-2°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Data - Ora inizio 05/02/16 - 18:00

Data - Ora fine 05/02/16 - 19:00

Tipologia Arte e Cultura

Dove Palazzo del Governatore

Località Parma

Piazza Giuseppe Garibaldi , 43121 Parma PR , Italia

LIBRI

Domenico Mondelli, il «generale nero» vittima del razzismo

Domenico Mondelli, il «generale nero» vittima del razzismo
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/eventi/332128/Domenico-Mondelli--il--generale.html 20/02/2018 16:57:41 20/02/2018 16:57:41 40 Domenico Mondelli, il «generale nero» vittima del razzismo Piazza Giuseppe Garibaldi, 43121 Parma PR, Italia false DD/MM/YYYY 1

È in programma domani alle 18, all’auditorium del Palazzo del Governatore, la presentazione del libro «Il generale nero», a cura di Mauro Valeri. Il volume nasce da un’attenta indagine archivistica che ha portato alla ricostruzione della figura di Domenico Mondelli, il «generale nero», bersagliere, aviatore e ardito la cui vicenda personale è stata ripercorsa dall’autore grazie alla collaborazione dell’Archivio storico comunale di Parma e del Servizio biblioteche del Comune.
La storia straordinaria di Domenico Mondelli è stata ricostruita attraverso l’esame di documenti originali ed anche grazie a due nipoti che hanno recuperato diverse notizie su di lui.
Domenico Mondelli era nato in Abissinia, ma cresciuto in Italia dove era stato portato da un militare parmigiano, il colonnello Attilio Mondelli, che lo aveva adottato. È stato, a livello mondiale, il primo aviatore militare di colore. Un primato che l’Italia non ha mai rivendicato, forse per non dover anche ricordare che, proprio questo giovane ufficiale, dopo aver combattuto in Libia e nella Grande Guerra, era stato discriminato dal fascismo che non poteva accettare l’idea che un militare italiano di colore potesse comandare militari italiani.
Il «generale nero» ebbe, però, l’adire di opporsi alle misure discriminatorie del regime. Al suo attivo ebbe due medaglie d’argento e due medaglie di bronzo ottenute combattendo come aviatore, bersagliere e comandante di reparti d’assalto, arrivando al grado di tenente colonnello. Solo dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale riuscì ad arrivare al grado di generale di Corpo d’Armata.
L’iniziativa si svolge con il patrocinio del Comune di Parma, del comitato di Parma dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano e della sezione di Parma dell’Associazione Nazionale Arma di Cavalleria e amici del cavallo, e vedrà la presenza del sindaco Federico Pizzarotti, di Emilio Rossi e Roberto Spocci.
Il volume, edizioni Odradek , è a cura di Mauro Valeri sociologo e psicoterapeuta, che ha diretto l’Osservatorio nazionale sulla xenofobia dal 1992 al 1996, e dal 2005 è responsabile dell’Osservatorio su razzismo e antirazzismo nel calcio. Ha insegnato per diversi anni sociologia delle relazioni etniche all’Università «La Sapienza» di Roma. Sul tema degli italiani neri e meticci ha pubblicato una decina di volumi.
L’incontro è aperto al pubblico, in particolare alle associazioni combattentistiche e d’arma del territorio.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    04 Febbraio @ 19.19

    BRAVO VALERI ! LAVORO DA CERTOSINO ! Questo argomento mi lascia sempre molta amarezza. Domenico Mondelli ,se è arrivato al grado di Generale di Corpo d' Armata , è stato fortunato , nonostante le traversie , ma ci sono stati migliaia di Somali , Eritrei , Libici , Etiopi che hanno combattuto , soprattutto nella seconda guerra mondiale , come soldati dell' Esercito Italiano . I famosi "Ascari" . Sono rimasti feriti e sono morti combattendo sotto la nostra Bandiera , ma , di loro , non si ricorda nessuno . Fino a qualche anno fa poteva ancora capitare di incontrare , in Somalia , qualche vecchio che parlava italiano , e ricordava di essere stato un nostro soldato . Ai migranti loro discendenti io non avrei esitazione a concedere la Cittadinanza Italiana. Ma identificare i discendenti è praticamente impossibile..........

    Rispondi

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

BASSA REGGIANA

Brescello: trovato un furgone rubato e "depredato"

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato