15°

28°

volontariato

Dona una spesa anche tu!

Dona una spesa
0

“Dona una spesa” anche tu!
Sabato 14 maggio in tutti i punti vendita Conad di Parma e provincia torna la raccolta alimentare per chi è in difficoltà economica. 300 i volontari coinvolti 

La cronaca non smette di ricordarcelo ogni giorno: anche a Parma ci sono famiglie che non riescono più a provvedere nemmeno al mangiare. Ed è a loro che pensa il volontariato, invitando a mettere qualcosa in più nel proprio carrello. Sabato 14 maggio, infatti, torna in tutti i supermercati Conad di Parma e provincia la raccolta alimentare Dona una spesa. Più di 300 i volontari coinvolti fra i quali AUSER, MOICA e gli operatori del Consorzio di solidarietà sociale. Li troverete all’entrata dei 28 punti vendita Conad, pronti a offrire, un sorriso, una spiegazione e una borsina vuota, invitando ciascuno a un piccolo gesto che, sommato a tutti gli altri, diventerà un aiuto preziosissimo.

I generi da donare sono quelli di prima necessità, non deperibili: olio, tonno, latte, legumi, cracker, carne in scatola, pasta, riso, farina, merendine, biscotti e zucchero; dalla colazione, alla cena, per 2500 famiglie in difficoltà che il volontariato supporta per tutto l’anno. Fra quelli che non ce la fanno, chissà che non si nasconda un nostro vicino di casa. Perché molti di coloro che sono stati colpiti dalla crisi, vivono con vergogna una condizione che non avrebbero mai immaginato potesse riguardali da vicino. La raccolta è un’altra occasione che vede le organizzazioni fare squadra e presentarsi compatte. Il cibo donato arriverà nelle case di chi ha bisogno attraverso l’attività dei tre market solidali Emporio Parma, Emporio Valtaro, Emporio Valparma, della Caritas di Parma e Fidenza e di alcune associazioni vicine alle famiglie del loro intorno.

Giacomino Vezzani, che durante la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa ha portato la voce di tutti i volontari coinvolti, ha ricordato che la colletta rappresenta una vera dispensa per le famiglie in difficoltà e ha sottolineato che, quest’anno la raccolta è dedicata a Ciro, instancabile volontario dell’Associazione Il mondo che vorrei, mancato improvvisamente pochi mesi fa.

Ma la squadra che sostiene l’iniziativa è molto più ampia e comprende, oltre naturalmente a Conad Centro Nord, anche Sandra S.p.A. che ha donato 2400 scatole di cartone per lo stoccaggio dei prodotti raccolti, la Flexopack che ha messo a disposizione 20mila shopper da distribuire a chi farà spesa, e tutti gli attori di Parma non spreca fra cui Forum Solidarietà che la coordina e Fondazione Cariparma. La piattaforma solidale è nata per recuperare e ridistribuire i prodotti non conformi o prossimi alla scadenza e le eccedenze alimentari in genere, coinvolgendo a vari livelli la filiera alimentare, dalla produzione al commercio.

“Sta finendo Cibus, per Parma un fiore all’occhiello di cui essere orgogliosi. Ma le nostre eccellenze non sono davvero tali se non possono essere per tutti. Il cibo non è buono se non è condiviso e ricordarci di chi ha bisogno deve diventare uno stile di vita” ha detto Cecilia Scaffardi direttrice di Caritas Parma.

Ha parlato di stili di vita anche il direttore generale di Fondazione Cariparma: “queste iniziative - ha detto Luigi Amore - devono essere momenti di riflessione per modificare i comportamenti personali e far riflettere sui propri modelli di vita. Parma non spreca è un invito, oltre che un auspicio. Chi donerà per questa raccolta vorremmo che lo facesse con lo spirito di chi condivide il proprio benessere e non con quello di chi semplicemente compra qualcosa in più.”

Ora la buona riuscita dell’iniziativa, che lo scorso anno ha raccolto quasi 20 tonnellate di cibo, è nelle mani dei cittadini.

Anche quest’anno, per raddoppiare la solidarietà, Conad attiverà l’operazione bis, offrendo due prodotti al prezzo di uno. “Oltre a confermare l’operazione Bis per agevolare e incentivare i nostri clienti a donare, quest’anno nella giornata di sabato ci sarà un altro evento” ha affermato Paolo Incerti Vice Presidente di Conad Centro Nord, “una corale pedalata solidale che si chiuderà con una cena benefica dove ogni partecipante donerà una spesa. Questo ci rende orgogliosi e ci dimostra quanto, i clienti Conad e la città di Parma, si confermino sempre molto generosi.”

La cena aggiungerà altre tre tonnellate di cibo alla raccolta. Sotto le vele della Ghiaia, il gruppo de "I ragazzacci... Persone oltre lo sport” metterà in tavola i pedalatori di group cycling che contribuiranno così alla causa benefica. Sarà con loro anche il sindaco Pizzarotti. Anche gli sportivi prendono il testimone di un’ideale staffetta che mostra ancora una volta una città che non intende lasciare solo chi si trova in difficoltà.

Forum Solidarietà Centro Servizi per il volontariato in Parma
0521/228330      informa@forumsolidarieta.it    www.forumsolidarieta.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Parodia Fedez/Ferragni: J-Ax chiede la mano a Nek

ARENA DI VERONA

Parodia di Fedez-Ferragni: J-Ax chiede la mano a Nek 

diamante

Inghilterra

Compra anello in mercatino per 10 sterline, ne vale 350mila

Felino: gli Sfigher al Be Bop

PGN FESTE

Felino: gli Sfigher al Be Bop Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Barbara e le altre: nove 60enni alla riscossa -  Barbara D'Urso

L'INDISCRETO

Barbara e le altre: nove 60enni alla riscossa - Barbara D'Urso

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Entra nel letto della suocera e ruba due cellulari: arrestato 32enne

Oltretorrente

Si infila nel letto della ex ma trova la madre: arrestato 32enne Video

Nella fuga, l'uomo ha rubato un cellulare ma ha perso il suo: rintracciato e fermato dai carabinieri

2commenti

BORGOTARO

Auto contro pullman ad Ostia Parmense: muore una 79enne

Il pullman trasportava un gruppo diretto a Gardaland

novità

Ricevi gratis le news più importanti in tempo reale con il BOT di Gazzetta

mercoledì

Parma-Piacenza: "Per i biglietti non venite all'ultimo" I consigli - Video

3commenti

PARMA

Anziana in bici investita da un'auto tra via Buffolara e via Savani

1commento

anteprima gazzetta

Un'altra maxirissa a S.Leonardo : "Si faccia qualcosa" Video

3commenti

CALCIO

Tifosi parmigiani aggrediti a cinghiate a Piacenza

Due tifosi sono rimasti feriti, illesi gli amici

1commento

lega pro

Piovani: "Parma, ecco cosa fare mercoledì contro il Piacenza" Video

Ieri lo 0-0 dell'andata (guarda gli highlights): "Dal Parma ci si apetta di più"  

2commenti

Uditiva Festival

Risate con Giampaolo Cantoni, Marco Della Noce, Chicco Paglionico Video - Video 2

gazzareporter

"Parcheggi creativi": via Montebello da record. Eccone un altro

PLAY-OFF

Fischi e insulti a Piacenza, Lucarelli: "Non ho nulla da rimproverarmi" Video

4commenti

tg parma

Ponte Verdi, Provincia: "Ok fondi da Bologna, aperto dal 1' luglio" Video

NEVIANO

Torna Paolo Garulli e sfida i matematici di tutto il mondo

PARMA

Fritelli: "Nessun rapporto tra la Provincia e Guido Fanelli"

Il presidente risponde a un'interrogazione sul caso Nanopain

evento

Migliore Malvasia 2017 (Cosèta d'or) alla cantina Oinoe

A Oinoe anche la Cosèta d'or (la migliore malvasia per i visitatori)

Storie di vita

Roberto Grassi, da architetto a sacerdote

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

EDITORIALE

Il pasticciaccio di Tuttofood

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

Paleontologia

Un dente riscrive la storia dell'uomo

Mantova

Ragazzo italo-egiziano ucciso a Londra

SOCIETA'

avvistamenti

Centro ufologico nazionale: "Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino" Foto

televisione

Torna Twin Peaks e fa più paura di prima

SPORT

Cesena

Julia Viellehner in condizioni disperate ma non è morta

playoff

Piacenza - Parma 0 - 0 Gli highlights del match

1commento

MOTORI

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare

NISSAN

Micra, arriva il 3 cilindri "mille" benzina. E il listino si abbassa