Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Data - Ora inizio 09/04/16 - 23:00

Data - Ora fine 09/04/16 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

Località Provincia

eventi

Prugnoli, torta fritta e band di provincia

agenda del weekend
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/eventi/346215/Prugnoli--torta-fritta-e-band.html 16/12/2017 04:49:59 16/12/2017 04:49:59 40 Prugnoli, torta fritta e band di provincia false DD/MM/YYYY 0

BARDI 
SI TORNA A PESCARE NELLA RISERVA TURISTICA
In Valceno, si prospetta un grande weekend per tutti gli amanti della pesca. A partire da sabato mattina, alle ore 9, sarà aperta, in località Ponte Lecca di Bardi, la riserva di pesca turistica, inaugurata lo scorso anno a cura dell’associazione “Pescatori Trota Fario Val Ceno Val Lecca”. La zona turistica, ripopolata in occasione dell’inaugurazione con le meravigliose trote Fario provenienti dalla troticoltura Gelana (Bedonia), sarà infatti a disposizione dei pescatori e delle loro famiglie, per una serena due giorni immersa nella natura incontaminata. A fianco della riserva, i turisti e gli appassionati potranno, inoltre, trovare accoglienza presso l’Osteria «Ponte Lecca», in cui sarà possibile anche acquistare i permessi (tesserati: 15 euro; non tesserati: 20 euro) ed avere tutti i servizi di ristoro e pernottamento. La zona di pesca è sempre la stessa: da 50 metri a valle della presa Enel Green Power e 50 metri sopra il ponte della provinciale per Bedonia-Ponte Ceno. Il torrente Ceno, a monte e a valle della riserva, rimane di pesca libera. Nella riserva, invece, per chi opta per il prelievo dei capi pescati, è bene ricordare che il numero massimo di capi prelevabili è di 4 trote di misura uguale o superiore a 25 cm. E’ obbligo rilasciare con la massima cura ogni esemplare catturato di misura inferiore ai 25 cm, così come è vietato trattenere esemplari anche di misura superiore a 25 cm appartenenti a specie ittiche diverse dalla trota Fario (es. temolo, cavedano, barbo, vairone, ecc).
Modalità di pesca: no kill; solo spinning e mosca (è possibile pescare nella riserva turistica dalle 8 alle 12.30 e dalle 14 fino a sera). Info: 320/9185585- 347/3007671.

BERCETO
UNA CAMMINATA «APPETITOSA» ALLA RICERCA DEL FUNGO PRUGNOLO
Fiori, funghi e cascate. Saranno questi gli ingredienti che renderanno unico il weekend in Valtaro, grazie alle omonime guide ambientali escursionistiche. Si comincerà sabato, con una “gustosa” camminata, che da Lozzola di Berceto accompagnerà i partecipanti- che saranno guidati dall’esperto Roberto Bardini-fino a Costa Bandita, ad un punto panoramico sulla valle. Gli amanti del trekking verranno condotti per antichi tratturi utilizzati ai tempi del castello, con scorci panoramici a cavallo tra Val Taro e Val Manubiola, per poi attraversare boschi di notevole interesse naturale, alla ricerca dell’ottimo fungo prugnolo. A fine escursione, per chi lo desidera, pranzo a base di funghi prugnoli presso la Trattoria “Vecchi ricordi” di Ghiare di Berceto a prezzo concordato (info e prenotazioni escursione: 339.7550371; roberto.bardini@trekkingtaroceno.it). Domenica, nel medesimo territorio, avrà luogoun’originale camminata alla scoperta dei «Salti del Diavolo», antichissime formazioni rocciose utilizzate dagli scalpellini locali per realizzare manufatti di raro pregio architettonico e scultoreo, come camini, archivolti, fontane e bassorilievi. I partecipanti all’escursione potranno quindi ammirare questi blocchi di arenaria, situati lungo la «Via degli Scalpellini», un bellissimo sentiero che scende dalla frazione di Chiastre e risale poi a Cassio, dopo aver attraversato il Torrente Baganza grazie ad un ponte tibetano da brividi. Al di là delle bellezze naturali e paesaggistiche, a farla da protagoniste saranno anche le suggestioni: la leggenda narra infatti che il diavolo, in fuga precipitosa alla vista di una croce ostentata da un eremita, avesse cercato di resistere aggrappandosi ai massi, lasciando i segni delle unghie, che ancor oggi si possono vedere su alcune chiastre. Ritrovo alle ore 9 presso la stazione ferroviaria di Borgotaro (info e prenotazioni: Antonio Mortali cell. 339-7843072; e-mail: antonio.mortali@trekkingtaroceno.it).

BUSSETO
«MIO NONNO È MORTO NELLA GRANDE GUERRA»
Oggi, sabato e domenica, nell’accademia del teatro Verdi di Busseto, è visitabile la mostra «Dal foglio alla trincea, soldati parmensi alla grande guerra». Nell’ambito della stessa iniziativa, sabato alle 18, nel salone di Casa Barezzi, la professoressa Cristina Vernizzi terrà un incontro dal titolo «Anche mio nonno è morto nella Grande guerra».
Nativa di Neviano degli Arduini, ma di origini bussetane, laureata alla Statale di Milano in Storia del Risorgimento e Assistente all’Università di Torino, esporrà in un ampio excursus le vicende della prima Guerra Mondiale. In particolare parlerà del nonno, Cino Vernizzi (padre per altro del musicista Fulvio Vernizzi), nato il 31 agosto 1885 a Soragna da Ernesto e da Rosa Guareschi morta subito dopo il parto. Chiamato alla leva nel 1905 nel 7° Reggimento Bersaglieri, ebbe il congedo illimitato nel 1907. Si sposò con Rainieri Zeffirina da cui ebbe cinque figli; l’ultimo, Fulvio, nacque nel luglio del 1914. «Cino – ricorda la nipote - lavorava la terra come “terziario”, tale è definito nel foglio matricolare, cioè meno di mezzadro, ma il suo impegno era rivolto anche ai miglioramenti dei contadini e aveva aderito con entusiasmoal movimento di fine secolo la boje”, bolle, di Nullo Baldini, e Nullo chiamò uno dei suoi figli. Con lo scoppio della guerra – prosegue - si trovava tra le fila dei socialisti sostenitori della neutralità dell’Italia partecipando anche alla Settimana Rossa del maggio 1915. Richiamato sotto le armi, nel 5° Reggimento bersaglieri ciclisti il 31 luglio, fu mandato in prima linea sulle alture di S. Lucia il 25 agosto quando si stava combattendo la Quarta Battaglia dell’Isonzo. Caporale maggiore, fu spostato con la sua Compagnia da una trincea all’altra dal Tolmino al Monte Mrzli a quota 1359, dove si combattè fino a metà dicembre con oltre 500 morti. Qui cadde in combattimento il 3 dicembre 1915. Per cento anni la famiglia non ha saputo dove fosse sepolto».

CALESTANO
GARE DI BRISCOLA E SCALA QUARANTA
Questa sera nella sede del circolo ricreativo calestanese Val Baganza si terrà una gara di scala 40 a 32 coppie con ricchi premi; inizio alle 20:45. Domenica alle 15, sempre in sede, gara di briscola in compagnia; iniziative rivolte a soci Ancescao.

CASASELVATICA
PULIAMO INSIEME IL PAESE E POI A TAVOLA
Domenica, da un’idea della «Cice», «PuliAmo Casaselvatica». Alle 11, ritrovo presso il «bar Jones», attrezzati con guanti e sacchi di plastica, per la raccolta di immondizie sparse nell’ambiente, e qualche panino per il pranzo al sacco.

COLLECCHIO
GIOCARE AL MUSEO DEL POMODORO
Giocare, leggere, disegnare e imparare saranno alcune delle attività ricreative che sarà possibile realizzare in uno spazio a misura di bambino, creato all’interno del Museo del Pomodoro della Corte di Giarola, grazie al contributo della Rodolfi Mansueto S.p.A. sabato alle 10 avrà luogo l’inaugurazione ufficiale del nuovo Spazio ludico didattico, che sarà tenuto a “battesimo” dalla classe 2^E della Scuola “D. Galaverna” di Collecchio, accompagnata dalla Prof. Michela Castiglioni. Apertura straordinaria poi nel pomeriggio, con ingresso libero e laboratori gratuiti per tutti i piccoli alle 15, 16 e 17. Prenotazione consigliata: 0521 803017.

COLORNO
TRE BAND EMERGENTI AL FIO MUSIC FEST
Tre band emergenti al Fio Music Fest sabato. Sul palco del pub Da Fio di via Roma 34, dalle 22, saliranno Folk n’ Rovers, Heroes and Troubles e From life to love.

CONVERSAZIONI DI POLIZIA
Dall’assassinio Moro alla strage di Bologna, dal caso della Uno bianca al G8 di Genova del 2001. Si parlerà di tutto questo domenica alle 10.30 nell’aula magna di Alma nella Reggia di Colorno in occasione della presentazione del libro «Al di sotto della legge. Conversazioni su polizia e democrazia» di Luigi Notari, poliziotto per quarant’anni, che ha scritto con la collaborazione del giornalista Mauro Ravarino. Oltre all’autore intervengono il sindaco di Colorno Michela Canova e l’avvocato Lorenzo Lavagetto.

SERATA DI LISCIO AL CRAL FARNESE
Serata di ballo liscio, sabato, con inizio alle 21, al Cral Farnese di via Roma, 28 con l’orchestra «Patrizia Ceccarelli». E` gradita la prenotazione al numero: 0521815468.

FELEGARA
SI BALLA IL VALZER AL CENTRO SOCIALE
sabato, al centro sociale «Bruno Molinari» di Felegara, a partire dalle 21,15, è in programma una serata danzante l’orchestra «Loredana».

FELINO
INAUGURA LA MOSTRA «TRA VECCHIO E NUOVO»
sabato alle 17, la sala civica Amoretti di via Corridoni a Felino ospiterà l’inaugurazione della mostra «Tra il Vecchio ed il Nuovo» nata dalla collaborazione tra Avis Felino e Università Popolare di Parma – Sezione di Felino. I dipinti esposti sono realizzati dagli alunni del Corso di Disegno e Pittura tenuto dalla professoressa Luisella Bosi.

A TEATRO LA NOTTE DELLA FISARMONICA
Domenica alle 21, il cinema teatro comunale di via Verdi a Felino ospiterà «La Notte della Fisarmonica». Sette i fisarmonicisti che si esibiranno e che contribuiranno a rendere unico l’appuntamento. Tra i musicisti vi sarà il Maestro Daniele Donadelli, vincitore durante la Fiera d’Agosto dell’anno scorso del premio «Fisarmonica d’Oro» in onore del Maestro Orlando Campanini, il salese Andrea Coruzzi, ill talento felinese Daniele Leporati, Guido Farolini, noto nel campo della musica da ballo, ma anche di Giacomo Maini, specializzato in Tango Argentino e folklore, Daniele Carabetta, fresco vincitore di un premio internazionale, ed il Maestro Tiziano Chiappelli, musicista per Tullio De Piscopo. I fisarmonicisti si esibiranno ma anche assieme ad un’orchestra composta dal Maestro Gianluca Campanini, al pianoforte, da Marco Tonelli, alla chitarra, Gianluca Lenzotti, al basso, e Diso Gilioli, alla batteria. La serata sarà condotta da Gabriele Campanini. Il biglietto d’ingresso sarà al costo di 8 e 5 euro. Per informazioni è possibile telefonare al numero 338\3787438.

FIDENZA
ANCORA RISATE COL CABARET DEI CICCIOLI
Nuovo appuntamento questa sera, alle 21,30, con il cabaret de «I Ciccioli» al teatro ex Macello di via Mazzini. Sul palco, il Duo Idea da «Zelig Circus». Ingresso libero.

TORNA LA CAMMINATA TRA I BOSCHI DI FORNIO
Ritorna sabato, la camminata tra i boschi di Fornio, 2° memorial Davide Mambriani. Si tratta della sesta edizione della manifestazione sportiva non competitiva, organizzata dal Circolo folcloristico sportivo diFornio.Anche quest’anno la manifestazione è stata dedicata alla memoria dell’ amico DavideMambriani. Partenza alle 16 dalla sede del Circolo. La manifestazione podistica non competitiva è a passo libero di 6 e 12 chilometri. Per informazioni Federico : 329-1839097.

IN MARCIA CON L'ANDOS E POI BALLI COUNTRY
Ritorna domenica, a cura del gruppo AndosFidenza, la consueta camminata, aperta anche a familiari, bambini e a chi vuole unirsi a queste coraggiose donne, per dire tutti insieme «sì» alla vita. «Cammina con noi», così si intitola la camminata delle donne, non competitiva, si snoderà da piazza Garibaldi, per toccare l’immediata periferia cittadina. Il ritrovo sarà in piazza Garibaldi, alle 16. Il momento dell’Andos, sarà allietato dai balli country della scuola di Naky e dalla voce del cantante Mario Romano. Per iscriversi alla camminata, ci si può rivolgere alla sede Andos, (palazzo ex Gesuiti) o telefonando allo 0524.82999.

FIDENZA
KARAOKE E PIANO BAR AL PIERRE CAFÈ
 Questa, a partire dalle 21, il Pierre cafè di via XXIV Maggio ospiterà lo «special party», una spettacolare serata di karaoke e burlesque. Il divertimento musicale sarà garantito dai musicisti Mauro e Daniele che animeranno la serata con karaoke e pianobar. Il pubblico potrà assistere anche alle sempre spumeggianti esibizioni di burlesque della nota performer parmigiana Loulou Leroy (al secolo Barbara Lodesani). Per info: 0524/528346.

A PAROLA TORTA FRITTA  IN PARROCCHIA
Ritorna da aprile, ogni domenica, nella parrocchia di Parola, la consueta distribuzione della torta fritta da asporto. Dalle 17 i volontari saranno pronti a sfornare la prelibata torta fritta che è attesa dai tanti clienti che da anni onorano la comunità di don Carlo Delledonnecon la loro costante presenza. Il ricavato della vendita sarà devoluto alla parrocchia.

FONTANELLATO
CONCERTO ITINERANTE DELLA BANDA LUIGI PINI
Concerto speciale della Banda Luigi Pini per raccogliere fondi da destinare alle numerose attività del gruppo. Colonne sonore di film, brani di opere liriche, musiche pop saranno eseguite domenica mattina durante un’esibizione itinerante che dal Santuario si sposterà lungo la strada del mercato per arriverà alle piazze del centro storico.

QUELL'ENIGMA CHIUSO NEL CODEX SERAPHINIANUS
Sarà forse svelato sabato pomeriggio al Labirinto di Franco Maria Ricci il segreto racchiuso nelle pagine del «Codex Seraphinianus»? Da qualche settimana le sale del museo della Masone ospitano le tavole originali realizzate con minuziosa precisione da Luigi Serafini e che, grazie alla geniale intuizione creativa di Ricci, sono diventate i due volumi della surreale «enciclopedia» che illustra il mondo nuovo e parallelo immaginato dall’autore. «Incontenibili meraviglie di ogni disciplina e attività dell’uomo, dalla botanica, all’architettura, all’astronomia, alla raccolta differenziata, dal mondo degli abissi marini, agli arcobaleni, a tutti gli animali fantastici un mondo parallelo e visionario fatto di animali, costumi, città, persone e tutti descritti con precisione, ma con caratteri incomprensibili» sottolineava il critico d’arte Vittorio Sgarbi.
«Nelle tavole del Codex si rispecchiano una scienza e un mondo insieme simili e dissimili dai nostri, dove l’anatomico e il meccanico si scambiano le loro morfologie. L’umano e il vegetale si completano, il vegetale si sposa al merceologico, lo zoologico al minerale, e così il cementizio e il geologico, l’araldico e il tecnologico, il selvaggio e il metropolitano, lo scritto e il vivente» scrisse Italo Calvino del lavoro di Serafini. Immagini descritte da testi in una calligrafia sconosciuta che in tanti, seriamente o per diletto, hanno cercato di decifrare, soprattutto dopo la pubblicazione della versione del Codex «targata» Rizzoli e decisamente più alla portata delle tasche di tutti rispetto ai volumi da collezione realizzati 35 anni fa da Ricci.
E sabato sarà forse possibile avere qualche «risposta» direttamente dall’autore. Alle 17, Luigi Serafini sarà l’ospite d’eccezione del Labirinto: in occasione dell’evento di chiusura della mostra, che verrà disallestita lunedì 11 aprile, racconterà la genesi, la diffusione e il successo della sua straordinaria opera.

PRIORATO, ARTE ORAFA ALLA FESTA DI PRIMAVERA
Sarà l’orafo-artista Francesco Maria Martini l’ospite speciale della Festa di Primavera a Priorato di Fontanellato. sabato sera dalle 18,30 gli spazi del complesso monumentale di San Benedetto ospiteranno il vernissage della nuova mostra dell’eclettico creativo piacentino: una serie di acquerelli che raffigurano «I volti del Vangelo». I ritratti saranno affiancati ai 19 pannelli di rame sbalzato e smaltato a fuoco dell’esposizione «Civiltà della pace» che verrà riproposta in un nuovo e scenografico allestimento. L’appuntamento vedrà inoltre l’inaugurazione della straordinaria mostra collaterale «Dal Romanico al Barocco – architetture suggestive in cartone» con i monumenti più significativi del periodo riprodotti magistralmente dall’architetto Gianni Gallo. Chi lo vorrà potrà infine trattenersi a cena negli spazi del complesso monumentale e il ricavato andrà, come sempre, a sostegno delle opere di manutenzione dell’ex convento. Le mostre resteranno visitabili per tutti i giorni festivi dal 10 al 25 Aprile dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18,30. Per informazioni o visite guidate in altre giornate sono disponibili l’indirizzo email amicidipriorato@gmail.com e il numero di telefono 347/8079154.

MEZZI MILITARI D'EPOCA A RADUNO
I componenti dell’associazione veicoli militari d’epoca «34esima Red Bull Italia» - il sodalizio presieduto da Francesco Putorti e che fa parte dell’Avs Parma - domenica si ritroveranno per il raduno dei veicoli militari storici a Fontanellato, denominato «Un giro per un sorriso», con la collaborazione l’associazione onlus «Cristo-Colombo». Sarà un appuntamento all’insegna della storia e dei motori ma soprattutto si cercherà di far trascorrere una giornata in completa spensieratezza al gruppo di persone diversamente abili seguiti, con grande amore, dai volontari dell’associazione «Cristo-Colombo» nata nel 1997. Il ritrovo dei partecipanti è fissato alle 12 al circolo sportivo «Rapid» in via Lazzaretto 21 a Parma.

FONTEVIVO
LETTURE PER BAMBINI IN BIBLIOTECA
Tornano le letture animate alla biblioteca «Vanda Negri» di Fontevivo, tutte dedicate ai piccoli lettori dai 3 ai 6 anni. L’appuntamento è per sabato alle 16 con racconti e favole sul tema «Che bello andare a scuola!»: amici, maestre, tanto divertimento, regole e nuove avventure saranno i protagonisti dei libri scelti. La partecipazione è libera e gratuita, e al termine un divertente laboratorio creativo.

LESIGNANO
TORTA FRITTA SOLIDALE PER L'ORATORIO
Domenica, a partire dalle 17, i volontari dell’associazione di promozione sociale “Il Rosmarino” saranno presenti nell’area parrocchiale di Lesignano, presso le cucine della zona feste estiva, per distribuire torta fritta a tutti i passanti e visitatori del paese. Il ricavato andrà a sostenere le attività dell’Oratorio.

MEDESANO
SI BALLA ALLE TRE TORRI CON DJ LUPETTO
Domenica dalle 15,30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano si balla con «Dj Lupetto».

MEZZANI
ESCURSIONI A PIEDI E IN BICICLETTA
Entra nel vivo la stagione di feste ed iniziative del porto fluviale di Mezzani. sabato e domenica – e per tutti i weekend dalle 9 alle 20 – saranno possibili escursioni in mezzo alla natura a piedi o in mountain bike. Ad accogliere i visitatori il pub «galleggiante» gestito dallo staff dell’Highlander di Parma per colazioni, aperitivi e pranzi.

MONTICELLI
BURRACO SOLIDALE  AL PUNTO BLU
sabato al circolo Punto Blu di via Nenni, 9 è in programma un torneo benefico di burraco per sostenere le attività destinate ai ragazzi diversamente abili. Il ritrovo è fissato per le 14,30, l'inizio del torneo alle 15. Info e prenotazione obbligatoria al 328 0945454. La quota di partecipazione è di 15 euro.

ARRIVA LA SALSA PORTORICANA
Si rinnovano le spumeggianti serate del «Salotto del Lallo» di via Marconi 1 dove i tanti provetti ballerini potranno nuovamente riassaporare e scatenarsi con le frizzanti sonorità latine. sabato sera, a partire dalle 22.30, stage gratuito di salsa portoricana. Alla consolle si esibirà Robby dj mentre lo staff di animazione sarà a disposizione del pubblico. Dopo la mezzanotte è in programma una gustosa pizzata. Le serata è organizzata con la «Ventura dance school».

NOCETO
MUSICA CLASSICA: CONCERTO AL CASTELLO
Domenica alle ore 18 nel Castello della Musica prosegue la rassegna degli appuntamenti organizzati dall’amministrazione comunale con il concerto “San Marco Gloriosissima”, la musica veneziana nel Settecento. Andrea Chezzi al clavicembalo proporrà composizioni di Vivaldi, Galuppi, Pescetti. Ingresso libero.

LA REGINA DELLE NEVI AL TEATRO MORUZZI
sabato alle ore 21 al Teatro Moruzzi di Noceto andrà in scena lo spettacolo «La Regina delle Nevi», una produzione Numeriprimi ed RG Audio Service, con Noa Zatta e Camilla Curiel. La regia è di Simonetta Checchia e Bruno Secchi, che per l’occasione si sono avvalsi della collaborazione di Nicoletta Cabassi, che ha curato i movimenti scenici. Lo spettacolo, inserito nella rassegna teatrale “Non ci sono più le stagioni di Vivaldi” a cura della Compagnia Teatrale Tuttoattaccato di Noceto, è l’adattamento di una delle più famose fiabe dello scrittore danese Hans Christian Andersen. La Regina delle Nevi è Noa Zatta, co-protagonista nel film “Il Ragazzo Invisibile“, per la regia di Gabriele Salvatores. La messa in scena si presenta sotto forma di racconto performativo, una sorta di one-man-show narrativo attraversato da intensi momenti di parti fisiche. Info e prenotazioni: 371.1918327 – 347.1110917.

LA PITTURA DI PEZZONI AL CASTELLO
La pittura di Marco Pezzoni (1950 – 2012), in mostra alla Sala Milli del Castello della Musica di Noceto da sabato ha il vigore della passione con cui l’artista esprimeva la propria visione del mondo. Formatosi al “Toschi” e dotato di forte personalità, non si era mai lasciato ingabbiare dai canoni. Attratto dalla natura, si divideva tra le colline parmensi, dove abitava, e quelle della Grecia non distanti dal mare, dove trascorreva periodi dai quali ricavava le emozioni e le riflessioni che nutrivano la sua arte. In mostra diciotto opere che rappresentano una carrellata sul fecondo periodo che spazia tra il 1980 e il 2009. Dalle tracce residue dell’entusiasmo giovanile, ai segni della piena maturità. Come spiegano Bruna Grossi e Beatrice Pezzoni, curatrici della mostra, non è stato facile scegliere fra opere così rappresentative del percorso intellettuale dell’artista di Zibello. Ogni scelta comporta una rinuncia, e l’allestimento dello spazio espositivo non ha fatto eccezione a questa regola. Significativa è una frase, dell’artista stesso, che è stata scelta per dare il titolo a questa retrospettiva: “L’indifferenza dello stile” e paradossalmente, tale “indifferenza” ha obbligato le due curatrici a scelte molto meditate. Il risultato del loro impegno sarà visibile a tutti a partire dalle ore 18 di sabato 9 aprile fino al 24 aprile. Orari d’apertura: il 9 aprile inaugurazione alle 18, poi tutti i giorni, eccetto il martedì, dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 19.

SERATA DANZANTE NELLA SEDE AVIS
Serata danzante oggi alle 21 con l’Orchestra di liscio Silvano e Mauro. Nella sede Avis di Noceto la sezione locale della LILT organizza l’appuntamento che coniuga svago e riflessione.
L’incontro sarà introdotto dai medici LILT che operano per la prevenzione negli ambulatori di Noceto. Incasso devoluto alla ricerca.

SOUND AFROAMERICANO E JAZZ EUROPEO
Serata di musica live sabato alle 21 al 19,28 Pub Gourmet di Noceto, con il gruppo Honolulu Swing.
Gipsy-Jazz, echi della musica afroamericana e Jazz europeo, sonorità balcaniche ed ebraiche si mescolano per creare un genere.
Per info e prenotazioni tel. 0521 625398 cell. 3473932993.

___________________

PARMA

BICINSIEME - SCOPRIRE IL LIBERTY IN BICICLETTA 
Le associazioni Fiab-Parma Bicinsieme e Dante Alighieri, aderenti al Forum delle Associazioni Culturali Parmensi, invitano alla scoperta de «Il Liberty a Parma», attraverso una pedalata che toccherà alcune tra le testimonianze più significative dell’architettura tra fine Ottocento e primo Novecento. Il ritrovo è fissato per sabato alle 14.45 in via Bizzozero 15, dove alle 15 verrà fornita una breve introduzione sullo stile Art Nouveau. I ciclisti dovranno iscriversi prima della partenza. La quota di iscrizione è di: 1 euro per i soci Fiab -Parma Bicinsieme. 2 euro per gli altri (assicurazione RC e infortuni). Non è richiesta l’iscrizione a chi non segue il percorso in bici. In caso di pioggia il programma è rinviato a sabato 16.
Agli inizi del secolo, mentre si diffonde sempre più vistosamente lo stile modernista, a Parma si assiste ad una ripresa edilizia pubblica e residenziale, accolta con disinteresse dai critici del tempo. L’ex capitale ducale è, tuttavia, sede di un Istituto di Belle Arti dove l’insegnamento di architettura è affidato a due maestri di indiscussa fama, Edoardo Collemarini e Giuseppe Mancini. Da questa scuola escono quasi tutti i protagonisti del Liberty locale: Moderanno Chiavelli, Ettore Leoni, Ennio Mora, Fortunato Morestori, Elio Ricci, Olindo Tomasi, Camillo Uccelli, Mario Vacca. L’itinerario attraversa le vie della città per raggiungere: Villa Bonazzi, Villa Cornelli, Poste Regie, ex Salone del mobile Guastalla, Palazzo Draghi, Case Bormioli, Casa Barilli. In ogni punto di sosta un socio della Dante Alighieri presenterà le caratteristiche architettoniche e stilistiche dell’edificio in osservazione. Il percorso si concluderà al Parco Ducale presso il Palazzetto Eucherio Sanvitale, verso le 18 circa.

VIGATTO - UNA DIMORA RACCONTA STORIE DI FAMIGLIA

OUn nuovo tesoro si svela alla città. A partire da sabato, infatti, i marchesi Meli Lupi di Soragna Tarasconi aprono le porte della propria dimora di Vigatto, in strada Martinella 326. Già da questo weekend, e per tutti i successivi fine settimana fino ad ottobre, sarà possibile prenotare visite guidate per rivivere le atmosfere di un’epoca lontana e conoscere la vita e la figura del marchese Antonio Meli Lupi di Soragna Tarasconi, l’ambasciatore che nel 1947 firmò il trattato di pace di Parigi, diplomatico e grande letterato.
La visita a Villa Meli Lupi vuole essere un viaggio suggestivo alla scoperta della storia di una nobile famiglia nella luce più intima e calda delle sue stanze, ammirandone gli oggetti personali e ripercorrendone la memoria attraverso aneddoti ed episodi di vita. Villa Meli Lupi è ancora oggi la residenza dei marchesi Meli Lupi di Soragna Tarasconi, discendenti dal ramo secondogenito del Principe Diofebo V Meli Lupi di Soragna.  La dimora è una fra le più belle residenze estive che si possano ammirare nel parmense; il parco ospita diversi eventi nel corso dell’anno ma le porte della villa si aprono per la prima volta ai visitatori.
La tenuta è costituita dalla fusione di due ville, vicine ma distinte, unite oggi in un solo possedimento: quella dei conti Toccoli e quella dei conti Magawly-Cerati di Calry. La villa padronale, villa dei conti Toccoli, si presenta con linee semplici e un solo un primo piano, in stile neobarocchetto. Casa Magawly-Cerati (detta «Il Palazzo») è ora adibita a dépendance. Il parco, imponente e delizioso, si estende per circa dieci ettari e si presenta oggi come fu ideato e realizzato poco più di un secolo fa: verdi prati in stile inglese e piante secolari ne fanno una cornice davvero unica.  Sarà possibile visitare la dimora fino ad ottobre, tutti i sabati, le domeniche e i giorni festivi, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.
La visita ha la durata complessiva di due ore (un’ora per la villa e un’ora per il parco). L’ingresso alla sola villa ha un costo di 8 euro (ridotto 6 euro); il biglietto per la visita al parco ammonta ad 8 euro (ridotto 6 euro). L’ingresso a villa e parco è di 13 euro (ridotto 10 euro). Ogni ingresso è comprensivo di visita guidata. Per info e prenotazioni: 0521 631122 o info@villamelilupi.com.

BARILLA CENTER - CIRCO DI STRADA: RISATE E MAGIA
L'allegria contagiosa del circo da strada, fra simpatiche gag, equilibrismi e mirabolanti storie, conquista il Barilla Center di Parma, che grazie alla collaborazione con Circolarmente, propone tutti i sabato pomeriggio fino al 16 luglio animazioni e laboratori interattivi gratuiti di arti circensi per grandi e piccoli, per rendere ancora più speciale l'arrivo della bella stagione. sabato alle 16.30 (e in replica alle 17.30) in piazzetta centrale l'appuntamento è con "Magic Gianca show" animazione di magia e clownerie ad alto tasso di divertimento. In compagnia di uno strampalato mago e della sua assistente “sociale” sarà possibile vivere una coinvolgente avventura all'insegna delle risate e dell'allegria.

PARMA E TORRECHIARA - UN ATELIER DELL'ESPRESSIVITÀ
sabato doppio speciale appuntamento col Magico Atelier …due puntate tutte dedicate alle meravigliose magie della primavera: uno spazio pensato per stimolare l’espressività e la creatività individuale, in cui esternare liberamente il proprio temperamento e la propria inventiva, imparando le principali tecniche artistiche tra gioco e divertimento. Ecco gli appuntamenti (iscrizione al 347 4153916): alla mattina al Centro Culturale di Torrechiara (Strada Pilastro n.12): 9:15-10:45 bambini dai 3 ai 5 anni, 11:15-12:45 bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni. Nel pomeriggio invece al Centro Yoga Apnu di Parma (Via Martiri di Cassio 5): 15-16:30 bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni, 17-18:30 bambini dai 3 ai 5 anni.


DOMENICA - SUONA L'ARMONICA DI WILLIAM TEDESCHI
Domenica alle 17.15 le note dell’armonica a bocca di William Tedeschi echeggeranno nei locali della «Famija Pramzana». Nella « Sala Barilla» del sodalizio di viale Vittoria 4, presieduto da Maurizio Trapelli («Dsèvod»), si esibiranno il noto armonicista parmigiano, già protagonista di concerti di successo svoltisi sia a Parma che in altre città italiane ed europee, e la figlia Michela, appezzata cantate di brani folk e revival che riescono ancora ad incantare e a far sognare un pubblico di tutte le età.

MONTANARA-VIGATTO  TORTA FRITTA  CON IL CIRCOLO ANZIANI
Il Circolo Anziani Montanara-Vigatto, Largo 8 Marzo, organizza un pomeriggio in compagnia, sabato dalle ore 16, a base di salumi e torta fritta. Una parte del ricavato servirà ad ospitare i bambini del Saharawi (per alcune serate), invitati a Parma dall'associazione Help for children.

sabato SERA - TRE GRANDI VINI E TRE GRANDI SCRITTORI
Tre grandi Franciacorta e tre grandi autori, più il vino dolce per eccellenza (il moscato d’Asti) abbinato alla soavi note di un'arpista di fama internazionale: ecco gli ingredienti dell'atteso Mangia come scrivi «La macchina del tempo» che si terrà sabato sera, alle 21, all'Antica Tenuta Santa Teresa di Parma. I protagonisti? Il maestro dell'avventura Marco Buticchi, il maestro del thriller storico Giulio Leoni, il nome emergente del romanzo storico Andrea Maggi e l'arpista parmigiana Carla They. Sarà una cena con tanti brindisi, assaggi di libri e musicali. Lo chef della Tenuta, Paolo Dall’Asta, proporrà quattro piatti (dall'antipasto al dolce) per riscoprire, con gusto e sensibilità, preziosi sapori «antichi». Per informazioni sul ricco menu e prenotazioni: 0521 462578. La cena ha anche un risvolto benefico e si svolge in collaborazione con A.P.E. Onlus Associazione Progetto Endometriosi – Parma.

IN VIA PALERMO - AL WOPA TEMPORARY VA IN SCENA RE POP
Per tutta la giornata domenica al Wopa Temporary Parma, in via Palermo ci sarà RE POP, il mercatino di abbigliamento e accessori di “second hand”, di seconda mano. Si potrà così “reinventare” il proprio guardaroba ed essere “alla moda” anche attraverso il ri-uso, il re-inventarsi e il vestirsi in modo consapevole. Dal mattino alle 11 fino alle 19 sarà possibile girare per il mercatino “RE POPO” dove saranno installati anche stand di artigianato e di riuso. Alle 12 sarà proposto un brunch con i piatti di “Ginger for breakfast” e “a casa di Marta”. Alle 19 inizierà l’aperitivo accompagnato da musica nella zona bar e alle 21 inizierà il concerto di “King of opera”.

sabato IN CENTRO - DICIOTTO RAGAZZE MODELLE PER GIOCO
Se passeggiando sabato pomeriggio per le strade del centro vi capiterà di vedere tante belle ragazze, vestite con abiti stupendi, farsi fotografare come modelle: non preoccupatevi siete ancora a Parma, non a Milano a Parigi o a New York. Le giovani e belle ragazze che vedrete per il centro storico della città, stanno partecipando al concorso “Modella per gioco” organizzato da Confartigianato Apla Parma con Donna Impresa Confartigianato e Format. Nella giornata di sabato diciotto negozi del centro ospiteranno e vestiranno le ragazze che parteciperanno all’iniziativa. Le “modelle per gioco” si faranno così immortalare dagli scatti dei fotografi e le fotografie realizzate saranno poi pubblicate sul sito della Gazzettadiparma.it e dall’11 al 13 d’aprile dove potranno essere votate dai lettori. La “modella” che otterrà il maggior numero di voti vincerà un buono acquisto di 500 euro che potrà spendere nei negozi che hanno aderito all’iniziativa.

CON «GHIAIA IN FIORE» ESPLODE LA PRIMAVERA
Semplici curiosi o esperti del settore potranno soddisfare le proprie aspettative grazie alla quarta edizione di «Ghiaia in Fiore», la mostra-mercato di piante, fiori e prodotti naturali in programma domenica, dalle 9 alle 20, in piazza Ghiaia. Promosso da PromoGhiaia con il patrocinio del Comune, l’evento non vuole essere una semplice esposizione di floricoltura, in quanto gli organizzatori hanno cercato di selezionare espositori in grado di proporre prodotti capaci di appagare le richieste anche degli appassionati più esigenti. «Arriveranno in piazza Ghiaia espositori da tutta Italia. Vogliamo proporre ai visitatori qualcosa che non si può trovare tutti i giorni da un normale fiorista», chiarisce Filippo Mori, direttore di PromoGhiaia, prima di ricordare che la mostra-mercato di domenica è solo uno dei tanti eventi che animeranno la piazza nel corso del 2016. «Il calendario delle iniziative prevede 26 manifestazioni domenicali in Ghiaia, che si vanno ad aggiungere al mercato bisettimanale, e questo dimostra la nostra volontà di garantire una continuità della proposta commerciale durante tutto l’anno», assicura Mori.Tornando a parlare di «Ghiaia in Fiore», gli organizzatori ricordano che gli interessati potranno trovare fiori e piante di stagione, come i gerani, le margherite, le begonie, le viole, i ranuncoli e le fresie. In più, è prevista la presenza di stand che proporranno prodotti alimentari - cereali, legumi, farine macinate a pietra, zafferano e miele - e articoli per la cura del corpo, oltre a tè, tisane, piante officinali e aromatiche, e fiori per uso alimentare.

MOSTRA - GLI ANGELI DEL VOLONTARIATO
sabato, a partire dalle 17, al bar «Marvisi food & bakeri» di piazza Dante 4 verrà inaugurata la mostra personale «Ci facciamo in 4» - inserita nel circuito Off mostre «Parma 360» - che sarà visibile negli orari di apertura del locale fino al prossimo 15 maggio. C’è chi, ogni giorno, promuove lo sport tra le persone, giovani e adulti, con disabilità intellettiva; chi, invece, diffonde gioia, sorriso e valori positivi attraverso la clownterapia; ma c’è anche chi sostiene l’attività ospedaliera del Reparto di Ematologia dell’arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, finanziando progetti di ricerca e assistenza per pazienti affetti da malattie oncoematologiche e ci sono, infine, uomini e donne che hanno deciso di fare volontariato in prima linea, con generosità e coraggio, cercando di migliorare la città, rendendola, nel contempo, più solidale e sicura.
Sono le «stelle polari» perseguite dai quattro sodalizi Asd San Severina onlus, Vip Parma onlus, Grade onlus con Serena Ballerini (gruppo amici dell’Ematologia) e City Angels che saranno i «protagonisti» del progetto fotografico denominato «Ci facciamo in 4» nato dalla voglia della fotografa parmigiana Francesca Bocchia di portare a conoscere il mondo del volontariato e per sensibilizzare il pubblico su questa tematica sempre di stretta attualità.

_________________________________

RAGAZZOLA
«UN BEL PASTISS» DA RIDERCI SOPRA
Esilarante appuntamento con il teatro dialettale sabato alle 21,15 al Teatro di Ragazzola con la compagnia «I soliti di Podenzano» che proporrà lo spettacolo «Un bel pastiss», una delle più divertenti commedie della compagnia dialettale piacentina ospitata più volte al Teatro di Ragazzola per la bravura degli attori, la comicità dei testi portati in scena e per il piacevole dialetto piacentino.
La trama della commedia narra di una spassosa vicenda così riassunta dagli interpreti: “Tutta colpa di quel benedetto giorno di giugno, in cui la gelosia incurabile del commesso di banca Gigi Mignocchi, la dabbenaggine del meccanico Orlando Foralessi, la maliziosa e fedifraga galanteria del professore di educazione fisica Sergio Altrui si unirono, per una serie di coincidenze, in un equivoco cocktail esplosivo pronto a far saltare in aria la vita del trio di amici e delle relative consorti, a far saltare i piani dell’ereditiere squattrinato Ciriaco Guzzaroli e della sua sensualissima domestica ad ore, e soprattutto a far sobbalzare il pubblico dalle poltroncine per le risate! Saranno proprio i protagonisti della commedia a raccontare agli spettatori cosa successe in quella vorticosa giornata, narrando come le cose si complicarono e come, forse, si risolsero. La casualità e il destino la faranno da padroni con colpi di scena senza fine governati dalla impareggiabile regia di Gianni Sartori”. La compagnia è formata da Gian Paolo Gazzola (Gigi Mignocchi), Valentina Sartori (Claudia Mignocchi), Laura Maggi (Wanda), Lorenzo Milani (Sergio Altrui), Anna Rebecchi (Franca Altrui), Nicola Tamborlani (Orlando Foralessi), Margherita Muselli (Diva Foralessi), Gianni Sartori (Ciriaco Guzzaroli) e da Giovanna Trucchi (la professoressa Lunarda Coccimi). I biglietti si possono prenotare al numero 339/5612798 oppure acquistare in prevendita al costo di 10 euro all’edicola di Ragazzola e al negozio di ortofrutta di Roccabianca.

SALSOMAGGIORE
MUSICA E BURLESQUE AL BERZIERI
Musica, burlesque e tanto divertimento. sabato sera nella suggestiva location delle Terme Berzieri si potrà compiere un salto indietro nel tempo di quasi due secoli per rivivere le atmosfere degli spettacoli di burlesque della Belle Époque. A partire dalle 21 è in programma l’esibizione del duo «I musici di Parma» composto da Carlo D’Alessandro Capice al violino e Ciro Chiapponi al pianoforte. La guest star della serata sarà miss Loulou Leroy (al secolo Barbara Lodesani)50. Per informazioni, contattare l’ufficio turistico di Salsomaggiore (0524/580211) oppure www.portalesalsomaggiore.it.

S. MARIA DEL PIANO
SBARCANO IN PIAZZA GLI ACQUISTI SOLIDALI
sabato a Santa Maria del Piano sarà una giornata dedicata completamente ai prodotti bio e artigianali delle terre tra il parmense e le Regioni limitrofe, all’insegna delle produzioni e dell’acquisto a chilometro zero e solidali: tornano infatti, per tutto il giorno in piazza a Santa Maria, gli “Sbarchi in piazza” a cura del Gruppo di Acquisto solidale “Gastronauti” di Lesignano. Sono attese a Santa Maria 67 bancarelle ed esposizioni di produttori, dalla Val Parma e dalla Provincia ma anche da Liguria e Toscana, che offriranno una vasta scelta di prodotti enogastronomici, biologici e strumenti tipici del proprio territorio di appartenenza e della civiltà contadina , all’insegna del biologico e della produzione artigianale. Il mercato avrà inizio alle 10 e durerà per tutto il giorno. Non mancheranno anche attività laboratoriali, soprattutto per i più piccoli, e ricreative, e momenti di spettacolo: come lo spettacolo “Il rospo e il lama – uno spettacolo pre colombiano”, a cura di E(ke)ccomi per bambini ed adulti di tutte le età, e il “Bollaio matto” da Sala Baganza, che si esibiranno dalle 14 alle 16. La piazza di Santa Maria ospiterà inoltre il pranzo, per tutti i visitatori che vorranno fermarsi, a partire dalle 12. Inoltre, la giornata degli “Sbarchi in piazza” sarà anche l’occasione per ospitare a Santa Maria del Piano, alle 15, l’assemblea dell’Associazione verso il Distretto dell’Economia Solidale, Des, del territorio parmense. La manifestazione è anche patrocinata dal Comune di Lesignano.

SAN SECONDO
PONTE DEL GUSTO ATTRAVERSA I SAPORI DEL TERRITORIO
San Secondo nel weekend apre le porte alla buona tavola e ai prodotti tipici. Arte e buona tavola, cultura, sport e folclore saranno protagonisti sabato e domenica grazie all’appuntamento con il «Ponte dei Sapori», l’affermata e tradizionale manifestazione gastronomica dedicata alle prelibatezze locali e nazionali. L’evento riempirà per due giorni le strade e le piazze del borgo con oltre cento stand e un intenso programma di iniziative collaterali, realizzato grazie alla coinvolgimento delle associazioni del territorio. Due saranno i punti di attrazione. In piazza Mazzini si troverà la tensostruttura, dove l’Associazione Palio delle Contrade proporrà il tradizionale menù del Ponte dei Sapori: tortelli, grigliate, salamini e spalla cotta saranno serviti a ciclo continuo a partire dal pranzo del sabato e fino alla sera di domenica. In via Garibaldi e via Roma si troveranno l’area commerciale, gastronomica e i tanti laboratori.  La novità di quest’anno sarà l’attiva collaborazione da parte delle associazioni. Inoltre i negozi e le attività commerciali del centro storico avranno una maggiore visibilità e parteciperanno attivamente al programma della festa. Ci sarà anche il «Vespa Sapori», raduno degli appassionati dello storico scooter Piaggio, che da quest’anno diventa evento nazionale e, grazie alla dinamicità delle associazioni EverGreen San Secondo, VespaClub Parma e sotto l’egida del Vespa Club Italia, domenica riempirà San Secondo di colorate due ruote.
IL PROGRAMMA - Nel centro storico, sabato, dalle 9 a mezzanotte appuntamento con il «Mercato del Ponte» con specialità enogastronomiche tipiche da tutta Italia, abbigliamento, proposte moda, accessori e artigianato artistico in via Garibaldi, piazza Mazzini, via Repubblica e via Roma. In piazza Gariobaldi ci sarà anche il mercato contadino con salumi, formaggi, frutta e verdura a km0. Dalle 10 alle 12.30, in piazza Garibaldi, laboratorio di preparazione di un cioccolatino al tartufo doc a cura della pasticceria Lady in collaborazione con la scuola e dalle 15 alle 16, invece, «Tutti i lati del caffè», estrazione del caffè con diversi metodi a cura ancora della pasticceria Lady. In piazza Mazzini, alle 15, diretta radio con Radio Malvisi e alle 19 cena tradizionale nella tensostruttura. Nella Rocca dei Rossi, alle 16, presentazione della guida turistica della rocca stessa redatta dagli alunni della scuola primaria e, alle 21.30, visite spettacolo «Arte e suggestioni in Rocca» promosse dalla Corte dei Rossi (necessaria la prenotazione al 3382128809). Al Museo Agorà Orsi Coppini, visite dalle 15.30 alle 19. Domenica, 10 aprile, dalle 9 alle 20, tornano il Mercato del Ponte e il Mercato Contadino, Dalle 15 alle 16, in piazza Garibaldi, «Tutti i lati del caffè» a cura della pasticceria Lady e, alle 16, «Ciccioli caldi» a cura della Boutique delle carni e dei salumi di Zibello. In piazza Mazzini, dalle 8, Vespa raduno «Vespa e sapori» (Vespa raduno nazionale a cura dell’associazione EverGreen e del Vespa club Parma); alle 10 ci terrà la «Physi-C-Run», gara podistica, settima prova del campionato provinciale Fidal. A mezzogiorno si potrà pranzare nella tensostruttura e, alle 16, la «Spalla cotta in tavola», dimostrazione di lavorazione della Spalla di San Secondo a cura di Emanuele Cavalli e dei norcini di San Secondo. Alle 10, 11, 15, 16, 17 e 18 si terranno visite guidate alla Rocca dei Rossi e, dalle 15 alle 18,30 alla pieve di San Genesio (prenotazioni al 33836245900) e, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15,30 alle 19, al Museo Agorà Orsi Coppini

SORAGNA
SI BALLA IL LISCIO AL CIRCOLO ANZIANI
sabato ci sarà la musica di Franco e Cesare al Circolo Anziani di Soragna per l’appuntamento con il ballo liscio dalle ore 21 sino all’una di notte. L’ingresso è riservato ai soci.

I SUGAR KANDINSKY ALL'ARCI SUTARCO
Domenica sera, dalle 20.30, presso il circolo Arci Sutarco si esibirà il gruppo musicale «Sugar Kandinsky»: il complesso – composto da Andrea Bertolini, Giovanni Pagliarulo, Marco Boni e Marco Barbieri – presenterà il proprio repertorio, incentrato soprattutto sul genere rock.

SORBOLO
CAMMINATA INSIEME CON AVIS-CRI-AIDO
Una camminata ludico-motoria per tutti. Appuntamento con la 35ª edizione di Camminando per Sorbolo – 19° trofeo Dismo Rovelli domenica dalle 8 con partenza dal parco Avis-Cri-Aido di Sorbolo. La camminata, promossa dal gruppo podistico Avis-Cri-Aido è aperta a tutti. Per informazioni Roberto Grossi (339 3817279.

TORRECHIARA
BIANCA E IL CASTELLO  DELLE MERAVIGLIE
Biciclettata eno-gastronomica, passeggiata con i cani sulle colline, visite guidate con il personaggio di Bianca Pellegrini, un mercatino vintage e un laboratorio per bambini dal titolo «Impara l'arte ... piccoli tessitori a Torrechiara». Questa domenica a Torrechiara c’è l’imbarazzo della scelta, con una miriade di appuntamenti per rendere ancora più accogliente la visita alla Porta dell’Appennino, la roccaforte che non smette mai di stupire. Domenica, in piazza Leoni ci saranno tante iniziative: partirà da qui la passeggiata a 6 zampe, alla scoperta di «Rivalta e dei calanchi di Mulazzano».
ESCURSIONE A 6 ZAMPE - L’escursione, dedicata ai cani, ai loro padroni e a tutti gli amanti degli animali, è organizzata dal gruppo di guide ambientali escursionistiche Guide Val Parma. Ci sarà la possibilità di scoprire e vedere da vicino i calanchi e i barboj, fenomeni geologici che caratterizzano questi rilievi. Il ritrovo è alle 9.15 in piazza Leoni a Torrechiara, presso il bar «Non solo caffé», per poi spostarsi in auto a Mulazzano monte, da cui partirà l’escursione di circa 8 chilometri. Il percorso durerà circa 5 ore (pause comprese), con un costo di partecipazione di 10 euro per gli adulti, 5 euro per bambini e ragazzi da 7 ai 16 anni (prenotazione obbligatoria: 346.7155594).
PRODOTTI A KM ZERO - Non ci sarà, questa domenica a Torrechiara, il Mercato del Contado in piazza, con i produttori di campagna e montagna, ma i loro prodotti saranno ugualmente ospitati nella bottega «Non solo Caffé» che si affaccia su piazza Leoni: salumi, parmigiano-reggiano, marmellate, miele, formaggi e farine. Per l’occasione ci sarà la settimana del «Pane&Olio» di Lunigiana, con assaggi per tutti.
PICCOLI TESSITORI CRESCONO - Nei Gazebo di piazza Leoni saranno organizzate attività per bambini: dalle ore 11 alle 13 e dalle ore 15,30 alle 18,30 andrà in scena il laboratorio «Impara l'arte ... piccoli tessitori a Torrechiara», dove si imparerà l’antica arte del telaio. Il laboratorio, organizzato in collaborazione con Arcadia Associazione, costa 5 euro a persona ed è adatto ai bambini dai 5 anni di età (per informazioni e prenotazioni: 345.0839016).
Sempre domenica, al Centro Culturale Torrechiara ci sarà il mercatino vintage e il baby bazaar, con vendita di abiti, cappelli, borse, gioielli e oggettistica per la casa con un’ampia sezione dedicata all’usato di qualità per i bambini, vendita di attrezzature, giocattoli, vestiti per i bambini e le mamme in attesa.
GOURMET IN BICICLETTA - La novità più grande sarà la biciclettata eno-gastronomica da Parma verso i Colli. Si potrà raggiungere Torrechiara pedalando in compagnia, lungo strade non trafficate, partendo alle 10 dal parcheggio scambiatore Sud di Parma (ritrovo alle ore 9,30). La prima tappa sarà a Casatico di Torrechiara per conoscere e approfondire il “terroir”, la storia e i vitigni dei Vini dei Colli di Parma. Il pranzo della biciclettata sarà a Torrechiara, organizzato da “La Tavola del Contado” a base di lasagne di campagna, salumi e parmigiano o pecorino con gelatina di vino, il tutto abbinato a due vini caratteristici dei Colli di Parma, con degustazione guidata a cura di un esperto per apprezzare gli accostamenti tra i sapori. Per info: 328.2250714
AL CASTELLO CON BIANCA - Infine, tornerà in Castello l’iniziativa “Bianca vi guida”, la visita guidata condotta dal personaggio in costume di Bianca Pellegrini, che partirà alle ore 10,30 - 11,30- 12,30 - 14,30- 15,30 - 16,30- 17,30 e 18,30 davanti al Castello di Torrechiara. Il costo della visita guidata è di 2,50 euro a persona. Per informazioni: 328.2250714. L’iniziativa è realizzata in accordo con il Comune di Langhirano. L’ingresso al Castello costa 3 euro dai 25 anni in su, 1,50 euro dai 18 ai 24 anni ed è gratuito fino ai 17 anni. Il programma completo delle iniziative è su www.assaporaparma.it.

TRAVERSETOLO
UN INCONTRO PER SCOPRIRE LE STELLE
Il Gruppo Astrofili di Traversetolo organizza questa sera alle 21, alla Corte Agresti, un incontro dedicato all'osservazione astronomica per imparare a riconoscere le costellazioni e i pianeti.
L’ingresso è gratuito.

LA FAMIJA PRAMZANA AL TEATRO AURORA
La simpatia della Famija Pramzana arriva a Traversetolo sabato con “C’la bonalma”. La casa di Faustino Caviglia, ottimo padre e buon marito, è immersa nel lutto per il suicidio del genero Giulio, ricordato con affetto e devozione da suocera, moglie e domestica. A scoprire la verità sulla “buonanima” è il giovane nipote Carlino che rivela la verità di Giulio: debiti, amanti a tanti guai di ogni genere. Faustino mai stato simpatico al defunto si prende molte soddisfazioni e rivincite. Per informazioni 3472781403 o www.teatroaurora.com.

TRECASALI
DOPPIO APPUNTAMENTO ALL'ARCI STELLA
Doppia serata danzante all’Arci Stella.
Questa sera si balla con Luca Canali e Daniele Amoroso, domenica con Daniele Boni.
Via alle danze alle 21.30. Per informazioni 347 9242135.

VARSI
IMPARARE L'ARTE DELLA VIGNA
Domenica, in occasione del progetto «A scuola di vigna», l’associazione Dolceacqua organizza nella propria sede di Ponte Vetrione di Varsi un pomeriggio dedicato alla legatura dei tralci, conservati dalla precedente potatura.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260