16°

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Data - Ora inizio 24/04/16 - 23:00

Data - Ora fine 24/04/16 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

Località Provincia

weekend

Bancarelle, natura e tanto gusto: l'agenda

GAZZETTA WEEKEND

Street food a Parma

Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/eventi-pgn/349442/Bancarelle--natura-e-tanto-gusto.html 11/12/2017 01:45:49 11/12/2017 01:45:49 40 Bancarelle, natura e tanto gusto: l'agenda false DD/MM/YYYY 0

ANZOLA
SERATA DI MUSICA E GASTRONOMIA
Domenica, organizzata dal gruppo folcloristico dei “Cantamaggio” serata gastronomica e musicale a Molino dell’Anzola: dalle 19 scena gastronomica con specialità tipiche dell’Alta Valceno e musica presentata dal fisarmonicista Alberto Kalle.

BARDI
MAGIE NEL CASTELLO DEI LANDI
Sarà una domenica dedicata a bambini e famiglie: a partire dalle 10,30 l’imponente fortezza dei Landi si trasformerà in un luogo magico e pieno di sorprese con la “Bardi Fantastica”, che vedrà protagonisti Re Artù e i cavalieri della tavola rotonda, con il prode cavaliere Lancillotto. I partecipanti avranno la possibilità di assistere ad un grande show: i cavalieri della tavola rotonda riusciranno a trovare tra loro un nuovo re che estragga la spada nella roccia e a trovare la formula per sconfiggere la perfida strega Morgana? Dopo l’incoronazione del nuovo re Artù, l’unico in grado di estrarre la magica spada Excalibur, l’esercito di Camelot si lancerà alla conquista del Santo Graal, custodito ancora dalla terribile strega Morgana, per trovarsi coinvolto in una avventura dove il bene prevale sul male e dove i soldati del valoroso Lancillotto affrontano una dopo l’altra le più impensabili avventure. I bambini saranno truccati e vestiti con abiti a tema. Costi di ingresso: adulti 10 euro; bambini 12. Le famiglie potranno pranzare presso il bar-ristoro “Taverna dei soldati” all’interno del maniero. Prenotazione consigliata: 0525/733021 – cell. 380/1088315; info@diasprorosso.com

BEDONIA
MOSTRA BOVINA DELLA MONTAGNA: ALLEVATORI A RADUNO AD ANZOLA
Dopo il successo dello scorso anno si svolgerà domenica prossima a Molino dell’Anzola la seconda edizione della mostra bovina della montagna. Dalle nove del mattino tanti bovini ma molti anche gli altri animali parteciperanno alla grande fiera mercato. L’idea di presentare una mostra in Alta Valceno è nata da una proposta pensata da Gregorio Moglia, un giovane imprenditore agricolo che gestisce con la famiglia anche una nota e rinomata macelleria a Bedonia, idea alla quale hanno collaborato tanti agricoltori dell’Alta Valceno, il gruppo dei “Cantamaggio” e da altri allevatori di bovini della montagna. La mostra inizierà di buon ora nel piazzale della trattoria Federici e sul sagrato della Chiesa dedicata a Sant’Antonio Abate. Poco più avanti lungo la strada provinciale Ponteceno-Passo del Tomarlo ci saranno una serie di bancarella dove saranno in mostra ed in vendita attrezzature e prodotti tipici della Valceno. La mostra Bovina di Molino dell’Anzola sarà una giornata all’insegna delle vecchie tradizioni e delle passioni di una volta dove centinaia di agricoltori, commercianti ed appassionati di Bovini si ritrovavano nelle piazze per mercanteggiare e scambiarsi opinioni sulle loro attività. Per tutti gli allevatori che parteciperanno alla mostra-mercato con i loro bovini sarà offerto un sacco di mangime in segno di riconoscenza. Inoltre gli organizzatori hanno preparato piatti tipici della montagna che verranno serviti dai simpatici cantori del gruppo dei “Cantamaggio”, al coperto sotto il megatendone e protetti anche dal maltempo. Per tutta la durata della mostra dalla riserva naturale dei Ghirardi Roberto Mangia dal suo Border Collie Don presenterà alcuni spettacoli di Sheepdog con le sue pecore e con il suo gregge guidato appunto da cani speciali. 

BERCETO
TORNA IL MERCATO DI PRIMAVERA
La Pro loco di Berceto, in collaborazione con ASCOM Parma e con il patrocinio del Comune, organizza domenica il «Mercato di Primavera». Nel centro, per tutto il giorno, tra i colori ed i profumi della primavera e della natura che si risveglia.

«OPEN DAY» AL CAMPEGGIO
Domenica il campeggio « I pianelli» apre le sue porte a tutti con un interessante «Open Day», che avrà il suo fulcro nel pranzo a buffet delle 13. In mattinata invece, dalle 10 alle 12 , i visitatori saranno condotti dai soci in un giro guidato nella struttura, che proseguirà anche al pomeriggio con orario 15-18. Dalle 12 e 30 al bar ci sarà un allegro aperitivo musicale. Dopo pranzo, la sala giochi sarà animata dalla proiezione di alcuni momenti significativi dell’estate 2015.

BOBBIO / PONTREMOLI
ATLETI PELLEGRINI SULLA VIA DEGLI ABATI
Sarà un weekend ricco di sport con quasi 300 atleti-pellegrini, che, anche domenica, percorrono l’affascinate Via degli Abati. Questo fine settimana, infatti, ritorna “The Abbots Way”, l’ultra trail più lungo d’Italia organizzato dall’associazione piacentina Lupi d’Appennino sulla Via degli Abati, da Bobbio a Pontremoli, passando per Borgotaro e Bardi. Anche quest’anno, come lo scorso (possibilità di tappa unica 125km o express team- staffetta 4 x 30km oppure 2 x 60km-), la partenza è dalla piazza di Bobbio, attraversando il Ponte Gobbo o Ponte del Diavolo, sul fiume Trebbia, che più a valle ha visto combattere oltre 2000 anni fa Annibale contro i romani.
L'ITINERARIO
Ma ecco il riassunto dell’itinerario: si sale subito, dopo un chilometro di asfalto, verso Coli, lungo quello che viene chiamato «Il budello», su sentiero Cai, salita impegnativa che richiede una buona gestione delle forze. «Al quinto chilometro - spiegano gli organizzatori - tra un abitato di poche case, si trova una fontana con acqua di sorgente, ottima da bere. A Coli (8°km) un primo piccolo ristoro con liquidi, acqua, coca, te, dolci e frutta. Poi si affronta una ripida ma breve discesa verso il torrente Curiasca che porterà alle località di Faraneto e Pescina (13°km) dove si trova una fontana con acqua potabile. Si incontrerà il valico di circa tre chilometri pianeggianti che porterà alla discesa verso Farini. A metà della discesa un altro ristoro solido e liquido, gestito dalle famiglie del Molino dei Mortè (23°km), da qui i partecipanti si porteranno negli ultimi 6 chilometri circa alla sede del primo check-point al (30° km). Passato l’abitato di Groppallo - proseguono - si raggiunge poi Bardi dove vi saranno il cambio indumenti ed il ristoro più importante e caldo, prima di affrontare la notte verso Borgotaro e infine Pontremoli, nella cui piazza si concluderà questa appassionante nona edizione!». 

BORETTO
RIAPRE LA CASA MUSEO GHIZZARDI
La primavera è sbocciata e la Casa Museo “Pietro Ghizzardi” riapre le porte ai visitatori invitando curiosi e appassionati a scoprire i luoghi e il mondo dell’artista irregolare con una visita guidata gratuita alla maggiore collezione di opere custodita a Boretto, nella casa in cui Ghizzardi visse gli ultimi anni della sua vita. Domenica e lunedì i visitatori potranno scoprire l’universo creativo dell’artista attraverso la fruizione delle opere esposte, orari di apertura: 10–13/16–19.

BORGOTARO
IN MARCIA CON I PARTIGIANI
Il gruppo guide ambientali escursionistiche Valtaro e Valceno organizza, in occasione del lungo weekend dedicato alla Resistenza, due particolari escursioni. Domenica, per rendere omaggio alle gesta partigiane ed in particolare a Sergio Giliotti, recentemente scomparso, sarà la volta de “Il volo dello sparviero”: dalla frazione di Belforte, i partecipanti si muoveranno lungo i luoghi che hanno fatto da scenario ad alcuni fatti riconducibili alla Resistenza in Valtaro, di cui lo stesso Giliotti (Partigiano Sparviero) è stato protagonista. Nel corso dell’appuntamento verranno raccontati alcuni aneddoti riportati nel libro “La Seconda Julia nella Resistenza”, scritto dal partigiano borgotarese, proprio per non dimenticare. (info e prenotazioni: 339.7550371). Sempre domenica, all’interno del comune di Varano Melegari, partendo dall’antico borgo di Viazzano, gli escursionisti saliranno, invece, verso “Maria Longa“, uno spettacolare percorso di crinale che fu di strategica importanza già in epoca longobarda. Ritrovo ore 8 presso l’Osteria delle Vigne (info 345/7349809).

BUSSETO
SI APRE IL FESTIVAL «ARTE MEDICINA CREATIVA»
Domenica e lunedì, dalle 9.30 alle 19.30, nell’Abbazia cistercense di Chiaravalle della Colomba (PC), si tiene la sesta edizione del festival «Arte medicina creativa. Il dono nell’anima». Festival promosso dal Movimento artistico Coscienzionismo nell’arte e dalla Filocalia della vita con il patrocinio dei Comuni di Busseto e Alseno. Ingresso libero. A moderare saranno i direttori artistici Gabriella Bussolati e Umberto Sardi.
Info ai numeri 3491825531 e 3248625159.

CALESTANO
MOUNTAIN BIKE «RESISTENTE»
Come ogni 25 aprile torna l’ormai tradizionale «Giro della resistenza» in mountain bike che l’Asd Torrechiara organizza per lunedì a Ravarano. L’escursione, oltre ad essere un piacevole giro tra il monte Montagnana, il Baganza, Linara e Casaselvatica, vuole commemorare, lasciando una coccarda tricolore, i luoghi teatro di battaglie o rastrellamenti durante l’occupazione nazi-fascista. Il ritrovo sarà alle 8 a Ravarano, l’iscrizione sarà aperta ai soli tesserati al costo di 10 euro e sarà obbligatorio l’uso del caschetto protettivo.

COLORNO
PRIMAVERA VIEN FIORENDO NEL SEGNO DEL GIGLIO
E' un omaggio alla natura e al tempo di primavera ma anche a Maria Luigia, la duchessa di Parma con la passione per fiori e giardini. E’ la 23° edizione di Nel segno del Giglio, la mostra mercato del giardinaggio di qualità che si tiene a Colorno nel parco della Reggia, fino a lunedì. Sono tante le novità lungo un percorso che si snoda fra il cortile interno della Reggia, lungo i viali del parterre firmato da Le Notre e fra gli spazi del grande parco romantico. Gli oltre 120 padiglioni saranno quest’anno addobbati con i colori di Maria Luigia poiché anche Colorno partecipa agli eventi di celebrazione per i duecento anni dal suo arrivo nel Ducato, il 19 aprile del 1816, con prima destinazione la Reggia di Colorno. In questo clima di festa non mancheranno in mostra le violette di Parma fiore prediletto della Duchessa, ma anche altre frutti a lei molto graditi, come il biricoccolo o susincoccolo, specie ormai escluse dalla grande produzione e perciò tanto più amate da chi fa del giardinaggio una passione più che un mestiere. Saranno presenti le eccellenze del florovivaismo che offriranno ampia scelta in tutti i settori: dalle rose, alle clematidi, alle peonie, all’iperico, alle pervinche, senza dimenticare tutte le specie ideali per il giardino mediterraneo che comporta un basso consumo d’acqua e, dunque, un risparmio energetico; e poi prati sempre belli da vedere e prati di aromatiche sempre profumati come quello di timo serpillo che non ha neppure bisogno di essere tagliato.Fra le novità i prati da interni con muschi e licheni stabilizzati, sempreverdi per vari anni e il giardino verticale divenuto essenziale negli spazi urbani, possibile da realizzare sia fiorito che tutto verde o con piante di verdure.
Grande attenzione è stata riservata al settore bio: un giovane agricoltore di Colorno porterà prodotti frutto di una lunga ricerca nel passato tra cui trenta diversi tipi di fragole e quaranta di pomodori. C’è poi chi ha deciso di far conoscere le qualità del mondo: dai fagioli alle angurie bio, coltivati in Paesi lontani. Sarà presente l’Azienda Sperimentale Stuard con gli ‘agricoltori custodi’ volontari che si propongono di mantenere le vecchie specie di piante da orto, da frutto ed animali da cortile non particolarmente produttivi e quindi a rischio estinzione. Lo spazio ristoro è anche quest’anno stato affidato allo chef Spigaroli, con la cucina del territorio tutta da gustare ma sarà anche possibile usufruire di piccole porzioni ‘da passeggio’ proposti da alcuni punti ristoro in mostra.  
ALTRI EVENTI
Il Premio intitolato ad Ippolito Pizzetti assegnato ogni anno alle migliori proposte della manifestazione, sarà quest’anno accompagnato da un riconoscimento speciale nel nome di Maria Luigia, riconoscimento che la Giuria di esperti conferirà allo stand più elegante. Dalle 10 alle 19 sono aperti laboratori didattici per bambini e ragazzi volti alla conoscenza di fiori e frutti e laboratori di pittura botanica. Un esperto sarà a disposizione dei visitatori per illustrare tutti i più innovativi trattamenti contro i parassiti. La mostra mercato Nel segno del giglio resterà aperta anche domenica e lunedì dalle 10 alle 19, costo del biglietto 8 euro, gratis fino a 14 anni. In Reggia per i tre giorni della manifestazione sono previste visite guidate nella Reggia dove si svolgeranno anche alcune iniziative specifiche.
Inaugurata la mostra fotografica di Caterina Orzi “Amori dalla Cenere. Canto di Donna” dedicata a Maria Luigia di Parma.
Domenica alle 18 si terrà l’incontro con Tita Tegano, autrice del volume “Dagli armadi di Maria Luigia”, incentrata sulla figura della Duchessa di Parma. A conversare con l’ospite sarà Marzio Dall’Acqua. Interverranno l’attrice Antonietta Centoducati e Laura Savigni al fortepiano.

SEI VALZER AL FORTEPIANO PER MARIA LUIGIA
Incontro con Maria Luigia domenica alle 18 nella Sala del Trono della Reggia di Colorno durante la conversazione con Tita Tegano Bruson e Marzio Dall’Acqua nell’ambito delle iniziative del bicentenario dell’ingresso di Maria Luigia nel Ducato. Per l’occasione esecuzione inedita di sei valzer composti da Adam Albert von Neiperg da parte di Laura Savigni al fortepiano con la partecipazione dell’attrice Antonietta Centoducati.
Per info 0521 313790.

TOMBOLA BENEFICA AL CENTRO VENARIA
Lunedì alle ore 15, al Circolo Maria Luigia – Centro sociale Venaria, tombola benefica aperta a tutta la cittadinanza. Sarà un’occasione per fare una visita alla Venaria e al suo giardino. Alle 19,30 cenetta al costo di 12 euro.
Prenotazione per la cena ai numeri 3388435615 - 3333663973.

COLTARO
MUSICA E BALLI COUNTRY IN RIVA AL GRANDE FIUME
Musica e balli country sulle rive del Po allo Storione del parco Boschi Maria Luigia di Coltaro di Sissa Trecasali. Lunedì si farà festa con l’associazione Country Road di Trecasali. A pranzo e a cena servizio ristoro con prodotti tipici del territorio, torta fritta e pizza.

CORNIGLIO
ESCURSIONI SOTTO LE STELLE
Con il fine settimana del 25 aprile ripartono le escursioni notturne che accompagneranno tutto il periodo estivo-autunnale del Rifugio Lagdei. Domenica, la notte dei desideri: si andrà a camminare con un occhio sempre al cielo a caccia delle Liridi, che si spera regalino un degno spettacolo con tante stelle cadenti per tanti desideri.
Info 328811665.

FELEGARA
LETTURE TEATRALI: LE PAROLE DEI PARTIGIANI
Domenica, al centro sociale «Molinari» alle 19, è in programma la lettura teatrale «Lettere al tramonto - Le ultime parole dei Partigiani condannati a morte», a cura dei ragazzi del Laboratorio «Ali di Piombo» seguiti dai registi Gigi Tapella e Sylviane Onken.

FIDENZA
OLIMPIADI DEGLI ORATORI NEL PARCO DELLA PACE
Parrocchia e quartiere di San Giuseppe lavoratore sono in festa per il santo patrono. Domenica, alle 10.30, battesimo degli adulti. Dal pomeriggio gastronomia e intrattenimento sino alla sera. Lunedì ritornano nel Parco della pace le olimpiadi degli oratori diocesani, con la partecipazione di centinaia di ragazzi.

VIA ALLA MANGIALONGA RESISTENTE 4 TAPPE IN CITTÀ FRA STORIA E GUSTO
Arriva in città la prima edizione della Mangialonga Resistente, in programma domenica: una camminata in centro fra tappe storiche ed enogastronomiche. La prenotazione è obbligatoria e ci si può iscrivere all’Arci Taun, alla Taverna del Pellegrino, al negozio km O di Scalzotto, alla Coop punto Soci e al Caffé del Teatro. Si tratta di una camminata che ripercorre i luoghi del bombardamento del 1944. L’iniziativa, inserita nel programma delle manifestazioni del 25 Aprile, è organizzata da Anpi Fidenza e dal Comune di Fidenza in collaborazione con Associazione Anziani Fidenza, Arci Taun, Cgil e Coop Alleanza 3.0. La partenza sarà alle 11 davanti alla «Rocca» di Palazzo Porcellini. Il gustoso programma, prevede un «ape» alla Rocca per poi raggiungere la stazione ferroviaria, dove si potrà gustare un antipasto di salumi e formaggi. I partecipanti raggiungeranno poi il quartiere Oriola, dove potranno assaporare un risotto al tartufo. Mentre stinchi e costine attendono in seguito la comitiva al centro ex Macello, per poi terminare con i dolci al monumento del Partigiano. E’ prevista anche una sosta nel cortile della Curia, alla presenza del vescovo monsignor Carlo Mazza. In caso di maltempo la Mangialonga si terrà il Primo Maggio.

FONTANELLATO
AIR SHOW CON AEROMODELLI RINVIATO A GIUGNO
L'Air Show in programma per domenica all'aviosuperficie di Cannetolo è stato rinviato al mese di giugno: questo weekend c'è il rischio di maltempo. Gli organizzatori renderanno nota la nuova data in questi giorni. 

LANGHIRANO
MAGIA AL CASTELLO: SI FA UN TUFFO NEL MEDIOEVO
Torrechiara dà il benvenuto ai turisti e a tutti quelli che dalla città vogliono riscoprire le nostre valli, preparando per domenica e lunedì una serie di iniziative che incorniciano e arricchiscono la visita al magnifico castello costruito da Pier Maria Rossi. Sono infatti in programma laboratori per i bambini dove si prova a cucinare ricette medievali, escursioni in luoghi speciali dell’Appennino, prove di pittura e camminate nella storia.
BIANCA PADRONA DI CASA
Ci sarà come sempre la possibilità di partecipare alla visita guidata “Bianca vi guida”, con il personaggio in costume di Bianca Pellegrini, la dama del castello, amante di Pier Maria Rossi L’appuntamento, domenica e lunedì, è alle ore 10,30 -11,30-12,30 -14,30 -15,30 -16,30 -17,30 -18 con inizio davanti al Castello di Torrechiara. Il costo della visita è di 2,50 euro a persona. L’iniziativa è realizzata in accordo con il Comune di Langhirano. L’ingresso al Castello costa 3 euro dai 25 anni in su, 1,50 euro dai 18 ai 24 anni ed è gratuito fino ai 17.
IMPARARE LA CUCINA MEDIEVALE
Inoltre spazio a laboratori e attività per bambini in piazza Leoni: domenica alle ore 11, alle 15,30 e alle 17 ci saranno gli appuntamenti con «Impara l’arte ... pittura en plein air», laboratori in collaborazione con la pittrice Carmen Frattini. Il costo è di 5 euro a persona. Le sperimentazioni pittoriche sono pensate per bambini dai 5 anni in su. Per prenotazioni e informazioni si può telefonare al numero 345.0839016. Lunedì, invece, tornano i laboratori della Tavola del Contado: alle 11, 15.30 e 17 i bambini potranno mettersi alla prova con l’esperienza: «Cucina Medievale, ogni ricetta vale». Il costo è sempre di 5 euro per ogni partecipante. Alcuni produttori del Mercato del Contado saranno presenti in Piazza Leoni anche in questo fine settimana con le loro bancarelle, mentre gli altri prodotti dell’Appennino sono sempre a disposizione nel bar “Non solo Caffè” in piazza Leoni.
ALLA SCOPERTA DELL'APPENNINO
In partenza da Torrechiara, domenica e lunedì, ci saranno due escursioni in luoghi speciali dell’Appennino, sempre a cura del gruppo delle Guide Val Parma. Domenica 24 aprile ci sarà l’appuntamento con «La Parma di Francia e la Sesta di Madoi»: ritrovo a Torrechiara, arrivo in auto a Bosco di Corniglio, dove inizierà la camminata lungo il torrente Parma di Badignana, per arrivare ai piedi del Monte Valdistora dove ammirare i boschi della Costa Scravada fino ad arrivare al museo a cielo aperto di Sesta, dove i muri e le strade raccontano l’arte del pittore Walter Madoi. Lunedì le guide accompagneranno nell’escursione dal titolo «Il bosco di faggio e la battaglia del Lago», per raggiungere lo spettacolare Lago Santo e il Rifugio Mariotti, luogo di un’importante battaglia della Resistenza, guidata dal partigiano Facio. Il ritrovo per le due escursioni è alle 8.30 presso “Non Solo Caffè” in piazza Leoni 2 a Torrechiara. Per informazioni: 339 6570097.
PER I COLLI IN BICICLETTA
E come se non bastasse, si potrà arrivare a Torrechiara anche in bicicletta da Parma, con ritrovo alle 9,30 al parcheggio scambiatore Sud. La prima tappa sarà a Casatico di Torrechiara per conoscere da vicino storia e vitigni dei Vini dei Colli di Parma, per poi arrivare ai piedi del Castello e scegliere tra tutte le altre attività della giornata. Info 349.7838492. 

PODISTI IN MARCIA CON LA «LANGHI... RUN»
Domenica torna la gara podistica a Langhirano organizzata dall’Avis. Torna la “Langhi... run”, arrivata alla terza edizione. Ci si potrà mettere alla prova con la competizione sui 10 chilometri oppure partecipare a “Quattro Passi per l’Avis“, manifestazione non competitiva di 5 o 10 chilometri. La partenza è sempre la stessa: alle 9.30 da Piazzale Corridoni (Piazzale delle Corriere).

LESIGNANO
SAN MICHELE CAVANA: UN CONCERTO NELLA BADIA
Domenica pomeriggio verrà inaugurato, con un momento all’insegna della musica e della convivialità, il nuovo percorso che si apre per la canonica della Badia Cavana a San Michele Cavana di Lesignano: i locali della canonica dell’abbazia, vero gioiello di architettura e cultura medievale e matildica in Val Parma, saranno destinati infatti da domenica ad un’attività ricettiva e culturale come bed and breakfast e punto d’incontro per eventi e concerti. L’inaugurazione ufficiale giunge al termine di una serie di importanti lavori di ristrutturazione per la canonica. L’appuntamento è per le 16 di domenica a Badia Cavana per la visita guidata alla chiesa e al chiostro. A seguire, alle 17 si esibirà il coro “tre Fonti” da Berceto, diretto d Alessandro Remigio, e specializzato in canti sacri e medievali.

MEDESANO
VALZER E MAZURKE ALLE TRE TORRI
Domenica dalle 15,30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano si balla con l’orchestra «Roberta».

MONTECCHIO EMILIA
FIERA DI SAN MARCO 
Torna la fiera di San Marco con 300 bancarelle, mostre fotografiche e tante curiosità

NEVIANO
A BAZZANO TRA PACE E GUERRA”
Domenica pomeriggio si terrà la camminata “Bazzano tra pace e guerra”, per ripercorrere camminando i luoghi e gli eventi relativi alla Seconda Guerra Mondiale a Bazzano e nelle zone limitrofe: accompagnati dall’appassionato di storia Fabrizio Bedotti, i partecipanti alla camminata attraverseranno il paese di Bazzano scoprendo nello stesso tempo quali fatti importanti siano accaduti qui tra il 1943 e il 1945, quando Bazzano costituiva un punto strategico importante sull’Enza nel conflitto tra occupatori nazifascisti e partigiani. Il ritrovo è per le 14,30 alla pieve di Bazzano.
Per info 333 4504976.

PARMA
UN VIAGGIO NEL MONDO DEL GORGONZOLA
Anche domenica e lunedì la mostra-mercato enogastronomica con oltre 42 aziende produttrici del famoso formaggio, abbinamenti con le migliori specialità regionali, laboratori per i piccoli e mercatino di oggettistica e artigianato artistico. Un casaro distratto (o innamorato?) abbandona il proprio lavoro e lo riprende il giorno seguente, creando, senza volerlo, un formaggio avariato ma prelibato: così la storia del Gorgonzola si perde nella notte dei tempi e affonda le sue radici nella leggenda. Di certo c’è che questo inconfondibile formaggio – prodotto in Lombardia e Piemonte e tutelato da un Consorzio che vigila sull’uso della Denominazione di Origine Protetta - è uno dei sapori più caratteristici della tradizione gastronomica italiana.
Nel weekend del 25 Aprile Piazza Ghiaia (Parma) si riempie per tre giorni con un evento speciale tutto dedicato al Gorgonzola, promosso da PromoGhiaia con il patrocinio del Comune di Parma e organizzato da Associazione Nazionale MARPA e Bi&Bi Comunicazione. Continua “Un viaggio nei sapori del gorgonzola”, la mostra-mercato organizzata dall’Associazione Nazionale MARPA. Ad affiancare la manifestazione enogastronomica dalle 9 alle 20 arriva il mercatino organizzato da Bi&Bi Comunicazione: espositori e maestri nella lavorazione di materiali naturali come cuoio, legno, metallo, vetro e molto altro, propongono una grande esposizione di artigianato artistico e hobbistico, oltre a oggettistica e idee regalo per la festa della mamma. Non mancherà nemmeno la musica, per rendere l’occasione una vera e propria festa.
Info: www.facebook.com/piazzaghiaia - www.saporidelgorgonzola.it

STREET FOOD FESTIVAL A PASSEGGIO NEL GUSTO
Fino a lunedì la città sarà invasa da 24 food truck per la prima edizione di “Parma street food festival”. La location della manifestazione sarà il Piazzale della Pilotta e il piccolo piazzale adiacente, in borgo delle Cucine che per l’occasione sarà denominato “Piazzetta Parma”. «Si potranno degustare le specialità offerte dai migliori “ristoratori su ruote” d’Italia - sottolinea Antonio Vinci, responsabile marketing della Confesercenti. - Sono stati, infatti, selezionati tra i cento maggiori esponenti del cibo di strada».
DALL'HAMBURGER AL PESCE
Dagli hamburger alle polpette al pesce, passando per la cucina vegetariana e vegana senza dimenticarsi il dolce: il “Parma street food” sarà un delizioso e gustoso percorso per tutti i tipi di papille gustative. «L’idea di una manifestazione di street food è nata dalla proposta di alcuni imprenditori locali - spiega Vinci -. A Parma mancava un festival del cibo di strada, un evento che richiama l’attenzione sulle tradizioni culinarie di un determinato territorio e inoltre attrarre i turisti che vengono nella nostra città, già nota per la sua cucina».
LA COLONNA SONORA
E' un weekend intenso, fra cibo e intrattenimento. La musica farà sempre da sottofondo: nei tre giorni di festival si alterneranno deejay per tutta la giornata. Anche domenica sono in programma anche concerti dei “Lovesick trio” e degli “Attacchi di swing” e a seguire fino a chiusura ci sarà il deejayset di Aldo Piazza.
COOKING SHOW E INCONTRI
Ci saranno momenti di “cooking show” dove gli chef dei truck si metteranno a disposizione per insegnare a preparare il cibo da strada. Inoltre si approfondiranno temi alimentari con la partecipazione di esperti come lo chef Marcello Zaccaria e il giornalista Sandro Piovani, con la partecipazione dei ragazzi di “Io parlo parmigiano”. 
CONTEST FOTOGRAFICO
Nei tre giorni sarà possibile partecipare al contest fotografico tenuto da Igersparma e Visitparma dove saranno selezionati i miglior click che valorizzeranno il tema «Parma e il cibo».
BIRRA E MERENDE
Tutti i pomeriggi i truck prepareranno una merenda composta di uno snack e una bibita da poter consumare all’aperto e infine per i bambini sarà presente per tutti i pomeriggi, l’associazione “Sognambuli” per intrattenere i piccoli visitatori. Infine, ognuno dei truck presenti nella “Piazzetta Parma” presenterà e offrirà anche una tipologia di birra artigianale di un birrificio di Parma. «E’ doveroso ringraziare il Comune di Parma e l’assessore Casa per l’appoggio all’iniziativa - conclude Vinci -, le aziende che hanno partecipato, e tutto lo staff che ha collaborato per la riuscita di questa manifestazione». 

IN BICI SULLE ORME DI MARIA LUIGIA
Sulle orme di Maria Luigia, a 200 anni dal suo arrivo a Parma, a bordo delle due ruote: questa l’iniziativa promossa dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta (Fiab) anche domenica e lunedì. Domenica è in programma una visita all’abbazia di San Benedetto Po e ai territori della bassa mantovana, mentre nella terza giornata l’iniziativa vedrà il gruppo di ciclisti visitare la città di Ferrara. «Oltre alla cultura si esploreranno anche le tipicità della cucina mantovana in trattorie del territorio – ha spiegato Andrea Mozzarelli, presidente di Fiab Parma. L’iniziativa rappresenta un viaggio lento per collegare Maria Luigia, i Gonzaga e gli Estensi: un esempio di come in bicicletta sia possibile conoscere in modo dolce città, paesaggi e realtà molto diverse». 

OLD MARKET: IL MEGLIO DEL VINTAGE
Coloratissime camicie hawaiian style, papillon e cappelli cloche fatti a mano, giubbotti alla James Dean, gonne e mini-dress optical anni Settanta; fumetti, vinili e spilline in stile rockabilly, stampe antiche rivisitate in chiave POP. E ancora dischi che diventano orologi, palle da biliardo trasformate in brillanti attaccapanni, vecchi jeans che danno vita a vezzosissime ciabattine, chiodi e schede madri che illuminano dita e decolté come indimenticabili gioielli…per finire con due novità: il modernariato di Galleria LOPPIS e i biscotti a fumetti dell’eccentrica cake designer Irina Tum. Anche domenica 24 aprile, dalle 11 alle 19, torna all’ex Pasubio OLD MARKET, l’evento organizzato da Bi&Bi Comunicazione – in collaborazione con il WoPA Temporary Parma e con il patrocinio del Comune di Parma – che i più giovani hanno ormai imparato a conoscere come la piccola Camden Town nostrana. Un mercatino dal sapore londinese in cui cercare oggetti originali, capi di abbigliamento e accessori cool; una meta per lo shopping per tutte le tasche, ma anche un’oasi di eccentricità e stile da scegliere per ascoltare buona musica e trascorrere un happy hour diverso dal solito. Oltre alle bancarelle, in cui gironzolare a caccia di occasioni dalle 11 della mattina fino a sera, OLD MARKET propone infatti street food dal sapore metropolitano, da abbinare alle birre e ai drink forniti dell’area ristoro WoPa. Il WOPA Temporary Parma si trova in via Palermo 6, con ingresso da via Catania.
Info: Tel. 0521.313300

BARILLA CENTER APERTO IL 25 APRILE 
Il Barilla Center rimarrà aperto lunedì dalle 10 alle 20. 

CORO ALPINO ALL'ARCI TOSCANINI
Lunedì, alle 10.30, presso il circolo «Arci-Toscanini» (via Emilia Ovest 22) si svolgerà lo spettacolo scritto, prodotto e rappresentato dal coro alpino «Monte Orsaro» diretto da Stefano Bonnini: «L’Italia e la I guerra mondiale».

PONTREMOLI
LA CITTÀ PER 2 GIORNI DIVENTA UN GIARDINO
Anche domenica nel centro storico di Pontremoli esploderà la primavera: si tiene infatti la 25esima edizione del «Bancarelfiore», la manifestazione dedicata a piante e fiori i cui colori e i cui profumi inonderanno gli antichi borghi pontremolesi con la fiera-mercato a tema. Ma il Bancarelfiore è anche arte e cultura, che verranno snocciolate con un ricchissimo programma durante la due giorni. Domenica la giornata verrà aperta con la matinée musicale della banda che dal balcone del Municipio espanderà le sue note su pontremolesi e turisti. Alle 16 nelle Stanze del Teatro della Rosa si terrà un corso di coltivazione sulle rose, mentre sicuramente l’evento più importante della giornata sarà alle 16,30 nella «Vetrina della Città», coincidente coi sotterranei del Municipio: si terrà infatti la presentazione e la premiazione del concorso internazionale d’arte «Bancarelfiore 2016». Il concorso, giunto alla sua terza edizione, ha visto sfidarsi le opere di 45 partecipanti, che saranno esposte nella «Vetrina della Città» dal 24 aprile al 1° maggio, e per la prima volta al vincitore verrà attribuito un premio in denaro. Durante i due giorni di kermesse si terranno sparse per tutto il centro storico mostre, installazioni e laboratori, tutti a tema floreale, che trasformeranno Pontremoli in un immenso giardino. 

SISSA TRECASALI
UN «GRAZIE» ALLA DUCHESSA DA COLTARO
C’è un doppio ringraziamento a Maria Luigia nella giornata di celebrazioni che sarà organizzata, domenica , in onore della Duchessa dalla Comunalia di Coltaro. Il primo grazie è per la concessione – con decreto del 1820 – delle terre alluvionali del Po che compongono la Comunalia e che ancora oggi sono curate dai coltaresi. Il secondo grazie, come racconta la prima pagina della Gazzetta di Parma del 30 ottobre del 1842, è per aver aiutato la popolazione coltarese, mettendo a disposizione risorse personali, a seguito dei danneggiamenti subiti a causa di un’ondata di maltempo. Memori di quel doppio gesto i coltaresi si sono dati appuntamento per domenica 24 aprile organizzando una giornata densa di iniziative: dalle 9.15 in piazza Gramsci torneo di primavera di calcio a 5 per bimbi; alle 9.30 nella sede della Comunalia (nell’ex scuola elementare) saluto di benvenuto del presidente Angelo Mori, seguito dalla visita al museo Cantoni e dalla celebrazione di una messa in latino alle 10.45 nella chiesa di Coltaro quale forma di ringraziamento a Maria Luigia. Nel pomeriggio la festa continua: alle 16.30 presentazione del progetto di creazione della biblioteca musicale e alle 17 merenda musicale con i maestri Eugenio Martani e Corrado Medioli. 

TORNA A SAN QUIRICO LA MAGIA DEGLI AQUILONI
La magia degli aquiloni torna a colorare il cielo sopra il parco della chiesa di San Quirico di Sissa Trecasali. Domenica e lunedì doppia giornata di festa nel segno di giochi, gastronomia e dell’appassionante e coinvolgente volo degli aquiloni. La 27ª edizione della Festa dell’aquilone e della solidarietà prenderà il via domenica alle 12 con il ritrovo gastronomico. Poi, alle 14.30, giochi liberi per bambini e ragazzi con merenda a base di patatine, salumi e bibite. Lunedì si replica alle 12 con il ritrovo gastronomico e poi alle 14.30 con l’iscrizione alla gara degli aquiloni. Quindi alle 16 torta fritta, salumi, patatine e bibite e alle 16.30 premiazione della gara degli aquiloni. Infine alle 17.30 estrazione della lotteria e alle 18 spettacolo dei paracadutisti. La festa è organizzata dal circolo parrocchiale di San Quirico con il patrocinio e il contributo del Comune di Sissa Trecasali. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza. In caso di maltempo la festa sarà rinviata al Primo Maggio. 

SORAGNA
MOSTRA DELL'ARTIGIANATO, 3 GIORNI DI FESTA
Torna la Mostra dell’Artigianato a Soragna fino a lunedì. Giunta alla sua 39esima edizione, la manifestazione anche quest’anno si presenta con un ricchissimo programma. Ci sono gli stand del Mercato “Consorzio la Qualità dei Mercati” e iniziative collaterali: il Mercatino dell’Ingegno in via Mazzini, la Rassegna di modellismo nel teatro comunale con la Safre di Reggio Emilia; la mostra degli animali in fattoria e la rassegna di macchine e tecnologie agricole d’avanguardia e quella di macchine agricole d’epoca; la mostra di abiti da sposa e da ballo a cura di Gabriella Latusi nel teatro comunale; l’esposizione della Fiat “La Piccola” in via Roma davanti alle scuole e l’esposizione di modellismo agricolo di Marco Bertani in piazza Garibaldi.
Alle 10 per tutti i giorni della mostra il ritorno di “Mani in Pasta”, il laboratorio gastronomico di preparazione della pasta per i bambini dai 5 ai 10 anni e “La Pasta in Scena” gara di pasta all’uovo tirata al mattarello – suddivisa tra donne, ragazzi e uomini - che fino a lunedì nel pomeriggio avrà come tema “L’anolino” e vedrà domenica la partecipazione dello chef Daniele Persegani della trasmissione Rai “La Prova del Cuoco”. Si terranno davanti alla chiesa di San Rocco, dove il collezionista Mauro Parizzi esporrà oggetti d’epoca della vita contadina legati alla cucina nostrana e dove i ragazzi della scuola media di Soragna domenica mattina in uno stand presenteranno il tradizionale annullo postale su cartoline da loro preparate in occasione della Mostra.
Domenica, oltre al programma della giornata, alle 21,30 spettacolo con il comico Beppe Braida di Zelig e Colorado (piazzale Meli Lupi) e alle 22,30 musica anni ‘70 e ‘80 con Disco Explosion e Fustino Dj a cura di Arci Sutarco (piazzetta Caduti di via Fani). Lunedì alle 15,30 si terrà la tradizionale cottura del formaggio in piazza Garibaldi e alle 18 il Concerto del Coro di Collecchio nella chiesa della Beata Vergine del Carmine. Ogni giorno la Mostra chiuderà gli stand alle 23 e saranno disponibili i punti di ristoro. 

SORBOLO
DOMENICA DI SHOPPING CON IL MERCATO DEL FORTE
Domenica a tutto shopping nel centro di Sorbolo dove tornano i banchi del mercato di Forte dei marmi con decine di commercianti.

TORRILE
PORTE APERTE ALL'OASI DELLA LIPU
Porte aperte alla Riserva Naturale Torrile Trecasali per la «Festa delle Oasi e Riserve Lipu». Domenica dalle 10 alle 18 i volontari accompagneranno tutti gli appassionati che vorranno partecipare all’evento alla scoperta dell’Oasi ma alle 10 partirà anche una speciale visita guidata ai Fontanili di Viarolo. Alle 11.30 appuntamento con le cince e i loro nidi mentre alle 15 prenderà il via il laboratorio per bambini ispirato alla natura: «La primavera tra le dita». Seguirà una merenda «rispettosa della natura».
Per informazioni è possibile telefonare allo 0521/810606 .

I BURATTINI DI FERRARI NELLA SALA CIVICA
Domenica alle 16,30, nella sala civica di via Verdi a San Polo, la Compagnia I Burattini dei Ferrari porterà in scena lo spettacolo «La fonte portentosa». Lo spettacolo, ad ingresso gratuito, è rivolto ad un pubblico di tutte le età.

VARSI
UN ESERCITO DI CERCATORI IN GARA NEI BOSCHI
Apre i battenti la quarta edizione de «Il Campionato del Fungaiolo», che si terrà a Rocca Nuova di Varsi, domenica. L’evento, che prevede il ritrovo dei partecipanti alle ore 8 presso il piazzale della chiesa della piccola frazione valcense ed il via della gara alle 9.30, sarà organizzato dal «comitato parrocchiani» locale, con il patrocinio del Comune di Varsi. La gara- durante la quale gli iscritti dovranno andare alla ricerca di alcuni funghi porcini finti, in materiale sintetico, ma del tutto identici a quelli originali, e, alla fine, potranno vincere ricchissimi premi- sarà suddivisa in diverse fasi.
IL REGOLAMENTO
Dopo il posizionamento, da parte degli organizzatori, dei miceti in una vasta area di bosco, i partecipanti verranno accompagnati in gruppo, a piedi, all’ingresso del bosco dove attenderanno lo “start-up” della competizione. Il bosco, ricco di vegetazione fatta di querce e castagni e privo di difficoltà in quanto per lo più pianeggiante, sarà accessibile a tutti, anche ai bambini, i quali potranno avventurarsi nel bel mezzo della natura accompagnando i propri familiari nella ricerca. Al termine della competizione, della durata di due ore, i concorrenti verranno riaccompagnati al punto di ritrovo, dove si terranno le premiazioni ai primi tre classificati nelle rispettive categorie: uomini, donne e bambini (0-13 anni).
A CHI VA IL PREMIO
Come sempre, un decimo trofeo verrà assegnato a chi troverà il fungo più grande tra i 550 posizionati. Il vincitore sarà colui che riuscirà a trovare il maggior numero di funghi. La gara sarà riservata ad un numero limitato di concorrenti; la quota di partecipazione è di euro 15 – comprensiva di degustazione «Pasta Party con Funghi Porcini», tipici varsigiani, a fine competizione-. Il ricavato dell’evento- che sarà ripreso da un fantastico drone- verrà interamente devoluto in beneficenza per lavori di ristrutturazione del Santuario di Rocca Nuova.
Per info e iscrizioni: 340/9542991 ; mail: roccanuovadivarsi@libero.it

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

2commenti

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

VIA CAVOUR

Bulletto dà una manata al mago che si esibisce

14commenti

shopping

Mercatino, il Natale arriva in via Garibaldi Gallery

IL CASO

Fa sparire il Van Gogh di un amico, condannato

SOLIDARIETA'

Sempre più poveri: si moltiplica il pranzo di Natale

3commenti

via casa bianca

Trova i ladri in casa: scappano e la spingono fuori

5commenti

ARTE

«Parma Illustrata» è anche una mostra Chi c'era

SALSOMAGGIORE

Nuova vita per il campo da golf

Fontanellato

Nuova «casa» per la torta fritta

3commenti

mafia

La figlia di Riina: "Non era il mostro che vedete voi, in cuor mio certe cose non sono state commesse"

2commenti

weekend

Domenica a Parma e in provincia: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

Pania della croce

Tragedia sulle Apuane, escursionista muore cadendo, ferito il compagno

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

HYPERCAR

McLaren Senna, la supercar definitiva: 800 Cv e 750mila sterline

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS