trasformano in saporite caldarroste allieterà la domenica pomeriggio di Ghiare: la Pro-Loco del paese, infatti, ha organizzato la consueta castagnata. La location dove si potranno gustare le croccanti castagne è l’ex fornace: sarà anche l’occasione per vedere coi propri occhi i restauri effettuati la scorsa estate dai 100 studenti universitari.

GUASTALLA
TRASFERTA DEL CORO «CITTÀ DI PARMA»
Domenica alle 17,30 presso la chiesa parrocchiale di San Rocco di Guastalla si terrà un concerto in cui protagonisti della serata saranno i cantori del Coro Città di Parma. Il Coro, diretto abilmente da Simone Campanini, si distingue per raffinatezza, capacità vocale e ampiezza di repertorio. Domenica pomeriggio sarà proposto un repertorio di pezzi di fine Ottocento-inizio Novecento. Il concerto, offerto dall’Amministrazione Comunale di Guastalla, è dedicato a don Roberto Gialdini nel 25° anno di presenza nell’unità pastorale di San Rocco e San Giacomo di Guastalla.

LESIGNANO
CALDARROSTE IN PARROCCHIA
Appuntamento autunnale con la buona cucina proposto anche quest’anno dall’associazione “Il Rosmarino”.
A partire dalle 15 l’area parrocchiale ospiterà la festa, in cui si potranno degustare caldarroste, pattone e pattonini di castagne, il tutto preparato dai cuochi volontari del “Rosmarino”.

MEDESANO
TUTTI IN PISTA CON DJ LUPETTO
Domenica pomeriggio, dalle 15,30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano si balla il liscio con «Dj Lupetto».

NEVIANO
IL PAESAGGIO DALLA CIMA DEL MONTE FUSO
“Liberi spazi” organizza per domenica “Autunno sul monte Fuso”, una camminata nel bosco autunnale alla ricerca di castagne, marroni e funghi, che sarà completata dalla salita sulla panoramica cima del Monte Fuso. Il ritrovo è al parco del monte Fuso, a Scurano, alle 10. E’ necessaria la prenotazione via mail a info@liberispazi.it oppure al numero 347 5267602.

NOCETO
TORNA IN PAESE IL MERCATO DEL FORTE
Torna a Noceto domenica il Mercato del Forte. Per tutto il giorno in centro storico occasioni e proposte di qualità degli ambulanti della Versilia.
________________________________

PARMA
AL BARILLA CENTER TORNA LA SCUOLA INTERNAZIONALE DI CIRCO DI TORINO: DUE GIORNATE DI GRANDE SPETTACOLO, MUSICA E ARTE DEL MOVIMENTO

Continua la Green Night al Barilla Center per inaugurare la ricca stagione di eventi invernali. Un programma ricco di iniziative, fra cui il laboratorio di arti circensi (domenica fra le 16 e le 18) e il live set dal mood vintage a cura dell'Associazione Vinylistic (domenica dalle 18). Domenica il pomeriggio si accende con le animazioni circensi itineranti, che coinvolgeranno attivamente tutto il pubblico. Sarà infatti offerta a tutte e a tutti, senza distinzione di età, la possibilità di apprendere i rudimenti della disciplina circense provando palline, cerchi, monocicli e molto altro per un pomeriggio di grande divertimento. E per chiudere il fine settimana in bellezza dalle 18 alle 20 tornano in consolle i dj dell'Associazione Vinylistic. 

VIA ZAROTTO IL CONSORZIO QUALITÀ DEL MERCATO RIEMPIE DI BANCARELLE 
Torna domenica l’ormai consueto appuntamento di via Zarotto  con il Consorzio La Qualità dei Mercati Dopo il successo registrato nelle passate edizioni, il Consorzio “la Qualità dei Mercati” promosso da Ascom torna in città con un nuovo appuntamento che porterà in via Zarotto, dalle 9 alle 19 di domenica , circa sessanta operatori con tutto il meglio dell’offerta mercatale su aree pubbliche. La manifestazione, organizzata da Ascom Parma in collaborazione con gli operatori commerciali del quartiere, Fiva Confcommercio (Federazione Italiana Venditori Ambulanti) e il Consorzio “Terra dei Gonzaga”, sarà l’occasione per presentare al pubblico le ultime proposte di abbigliamento uomo/donna, articoli sportivi, ma anche oggettistica e accessori. I negozi della via inoltre resteranno aperti tutto il giorno con la possibilità di esporre direttamente in strada. “Realizzare giornate di festa come questa significa mettere insieme le forze per mantenere alta l’attenzione sul commercio, in particolare in un momento di difficoltà economica come quello che stiamo attraversando – commenta Alessandro Campana, commerciante di via Zarotto – Lo sforzo congiunto di tutti noi operatori, unitamente al supporto e all’organizzazione di Ascom, permette così la realizzazione di eventi che costituiscono un’importante occasione per coinvolgere la cittadinanza invitandola a riscoprire il patrimonio commerciale e artigianale, ma non solo, dei nostri quartieri“. 

«FAI MARATHON» RISCOPRI I TESORI DELLA CITTÀ
Scoprire e riscoprire i luoghi della città: è questo l’obiettivo che la «Fai Marathon 2015», iniziativa organizzata dal Fondo Ambiente Italiano (Fai) e dal gruppo Fai Giovani di Parma con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma, si pone di raggiungere attraverso le iniziative organizzate per la giornata di domenica.
All’evento di presentazione, che si è tenuto all’interno del Comune nella mattinata di lunedì, erano presenti Laura Ferraris, assessore alla Cultura del Comune di Parma, Nicoletta Macchiavelli, rappresentante del Fai Giovani di Parma, Giovanni Fracasso, capo delegazione Fai Sezione di Parma, e Alessandro Malinverni, delegato alla cultura per Fai Sezione di Parma.
La manifestazione vedrà coinvolti gli studenti dell’Istituto Statale Toschi, dell’Istituto Tecnico Melloni e dei licei Romagnosi e Marconi, in veste di ‘’apprendisti ciceroni’’. Saranno infatti gli studenti a guidare i visitatori attraverso le bellezze parmigiane. «Questa è un’occasione per capire e scoprire i luoghi della città, si tratta di un’iniziativa nazionale e per Parma esserci è importante – ha spiegato Laura Ferraris -. Ma è anche un’occasione per sensibilizzare i cittadini, in particolare i giovani, verso la bellezza di Parma e per farla conoscere meglio a chi non la abita». A fare da filo conduttore all’iniziativa sarà l’egida farnesiana, il percorso si snoderà, infatti, tra i luoghi simbolici del sistema di potere dei Farnese a Parma: la Cittadella, il Palazzo della famiglia Pallavicino e la chiesa di Santa Maria degli Angeli saranno i luoghi visitati. «La Cittadella di Parma, da cui partiranno i visitatori, è indissolubilmente legata con la figura di Alessandro Farnese, uno dei grandi condottieri del Rinascimento – ha affermato Giovanni Fracasso -. In occasione della Fai Marathon sarà possibile rivivere la Cittadella di Parma con un viaggio nel tempo, si ripercorrerà la genesi della fortezza, a partire dalla scelta della forma pentagonale coerente con la concezione rinascimentale della città, dal modello della fortezza di Anversa, fino alle successive modifiche e riutilizzi». Sarà possibile effettuare visite guidate nel Parco della Cittadella dalle 9,30 alle 15, della chiesa di Santa Maria degli Angeli dalle 9,30 alle 15 e di Palazzo Pallavicino dalle 9,30 alle 12,30.

PIAZZA GHIAIA, NEL PIANETA DI DOLCILANDIA TRA CIOCCOLATO E LECCORNIE
Piazza Ghiaia diventa “Dolcilandia”. Anche domenica in Piazza Ghiaia, cioccolato in ogni declinazione e specialità dolciarie artigianali da tutta Italia. Per gli amanti del cioccolato (e non solo) l’appuntamento è in Piazza Ghiaia, dove domenica continua la seconda edizione di “Dolcilandia”, che propone le migliori specialità dolciarie d'Italia. Domenica dalle 9 alle 20 la Ghiaia si riempirà di bancarelle in cui sarà possibile gustare le infinite declinazioni del “Re dei dolci”: dalle stecche di cioccolato al latte a quello extra-fondente, dalle creme spalmabili alle praline al cacao, passando per i cioccolatini ripieni e i croccanti nocciolati. E per i piccoli, domenica pomeriggio “Dolcilandia” si trasformerà in un vero e proprio Paese dei Balocchi: ci saranno infatti i giochi gonfiabili di Gommaland e la pista dei quad, ma anche spettacoli itineranti di magia, illusionismo e giocoleria. Info: 0521 921346 – www.facebook.com/PiazzaGhiaiaParma.

GLAUCO LOMBARDI MUSICA AL MUSEO: CONCERTI D'AUTUNNO
Riprendono domenica alle 11 gli incontri musicali del Museo Lombardi, che vedono alternarsi voci e strumenti a fianco del fortepiano ottocentesco che appartenne alla duchessa Maria Luigia d'Asburgo. Nel primo appuntamento, "Maria Malibran e la vocalità del primo Ottocento italiano", si esibiranno la contralto Marcella Ventura e la pianista Valeria Montanari, alle quali si alternerà l'analisi storica di Daria Dalla Croce. Questo il programma: Maria Malibran (1808-1836), Girolamo Crescentini (1762-1846), Vincenzo Bellini (1801 -1835), Jakob Meyerbeer (1791 -1864), Gioacchino Rossini (1792 -1868), Gioacchino Rossini (1792 -1868), Maria Malibran (1808 -1836). Per assistere ai concerti è sufficiente munirsi del biglietto d'ingresso al Museo (euro 5,00); è gradita la prenotazione allo 0521 233727 o alla mail glaucolombardi@libero.it.

_____________________________

PARMENSE
"FOOD IN TUTTE LE SUE DECLINAZIONI": UNA GIORNATA DI INIZIATIVE NEI MUSEI DEL CIBO

PELLEGRINO PARMENSE
BANCARELLE TUTTO IL GIORNO CON «AL MERCÀ D’NA VOTA»
Il mercato solidale Gas Valceno farà ritorno domenica a Pellegrino Parmense, in occasione dell’immancabile «festa d’autunno». Con lo scopo di promuovere e valorizzare le produzioni di qualità del nostro territorio, il Gas, in collaborazione con il Comune di Pellegrino e la Pro loco, ha organizzato infatti un’intensa giornata di attività, con “al mercà d’na vota” che prenderà il via alle ore 10 per concludersi alle 19. Tra le tantissime proposte, subito dopo la presentazione ed il saluto delle autorità che avranno luogo attorno alle ore 11, vi sarà la possibilità di degustarei grandi prodotti autunnali e le delizie tipiche del nostro territorio. A rendere più appetibile la giornata di festa sarà l’immancabile “cucina”, a cura della Pro loco di Pellegrino, che predisporrà uno stand colmo di torta fritta, salumi, patatine fritte, caldarroste, polenta ai vari gusti, strauben e tanto altro ancora. A far da magico sottofondo alla bella iniziativa, nel corso della giornata, ci penseranno «I Masa», con la loro appassionante musica dal vivo. All’originale e particolare mercato potranno partecipare tutti i produttori agricoli, singoli o associati, del territorio. Info: 0525/59395.

PONTETARO
TOMBOLA E MERENDA IN PARROCCHIA
Il Circolo Anpi il Ponte festeggia gli Anziani domenica a Pontetaro. L’incontro inizia alle ore 11 con la Santa Messa celebrata da don Valerio nella Chiesa di San Giuseppe lavoratore e prosegue con il pranzo offerto a tutti i presenti alle 12.30 nel salone parrocchiale. Nel pomeriggio sempre nei locali della parrocchia la tombola e una merenda tutti insieme.

PONTREMOLI
OLIMPIADI DEL GUSTO: LO CHEF SCENDE NELL'ARENA
Libri, cucina, nutrizione e e cultura alimentare saranno al centro del decimo Premio «Bancarella della Cucina» che si svolgerà a Pontremoli. Domenica si contenderanno il premio i 6 libri a tema gastronomico giunti alla selezione finale: si tratta di «Il genio del gusto» di Alessandro Marzio Magno, «Mangiato bene? » di Roberta Schira, «Giuseppino» di Joe Bastianich & Sara Porro, «Xxl. 50 piatti che hanno allargato la mia vita, «Unti e bisunti. Viaggio nell’Italia dello strett food» di Chef Rubio, «Storia della cucina italiana» di Alberto Capatti. 
La domenica si aprirà alle 10 e 30 a Palazzo Dosi Magnavacca col convegno «Il maiale nella tradizione italiana» con i saluti del sindaco Lucia Baracchini e la conduzione del gastronomo-scrittore Graziano Pozzetto: tra gli interventi previsto anche «Il mito del culatello di Zibello» a cura dello chef parmigiano Massimo Spigaroli.  E finalmente alle 16 comincerà al Teatro della Rosa la cerimonia di assegnazione del premio Bancarella della Cucina: ci sarà il salotto con gli autori dei libri finalisti che verranno intervistati dai presentatori Letizia Leviti e Alfredo Pelle, mentre lo stesso Pelle, accademico e bibliofilo, verrà insignito del premio «Baldassarre Molossi», alla memoria del mitico direttore della Gazzetta. Subito dopo partirà lo scrutinio delle schede e verrà proclamato ufficialmente il vincitore.

RAGAZZOLA
IN FATTORIA A SCOPRIRE I SEGRETI DEL PANE
Domenica l’Azienda agricola “Oddi e Benvenuti” apre le porte al pubblico in occasione della Giornata dell’Alimentazione in Fattoria. Il programma inizierà alle 10 con l’impastatura del pane, mentre alle 11 si insaccheranno i salami con il metodo tradizionale degli antichi norcini e infine a mezzogiorno per chiudere la mattinata verrà allestita una degustazione dei prodotti dell’azienda oltre alla possibilità di acquisto di salumi, formaggi e torte dolci e salate con vini e bevande. Nel pomeriggio alle 14 il Coro della Cascina di Nova Milanese che si esibirà con canti della tradizione popolare e alle 15 i maestri casari mostreranno la produzione del formaggio. La giornata si concluderà alle 18 e per tutta la durata dell’iniziativa saranno organizzate vari giochi educativi per i bambini che potranno vedere anche i piccoli animali da cortile dell’azienda. La “Oddi e Benvenuti” in via Spinelli 28 a Ragazzola oltre gli allevamenti di bovini, suini e animali da cortile produce e vende Parmigiano Reggiano, Culatello di Zibello, salumi, cereali e verdure. Per contatti: 0521/876025, mail: oddi-benvenuti@libero.it .

RAMIOLA
TRIATHLON PER BAMBINI E POI CASTAGNATA
A Ramiola anche domenica si festeggia la castagna con una serie di appuntamenti dedicati a sport e cibo. Domenica messa alle 11 in chiesa, dove si esibirà il coro alpino «Fiamme Verdi». Alle 14,30, al campo da calcio triangolare di calcio per bambini. La castagnata inizierà invece alle 15 nel sagrato della chiesa. Dalle 16 saranno servite anche torta fritta e salumi.

RUBBIANO
BALLI AL LAGO DEL LUPO
Al lago del Lupo, domenica balli latini americani con Marco Ferrari.

SALA BAGANZA
ALLA ROCCA SANVITALE COME SUL DANUBIO
Prosegue con «Sulle rive del Danubio» la rassegna concertistica ad ingresso gratuito «Preludi Divini». Domenica alle 17.30 all’Oratorio dell’Assunta della Rocca Sanvitale, le celebri musiche della famiglia Strauss presentate da un duo pianistico che ha all’attivo una carriera internazionale di lunga data e spessore, composto da Roberto Metro ed Elvira Foti. Eseguiranno le celebri Valzer, Polke e Marce della famiglia Strauss.

CON «AL GIR D’LA MALIA» UN TUFFO NELLA STORIA AI TEMPI DEI BORBONE
Tutti a scoprire i luoghi della storia salese! Torna domenica al «Gir d’la Malia», la camminata non competitiva attraverso i luoghi di caccia di sua altezza Maria Amalia Giuseppa di Borbone. Con la camminata, la Proloco di Sala Baganza si propone, attraverso un percorso ameno e suggestivo nei Boschi di Carrega, avvolto nei colori dell’autunno, di far rivivere un detto popolare ed eventi storici che hanno caratterizzato il territorio salese. «Al gir d’la Malia» oppure «Far al gir d’Maria Amalia», è un detto parmense, che tradotto significa «compiere un lungo percorso per raggiungere un posto vicino» oppure «prenderla alla larga con comodo». «La Malia», o «Maria Amalia» o «Maria Checa» è sicuramente l’arciduchessa d’Austria e principessa d’Ungheria Maria Amalia Giuseppa, figlia dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria e dell’imperatore Francesco I, che andò in sposa al duca di Parma Ferdinando I di Borbone nel 1769.  L’itinerario permetterà di ammirare il giardino della Villa Casino dei Boschi, storica residenza dei duchi di Parma, la faggeta e il bagno campestre di Maria Amalia; si raggiungerà poi la costa di Maiatico, punto panoramico da cui si possono ammirare gli spettacolari rilievi dei calanchi, il «fontanone» del Castellaro per ritornare alla Rocca per una ricca degustazione di prodotti tipici del territorio.  La partecipazione all’iniziativa, organizzata dal Gruppo Escursionistico Salese in collaborazione con la Proloco è a partecipazione gratuita. Il ritrovo per la camminata è in piazza Gramsci domenica 18 ottobre alle 8.15. Al rientro, alle 12, è previsto un piccolo buffet.Per avere informazioni è possibile telefonare ai numeri 338 4813033; 347 0589841; 338 8721708; ed allo IAT di Sala Baganza 0521-331343.


FANTASIE DI CARTA PER ADULTI E BAMBINI
Tornano le «domeniche di carta» alla biblioteca comunale Vilma Preti di Sala Baganza. Nello spazio laboratori della Rocca andrà infatti in scena, domenica alle 15, «Fantasie di fiori», un laboratorio per adulti
e bambini a partire dai sei anni a cura di Arcadia. La partecipazione è gratuita. Per iscriversi è necessario prenotarsi in biblioteca : 0521331346.

SISSA
IN PISTA COL LISCIO ALL'ARCI STELLA
Serata danzante con l’orchestra spettacolo Castellina Pasi domenica dalle 21,30 al circolo Arci Stella di piazza Fontana a Trecasali. Info e prenotazioni al numero 347 9242135.

TORRILE
IL CLOWN E LA BALLERINA ALLA SALA CIVICA
Arrivano «Jojo e Molly» nella sala civica di via Verdi. Domenica pomeriggio alle 16,45 sarà il simpatico spettacolo del clown e la ballerina ad inaugurare il cartellone «giovani» della rassegna «Torrile va a Teatro» organizzata dal Teatro del Cerchio e dall’associazione «Il Colore delle Parole». Le coreografie, così importanti nello spettacolo, sono state eseguite dalla coreografa Nicoletta Cabassi mentre le decorazioni sono state affidate ad Antonella Mascitelli,

VARSI
TORTA DI PATATE, TARTUFO E CASTAGNE: VIVA L'AUTUNNO
La Pro Loco di Varsi organizza domenica la 5^ edizione della celebre manifestazione intitolata “Festa d’Autunno”, con lo scopo di valorizzare i prodotti, le tradizioni e le realtà territoriali. Il centro del paese si immergerà quindi in una giornata all’insegna della tradizione e del passato, con la vendita, al mattino, a partire dalle 9, dei prodotti tipici del territorio, come la patata di Tosca, la torta di patate, il tartufo nero, il miele, la castagna, che ovviamente la farà da regina indiscussa dell’evento e dell’intera stagione, e le torte che, per l’occasione, saranno in tema con l’autunno e verranno cotte nel forno a legna. A partire da mezzogiorno, l’apice dei festeggiamenti sarà raggiunto con il grande pranzo, presso il salone parrocchiale con un ricco e variegato menù. Il costo del pranzo sarà di 15 euro a coperto; i bambini sotto i 10 anni 10 euro. Ad allietare la festa l’orchestra «Conti e Battaini». Al pomeriggio, grande castagnata.


Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    18 Ottobre @ 12.24

    A PARMA , INVECE , in piazza Garibaldi , una domenica fra bancarelle e rifiuti .

    Rispondi

Lealtrenotizie

Arresti carabinieri

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento