ospedale bambini

Giocamico compie 18 anni

Giocamico compie 18 anni
Ricevi gratis le news
0

Diciotto candeline per il Progetto Giocamico all’Ospedale di Parma, un compleanno che festeggia l’Associazione Le Mani parlanti con i suoi 1440 volontari. Soprattutto un compleanno che festeggiano ogni giorno i bambini e i ragazzi ricoverati in ospedale con le attività ludiche e di vero e proprio gioco che li aiutano ad affrontare  i momenti difficili del ricovero in ospedale, il dolore delle pratiche più complesse o dei prelievi, l’ansia negli interventi chirurgici o delle diagnosi. 

Sabato 21 novembre, dalle 9.30 nella sala congressi dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, si terrà la Festa della Riconoscenza di Giocamico, giunta alla quattordicesima edizione, ad ingresso libero con un servizio di animazione per i bambini, un piccolo buffet e una sorpresa importante: la presentazione di una nuova applicazione dedicata a ragazzi e famiglie che stanno programmando un ricovero in ospedale e ricevono sul loro cellulare un aiuto a prevenire la paura. Un dono personalizzato sulle esigenze specifiche di chi sta per affrontare una prova difficile e trova così una guida a portata di mano, con un linguaggio semplice e amichevole, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cariparma. 

La mattinata sarà moderata dal giornalista Gabriele Balestrazzi, con Corrado Vecchi presidente dell’associazione Giocamico e Giancarlo Izzi, già direttore della Pediatria e oncoematologia; parteciperanno il direttore amministrativo dell’Ospedale di Parma, Simona Giroldi, il direttore f.f. della Pediatria e oncoematologia, Patrizia Bertolini, l’Assessore alla sanità e servizi sociali del Comune, Laura Rossi, il vicepresidente della Fondazione Cariparma, Stefano Andreoli. L’incontro sarà allietato dalla partecipazione di Angelo Pintus, comico di Colorado Café e voce narrante della nuova applicazione. 

La festa di ringraziamento è dedicata ai 1440 volontari che hanno collaborato dall’inizio del progetto, ai 242 operativi quest’anno, ai i bambini, alle famiglie e ai professionisti che sostengono questa straordinaria attività. Un’esperienza possibile a Parma grazie al contributo delle istituzioni Azienda ospedaliero-unversitaria, Assessorato alle Politiche sociali del Comune e, fino al 2013, anche di tutti i Comuni della provincia coordinati dall’Assessorato Sanità e servizi sociali dell’Amministrazione provinciale. Un forte riconoscimento per il lavoro svolto dai numerosi volontari arriva  ogni giorno dal senso di gratitudine dimostrato dai piccoli pazienti e dall’esperienza di impegno civile e sociale che arricchisce la comunità nel suo complesso e i volontari da un punto di vista umano. 

“Diciotto anni fanno sembrare la nostra un’attività che esiste da sempre - spiega Corrado Vecchi, presidente dell’associazione Giocamico e ideatore del progetto – per migliaia di bambini ricoverati presso l’Ospedale di Parma che hanno la possibilità di usufruire di questa opportunità, ogni giorno dell’anno, per ogni giorno della loro complessa esperienza in ospedale. E’ bene  ricordare però che resta un’esperienza unica in Italia e di poche realtà internazionali, che ha dimostrato la sua efficacia e la sua validità, confermata dalle verifiche di qualità”.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Pedone investito da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

BASSA

Alluvione: anche la Procura di Parma apre un fascicolo Video

Domenica mattina dovrebbe essere riaperto il ponte della piazza di Colorno

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

3commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260