-3°

l'agenda

Un weekend di sci, ballo e iniziative "rosa"

Si scia a Schia

Si scia a Schia

Ricevi gratis le news
0

BARDI
SULLE TRACCE DEL LUPO AL VEGAN COUNTRY HOUSE
Manuela e Gilberto, col piccolo Enea, che sono l’anima di Brugnola 1932, Vegan Country House, invitano i temerari a partecipare sabato e domenica ad un evento particolare. Lasciamo parlare loro stessi, che in modo molto colorito, ma che rende bene l’idea, ci dicono: “Quando ci siamo trasferiti qui, gli amici e i parenti ci dicevano: ‘ma dove siete andati a finire, in c… ai lupi?’ Sì. E’ esatto. Perché siamo lontani da tutto e da tutti. E perché i lupi, qui, ci sono davvero. Vogliamo, quindi, proporvi la possibilità di vivere l’esperienza di un borgo isolato e di cercare, insieme ad un esperto del WWF, le tracce del signore incontrastato dei nostri boschi. E, solo per chi sarà tanto temerario da partecipare, abbiamo una novità da svelare. Proprio qui, a due passi da noi!!!» Per maggiori info telefonare al numero 320 8130540.

MOROELLO... SE CI SEI BATTI UN COLPO
Per sabato nella suggestiva location del Castello di Bardi, è previsto il primo appuntamento dell’anno con l’ormai famoso fantasma Moroello. Una nuova visita guidata in notturna porterà i visitatori alla ricerca del mitico cavaliere fantasma nei bui corridoi e nelle stanze della Fortezza. Sono già arrivate foto delle precedenti edizioni, c’è chi giura di aver visto qualcosa… e la storia si intreccia al mistero. in questi 700 anni, l’anima di Moroello non si è data pace e vaga imprigionata tra i muri del Castello di Bardi. Chissà se, dopo l’inverno, con la primavera, si risveglieranno anche i fantasmi?

BASILICANOVA
IN PISTA COL LISCIO AL RUGANTINO
sabato alle 21, nella Sala Amoretti si ballerà il liscio con l’Orchestra Claudia Band, a cura del Circolo Rugantino.

BEDONIA
L'AMORE PER I FRUTTI ANTICHI
Domenica alle 10.30 nella sala del centro civico de “La Peschiera” sono invitati tutti gli appassionati di frutteti ed in particolare quelli interessati alla coltivazione della mela bedoniese Seriana. L’incontro è stato organizzato dall’associazione Cenoc’è in collaborazione con LocaLab consorzio per la valorizzazione dei sapori dell’Alta Valceno e dall’amministrazione comunale di Bedonia nell’ambito degli studi effettuati sui frutti antichi e della mela Seriana nel territorio bedoniese.
L’appuntamento inizierà con l’aggiornamento e con la ricerca su questa varietà di mela locale e sulla e sulla sua valorizzazione produttiva anche in vista del possibile riconoscimento Regionale.
Durante la mattinata, grazie ad un’interessante serie di diapositive, sarà sviluppata una breve nota informativa sulla storia, la diffusione e il futuro della Seriana.
Al termine dell’incontro, oltre alla distribuzione di piante e marze di Seriana, gli organizzatori daranno ulteriori informazioni sulla coltivazione di questa mela, sulle operazioni di innesto e su altri accorgimenti tecnici in vista di una sua massiccia commercializzazione nel giro di pochi anni.

BERCETO
DONNE PROTAGONISTE AL CAMPING I PIANELLI
Domenica il gentil sesso potrà essere protagonista al camping «I pianelli»: nella struttura, infatti, si celebrerà con due giorni d’anticipo la festa della donna: il programma prevede alle 12 un gioco a premi che precederà il lauto pranzo delle 13: risotto ai funghi, cinghiale, verdure alla griglia e il dolce preparato dalle signore campeggiatrici. Alle 15 invece il dopopranzo sarà allietato dal coro amatoriale «The Smile Children» con le più belle canzoni di Sanremo.

BUSSETO
L'ALTRA META' DEL CIELO RITRATTA IN UN CLIC
In occasione della Festa della donna, sabato alle 17, nell’accademia del Teatro Verdi (cortile interno della rocca municipale) sarà aperta al pubblico la mostra fotografica «Donna Oggi» organizzata dal Circolo fotografico Quarta Dimensione . La mostra resterà aperta fino al 20 marzo e sarà visitabile il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30.

L'ULTIMA NOTTE DI AYRTON SENNA
sabato sera, secondo appuntamento dell’edizione 2016 della rassegna «SportivaMente - La Cultura fatta con i Muscoli». Alle 21, nel teatro Verdi, la serata sarà dedicata al volume «Suite 200 - L’ultima notte di Ayrton Senna», alla presenza dell’autore Giorgio Terruzzi, vincitore del premio Bancarella Sport 2015. L’incontro sarà condotto da Roberto Uggeri, storica voce radiofonica, Presentare lo sport in maniera del tutto distaccata dallo stretto aspetto agonistico è la mission che si è prefissa l’Asd Full Monty Fc di Busseto nell’organizzare annualmente «SportivaMente - La cultura fatta con i muscoli».

CALESTANO
SERATA DANZANTE E GARA DI SCALA 40
sabato sera in sala Borri il circolo ricreativo calestanese Val Baganza organizza una serata di festa intitolata «Aspettando la Festa della donna». L’appuntamento è alle 21,15, suonerà il complesso dei Radar Folk e a tutte le donne presenti sarà offerta la mimosa. Domenica invece, alle 15 nella sede di via Maschi si terrà una gara di scala 40 in compagnia; iniziative rivolte a Soci Ancescao.

CERESETO
PRANZO IN ROSA E POI TUTTI IN PISTA
Domenica a Cereseto di Compiano festa della donna: a mezzogiorno pranzo speciale con i sapori dell’Alta Valceno e a seguire musica e balli in compagnia dell’orchestra del fisarmonicista Valerio Frati. Per l’occasione verranno estratti premi e omaggi per le donne presenti: da un weekend in Costa Azzurra a sedute in centri benessere.

COLORNO
RIAPRE IL MUSEO DEI PAESAGGI
Dopo la pausa invernale riapre il Mupac, il Museo dei paesaggi di terra e di fiume, ospitato all’interno dell’Aranciaia di Colorno. Da domenica prossima, e per tutte le domeniche sino a giugno, il museo sarà aperto dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30 (altri giorni su prenotazione contattando la Pro loco al numero 0521 816939 nelle giornate di martedì e venerdì dalle 10 alle 12). Il Mupac, nel progetto attuale elaborato dal comitato scientifico incaricato dall’amministrazione comunale, è nato con l’intento non solo di conservare e raccontare, ma di essere anche multitasking e quindi in grado di coinvolgere e stimolare il visitatore in modo da essere luogo d’incontro e di partecipazione.

FIDENZA
VALERIO VARESI OSPITE AL MAGNANI
– Al via domenica la rassegna «Aperitivo con l’autore». Alle 18, al Teatro Magnani, incontro con lo scrittore parmigiano Valerio Varesi che parlerà del significato della scrittura, sul perché e sul come si scrive, del nuovo romanzo «Lo stato di ebbrezza». Ingresso gratuito.

ALLA CITTA' DELLA SCIENZA SI SCOPRE COME NASCONO I COLORI
Al Fidenza Shopping Park sabato e domenica secondo appuntamento con i laboratori gratuiti per i più piccoli de "La Festa della Scienza"

Al Fidenza Shopping Park il mese di marzo è tutto dedicato alla Festa della Scienza! Anche sabato e domenica alle ore 16.30 la cupola trasparente del dome ospiterà un nuovo laboratorio per bambini e bambine dai 5 agli 11 anni curato dall'Associazione culturale per la divulgazione scientifica GOOGOL di Parma, che da quindici anni realizza progetti e laboratori con lo scopo di far appassionare i più piccoli alle meraviglie della scienza.
Che cosa sono i colori? Perché la luce del sole è bianca?
Con il laboratorio " Fisica sulla luce" si giocherà con luci, colori e illusioni ottiche per scoprire tutti/e insieme le proprietà straordinarie delle onde luminose. Infine il percorso terminerà con la costruzione di un caleidoscopio fatto con materiali di recupero, per insegnare ai più piccoli l'importanza del riciclo creativo.

Ma le iniziative non finisco qui. Fino al 26 marzo dal lunedì al venerdì alle ore 17 e sabato e domenica alle 11.30* sarà accessibile a tutti i bambini e le bambine (max 25 e accompagnati da un adulto responsabile) la mostra interattiva "Alice e le meraviglie della scienza": un percorso divertente e ad ingresso gratuito curato sempre da GOOGOL di Parma, che permetterà ai più piccoli, guidati da un'operatrice, di scoprire attraverso postazioni giocose un particolare argomento scientifico. Il percorso, ispirato al libro di Lewis Caroll che fu matematico oltre che scrittore, inizia con il teatro delle ombre che permette ai bambini e le bambine di immergersi nel percorso narrativo e scientifico, si passa poi alla postazione dello Stregatto per scoprire le illusioni ottiche.
E' consigliata la prenotazione: allo 327.6640928.


CON IL «CANOSSA RUN» DI CORSA VERSO LA RICERCA
 Con il Canossa Run, in programma domenica, Telethon andrà di corsa verso la ricerca. Ritorna la quinta edizione della manifestazione podistica a passo libero, che si snoderà su tre percorsi: 6-11-15 chilometri. Il ritrovo sarà alle 7,45 nel cortile dell’Istituto Canossiano di via Milani (di fianco chiesa San Giorgio), mentre la partenza è prevista dalle 8.30 alle 9.30. Lungo i percorsi saranno allestiti punti ristoro e all’arrivo ad attendere i podisti della solidarietà, saranno gustose torte artigianali.

FONTANELLATO
APERITHEATRE TRA SWING, POP E SOUL
Ricominciano sabato, con il concerto tra swing, pop e soul di Alan Scaffardi e Corrado Caruana, gli appuntamenti con Aperitheatre. Quattro appuntamenti, uno ogni mese, che vedranno il Teatro Comunale di Fontanellato trasformarsi in un elegante salotto per l’aperitivo con musica selezionatissima e rigorosamente dal vivo. Dalle 18, i palchi del teatro saranno allestiti per l’occasione con tavolini per gustare meglio gli aperitivi serviti al bar interno e curati da La botola del Teatro e La Bisboccia. L’ingresso è libero.


ALLA ROCCA CON CENERENTOLA
Cenerentola e Biancaneve saranno le speciali guide del castello di Fontanellato per tutto il pomeriggio di domenica. Dalle 15, i bambini in visita al museo e i loro genitori troveranno ad accompagnarli, tra sale e corridoi, due tra le principesse delle favole più amate di sempre alle prese con un simpatico e curioso Principe Azzurro a cui insegnare le buone maniere. Per partecipare è necessaria la prenotazione allo Iat Sanvitale 0521/829055.

ADOLF WILDT, DUE CAPOLAVORI NEL LABIRINTO
Dopo mesi trascorsi fra diverse mostre, tra cui «Adolfo Wildt. Le dernier symboliste», al Musée d’Orsay di Parigi e la monografica alla Galleria d’Arte Moderna di Milano, i due capolavori di Adolfo Wildt «Vir Temporis Acti» e «La Madre» arriveranno al Labirinto, pronti per essere ammirati dai turisti in visita alle sale che ospitano la ricchissima collezione d’arte di Franco Maria Ricci. Il Vir Temporis Acti, eseguito da Wildt per il suo grande amico e mecenate Franz Rose fra il 1910 e il 1912, entrò nella collezione di Franco Maria Ricci nel 1987, in seguito a una «concitata telefonata notturna di Vittorio Sgarbi» che gli segnalava l’opera in vendita a Roma.
L’ingresso in collezione del Vir Temporis Acti fu seguito a breve distanza da quello della Madre dello stesso autore, magnifico frammento di un gruppo devastato dai bombardamenti di Milano dell’agosto 1943.
 Nel 1988 Ricci, appassionatosi 
all’opera di Wildt, pubblicò la preziosa monografia curata da Paola Mola nella collana «I segni dell’uomo», promuovendo una rinascita di interesse per l’artista che sfocerà poi in grandi mostre sia in Italia che all’estero.
Per festeggiare questo rientro domani e domenica si terranno due giornate wildtiane, durante la quale sarà proiettato il film di Simone Marcelli «Wildt. Il marmo e l’anima».
Le proiezioni sono in programma per sabato alle 11,30, 15 (con introduzione degli autori) e 17,30 e domenica alle 11,30 e alle 15.
Un evento voluto per celebrare il ritorno «a casa» di due opere che andranno ad impreziosire ulteriormente l’esperienza di tutti coloro che varcheranno i cancelli della struttura della Masone di Fontanellato e che, dal prossimo fine settimana, potranno visitare non una ma tre mostre.
Il museo Ricci ospita infatti in queste settimane l’eccezionale esposizione «Gaetano Gandolfi e i volti della scienza», con i ritratti dei botanici realizzati dall’artista bolognese affiancati ad alcuni dei più interessanti pezzi della collezione del Museo di Storia Naturale dell’università di Parma, e le tavole originali del Codex Seraphinianus, una enciclopedia fantastica in due volumi, creata da Franco Maria Ricci e Luigi Serafini e oggi tra i pezzi più ricercati nel mondo del collezionismo.

LEZIONI DI CUCINA STELLATA CON LO CHEF SPIGAROLI
«Pillole di cucina» domenica pomeriggio al Labirinto sotto la guida dello chef stellato Massimo Spigaroli. L’appuntamento è alle 17 al Bistrò del Labirinto e l’incontro sarà dedicato agli gnocchi. «Alla romana» e «alla parigina», queste le due varianti del gustoso primo piatto che saranno approfondite, a partire dalle materie prime per arrivare alle diverse ricette e, naturalmente, un piccolo assaggio finale. I posti sono limitati ma è possibile prenotarsi telefonando allo 0521/1855372 o via email all’indirizzo ristorazione@fratellispigaroli.it

LABORATORIO CREATIVO DI TALENTI E DI SOGNI
Da sabato al 19 marzo il Workout Pasubio ospiterà “Biriki mi porta”, una mostra animata con laboratori per le scuole ed eventi aperti al pubblico. “Biriki mi porta” è stata organizzata dalle cooperative sociali Terre dei colori e Proges, un’iniziativa promossa da MUBA, il museo dei Bambini di Milano, e patrocinata da Amnesty International sezione Italia e dal Comune di Parma.
Mercoledì mattina è stata presentata l’iniziata, dove Nicoletta Paci, vice sindaco, ha esordito dicendo: «E’ un’attività molto bella che vedrà momenti d’incontro e confronto tra i genitori ma in particolare darà svago e voce ai bambini». “Birkini mi porta” è un’idea di Mao Fusina e Bruna Ferrazini, nata come un laboratorio creativo di talenti e di sogni. Ci sono quindici porte e su ognuna vi è affissa una frase o un disegno riguardante i diritti visti dai bambini, in modo da farli riflette sul valore dell’educazione.
«Si tratta di un gioco,- spiega Mao Fusina - dove il bambino scegli quale porta aprire, entrare ed esplorare. E’ un percorso esplorativo dove gli chiederemo qual è il loro sogno, il loro talento e dove loro riescono meglio a manifestarli all’interno della città. Noi non suggeriamo nulla, devono essere loro a dirlo e nel caso proporlo». “Biriki mi porta” è un gioco magico e poetico grazie alla forza della fantasia che i nostri bambini hanno e, grazie a questa esperienza potrebbe iniziare un lavoro più ampio che vedrebbe coinvolti anche gli adulti. «E’ proprio da questo che nasce l’idea di aprire un cantiere sull’educazione della città» afferma Antonio Costantino, presidente della cooperativa Proges che insieme alla cooperativa Terra dei Colori hanno organizzato la manifestazione.
I laboratori per le scuole coinvolgeranno molte scuole primarie e alcune materne della città, lo spazio infatti è dedicato ai bambini dai 4 anni in su.

VA IN SCENA "PULIAMO INSIEME PORPORANO"
Domenica pomeriggio a Porporano andrà in scena la quinta edizione della giornata ecologica denominata «Puliamo insieme Porporano».
L’evento, promosso dall’oratorio di Porporano è rivolto, in particolare, a genitori e figli. L’appuntamento è alle 15 con il ritrovo e la formazione delle squadre, con la partenza per il paese fissata alle 15.30. divisione in piccole squadre, ciascuna con le proprie vie assegnate e distribuzione dei materiali per la raccolta. La prassi è sempre la stessa. Il tutto possibile anche grazie all'aiuto di Iren che fornisce i sacchi per i rifiuti e di Legambiente che ha donato guanti e pinze per poter operare in sicurezza. E dopo due ore di duro lavoro, merenda di prodotti ecologici e casalinghi in oratorio, conta dei sacchi e soddisfazione generale per i risultati raggiunti.
Alle 17, tutti i partecipanti potranno gustare una merenda eco-friendly in oratorio con prodotti casalinghi e naturali che saranno portati dai partecipanti a questa giornata all’insegna della tutela del verde pubblico. Tutti i partecipanti dovranno presentarsi con i guanti mentre le attrezzature saranno fornite dall’oratorio. In caso di maltempo l’evento verrà annullato.

LAGDEI
PASSEGGIATA E CENA TIPICA
Weekend di escursioni con l’associazione Terre Emerse in quel di Lagdei, organizzate in collaborazione con il Rifugio. sabato, con ritrovo alle 17, proprio dal rifugio Lagdei partirà «Stelle sulla Tavola», una facile passeggiata serale adatta a tutti, principianti e famiglie, per apprezzare le mille stelle che popolano il cielo di marzo. Al rientro possibilità di cena tipica in rifugio ed eventuale pernottamento. Domenica, con ritrovo alle 09,30 sempre presso il rifugio, partirà l’escursione «La casetta in Canadà». Una ciaspolata alla scoperta della conca glaciale dell’Alta Val Parma nella Natura del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano. Un ambiente maestoso, circondato dalle principale vette parmensi ammantate di neve. E proprio al centro una minuscola casetta, proprio come nella famosa canzone.Info e prenotazioni escursioni: 339/4876053, 0521/889353, 333/2443053.

LANGHIRANO
A TEATRO I TESTI DI LELLA COSTA
sabato alle 21, nel Teatro Aurora si terrà uno spettacolo interamente dedicato alla Festa della Donna. Ci sarà una prima parte con la commedia divertente “Fiori d’Acciaio” ed una seconda parte con un monologo brillante liberamente tratto da testi di Lella Costa.

MEDESANO
SI BALLA IL LISCIO ALLE TRE TORRI
Domenica, dalle 15,30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano si balla con «Dj Lupetto»

MEZZANI
DONNE A CENA INSIEME PER SOSTENERE LA LILT
Gioca d’anticipo, ed ha scopo benefico, la Festa della donna al circolo Anspi di Casale di Mezzani. sabato dalle 20.30 festa della donna con cena insieme alla Lilt e partecipazione dello chef Antonio Montalto dell’Antica Corte Pallavicina. Costo 30 euro. Il ricavato sarà devoluto alla Lilt. Prenotazione obbligatoria ai numeri 347 9762148 o 0521 817250.

MONTICELLI
«A TUTTO BALLO»
Immersi nella musica e nel ballo senza pause con la possibilità di rilassarsi alle terme e di assaporare la buona cucina. Fino a domenica, le Terme di Monticelli ospiteranno la sesta edizione del «Festival del Ballo» in collaborazione con il Salotto del Lallo. Durante i tre giorni i ballerini potranno apprendere tutti i segreti del ballo a 360 gradi con stage di balli caraibici, balli latini, tango argentino, zumba fitness, ballo da sala, boogie woogie e kizomba. Info: 338/8779347 oppure 347/0472313.

NOCETO
CANTI E RITMI D'ORIENTE AL TEATRO MORUZZI
“Canti e Ritmi d’Oriente”, musiche di Gurdjieff, de Hartmann, Komitas, sabato alle ore 21 al Teatro Moruzzi. Un viaggio musicale verso il cuore della tradizione tra Armenia, Caucaso ed Europa, proposto dal sestetto Ensemble de la Paix, Ingresso libero. Sempre domani, ballo liscio a partire dalle ore 21 al Circolo Avis Fenalc di Noceto. Tutti in pista con la collaudata selezione musicale di Dj Lupetto. Ingresso riservato ai soci.

CACCIA AGLI SCONTI AL MERCATO DELLO STOCK
A caccia di offerte domenica a Noceto con il tradizionale appuntamento del Mercato dello Stock. Da mattina a sera, in Piazza Garibaldi, piazza Repubblica e via Cavallotti una straordinaria occasione di shopping con oggetti, abbigliamento, pelletteria, accessori firmati a prezzi assolutamente sbalorditivi. Una cinquantina le bancarelle in questa iniziativa, unica nella provincia di Parma, che propone le griffe a costi d’occasione. Rinnovata e ampliata la formula che abbina per gli amanti del food e del vino di qualità verrà un mercato collaterale, posizionato su via Gramsci e piazzale Risorgimento, animato da una quindicina di produttori agricoli locali con prodotti tipici delle nostre terre a Km zero. Ci sanno offerte di olio, salume, formaggio, miele e ben sette produttori vinicoli di lunga tradizione vignaiola selezionati dal Sommelier Corrado Rizzoli. Insieme alla storica “Ca Novà” di Costamezzana, altre case produttrici dei colli di Parma e Piacenza con bottiglie di lambrusco, malvasia, pinot e gutturnio, selezionate per i percorsi virtuosi del loro lavoro.Anche gli hobbisti saranno presenti con il loro artigianato artistico, frutto di estro e creatività, che si posizioneranno lungo via Matteotti e via Baratta In Piazza Partigiani, chi volesse fermarsi per un pranzo al sacco o un momento di sosta durante lo shopping, è previsto l’allestimento di un’area destinata ai pic nic.

PARMA
IN MOSTRA LE FOTO DEL PREMIO SANT'ILARIO
L’oratorio di Sant’Ilario in via D’Azeglio ha aperto le sue porte per accogliere l’undicesima edizione del concorso fotografico del Palio di Parma. Fino al 20 di Marzo - giorno in cui per la fiera di San Giuseppe verranno premiati ufficialmente i vincitori – il piccolo gioiello racchiuso sotto i portici dell’ospedale vecchio avrà al suo interno le 36 foto migliori scattate da tanti parmigiani e son solo durante il Palio di Parma, organizzato lo scorso settembre dal Centro Sportivo Italiano. A vincere questa edizione Nicola Zanichelli, con lo scatto dal titolo ‘La principessa e il soldato’, mentre sul secondo e terzo gradino del podio Michele Malcotti con ‘Bandiere al cielo’ e Roberto Frigeri con il suo ‘Riposo del pellegrino’. La mostra è aperta tutti i giorni, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 per vedere non solo le foto dei vincitori, ma tutte le 36 migliori scelte. Un’occasione da non perdere».

«SCENE D’AMLETO» PERSONALIZZATE
«Scene d’Amleto», nuova produzione Teatro del Cerchio, che andrà in scena sabato e domenica alle 21, a chiudere la rassegna dedicata al drammaturgo inglese “Shakespeare IeriOggiDomani” e che vedrà impegnati Mario Mascitelli, Maria Pia Pagliarecci, Simone Baroni, Gabriella Carrozza, Mario Aroldi, Damiano Camarda e Giuseppe Piccione, sotto la regia di Antonio Zanoletti, che firma anche la scena e i costumi, parte dal presupposto: tanto è già stato detto e rappresentato della tragedia di Amleto ma tanto può essere ancora oggetto di acute e sensibili considerazioni. Per info e prenotazioni: 3318978682.


l PARMA BRASS IN CONCERTO LIVE
Si svolgerà sabato sera con inizio alle 22 il live concert del Parma Brass presso il bar ristorante della Corale Verdi in vicolo Asdente. Si tratta di un ritorno della formazione artistica in città dopo l’esibizione di un mese fa presso il Circolo de La Giovane Italia che ha raccolto consensi ed entusiasmo tra il pubblico. Anche per questa occasione la band sarà sarà composta da Daniele Pasciuta e Luca Piazzi alle trombe, Alberto Orlandi al Corno, Roberto Ughetti al Trombone , Gianluigi Paganelli al basso tuba, Paolo Murena alla Batteria, e alle voci Fabrizio Berta ed Elena Giardina ed Il programma vedrà l’alternarsi di celebri canzoni sia italiane che internazionali a partire dagli anni 20/30 in su arrangiate appositamente per questo connubio di voci ed ottoni e che hanno visto la realizzazione nel cd 2015 “ Swing Amore e Fantasia”. Per chi volesse cenare prima del concerto telefonare al 0521208291


"WONDER WOMAN" E L'IRONIA SI FA DONNA
Giuliana Musso, Antonella Questa e Marta Cuscunà, attrici note e apprezzate dal pubblico parmigiano, esplorano il tema dell`indipendenza economica femminile con le armi del teatro d`indagine e dell`ironia. Lo spettacolo, scritto e interpretato dall’affiatato terzetto al femminile e prodotto da la Corte Ospitale, si intitola «Wonder woman» e va in scena sabato alle 21 nella stagione del Teatro delle Briciole, con una degustazione offerta da Bio Ceres e un incontro con il pubblico condotto da Roberta Gandolfi, docente di Storia del teatro contemporaneo all`Università di Parma.
“Il miglior rimedio per valorizzare le qualità delle donne è creare un personaggio femminile con tutta la forza di Superman ed in più il fascino della donna brava e bella”. Così scriveva William Moulton Marston, ideatore di Wonder Woman, la prima eroina femminile dei comics. Eppure, anche se sei forte come Superman, essere femmina comporta degli svantaggi: mentre si trovano notizie sulla professione e lo status sociale dei super eroi maschi, della carriera delle loro colleghe donne sappiamo poco o nulla. Forse, pur essendo dotate di abilità sovrumane, nemmeno alle nostre sorelle bioniche è concesso di rompere il soffitto di cristallo che le allontana dall`autonomia economica e da una reale parità con gli uomini nel mondo del lavoro. E poi l’amore... Superman ha una dolcissima fidanzata. Batman è un vero playboy, forse è bisessuale. Wonder Woman rinunciò ai suoi superpoteri per stare vicino al suo innamorato che però venne ucciso nell’episodio successivo. Informazioni tel. 0521 989430, www.solaresdellearti.it/teatrodellebriciole.

PARMA CANTA MINA CON LE VOCI DEL CONSERVATORIO
All’avvicinarsi della Festa della Donna, il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma dedica un incontro-concerto a Mina, cantante, donna, mito trasfigurato in voce: sabato alle 17, nell’Auditorium del Carmine, il terzo incontro di “Parole da ascoltare” propone la presentazione del libro di Roberta Maresci “Mina” (Roma, Gremese, 2015, Coll. «Donne nel mito»). Con l’autrice dialogherà il prof. Emilio Ghezzi, docente di composizione del Conservatorio, per un discorso a tutto tondo sull’interprete, illustrato anche da alcuni filmati. Alla presentazione seguirà l’esecuzione di canzoni arrangiate da Ghezzi e interpretate dagli studenti del corso di Canto Jazz-Pop del Conservatorio preparati da Rossana Casale.
Mina è rimasta una protagonista assoluta della ribalta musicale anche da quando, nel 1978, ha scelto di autoesiliarsi dalle apparizioni pubbliche. Roberta Maresci – giornalista e scrittrice, voce e autrice per Rai e Radio2 – racconta la vita e la carriera dell'unica artista che è diventata una star per poi cercare di farlo dimenticare a tutti.
Importante l’opportunità per gli studenti del corso Jazz-pop del Conservatorio “Arrigo Boito”, preparati da Rossana Casale, di confrontarsi con alcuni dei più celebri cavalli di battaglia di Mina: L'importante è finire, E poi, E se domani, La pioggia di marzo, Vorrei che fosse amore, Se telefonando, Parole Parole, Le mille bolle blu, La banda, negli arrangiamenti originali per gruppo da camera curati da Emilio Ghezzi. Protagonisti del concerto saranno le voci di Giuditta Pedrazzini, Roberta Guerra, Rosanna Zerulo, Fabrizio Frabetti, Elisa Carillo, Manuel Gabriele, Chiara Missiroli, Maria Pedroni, Lucia Consigli, Elisa Fioresi e un ensemble strumentale formato da allievi e docenti del Conservatorio diretto dallo stesso Ghezzi: Luigi Mazza e Alberta Stefani (violini), Marco Toscani (viola), Enrico Contini (violoncello), Ugo Micciola (contrabbasso), Jessica Gabriele (flauto), Nicola Falvella (oboe), Pietro Reverberi (clarinetto), Luca Reverberi (fagotto), Carlo Baroni (corno), Raffaele Cortesi (pianoforte), Davide Colletto (batteria). L’incontro è a ingresso libero e gratuito. Per maggiori informazioni: www.conservatorio.pr.it.

MOSTRA-SCAMBIO DI MODELLISMO AGRICOLO
Domenica al circolo Inzani si terrà la Mostra scambio di modellismo agricolo (in scala 1:32) organizzata dal gruppo Map (Modellisti agricoli parmensi), in collaborazione con l’associazione “Ruote a raggi” e il circolo Inzani. La manifestazione aprirà alle 9 e durerà tutta la giornata, per concludersi attorno alle 18. Parteciperanno 53 espositori provenienti da tutto il nord Italia e saranno presenti poco più di 100 tavoli che ospiteranno collezioni di modelli acquistati, modificati, e realizzati a mano. Tutti questi pezzi unici saranno inseriti in una ambientazione agricola. La mostra è gratuita e aperta alla cittadinanza. Per l’occasione verrà premiato il miglior modellino costruito artigianalmente e la miglior ambientazione riprodotta. All’esterno sarà infine presente un’esposizione diverse macchine agricole e auto d’epoca dei componenti del gruppo “Ruote a raggi”.


NASCE CREARTISTIKA LA PICCOLA MONTMARTRE
Ogni prima domenica del mese, a partire dalla prossima fino al 3 luglio, Piazza Ghiaia ospiterà per l’intera giornata la manifestazione “CreArtistika”. Dalle 9 di mattina alle 19 Piazza Ghiaia diventerà un grande atelier, dove sarà possibile ammirare la creatività degli artisti presenti. CreArtistika “dall’idea al gesto all’oggetto” è una mostra-mercato dedicata all’arte e all’artigianato di qualità: «Ci saranno esposizioni di fotografie, pittura, scultura e quelle delle arti decorative dove si potrà assistere alla lavorazione del legno, cuoio metallo, vetro e mosaici.- elenca Cristina Vanoli organizzatrice della rassegna con la Bi&Bi Comunicazione. - Avremo anche alcuni ragazzi della 5b, sezione Grafica Liceo Artistico Toschi, che esporranno alcuni loro lavori e una selezione di creazioni degli artisti dell’Associazione Culturale “Un Po d’Arte”».
Gli studenti del Toschi saranno otto ed esporranno i propri lavori creativi personali:
«Siamo molto contenti di poter portare l’arte e la creatività che questi ragazzi apprendono durante le ore scolastiche fuori dalle mura dell’edificio- dice Roberto Peroncini, docente di grafica del liceo artistico-. E’ per loro una grande opportunità poter donare qualcosa di bello alla città».
Oltre agli stand dedicati all’arte dove saranno presenti artisti da tutta Europa, ci sarà anche uno spazio dedicato all’artigianato italiano dove si potrà assistere all’arte orafa e alla produzione di gioielli, alla lavorazione della ceramica o delle paste duttili e: «sarà predisposto anche uno spazio dedicato ai tessuti e ai filati» continua Cristina Vanoli. Piazza Ghiaia diventerà una Piazza dedicata all’arte a trecentosessanta gradi; non mancheranno performance di artisti di strada che si esibiranno come attori, musicisti, giocolieri ed equilibristi.
«Saranno presenti anche i ballerini di Parma Lindy Hoppers che danzeranno a tempo di swing e – conclude l’organizzatrice-, per non farci mancare nulla ci sarà anche un angolo predisposto per lo street food con il “Popdog” che prepareranno hot dog per tutti i gusti». Ogni prima domenica del mese Piazza Ghiaia ospiterà artisti diversi, un via e vai di arte e creatività sempre con nuovi ospiti e tante scoperte da poter ammirare.
«Quasi tutte le domeniche saranno occupate da manifestazioni e iniziative, oltre a questa di “CreArtistika” che sarà presente oltre a domenica prossima anche il 3 aprile, il 1 maggio, il 5 giugno per concludere domenica 3 luglio, continueremo anche con le altre iniziative da calendario- afferma Filippo Mori di PromoGhiaia-. Piazza Ghiaia non si ferma e ha sempre qualcosa di nuovo da proporre e neppure in caso di maltempo le manifestazioni saranno sospese, grazie alla copertura a vela». Per avere ulteriori informazioni sulla rassegna “CreArtistika”, patrocinata dal Comune di Parma, c’è la possibilità di visionare le pagine facebook: piazzaghiaiaparma e biebieventi, dove sono elencati i vari artisti presenti alla manifestazione che saranno presenti nelle domeniche dove Piazza Ghiaia diventerà un atelier a cielo aperto.

COPPA COBRAM, IN SELLA ALLA FANTOZZI
«A bomb? Teng ‘a bomb, tengo chella forte, chella bbona: c’è metredina, simpamina, aspirina, franceschina, cocaina e peperoncino di Cayenna, ‘a vulite? Centomila lire!».
Chissà se domenica, qualche partecipante in sella alla sua amata due ruote d’antan si sentirà rivolgere questa bizzarra domanda tra le strade del centro storico. Saranno 50 i partecipanti che prenderanno il via alla prima edizione in salsa parmigiana della «Coppa Cobram», una gara amatoriale-demenziale con abbuffata connessa, non competitiva, ispirata alla famosissima e tragica corsa ciclistica del ragioniere Ugo Fantozzi in onore del famigerato Megadirettore Visconte Cobram, fanatico di ciclismo, che obbligava tutti i dipendenti a duri allenamenti in sella alla bicicletta, nel film «Fantozzi contro tutti».
L’evento è stato ideato da Mirko Leraghi (che fa parte del noto gruppo «Io Parlo Parmigiano» insieme a Riccardo Montanini, Danilo Barozzi e Luca Conti) con la collaborazione di Andrea Saccon (conosciuto ai più con l’appellativo «La Sajetta»), il patrocinio del Comune e l’aiuto di Fiab Parma-Bicinsieme e Ciclostile. Saranno ammesse alla gara tutti i tipi di biciclette, preferibilmente vintage, mentre saranno vietate le bici elettriche o quelle a pedalata assistita. E’ gradito un abbigliamento storico, in tema con il film e, quindi, di fantozziana memoria, old style: occhialoni da aviatore, mutandoni ascellari, calzettoni rinforzati, bretelle d’altri tempi, basco d’ordinanza e l’immancabile borraccia.
Il programma della giornata prevede il ritrovo alle 10 al bar Gianni di viale Duca Alessandro per la colazione e il ritiro dei numeri con la partenza, prevista per le 11, rigorosamente «alla bersagliera».
La prima tappa di circa 5 chilometri con la passerella nel centro storico con la sosta in via Carducci 30 dove Francesca e Sara di «BSweet» consegneranno la «bomba» (l’intruglio segreto che regalò la vittoria in solitaria al ragionier Fantozzi con l’inaspettato salto, direttamente all’interno del carro funebre); seconda tappa di circa 10 chilometri e, alle 13, arrivo per la grande abbuffata in perfetto stile «Trattoria al Curvone», al circolo «Indomita» in via Toscana 8.
La ripartenza sarà alle 15 con la terza tappa di circa 4 chilometri e, infine, arrivo al circolo «Solari» in via Solari 15 per brindisi finale, premiazioni e foto commemorative.
Appuntamento, dunque, fissato per domenica dove saranno chiamati a raccolta tutti gli impiegati, prima di tornare ad ingobbirsi negli uffici e nelle fabbriche. Per info: 347/9456168 oppure 345/8066066.

ROCCABIANCA
NATALINO BALASSO NELL'ARENA
sabato al Teatro Arena del Sole ci sarà Natalino Balasso con il suo nuovo spettacolo in due atti “Velodimaya” di e con l’attore. Un nuovo monologo teatrale scritto e interpretato da Natalino Balasso che, confermando di possedere una vis comica tanto esilarante quanto ricca di sostanza, invita il pubblico a far leva sull’energia interiore di “resistenti” per sottrarsi alle pressioni di una società che guarda agli individui solo per condizionarli.

SALA BAGANZA
MUSEO DEL VINO, MUSICA NUOVA IN CANTINA
Apre la nuova Sala degustazione del Museo del Vino: sabato tutti gli appassionati dei vini delle nostre terre sono invitati all'inaugurazione a Sala Baganza.
Ha preso ufficialmente il via il 1° marzo la nuova stagione di eventi, degustazioni e laboratori didattici dei Musei del Cibo della provincia di Parma. Un anticipo di primavera per coloro che desiderano approfittare del clima mite per organizzare le prime gite fuori porta e fare tappa nei templi della buona tavola parmigiana.
Il primo appuntamento di rilievo dopo la riapertura è proprio per sabato alle 15,30 con l’inaugurazione della nuova Sala degustazione annessa al Museo del Vino di Sala Baganza. Per l’occasione l’ingresso al museo sarà libero e a tutti i presenti verrà offerto dal Consorzio dei vini dei colli di Parma un brindisi beneaugurale.
Malvasia, Lambrusco e Fortana saranno solo alcuni dei vini che si potranno assaggiare nella Sala degustazione insieme ad altri prodotti del territorio.
In occasione del taglio del nastro interverranno il Sindaco di Sala Baganza Cristina Merusi, il Presidente dei Musei del Cibo Maurizio Ceci, il Presidente del Consorzio dei vini dei colli di Parma Maurizio Dodi e il professor Gianantonio Cristalli del Liceo d'Arte Toschi, che svelerà al pubblico il proprio bassorilievo donato al Museo del Vino.
A seguire, alle 16, bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni potranno partecipare a “Tra anfore, tini e bottiglie”, un evento curato dalla Pro Loco Sala Baganza. Guidati da Babette, figlia del Re di Francia, di casa alla Corte ducale di Parma, i partecipanti saranno coinvolti in una Caccia al Tesoro negli affascinanti ambienti del Museo alla scoperta dell’uva e delle stagioni della vigna.
La partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria presso IAT Parma, tel. 0521 218889, aperto tutti i giorni 9-19.

Domenica farà invece tappa al Museo della Pasta – nello scenario della Corte di Giarola (Collecchio) – l’evento itinerante “Al Museo con Gusto!”, che rientra nel progetto del Comune di Parma “Crescere in Armonia, Educare al Benessere” con la collaborazione dei Musei del Cibo. Dalle 15,30 alle 17,30, una visita guidata appositamente pensata per i piccoli dai 6 ai 12 anni, li accompagnerà attraverso l’allestimento museale, cercando di far emergere tutte le curiosità e le domande di ciascuno.
Seguirà un laboratorio interattivo sul Gusto, dove con rigore scientifico, ma anche con modalità divertenti e coinvolgenti, i partecipanti saranno accompagnati alla scoperta di come funziona questo senso così fondamentale quando si parla di alimentazione. L’evento è a cura di Roberta Mazzoni, Didattica Musei del Cibo. La partecipazione è gratuita per tutti i bambini/ragazzi e per un max di due accompagnatori adulti a testa.
La prenotazione è obbligatoria presso IAT Parma, tel. 0521 218889, aperto tutti i giorni 9- 19.

SALSOMAGGIORE
PRANZO AL CIRCOLO ANSPI PER AIUTARE LA CARITAS
 Un pranzo per aiutare la Caritas parrocchiale è in programma domenica nei locali Circolo Anspi della chiesa Sant’ Antonio. Un momento solidale teso alla raccolta fondi per sostenere la Caritas parrocchiale.

SAN SECONDO
PRODOTTI DELLA CAMPAGNA AL MERCATO CONTADINO
Prodotti della campagna a km0 sabato, a San Secondo, grazie al mercato contadino nella centralissima piazza Martiri della Libertà.

SCHIA
SUGLI SCI A PRATO SPILLA E CIASPOLE A SCHIA
Si scia ancora sulle nevi del nostro Appennino. La nevicata che nella notte tra mercoledì e giovedì ha interessato le nostre montagne permetterà ai gestori di Prato Spilla di mettere in moto l’intero carosello sciistico nel weekend. Nella giornata di sabato,inoltre, sono attese ulteriori nevicate che potrebbero rimpolpare ulteriormente il manto nevoso che ricopre le piste. Per aggiornamenti sull’apertura degli impianti www.pratospilla.pr.it oppure 3319481820. Apertura ancora incerta, invece, a Schia.
La neve, infatti, è arrivata anche qui, ma è presto per dire se sarà sufficiente per mettere in moto gli impianti questo weekend. I gestori consigliano di chiamare la linea info neve (0521868555) alla sera, dopo le 20, per ricevere gli aggiornamenti sul giorno successivo. Per info sul carosello sciistico www.schiamontecaio.it. A Schia, comunque, si festeggerà la festa della donna con una ciaspolata aperta tutti - ma gratuita per le donne - organizzata dalle guide Gae del Monte Caio. Il ritrovo è fissato per le 18 alla Scuola di Sci dove - consegnate le ciaspole e bastoni - la guida darà preziosi consigli su come utilizzare l’attrezzatura da trekking. Al termine dell’escursione sarà possibile rifocillarsi all’Osteria del Campeggio di Schia, dove in serata si festeggeranno le donne anche con una serata karaoke con Annalisa Barone. Domenica mattina, invece, è in programma un’ escursione guidata alla «Croce de Lalatta del Cardinale», meraviglioso monumento posto lungo in nuovi sentieri da trekking di recente tracciatura in direzione del comune di Palanzano. Le ciaspole per l’occasione, saranno fornite per tutti dal Gruppo Guide Monte Caio. Info e prenotazioni www.campingschia.it o 0521860115. Anche le guide di Macigno Vivo organizzano cinque diverse ciaspolate nelle splendide montagne dell’Appennino Parmense. Sabato mattina si partirà da Rigoso per il «Gran Tour dei Laghi», alla scoperta del magico crinale dei laghi innevato. Sabato pomeriggio ci si sposta sulle pendici del Monte Caio, per «Ciaspole al tramonto a Schia», mentre in serata - sempre a Schia - è in programma «Luna e Stelle sulla Neve». Domenica mattina ancora tutti in pista, per il «Gran tour del Monte Caio» mentre domenica pomeriggio è in programma «Ciaspole Divertentissime per Tutti». Per info e prenotazioni 338 4406874, oppure marcellocantarelli@virgilio.it e www.macignovivo.it

SISSA
BANCARELLE DI SCAMBIO DEGLI OGGETTI USATI
Mercatino del riuso domenica nel centro di Sissa. In tutta l’area di piazza Roma, in occasione della giornata del riciclo, si potrà tentare di fare affari camminando tra le bancarelle del mercatino. Gli spazi del mercato sono a disposizione di tutti. Per prenotare il proprio stallo, al costo di dieci euro, inviare un sms allo 348 3983290.

SORAGNA
PRANZO SOCIALE E BALLI AL PROFUMO DI MIMOSA
sabato alle ore 12,30 il Circolo Anziani in occasione della Festa della Donna organizza alla Trattoria Cotogni di Frescarolo il suo pranzo sociale. La quota di partecipazione è di 26 euro a persona. Le prenotazioni si ricevono nella sede del Circolo. La sera nella sede continua inoltre l’appuntamento con il ballo liscio dalle 21 all’una di notte con la musica de “Il Randagio”. Ingresso riservato ai soci muniti di tessera.

TUTTI I SEGRETI DEL PARMIGIANO
Il Museo del Parmigiano Reggiano – uno dei Musei del Cibo della provincia di Parma – sarà di nuovo aperto sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 (da lunedì a venerdì apertura solo su prenotazione). Per visita con degustazione, bevande escluse, il costo del biglietto intero è di 5 euro, ridotto 4 euro (per gruppi di minimo 15 persone, adulti oltre i 65 anni, convezioni); per la visita senza degustazione il costo è di 3 euro. Visite guidate per gruppi al massimo di 25 persone (prenotazione obbligatoria). Il museo, all’interno dell’antico caseificio della famiglia Meli Lupi, propone inoltre laboratori didattici, scientifici e di educazione ambientale, e contiene un piccolo Shop. Info 0524/596129.

CONOSCERE LA CIVILTA' CONTADINA
Il Museo della Civiltà Contadina e Domestica di Mauro Parizzi (nella Corte Castellazzi di via Volta) è aperto gratuitamente sabato 5 e domenica 6 marzo dalle 10 alle 12,30 e dalle 15 alle 18. All’interno una ricca collezione di oggetti legati alla vita contadina tra Ottocento e Novecento. Per contatti: 328/3643299, sito internet: www.civiltacontadina.org . Anche il Museo Ebraico “Fausto Levi” di Soragna è aperto domenica con orario continuato dalle 10,30 alle 17,30. Dal martedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 17. Chiusura il sabato e per festività ebraiche. Nel museo le sale contengono oggetti, documenti e testimonianze storiche legate alla presenza ebraica nel parmense e nel piacentino. Il biglietto è ridotto per bambini e ultra65enni e gratis per disabili e loro accompagnatori. Per prenotazioni chiamare 331/9230750. Sito internet: www.museoebraicosoragna.net.

SORBOLO
MUSICA E CORISTI ALL'ORA DEL TE
Musicisti e coristi a Sorbolo per il secondo appuntamento de «I concerti dell’ora del tè». Domenica alle 16 esibizione dei gruppi strumentali e solisti delle classi di chitarra, clarinetto, sax e percussioni delle scuole secondarie di primo grado Zani di Fidenza, Pelacani di Noceto e istituto comprensivo di Fontanellato e Fontevivo oltre che dei cori Voci bianche San Michele di Fidenza e Voci colorate della Proloco di Medesano e Felegara. Dopo la musica momento conviviale per il pubblico con il tè offerto dal Centro ricreativo. L’ingresso è libero.

TORRECHIARA
TORNA NEL BORGO IL MERCATO DEL CONTADO
Domenica a Torrechiara torna il Mercato del Contado, con in vendita le produzioni agroalimentari tipiche della Riserva Mab Unesco dell’Appennino Tosco Emiliano. Ci saranno i produttori di Parmigiano Reggiano, miele, confetture di mirtillo e lamponi, zafferano, pasta fresca, pane di montagna, formaggio di pecora, farine antiche, salumi artigianali, yogurt e formaggi freschi, e tanto altro, oltre ai banchi di artigianato locale.


LA FORTEZZA DAL CUORE AFFRESCATO
A Torrechiara, domenica, visita alla scoperta della “fortezza dal cuore affrescato” con le Visite Navetta, organizzate dall’associazione culturale Melusine. Si partirà dall’ingresso al Borgo e al Castello, ogni ora, dalle 10.30 alle 18.30. L’ingresso al castello è gratuito, il costo della visita è di 2,50 euro per adulti; gratuito fino 14 anni e cittadini di Langhirano e frazioni. Torna anche, alle 15, l'appuntamento al Castello di Torrechiara con Bianca raccontami, la speciale visita guidata pensata per i bambini. Info 0521.355009.

TORRILE
PRIMI APPUNTAMENTI TUTTI IN ROSA
Iniziano sabato gli appuntamenti «Marzo in rosa»: alle 20 serata tra musica e convivialità organizzata dal Circolo Il Portico. Domenica alle 17 l’appuntamento è in sala Peppino Impastato a San Polo con «Bop of the pops»: Elio Baldi Cantù, Giancarlo Porro e Alberto Viganò sul palco per dare una nuova veste a brani universali.

TRAVERSETOLO
MUSICA POPOLARE «DO BRAZIL»
sabato alle 21 la band “Fruta Boa” porterà al teatro “Aurora” i ritmi irresistibili e le suggestioni della musica popolare brasiliana, dal repertorio vastissimo. «Si tratta – spiegano gli organizzatori – di un genere coinvolgente, complesso e intrigante, dalle armonie spesso imprevedibili. Dal sud al nord-est, all’ovest i suoni cambiano, si mescolano si rinnovano continuamente. Verranno proposti brani scritti oltre 70 anni fa che sembrano nuovi: è una musica dinamica che si evolve nel momento stesso in cui la suoni». Info su www.teatroaurora.com.

ZIBELLO
TUTTI AL PORTO VECCHIO PER PULIRE IL PO
«Puliamolo un Po»: questa l’iniziativa in programma per sabato mattina. Si partirà con il ritrovo alle 8.30 al «Porto Vecchio»; seguirà il rinfresco nella sede dell’associazione «Gang del Bosco» a Pieveottoville. Info 3402499355

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La festa di Natale del Bar Gianni

DADAUMPA

La festa di Natale del Bar Gianni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande sfida degli anolini

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

di Chichibìo

9commenti

Lealtrenotizie

“A Parma 18 milioni di euro per i progetti del Bando Periferie”

COMUNE

A Parma 18 milioni di euro per riqualificare le periferie. Ecco i sei progetti

La firma a Roma con Gentiloni. Soddisfatti il sindaco Pizzarotti e l'assessore Alinovi

4commenti

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

ANTEPRIMA GAZZETTA

I punti critici della Massese. La situazione una settimana dopo la morte di Giulia

tg parma

Via Spezia: rapina con coltello al centro scommesse

Un bottino di circa 1.500 euro

PARMENSE

Cassa di espansione del Baganza e Colorno: arrivano 55 milioni di euro

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

FIDENZA

Incendio in una casa a Siccomonte Foto

Diverse squadre dei vigili del fuoco sono intervenute nella frazione di Fidenza

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

1commento

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

L'uomo aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

parmacotto

Bimbi, tutti a "scuola di cotto" Fotogallery

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

1commento

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

TG PARMA

Urta un ciclista e se ne va: caccia all'auto pirata Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

Treno deraglia e finisce sulla superstrada: almeno sei morti

BOLOGNA

Imola: 15enne muore dopo l'allenamento di calcio

SPORT

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

CALCIO

Milan in ritiro fino a data da definirsi

SOCIETA'

Libano

L'assassino della diplomatica inglese è un autista di Uber

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento