Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Data - Ora inizio 28/11/15 - 23:00

Data - Ora fine 28/11/15 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

Località Provincia

eventi

Giochi di Natale, ma anche luna e mostri

Appuntamenti del weekend
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/eventi/317983/Giochi-di-Natale--ma-anche.html 13/12/2017 14:33:15 13/12/2017 14:33:15 40 Giochi di Natale, ma anche luna e mostri false DD/MM/YYYY 0

BARDI
INVITO A CENA CON DELITTO IL CASTELLO DEI LANDI AVVOLTO NEL MISTERO
Vivere ed assaporare il “gusto” di un misterioso delitto avvolto dalle tenebre, nel corso di una cena ricca di suspense e colpi di scena. È la trama dell’ultimo sanguinoso giallo dal titolo «Invito a Cena con delitto - L’ombra dell’imperatore», l’imperdibile evento, targato «Diaspro Rosso», che la fortezza di Bardi tornerà a mettere in scena sabato. Tutto inizierà attorno alle 20, quando un lauto banchetto accoglierà i partecipanti all’interno dell’antico salone medioevale, situato all’interno del castello. I commensali, durante il pasto, saranno letteralmente “conquistati” da un improvviso delitto da risolvere, che farà scomparire, in un battibaleno, l’atmosfera di calma e serenità che fino ad allora avrà regnato nella stanza. Non appena giunta la notizia dell’assassinio grazie- si fa per dire- ad autentiche urla di terrore provenienti dalla cantina, i partecipanti si trasformeranno in veri e propri «Sherlock Holmes», pronti a tutto per scoprire il colpevole. Gli improvvisati investigatori dovranno dunque mettere alla prova le proprie doti investigative, fiutando gli indizi, non lasciandosi ingannare dai depistaggi, individuando il movente e l’arma del delitto. Il loro compito sarà quello di ricostruire nei dettagli la scena del crimine, riuscendo ad arrestare il colpevole prima che questo possa commettere ancora orrendi misfatti! Durante il banchetto, ogni partecipante sarà vestito a tema, con differenti abiti dell’epoca appartenenti a ceti sociali diversi, ed interpreterà un ruolo. Costo 55 euro a persona. Per info e prenotazioni: 0525.733066 - 380.1088315 - 349.4101448; e-mail: info@castellodibardi.it.

BORGOTARO-MONTEROSSO
APPENNINO MAGICO DALLE VETTE FINO AL MARE
In calendario, per questo weekend, due escursioni magiche, tra mare e monti, organizzate dal gruppo guide ambientali Valtaro e Valceno. La prima semplice camminata avrà luogo sabato ed andrà alla scoperta dei colori del “tardo autunno”, in uno dei luoghi più particolari del nostro Appennino, rimasto immutato ed originale fin da epoca preistorica: il Groppo di Gorro. Oasi del Wwf, il Groppo di Gorro rappresenta uno dei più grandi ammassi ofiolitici della provincia di Parma; sfruttato per decenni come cava per la facilità di lavorare la sua roccia, è oggi ridato al suo ruolo naturale di luogo dove si creano microclimi adatti solo a certa vegetazione ed a pochi animali. Ritrovo: Roccamurata di Borgotaro, presso la trattoria, alle ore 09.30 (info e prenotazioni: 339.7550371; roberto.bardini@trekkingtaroceno.it). Dalle montagne innevate al mare limpido: domenica, infatti, sarà proposta una straordinaria camminata lungo l’Alta Via delle Cinque Terre, tra i paesini di Levanto e Monterosso. Il percorso, immerso nella macchia mediterranea punteggiata da pini marittimi, lecci e lentisco, costeggia ripide falesie a picco sul mare, con punti panoramici bellissimi; tra questi il promontorio di Punta Mesco, dal quale è possibile ammirare la Corsica e le isole toscane, le alpi marittime e tutta la costa da Portovenere a Portofino. Partenza con il treno alle ore 8.46 da Borgotaro (ore 7:50 da Parma) e arrivo a Levanto alle ore 10.05. Ritorno col treno da Monterosso alle ore 16:37, oppure alle ore 17:17 (attenzione, da Monterosso a La Spezia è un intercity 35669; arrivo a Borgotaro alle ore 19.13 e a Parma alle ore 20.04) . Info e prenotazioni: 339-7843072;

«TUTTA COLPA DELLA MUSICA…» IN SCENA AL TEATRO MOSCONI
Domenica alle 17, si terrà all’Auditorium «Giulio Mosconi» di Via Piave, a Borgotaro, il primo appuntamento del cartellone invernale di concerti pomeridiani, dal titolo «Tutta colpa della Musica», ideato e coordinato da Fiorello Biacchi. L’evento ha visto la collaborazione della Parrocchia di Borgotaro, del Comune e di diversi sponsor locali. Domenica dunque si inizierà con il concerto dal titolo “Sentimental Journey” (Le canzoni indimenticabili) con il quartetto composto da Lorenzo Favero, Raffaele Trapasso, Marcello Canuti e Fiorello Biacchi. «Special-guest» sarà la bravissima Patrizia Merciari alla fisarmonica. Info e prevendite: Ufficio Turistico di Borgotaro, tel. 0525.96796.

BUSSETO
CONCERTO D'AUTUNNO AL TEATRO VERDI
Concerto d’autunno domenica, alle 17, al Teatro Verdi con La Giovanile Verdi Do Re Miusic Ensemble e l’orchestra giovanile di Cremona Mousikè. La direzione artistica sarà di Monia Ziliani.

CONCERTO-OMAGGIO A DUKE ELLINGTON
Sabato alle 21, nel Teatro Verdi omaggio a Duke Ellington con la Jazz Art Orchestra by Carlo Gelmini.

CASTIONE MARCHESI
VA' DOVE TI PORTA LA CAMMINATA CASTIONESE
Torna domenica a Castione Marchesi la 23esima edizione della “Camminata castionese”, organizzata dell’associazione “Pro Castione” con la collaborazione del G.P. Quadrifoglio di Salsomaggiore, ed inserita sia nel calendario Fiasp Nazionale che nei calendari delle province di Parma e di Piacenza. Il ritrovo è dalle 7,30 e la partenza libera dalle 8 alle 8,30. I percorsi sono di 6, 12 e 14 chilometri. L’evento è affiancato da una gara a squadre, la “Dieci diviso due”, formate da 10 corridori che si dividono sui due percorsi proposti, Ad attendere i podisti all’arrivo un ristoro a base di the, vin brule e focaccia.

COLORNO
LE STERI STRIP AL PUB VICOLO STRETTO
Concerto delle Steri Strip sabato dalle 22 al pub Vicolo Stretto. Attive dal 2008 le Steri Strip propongono alternative, post e art rock.

FINO A CASALMAGGIORE IN TRENO O IN BICICLETTA
In marcia per il clima: a piedi, in treno e in bicicletta. Coinvolge anche Colorno - con partenza da piazza Garibaldi davanti alla Reggia alle 10 - l’iniziativa che domenica punta a raggiungere Casalmaggiore alle 11 per un convegno sul tema «Alla conferenza mondiale sul clima di Parigi».

«PAOLO, IL DANESE» AL CIRCOLO MARIA LUIGIA
Presentazione del libro «Paolo, il Danese» sabato alle 16 al circolo Maria Luigia nel palazzo della Venaria.

COMPIANO
MUSICHE POLIFONICHE  ASPETTANDO NATALE
Sabato e domenica a Cereseto iniziano i festeggiamenti del Natale con le musiche polifoniche francesi con la straordinaria partecipazione della piccola banda di cornamuse. Dalle 10 di sabato fino all’imbrunire di domenica saranno presenti musicisti e artisti di musica e danze popolari. Il tutto sarà accompagnato dai sapori della cucina di Cereseto.

FELEGARA
SERATA DANZANTE E MARIONETTE
Sabato sera, nella sala «La Locomotiva» del centro sociale «Bruno Molinari» a partire dalle 21,15, è in programma una serata danzante con l’orchestra «Danilo Rancati». Domenica, alle 17, il teatro «Tanzi» ospiterà lo spettacolo di marionette «Nonso e Nonsa» della compagnia «Unterwasser». Per info e prenotazioni: 0525.422722

FIDENZA
FEDERICO FIUMANI AL CAFFE' LETTERARIO
Sabato pomeriggio, al caffè letterario Pagina 99 di via Berenini, è previsto un incontro con Federico Fiumani alle 16. Lo storico leader dei Diaframma. Fiumani presenterà «Siberia», il suo album più venduto, a trent’anni dalla sua uscita.

FATINE E FALEGNOMI ALLA SCUOLA STEINERIANA
Domenica dalle 9.30 alle 18 le porte dell’Associazione per libera pedagogia steineriana, in località Cabriolo, 40, saranno aperte per iniziare il cammino dell’Avvento che accompagnerà verso il Natale. Fatine, nanetti e «falegnomi» hanno lavorato assiduamente per preparare corone d’Avvento, presepi, bambole, giochi in legno e tanto altro: tra libri e piccoli manufatti si troveranno inusuali e delicati doni per i nostri cari. Per i bambini ci saranno dei laboratori dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.

FONTANELLATO
SI PREPARA IL NATALE ALL'ORATORIO
Ci si prepara al Natale all’Oratorio di Fontanellato. Domenica alle 15,30, educatori e animatori aiuteranno i più piccoli a preparare originali decorazioni per l’albero con bottiglie di plastica materiali di riciclo mentre ai più grandi, sotto la guida dei genitori, verrà assegnato il compito di preparare le luminarie.

ANCORA LE «MIRABOLANTI ACROBAZIE» AL LABIRINTO
Ultimo appuntamento domenica pomeriggio con le «Mirabolanti acrobazie» al Labirinto di Franco Maria Ricci. Ospite e protagonista della rassegna organizzata con il supporto de «L’ufficio incredibile» sarà l’artista piemontese Martina Nova che porterà tra le corti della Masone le sue acrobazie aeree. Un lavoro di ricerca con teatro, danza, suono e acrobazia si fondono nella performance che chiuderà la rassegna in un doppio spettacolo che, alle 15,30 e alle 17, lascerà tutti a bocca aperta.

LAGDEI
ULTIMA «LUNATA» SUL MONTE TAVOLA
Sabato ultima «lunata» del 2015 a Lagdei, le escursioni notturne a chiaror di luna. Mentre si sta ultimando il programma per la stagione invernale, questo è il prossimo appuntamento, organizzato sempre dal Rifugio. Questa volta, oltre al cielo terso, o le nuvole illuminate dai riflessi argentati del satellite della Terra, ci sarà anche un po’ di neve da pestare. Sarà come sempre una serata magica da trascorrere in compagnia su sentiero non troppo difficile, che con un piccolo sforzo finale condurrà sul crinale da dove la vista potrà spaziare sugli ampi prati del Monte Tavola, sulla pianura, e sul più vicino spicchio di Lunigiana.
Lungo il sentiero, a seconda delle caratteristiche della serata, si osserverà la luna, si ascolteranno i rumori del bosco e dei suoi abitanti, si racconteranno storie e leggende della tradizione.Dislivello 250 m, percorrenza soste escluse 2,5 ore. Adatta a bambini sopra i 6-7 anni. Necessario giacca a vento, abbigliamento e calzature da escursione, torcia possibilmente frontale. Info e prenotazioni obbligatorie escursione: 3288116651, antonio.rinaldi.76@gmail.com e www.terre-emerse.it.

LANGHIRANO
A TEATRO CENERENTOLA E SCENETTE BRILLANTI
Domenica alle 16.45 si torna al teatro Aurora. Sul palco «Le sorellastre di Cenerentola», lo spettacolo diretto da Mario Mascitelli, Info e prenotazioni: 331 8978682. Sabato invece, sempre al teatro Aurora, la Compagnia del Tremlon presenta commedie e scenette. Alle 21 andranno in scena “Il Sarchiapone“, “Dal Dentista“, “AsMa agenzia matrimoniale” e “Per na rampa d’ scheli”.

MEDESANO
SI BALLA IL LISCIO ALLE TRE TORRI
Domenica, dalle 15,30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano si balla con la musica dell’orchestra «Marco e Alice».

MEZZANI
LA STORIA DI UN MOSTRO CHE VIVE NELLA PALUDE
Un mostro spaventoso, una palude misteriosa tutta da scoprire e un bambino molto intraprendente. Sono questi gli ingredienti de Il mostro della palude, una storia affascinante e un po’ curiosa, rivolta a bambini ed adulti che sarà proposta domenica alle 15 con una lettura animata e laboratorio nella sala della Riserva Parma Morta nell’edificio del comune a Casale di Mezzani. Sarà proposto, in forma del tutto gratuita, un viaggio nell’habitat delle zone umide della Bassa. L’attività è gratuita e ad accesso libero, ma è gradita la prenotazione ai contatti: 338 2817624.

NEVIANO
ALLA SCOPERTA DEL TERRITORIO
Il museo Uomo-Ambiente di Bazzano ospiterà stasera la seconda «Passeggiata per Parma e provincia», alla scoperta delle forme artistiche del territorio insieme al professore e storico dell’arte Mario Lucco: continuano gli incontri culturali davanti al camino del museo, in via Borgo. L’appuntamento, ad ingresso libero, è alle 20, 30 al museo di Bazzano. Info 333 4504976.

NOCETO
CABARET, DA ZELIG AL TEATRO MORUZZI
Cabaret sabato alle 21 al Teatro Moruzzi. Sul palco un quintetto di artisti dell’universo Zelig. Gag, storie e battute con la coppia dei “Beoni”, Domenico Lannutti, Dado Tedeschi e il nocetano Doriano Gacci che proporranno i monologhi e i personaggi che li hanno resi famosi sulle reti Mediaset. Ingresso 10 euro.

BALLO LISCIO CON DJ E MUSICA LIVE
Serata tradizionale di ballo liscio sabato con Dj Lupetto alla sede Avis di via Gandiolo di Noceto. Dalle 21 tutti in pista. Ingresso riservato ai soci Avis Fenalc. E sempre sabato iniziano gli appuntamenti pre natalizi al Pub 19.28: dalle 20.30 la musica live dei Rosez Trio accompagnerà la degustazione di bollicine Mionetto e le proposte dello chef.

OZZANO TARO 
IL NATALE È GIÀ ARRIVATO NELLA CANTINA DI MONTE DELLE VIGNE
Manca ormai un mese a Natale e alle liete festività di fine anno, e come tradizione Monte delle Vigne propone per l’ultimo weekend di novembre una due giorni all’insegna del grande vino e di specialità alimentari ricercate, per la tavola delle Feste e come proposte regalo con cui è impossibile sbagliare.  Accolti nella cantina già addobbata per le Feste, i visitatori potranno effettuare la visita guidata delle cantine di affinamento, dove maturano Nabucco e Callas insieme ai grandi crus, per poi passare nella sala degustazioni dove potranno assaggiare i vini della nuova annata, appena celebrati dalle Guide, presentati direttamente dal produttore Andrea Ferrari, e le Riserve che solo in questo momento dell’anno sono in vendita al pubblico, quali Argille e il Cabernet Franc. Accanto ai vini saranno presenti i Panettoni di Cristiano Quagliotti della Pasticceria Quagliotti di Fornovo, e ancora salame di cioccolato, Torta del Pellegrino spongate tradizionali e pralines artigianali.
E degustando gli Spumanti Brut e Rose’ non si potrà mancare l’assaggio del Salmone Upstream, il salmone controcorrente selezionato dal gourmet Claudio Cerati alle Isole Faroe e affumicato con una personale ricetta in Irlanda.
Per maggiori informazioni su questa e altre iniziative di Monte delle Vigne:
Francesca Zametta, e-mail: info@montedellevigne.it Tel. 0521.309704 - www.montedellevigne.it Facebook Monte delle Vigne.

________________

PARMA

PIAZZA GHIAIA - Tra golosità e idee regalo riscoprire la magia del Natale
Come ogni anno Parma si prepara alle Feste con i Mercatini di natale di BieBi Eventi. Domenica, il 6/7/8 e 13 dicembre Piazza Ghiaia, in pieno centro storico, vi aspetta con un elegante viale di stand bianchi come la neve, luminarie e tutti i profumi del Natale. Più di 60 espositori selezionati proporranno capolavori di artigianato artistico, antiquariato e alimentari. In più, in occasione di Santa Lucia, villaggio di antichi mestieri e gusti del Ducato. Il tutto sotto la pratica copertura in vetro e acciaio, che protegge la passeggiata anche in caso di maltempo. Evento gratuito, orario di apertura stand dalle 9 alle 19.
Idee regalo Tantissime le idee regalo: addobbi per l’albero, tovaglie e centro tavola per la Vigilia, calde cuffie, cappelli e sciarpe, cornici e oggettistica in legno shabby chic, borse e pelletteria per tutte le signore, oggetti di design, arredamento e molto ancora.
Alimentari gustosi I golosi potranno riscoprire i sapori dell’inverno con caldarroste, croccanti, torrone e dolciumi. In più, tanti espositori alimentari per i vostri regali gustosi: specialità al tartufo, miele, marmellate, composte, formaggi e vini di qualità.
Antichi mestieri e gusti del ducato Domenica 13 dicembre, nella giornata di Santa Lucia, Bi&Bi Eventi ha pensato ad un appuntamento speciale per tutti i bimbi. Oltre al tradizionale mercatino di Natale, infatti, previsto un villaggio dei mestieri antichi e contadini. I più piccoli potranno ammirare come veniva preparato il burro in casa, cimentarsi nel fare la corda, scoprire come si lavavano i panni con la cenere. In più, le rezdore in abito tradizionale prepareranno e venderanno i piatti tipici del Natale del Ducato: gli insaccati, i cappelletti e il tortél dóls di Colorno.

CENTRO COMMERCIALE EUROSIA - Un martin pescatore sotto l'albero: il piccolo dono che sostiene la ricerca
Riparte questo weekand per il secondo anno consecutivo “#unpassoinpiù” la campagna nazionale di sensibilizzazione e raccolta fondi a sostegno dei malati di Fibrosi Cistica. Fare #unpassoinpiù è l’impegno che l’associazione Lega Italiana Fibrosi Cistica Emilia richiede a tutti coloro che si volessero rendere attivi e contribuire alla ricerca relativamente a questa patologia. Altresì #unpassoinpiù è l’obiettivo che si pone la ricerca con il contributo economico che si andrà a raccogliere. I volontari dell’Associazione offriranno informazioni e proporranno l’acquisto del peluche Martino anche nella sua nuova veste natalizia, attraverso i banchetti organizzati, a Parma sabato presso il Centro Commerciale Eurosia e il 5 e 6 dicembre presso il Centro Commerciale Centro Torri. Inoltre diversi esercizi commerciali in città e provincia ospiteranno Martino, tra cui Caffèmania, in via Osacca e il Centro Estetico Terra dei Sensi di San Polo di Torrile. Regalare il peluche Martino, il martin pescatore creato dall’azienda TRUDY in esclusiva per l’Associazione, significa regalare un respiro in più a chi soffre di Fibrosi Cistica. Le donazioni ricevute andranno a sostenere l’importante lavoro di ricerca dell’Istituto Europeo per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, lo IERFC, che permetterà determinanti passi avanti nella cura e nella qualità di vita di questi pazienti. Il Martin Pescatore è la mascotte dell’associazione LIFC, metafora dello spirito di sacrificio ma anche della tenacia di chi deve affrontare la quotidianità con i limiti respiratori che la malattia impone. Il peluche Martino è entrato nella vita dei pazienti, li sprona a trovare dentro di sé le risorse per fare #unpassoinpiù nel momento della terapia o nell’adozione dello stile di vita più opportuno.
Tutti potranno far sentire il loro affetto e la loro solidarietà dialogando in rete attraverso l’apposito hashtag “#unpassoinpiù”
La Fibrosi Cistica è una grave patologia cronica, ancora oggi senza possibilità di guarigione. In Italia si contano 200 nuovi casi all'anno.  L’Associazione Lega Italiana Fibrosi Cistica organizzazione di volontariato che favorisce solidarietà concreta verso le persone affette da fibrosi cistica, affianca questi pazienti nella loro legittima aspirazione a condurre una vita al pari degli altri: una voglia di normalità che deve misurarsi spesso con la fatica associata ai più piccoli gesti quotidiani. Per informazioni più approfondite www.fibrosicisticaemilia.it.

TEATRO DUE - Sfrondato e provocatorio il Drakula balcanico
Debutta a Teatro Due in prima nazionale alle 21 Drakula, una coproduzione internazionale che ha visto Fondazione Teatro Due, il Teatro Nazionale Croato di Zagabria e quello Sloveno di Maribor impegnati in una nuova esplorazione scenica a partire dalla figura mitica del principe della notte. Diretto dal regista serbo András Urbán noto nel mondo balcanico per il suo teatro provocatorio e per la sua sfrontatezza scenica, Drakula vede in scena 9 attori fra italiani, croati e sloveni, (accanto agli italiani Davide Gagliardini e Gian Marco Pellecchiaci sono Matevž Biber, Mia Biondić, Dado Ćosić, Jurij Drevenšek, Edvin Liverić, Nika Rozman, Lucija Šerbedžija), impegnati nell’esplorazione della pornografia del contemporaneo, dalla sensualità all’orrore. Le riflessioni che il regista András Urbán ha dedicato a Drakula sono partite ovviamente dal romanzo di Bram Stokertesto cult del genere gotico, risultato degli studi condotti dall’autore sulla mitologia romena. «Lo spettacolo è strettamente legato ai temi letterari del romanzo di Stoker – racconta il regista András Urbán- non segue però la struttura narrativa del libro, né ha l'intenzione di reinventarlo sul palco. La performance riflette piuttosto una serie di aspetti e fenomeni che sono, in senso lato, collegati a Dracula o alla vampirologia balcanica in generale. Alla base della nostra indagine c’è la relazione fra l’uomo, che vive in un dato spazio–tempo, e l’essere, inteso come esistenza infinita. In questo rapporto tra l'essere umano e Dracula, ci siamo concentrati sulla prospettiva della vittima, dove la vittima è, ovviamente, l’umano».
Seguendo il sottile filo rosso sangue che trasforma Dracula in una degenerazione capitalistica e l’uomo in un vampiro di se stesso, la compagnia davita a una performance provocatoria e di forte impatto scenico, visivo e sonoro. Informazioni e biglietteria 0521/230242.

SHAKESPEARE CAFÈ - Gene Gnocchi dj con il figlio Ercole
L'«ABC» della musica secondo Gene Gnocchi, per una sera scatenato in consolle, con un assistente veramente speciale, il figlio Ercole. Ci sono segreti che neanche Wikipedia sa fino in fondo: uno di questi è che Gene, gloria nazionale per la sua comicità «nel pallone», è «addicted» di musica. Anzi, di rock. E lo dimostrerà, in una variegata «Gnocchi Night», domenica allo Shakespeare Café di Parma. La serata comincerà alle 19. Gene, con la giacca da scrittore, presenterà il suo ultimo romanzo «Cosa fare a Faenza quando sei morto» (Bompiani editore), appena uscito e subito accompagnato da critiche più che lusinghiere. Quanto c'è di Gene nel personaggio del libro, Piero Schivazappa, in arte Rudi Ortolani detto Rudi O’? Quanto le riflessioni, di una comicità talvolta feroce, del protagonista coincidono con quelle dell'autore? Le risposte arriveranno durante la chiacchierata con Mara Pedrabissi, giornalista della Gazzetta di Parma. Un cambio di giacca (e di parrucca?) et voilà il Gene Dj: «Proporrò pezzi rock quasi sconosciuti ai più, frutto della mia ricerca continua, tra le band australiane, nel Power punk», dice lui. E fin qui niente di strano. Se non che aggiunge col sorriso sardonico: «Sarà mia cura introdurre i brani, la storia delle band, con annotazioni e spiegazioni mie...», facendo intendere che il comico che è in lui resta in servizio permanente.
Supervisore alla consolle sarà il figlio Ercole, 32 anni, portato sulla via della musica fin da piccolo, da tanto genitore. «Eugenio in macchina ascoltava sempre il rock, a volumi altissimi. Così ha cominciato a piacermi. Ho iniziato a mettere i dischi, fin da ragazzino, mi facevo chiamare dj Colè. Lo faccio ancora, anche se per vivere collaboro in una casa di produzione a Milano. Sempre un modo di campare di musica». La serata di domenica, butta lì con l'ironia di famiglia, lo preoccupa «da matti. Perché se qualcosa non va per il verso giusto, lo so che Eugenio mi urla addosso. Non mi picchia però mi urla addosso come se non mi conoscesse». A proposito di legàmi, perché non chiamarsi Dj Gnocchi, un nome che a casa ha portato una certa fortuna? «Perché meno si sa che sono il figlio di Gene e meglio è. Nell'anonimato, mi sento più libero». 

SABATO - IL «Miniballetto» di Francesca Pennini
E’ candidata all’Ubu, il più importante premio del teatro italiano, nella categoria “nuovo attore o performer under 35”. Francesca Pennini, 31enne direttrice artistica del CollettivO CineticO, nuovo talento della scena italiana, è protagonista di un dittico nella stagione del Teatro delle Briciole. Questa sera alle 21 nella rassegna “Serata al Parco” è in scena con “10 miniballetti”, il suo nuovo spettacolo che indaga il controllo del corpo, la sua relazione con il respiro, l’aria, la forza. Sabato alla stessa ora il suo “Sherlock Holmes”, prodotto dal Teatro delle Briciole, è ospite della rassegna per famiglie “Weekend al Parco” (info 0521 989430).

PARMA LIRICA - Concerto per soprano arpa e baritono
Continuano le iniziative di solidarietà a favore di Parma Lirica per i danni subiti dopo il raid ladresco: sabato, alle 18, il soprano Renata Campanella e l’arpista Carla They terranno un concerto all’auditorium del Circolo. Ospite il baritono Romano Franceschetto. Renata Campanella si è diplomata con il massimo dei voti in canto al «Bellini» di Catania, specializzandosi con i maestri Alain Billard ed Enza Ferrari. Svolge un’intensa attività teatrale e concertistica. Carla They, dopo essersi diplomata in arpa al conservatorio «Nicolini» di Piacenza, ha intrapreso la carriera di concertista. In programma arie di Haendel, Bellini, Mozart, Verdi, Mascagni e Puccini.

PARMA RETAIL - Esplode la danzamania
Per il suo secondo compleanno, Parma Retail esprime un desiderio, anzi due: far vivere una giornata indimenticabile ai propri visitatori insieme alla coreografa Alessandra Celentano e alla ballerina Klaudia Pepa, rispettivamente giudice imparziale del programma “Amici” di Maria De Filippi e seconda classificata all’ultima edizione del talent show più amato dagli italiani. Domenica, allo spegnimento delle candeline, le due ospiti d’eccezione eleggeranno il vincitore del contest che coinvolgerà tutti, dalle famiglie ai giovani ragazzi. I sogni diventano dunque possibili al parco commerciale easychic di Parma: musica e danza saranno protagoniste assolute delle incredibili esibizioni messe in scena dalle migliori scuole di ballo locali. È così che Parma Retail desidera condividere con i presenti le proprie aspettative per il futuro, con tante sorprese ed uno spettacolo unico di corpi in movimento che chiunque potrà ammirare lungo la “promenade” del parco. E per coronare i due anni dalla nascita di un vero e proprio punto di riferimento per lo shopping cittadino, ci sarà il taglio della mega torta insieme ad Alessandra e Klaudia. Anche sabato si balla insieme per la piena integrazione sul palcoscenico di Parma Retail con il flashmob di Special Olympics Italia.
Atleti, volontari, familiari, amici, sostenitori e appassionati di Special Olympics Italia si daranno appuntamento a Parma Retail per imparare la coreografia e ballare sulle note di “Let me go” di Steep. È un messaggio di gioia, inclusione e accettazione quello che il Parco commerciale lancerà sabato alle 16 in sinergia con molte altre piazze italiane. Facile e coinvolgente, la danza gioiosa metterà al centro i valori dello sport e di Special Olympics. Come partecipare all’evento? Basta seguire la pagina Facebook di Parma Retail e quella di Special Olympics. Per maggiori informazioni www.parmaretail.it.

A BAGANZOLA FINO AL 31 DICEMBRE - Emporio solidale di Natale ha aperto i battenti
Dalla biancheria della casa ai corredi, dai tessuti indiani all’artigianato bengalese. E ancora: decorazioni di Natale, ornamenti, idee regalo, servizi da the e porcellane. Sono solo alcuni degli oggetti davvero originali che si possono trovare all’Emporio solidale di Natale che ha aperto i battenti sabato scorso in piazza Salvarani 25/a a Baganzola ed è realizzato dall’associazione di promozione sociale Filodijuta guidata da Lorena Sghia: il negozio rimarrà aperto fino al 31 dicembre dal lunedì alla domenica. L’Emporio di Natale è un temporary shop a sostegno di quattro scuole nel villaggio di Chalna, nel sud del Bangladesh. Il tradizionale strudel tirolese sarà in vendita perseguendo, ovviamente, lo scopo della solidarietà della nei giorni 8 e 20 dicembre .

IN VIA PARADIGNA - Sul palcoscenico la vita di Padre Lino
 Quando la vita diventa spettacolo e porta sul palco l’esistenza di un uomo che, se potesse vivere ora questo momento storico, cercherebbe di fare la differenza. Sabato sera, a partire dalle 21.15, il teatro parrocchiale della chiesa Beato Cardinal Ferrari (ingresso da Via Paradigna) ospiterà lo spettacolo «Padre Lino al Sant dla Nonsjäda. La vita dell’Apostolo di fede e di carità nella città di Parma»: una sceneggiatura su quattro atti con la regia di Daniele Pecorari. La compagnia lascia per un momento da parte la comicità per dedicarsi ad una trama più impegnata e dal grande richiamo emotivo, inscenando la storia di uno dei personaggio più ammirevoli, amati e ricordati della storia di Parma: Padre Lino. L’ingresso sarà ad offerta. Info: 347/2430015.

AL BARILLA CENTER - Metti un weekend a casa di Babbo Natale
L'atmosfera delle feste ad un mese dal Natale accende la magica casa di Babbo Natale allestita all'ingresso del Barilla Center.
Per l'ultimo weekend di novembre all'interno della suggestiva cupola trasparente proseguono le attività e i laboratori gratuiti dedicati ai più piccoli, per fare vivere loro al meglio il periodo più dolce dell'anno. Sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30 arriva il simpatico vecchietto dalla lunga barba bianca. Tutti i bambini e le bambine potranno farsi immortalare insieme a lui in un divertente ed emozionate set fotografico, ricevendo la stampa gratuita del proprio selfie natalizio.
Da lunedì 30 novembre fino a venerdì 4 dicembre dalle 15.30 alle 19.30 la rassegna natalizia del Barilla Center prosegue con "Il ritratto di Babbo Natale", il secondo appuntamento con i laboratori pomeridiani infrasettimanali, tutti rigorosamente gratuiti, dedicati ai più piccoli per farli divertire aiutandoli a sviluppare le abilità manuali e a coltivare la fantasia.
In questa seconda settimana grazie all’aiuto di due Nataline, le aiutanti del dolce vecchietto, i più piccoli potranno creare il proprio ritratto di Babbo Natale con matite colorate, colla, cotone e tanta fantasia. Il programma completo è disponibile su: http://www.barillacenter.it.

BORGO TANZI -Quando l'arte va a braccetto con la cucina
Una suggestiva serata dove l’arte andrà a braccetto con la buona cucina. Sabato il pittore Giovanni Garrubba sarà protagonista dell’evento «A cena con l’Artista» in programma, a partire dalle 20.30, all’Antica Cereria di Borgo Tanzi. Per l’occasione lo chef ha creato un menù d’eccezione ispirandosi ai soggetti e ai colori dei suoi quadri, che faranno da cornice alla cena, inframmezzata tra una portata e l’altra da alcuni interventi dell’artista - moderati dalla giornalista e curatrice della mostra Francesca Caggiati - e di Ross Bi (al secolo Rossella Bruschi), laureata in Conservazione dei Beni Culturali alla Statale di Milano, che porterà alcuni simpatici aneddoti e gossip storici legati ai soggetti dei quadri esposti.

SCUOLA DON MILANI -«Noi madri» contro la violenza
Una giornata contro la violenza sulle donne, organizzata dai coordinamenti delle donne pensionate di Cgil, Cisl e Uil: sabato, alle 10.30, nel teatro della scuola Don Milani a Parma ci sarà lo spettacolo teatrale “Noi Madri”. È un appuntamento a cura del coordinamento donne Spi Cgil di Piacenza.

VIA MAZZINI - iniziativa benefica di parmafotografica
Sabato, dalle 10 alle 18, sotto i portici di via Mazzini iniziativa benefica con istallazioni di immagini e la possibilità di portarle a casa.

PINACOTECA STUARD - Famiglie al museo tra battaglie e burattini
Sabato alle 15 alla Pinacoteca Stuard è in programma il workshop per famiglie «Un giorno da cavaliere!» Laboratorio con bimbi dai 4 ai 9 anni dedicato ai dipinti di battaglie della Pinacoteca. Alle 16.30: seguirà una visita guidata della pinacoteca. Domenica, alle 16.30: altra visita guidata. Sempre sabato e domenica alle 11 al Castello dei Burattini visita guidata. Domenica alle 16,30: è prevista una visita guidata speciale per le famiglie sul tema «Le maschere regionali del teatro dei burattini». Le attività sono gratuite e realizzate da personale specializzato. Gli adulti e i bambini (dai 5 anni) pagano il biglietto d'ingresso ai Musei dove dovuto. 
________________

PELLEGRINO
FESTA E PRANZO CON GLI ALPINI
Si terrà domenica a Pellegrino Parmense la festa della locale sezione del Gruppo Alpini. Alle 9 il ritrovo nella baita degli alpini, a seguire l’alzabandiera e la sfilata fino alla chiesa di San Giuseppe. Il coro “Il pellegrino” si esibirà in concerto alle 11. Alle 12 si terrà il pranzo al ristorante “Lago blu” in località Ceriato. Per informazioni 328.8349955.

ROCCABIANCA
NOVEMBER PORC SI CONGEDA CON LA MAXI-CICCIOLATA
Fino a domenica Roccabianca ospita ultima tappa di “November Porc… Speriamo ci sia la nebbia!” con la Maxi-Cicciolata con contorno di polenta e ciccioli e la presenza della madrina d’eccezione Kiara Fontanesi, quattro volte campionessa mondiale di motocross. Sabato intorno alle ore 10 aprirà il mercato delle specialità di tutta Italia e locali (dal Culatello di Zibello DOP al Parmigiano Reggiano) oltre al mercatino “Aria di Natale” che si tiene ogni anno nella suggestiva Piazza Minozzi. Alle ore 11 inaugurazione ufficiale con la musica dei Five Brass e poco dopo si potrà entrare nella grande tensostruttura del Palaporc ed iniziare a gustare gli squisiti piatti preparati dalle massaie e dai volontari. Alle 14 “November Porc Hot Feet” il campionato provinciale di corsa su strada giunto alla sua undicesima edizione - e in serata la Notte Giovane che, oltre alla diretta di Radio Bruno e l’esibizione live della band Jovanotte, vedrà la presenza di Kiara Fontanesi quattro volte campionessa del Mondo dal 2012 al 2015 - che si tratterrà per tutta la domenica - con la possibilità di ammirare il suo motorhome. Kiara è un autentico “asso” del motocross: a soli 15 anni (2009) la sua vittoria ad una gara mondiale, prima italiana a conquistare il prestigioso titolo al femminile.
Infine domenica 29 novembre gran finale con la degustazione della Maxicicciolata con ciccioli e polenta ai ferri alle 15, mentre la mattina concerto dei maestri Eugenio Martani e Corrado Medioli, risate con Mauro Adorni della Dialettale Sissese.
November Porc è ideato ed organizzato da Strada del Culatello di Zibello e Consorzio Antichi Produttori di Culatello e Spalla Cruda col sostegno dei Comuni, patrocinio della Provincia di Parma e apporto della Regione Emilia Romagna.
Per info Strada del Culatello 334/3656632.

APERTURA STRAORDINARIA DEL CASTELLO DEL TEATRO E DEL MUSEO MONDO PICCOLO
Il Comune di Roccabianca nei giorni di November Porc ha programmato varie iniziative come l’apertura straordinaria del Teatro Arena del Sole, del Castello di Roccabianca (con l’esposizione d’arte contemporanea “Miraggi nella nebbia”) e del Museo del Mondo Piccolo a Fontanelle, paese natale Giovannino Guareschi. Inoltre, domenica sera, al Teatro Arena del Sole, si terrà “Culatello e Jazz Winter” concerto alle 21,30 con Flavio Boltro, Leonardo Corradi e Roberto Gatto. Non mancheranno le performance degli artisti di strada nel concorso “November Porc Street Artist” che premierà i primi tre classificati, il “Tiro al Salame” gioco ufficiale della kermesse a cura del Circolo Cultori ed Estimatori del Suino che doneranno l’incasso in beneficenza, e la November Porc Lottery che con biglietti a 1 Euro consentirà di vincere gli ultimi 25 premi offerti da Arte Bottega, oltre a partecipare all’estrazione finale del 30 novembre: primo premio un Culatello di Zibello DOP (offerto da Consorzio del Culatello Dop), poi una Spalla Cruda di Palasone (di Antichi Produttori del Culatello e della Spalla Cruda), un tablet (Xonne) e al quarto estratto un pacco di prodotti dolciari (LPD).
Domenica a Roccabianca inoltre servizio di bus navetta da Parma (ore 9,45 nell’area bus extraurbani della stazione FS) e ritorno (ore 17,30) con i mezzi dei Fratelli Lombatti (con l’immagine di Pigly), solo su prenotazione a Strada del Culatello 0524 /939081 e 0524/ 99131, cui si può richiedere un mezzo attrezzato per disabili. Per i camperisti ampi parcheggi in strada San Rocco e in strada Cimitero.

CULATELLO&JAZZ WINTER: TALENTI DA GUSTARE
L’esperienza e la maestria di Flavio Boltro, uno dei più titolati trombettisti del jazz italiano, il talento emergente all’organo Hammond di Leonardo Corradi, la passione e l’istinto di Roberto Gatto alla batteria: questo il biglietto da visita del concerto di scena domenica alle ore 21,15 al Teatro Arena del Sole di Roccabianca per l’edizione 2015 di Culatello&Jazz Winter nell’ultimo fine settimana del November Porc.
Con un padre trombettista, Flavio Boltro ha iniziato a suonare lo strumento a pistoni già a nove anni, prima di perfezionarsi al conservatorio di Torino. Le esperienze in quintetto con Steve Grossman, Cedar Walton e Billy Higgins, il gruppo Lingomania, la palma di miglior nuovo talento al referendum di Musica Jazz nel 1985, l’approdo in Francia, l’Orchestre National de Jazz e il sestetto dell’indimenticabile Michel Petrucciani, il quintetto con Stefano Di Battista, le felici collaborazioni con Danilo Rea, Rosario Giuliani, Gino Paoli, sono tra le tappe che scandiscono trent’anni di carriera del trombettista piemontese che un artista del calibro di Wynton Marsalis ha citato tra i suoi più apprezzati colleghi di strumento.  Classe 1992, ligure di La Spezia, anche Leonardo Corradi ha mostrato presto la sua vocazione per la musica: a quattro anni comincia a suonare la batteria, a cinque il pianoforte; a dodici scopre l’organo Hammond assistendo a un concerto di Jimmy Smith e ne rimane conquistato. Chiamato nel 2012 a far parte di “Generations”, tributo musicale al grande Jimmy Smith, con Tony Match alla batteria e Fred Wesley, storico trombonista dell’orchestra di James Brown, inizia a esibirsi anche all’estero.  Roberto Gatto debutta professionale nel 1975 con il Trio di Roma (Danilo Rea, Enzo Pietropaoli) e da allora ha suonato in tutta Europa e nel mondo con i suoi gruppi e a fianco di artisti internazionali. Oltre ad una ricerca timbrica raffinata e a una tecnica esecutiva perfetta, i gruppi a suo nome sono caratterizzati dal calore tipico della cultura mediterranea; questo lo rende senza dubbio uno dei più interessanti batteristi e compositori in Europa e nel mondo. Compositore e arrangiatore, , si rivolge attualmente a esplorare nuove sonorità come quelle dell’elettronica e dell’improvvisazione.  I biglietti, al costo di 15 euro, si possono prenotare al numero 339/5612798. Per info www.teatrodiragazzola.it ,


SAN SECONDO
L'ANTICO E LO STRANO E IL MERCATO CONTADINO
Domenica, per tutta la giornata, appuntamento, nelle vie e nelle piazze del centro storico di San Secondo, con «Cercando, Carcando – il vecchio, l’antico, lo strano», fiera dedicata ad antiquariato, collezionismo e cose d’altri tempi, organizzata dall’associazione «La Cassapanca». Sabato invece, in piazza Martiri della Libertà, in pieno centro a San Secondo, appuntamento con il «Mercato Contadino», dalle 8 alle 13.

NELLA ROCCA DEI ROSSI LA STORIA RIPRENDE VITA
l a grande storia rinascimentale di San Secondo, legata ai magnifici personaggi del periodo, rivive dentro le splendide sale affrescate della Rocca dei Rossi sabato sera, con le visite spettacolo notturne ricche di suggestive situazioni sceniche. A proporle è l’associazione Corte dei Rossi col patrocinio del Comune. La serata prende il via alle 21.30 in punto, ai piedi dello scalone d’onore, con il saluto agli ospiti da parte di Dotto Maffino. Contemporaneamente alla visita al magnifico apparato di affreschi, dovuto ai pennelli — fra gli altri — di allevi di Raffaello e di Giulio Romano, ed agli interventi diretti di Cesare Baglione, di Orazio Sammacchini, del Bertoja e del Mirola, insigni personaggi del casato rossiano — quali i conti Pier Maria e Troilo, la contessa Camilla , la contessa-madre Bianca Riario, il vescovo di Pavia Giovangirolamo, il condottiero Giovanni delle Bande Nere, il letterato Pietro Aretino — rievocano epici avvenimenti della grande storia di San Secondo e suggestivi momenti di vita quotidiana (e non manca neppure il fantasma!).  La serata di sabato è l’ultimo appuntamento del 2015. Le visite spettacolo notturne «Arte e suggestioni in Rocca» riprenderanno l’ultimo sabato di marzo 2016 (sabato di Pasqua), per proseguire, anche nell’anno 2016, come è ormai inveterata tradizione, ogni ultimo sabato di mese - escluso luglio - sino a novembre, sempre con inizio alle ore 21.30.
Per partecipare all’appuntamento è necessaria la prenotazione al numero 3382128809.

SISSA
CANTI E POESIE CONTRO LA VIOLENZA
Documentari, poesie e canti per dire no alla violenza sulle donne. Sissa Trecasali propone tre iniziative nel weekend, tra cui sabato alle 21 al teatro comunale «S’aĝ féŝ mia la dóna, aĝ saréŝ gnanc’al fiur» insieme ai comici Mauro Adorni e Gianni Govi che interpreteranno poesie e testi.

SORAGNA
SI BALLA IL LISCIO AL CIRCOLO ANZIANI
Sabato dalle 21 sino all’una di notte appuntamento tradizionale con il ballo liscio al Circolo Anziani di Soragna con la musica di Franco & Lucia. L’ingresso è riservato ai soci.

SORBOLO
CORI IN CONCERTO: CANTIAMO PER UN AMICO
Sesta rassegna Cantiamo per un amico sabato nella chiesa dei Santi Faustino e Giovita di Sorbolo. Dalle 21 – su iniziativa del coro Voci di Parma e del servizio Arianna dell’Unitalsi – esibizione dei cori Voci di Parma, Voci delle nuvole, La Rosta e dell’armonicista William Tedeschi. Ingresso ad offerta. Sempre sabato sera, a partire dalle 19.30, l’enoteca «La BotteGaia» ospiterà l’esibizione in acustico dei «Levìe», gruppo pop nostrano del quale fanno parte Claudia Faraco, Emanuele Santona e Riccardo Monica.

TRAVERSETOLO
TRIBUTO AI NOMADI AL TEATRO AURORA
Sabato grande concerto al Teatro Aurora con la tribute band dei Nomadi “Ma noi no”. Lo spettacolo sarà incentrato sulle canzoni dello storico gruppo dei Nomadi, Ingresso 10 euro, prenotazioni al 3484715402.

TORNA IL «TROVATUTTO» SOTTO I PORTICI
Sabato dalle 8 alle 18 torna nelle vie del centro il “Trovatutto sotto i portici di Traversetolo“, il mercato mensile di scambio Eco-economico e ri-vendita di: oggetti vintage, da collezione, d’arte, d’antiquariato.

TRECASALI
VALZER E MAZURKE ALL'ARCI STELLA
Serata danzante con l’orchestra Daniele Boni domenica dalle 21.30 al circolo Arci Stella iinfo 347 9242135.

VARANO MELEGARI
TEATRO IN DIALETTO NELLA PALESTRA
Questa sera alle 21 nella palestra polivalente in scena la commedia dialettale «Al päravatant un bräv ragas» messa in scena dalla Compagnia dialettale «FamijaPramzana».

VARSI
MUSICA DAL VIVO AL BAR VALCENO
Sabato a partire dalle 22, al bar «Valceno» , grande festa che vedrà protagonista la musica dal vivo con balli e coreografie a sorpresa.

ZIBELLO
PROTAGONISTA LA LIRICA AL TEATRO PALLAVICINO
Sabato alle 21, nel Teatro Pallavicino, concerto lirico con i soprano Isabella Frati, Halla Margret e Daniela Zilioli, il basso Paolo Favella e il baritono Luca Veneziani. Ingresso libero.

IMMAGINI E RICORDI DELLA GRANDE GUERRA
 Per celebrare e ricordare, cent’anni dopo, gli abitanti del Comune della Bassa che diedero la vita nella Grande Guerra, Zibello ospiterà la mostra «Dal foglio alla trincea. Soldati parmensi alla Grande Guerra» da sabato al 7 gennaio 2016, diventando così l’ottavo comune della provincia di Parma, tra quelli che hanno aderito al progetto curato dall’Archivio di Stato di Parma e dalla Fondazione Andrea Borri. La mostra sarà inaugurata sabato alle 11. Seguirà l’intervento «Zibello nella Grande Guerra» dello storico Umberto Censi. In mostra, oltre al materiale di partenza, documenti e oggetti tra i quali bossoli e cinture portaproiettili, maschere antigas, ramponi e stivali da ghiaccio.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

5commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS