11°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

"Video troppo osè": pop star egiziana condannata a 5 anni di carcere

MUSICA

"Video troppo osé": popstar egiziana condannata a 2 anni di carcere

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

E-commerce: quando il cliente si sente solo

"SILICON ALLEY"

E-commerce, da Apple a Amazon: quando il cliente si sente solo

di Paolo Ferrandi

Data - Ora inizio 23/01/16 - 23:00

Data - Ora fine 23/01/16 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

Località Provincia

agenda del weekend

Un weekend sulle piste da neve

Un weekend sulle piste da neve
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/weekend/329355/Un-weekend-sulle-piste-da-neve.html 14/12/2017 03:52:08 14/12/2017 03:52:08 40 Un weekend sulle piste da neve false DD/MM/YYYY 0

BORGOTARO
VIGILI URBANI IN FESTA PER SAN SEBASTIANO
Domenica si terrà, a Borgotaro, un'importante celebrazione per la ricorrenza della festività di San Sebastiano, patrono della polizia municipale. L’organizzazione è del Comune di Borgotaro e del Comando polizia municipale di Borgotaro, guidato dall’ispettore-capo Giovanni Saviano, unitamente agli operatori di polizia municipale di altri cinque Comuni dell’alta valle: Albareto, Bardi, Bedonia, Berceto e Tornolo. Questo il programma di domenica: alle 10.45 avrà luogo il ritrovo delle autorità, in piazza XI Febbraio, di fronte alla chiesa di Sant’Antonino Martire, dove, alle 11, verrà officiata una speciale celebrazione eucaristica, presieduta da monsignor Angelo Busi, parroco di Borgotaro e vicario episcopale di zona. Alle 12, nella sala consiliare di palazzo Manara, si terranno i discorsi ed i saluti delle varie autorità convenute. Seguirà un simpatico aperitivo, che chiuderà la giornata.

BEDONIA
GARA DI MANGIATORI DI CAPPELLETTI
Sabato a Bedonia, partire dalle 19.30, terza edizione del campionato di mangiatori di cappelletti di montagna. La gara si svolgerà alla taverna di Cocò e sarà allietata dalla musica di Massimo Delgrosso.

INCONTRO COL VESCOVO CARLO CIATTINI
Il Priorato dell’ordine sovrano militare del tempio di Jerusalem organizza per sabato, alle 21.30, nella sala convegni del seminario un incontro con monsignor Carlo Ciattini vescovo di Massa Marittima, Piombino e isola d’Elba dal titolo »La famiglia custode dell’uomo e grembo fecondo di misericordia e dignità». La giornata inizierà alle 20 con una cena comunitaria nel refettorio del seminario. Per informazioni contattare telefonicamente il numero 0521.824420 (segreteria del seminario).

BUSSETO
VISITE ALLA CASA DEL GIOVANE VERDI
Domenica, dalle 11 alle 13, in via Piroli, a Busseto, sarà possibile andare alla scoperta della casa del «giovane Verdi», quella in cui il Cigno visse dai 10 ai 18 anni durante gli studi ginnasiali. Un'occasione per conoscere ancora meglio il Maestro Giuseppe Verdi.

OMAGGIO DELLA GIOVANE DANZA AI BALLABILI DELLE OPERE DI VERDI
L’anniversario verdiano (mercoledì 27 gennaio) si celebra al teatro Verdi di Busseto con l’omaggio della giovane danza che si esibirà nello spettacolo, dal titolo «The Verdi Ballets», domenica alle 17.30 e alle 20.30. E’ divenuto ormai un appuntamento consueto quello realizzato da Parma OperArt in collaborazione con la Fnasd, e per la regia di Arturo Cannistrà della Fondazione nazionale danza che, per il quarto anno, vede esibirsi sul palco del Verdi le migliori scuole di danza del territorio nazionale che quest’anno tributano un omaggio al Cigno di Busseto con un programma tutto verdiano ispirato ai ballabili dalle opere del Maestro. Il genio del grande compositore non solo è nel cuore di tutti i melomani ma è anche presente nella vita dei danzatori italiani. La musica di Verdi ha fornito un contributo essenziale al balletto, basti pensare a cinque opere in particolare che hanno influito sull’evoluzione delle coreografie, ovvero Jérusalem, Macbeth, I vespri siciliani, Aida, Otello. E’ in queste opere che si possono apprezzare ballabili di pregevole fattura in cui Verdi è riuscito a dimostrare il proprio estro e versatilità, amalgamando all’interno del contesto operistico anche la danza. I ballabili verdiani risalgono al periodo parigino, poiché all’Opéra di Parigi venivano espressamente richieste opere che contenessero al suo interno almeno un balletto o comunque delle parti danzate. Capita così che Verdi debba metter mano allo spartito ed inserire appositamente la danza nelle première parigine.
Ciò ha fatto in modo che siano giunti a noi questi «capolavori della danza». Oltre ad «Otello», «Aida», «Vespri siciliani», il programma di domenica prevede anche altri brani verdiani che ben si prestano alla danza. Ecco che vedremo in scena anche coreografie su musiche tratte da «Attila», «Trovatore», «Don Carlo», o «La donna è mobile» da «Rigoletto». Il gala vedrà la presenza di due danzatori ospiti: nello spettacolo del pomeriggio Rebeca Zucchegni, di Rieti, 15 anni, astro nascente della danza internazionale, e allo spettacolo serale Davide Vagnetti, danzatore dalla presenza scenica di indubbio magnetismo. Durante lo spettacolo verrà assegnato un riconoscimento ad una grande personalità della danza: andrà a Gino Labate, maestro, coreografo e direttore di grandi eventi di danza. Info e biglietteria: Iat di Busseto, (0524.92487).

CALESTANO
GARE DI BRISCOLA E SERATA DI BALLI
Sabato sera, a partire alle 21.15, nella sala Borri della ex Casa del popolo si balla con il complesso Radar Folk; domenica pomeriggio, alle 15, nella sede del Circolo ricreativo Val Baganza gara di briscola in compagnia, entrambe le manifestazioni sono rivolte a soci Ancescao. Sabato sera, invece, si terrà una gara di briscola a 32 coppie, con premi, anche nella sede dell’Assistenza Pubblica.

COLLECCHIO
COMMEDIA BENEFICA PER LA FIBROSI CISTICA
Sabato la Lega Italiana Fibrosi cistica invita tutti alla rappresentazione teatrale della commedia «Eva contro Adamo» di O. Mohammed portata in scena dalla compagnia teatrale Gost, in collaborazione con l’associazione. La rappresentazione teatrale si terrà sabato al teatro Crystal, a Collecchio. Il ricavato sarà devoluto in favore dei malati di fibrosi cistica. Sono previsti due spettacoli: uno pomeridiano, alle 16, e uno serale, alle 21. I biglietti dello spettacolo sono già disponibili in prevendita attraverso Media Ticket srl. Per info e prenotazioni rivolgersi a Donatella: chiamando al 0521.271087. Una commedia brillante, simpatica ed ironica: la storia del primo amore che perpetua nei secoli, di volta in volta in ogni diversa coppia di amanti che cerca invano di comprendere l’altra razionale parte di sè.


COLORNO
TOMBOLA BENEFICA DI SANT'ANTONIO
Tombola benefica di Sant’Antonio a Colorno sabato, alle 20.45, nella sala parrocchiale Juventus di via XX Settembre. Seguendo una tradizione ultratrentennale i rappresentati del circolo - appartenente all’Anspi e intitolato a Robert Kennedy - hanno promosso una raccolta di doni tra aziende, commercianti e privati che hanno messo a disposizione merci e denaro. Le cartelle per la tombola possono essere acquistate la sera stessa nel teatro Juventus. Il ricavato dell’iniziativa servirà per sostenere le attività del circolo giovanile parrocchiale.

VISITE GUIDATE NELLA REGGIA
Visite guidate alla Reggia di Colorno nel weekend. Per il fine settimana visite sabato e domenica alle 10, 11, 15, 16 e 17. Per informazioni reggiadicolorno@provincia.parma.it.

LETTURE ANIMATE IN BIBLIOTECA
Storie, filastrocche, conte e tiritere. Si parlerà di tutto questo durante le letture animate per bambini, tra i 4 e i 12 anni, in programma domenica dalle 16 nella biblioteca Lombardi all’interno della Reggia di Colorno. A seguire merenda. Saranno ammessi al massimo 25 bimbi per singola lettura. Iscrizioni all’ufficio Iat di Colorno (tel. 0521.313790) sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Ingresso gratuito.

PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI ALESSI
Presentazione del libro «Periferie, terre forti» di Gaetano Alessi, che sarà presente a Colorno, e Massimo Manzoli sabato alle 17 allo Sweet home cafè del centro commerciale Conad. «Si parlerà di storie di R-esistenza, antimafia e dignità» annunciano gli organizzatori.

COMPIANO
DOMENICA AD ISOLA BENEDIZIONE DEGLI ANIMALI
Si concluderanno domenica, a Isola di Compiano i festeggiamenti dedicati a Sant’Antonio Abate dell’Alta Valtaro. Alle 10.30 sarà celebrata la messa solenne presieduta da monsignor Domenico Ponzini, della diocesi di Piacenza-Bobbio, nella chiesa parrocchiale dedicata al Santo protettore degli animali. La ricorrenza, negli anni dell’immediato dopoguerra, trovava grande adesione da parte soprattutto di mugnai e mulattieri ma anche da parte di chi, coltivando in montagna piccoli appezzamenti di terra, teneva nella stalla qualche animale da latte e da carne ma è lentamente cambiata. Resta integra però la devozione a Sant'Antonio, uno dei quattordici santi ausiliatori, maggiormente venerati nel mondo cristiano. Sono molti ancora oggi coloro che attribuiscano alla sua intercessione la guarigione dall’herpes zoster, il famoso fuoco di Sant'Antonio. Poiché il santo patriarca del monachesimo orientale condivide con San Francesco di Assisi l’amore per tutti gli animali, ora la sua protezione, anche in montagna, non è più invocata soltanto sulle bestie da soma o sulle stalle sempre più deserte, ma anche su tutti gli animali, specialmente quelli piccoli «da compagnia»: cani, gatti, canarini, criceti, conigli.
Domenica a Isola, dopo la messa, i sacerdoti impartiranno la benedizione agli animali, ai loro padroni, al sale che verrà usato contro le malattie di tutti gli animali. Una particolare preghiera sarà riservata agli ammalati del fuoco di Sant’Antonio, i quali porteranno o manderanno, grazie ai loro parenti, gli indumenti per la benedizione.
Alla celebrazione sono invitati soprattutto adulti e bambini, che abbiano qualche loro piccolo animale da raccomandare alla protezione del santo.

CORNIGLIO
ALLA SCOPERTA DEL LUPO E ESCURSIONE SUL TAVOLA
Sarà un weekend alla scoperta del lupo quello che si avvicina al Rifugio Lagdei, ma anche di uscite sulla neve e buona cucina, come sempre. Sabato, dalle 15, in un incontro i tecnici del Wolf Appennine Center del Parco Nazionale parleranno del lupo nel territorio del Parco, della diffusione del predatore e della convivenza con l’uomo. Verranno illustrate le tecniche di studio e monitoraggio del lupo sul terreno innevato e i nuovi progetti di ricerca legati soprattutto ai recenti problemi legati all’ibridazione con i cani. Ampio spazio alla discussione e alle domande del pubblico che indirizzeranno anche gli argomenti trattati. Poi, attorno alle 21, si potrà prendere parte ad una suggestiva escursione che condurrà allo spettacolo della luna piena, con un occhio alle tracce degli animali. La prima parte dell’escursione sarà dedicata alla ricerca della luna, e una volta ammirato il suggestivo spettacolo naturale, il ciaspolare condurrà negli alti pascoli del Monte Tavola, alla ricerca delle tracce del lupo, con la luna che farà compagnia rischiarando in maniera via via più potente il cammino. Al rientro possibilità di cena in tavolata. Domenica ciaspolata «godereccia» con pranzo tipico al passaggio dal rifugio, con partenza alle 10.30, insomma: una ciaspolata con partenza comoda, sentiero piacevole e non troppo impegnativo, tavola imbandita all’arrivo, e rientro digestivo in tutta discesa. Per maggiori info e prenotazione obbligatoria: 3288116651, 0521.889353, antonio.rinaldi.76@gmail.com e www.terre-emerse.it.

WORKSHOP FOTOGRAFICO AL LAGO SANTO
Sabato e domenica 31 gennaio workshop fotografico al Lago Santo svolto su due giorni ed una serata. Il corso si adatta a principianti, ma anche ad utenti piú esperti che desiderano approfondire gli argomenti trattati e migliorare il proprio modo di approcciare la fotografia paesaggistica. Oltre alle nozioni tecniche necessarie per un ottimale ripresa sul campo, si tratterà in modo approfondito di composizione, come elemento essenziale per realizzare una buona fotografia. Si imparerà quanto sia fondamentale conoscere la luce, capire la sua incidenza in base alla location prescelta, e come sia necessario scegliere e studiare in modo accurato i luoghi che si andranno a fotografare. Si vedrà l’importanza dello studio delle condizioni meteo, al fine di realizzare scatti ricchi di atmosfera e di impatto emotivo, oltre che essere uno strumento per poter pianificare le uscite in sicurezza. Durante la sessione fotografica si metteranno in pratica gli argomenti trattati e si sarà seguiti per chiarire dubbi e curare al meglio la composizione delle vostre foto. Successivamente ci sarà modo di parlare di post produzione, e come ottimizzare le vostre immagini tramite semplici ma importanti passaggi. Ritrovo sabato, alle 9.30, al Rifugio Mariotti. Per info ed iscrizioni: info@fabiomarchini.it oppure 3209290980.

DIOLO DI SORAGNA
IL CENTRO DEL BOSCACCIO E MUSEO GUARESCHI
Il Centro del Boscaccio e Museo Giovannino Guareschi di Diolo gestito da Cesare Bertozzi e Caterina Cervini è aperto alle visite sabato, dalle 15 alle 17, e domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17. Per contatti e possibilità di visite guidate per comitive e scuole anche nei giorni feriali: 347.9759155 oppure 347/1914725. Sito internet: www.museoguareschi-cdb.org , mail: info@museoguareschi-cdb.org .Simona Valesi


FELEGARA
SERATA DANZANTE AL CENTRO SOCIALE
Sabato, alle 21.15, nella sala «La Locomotiva» del centro sociale «Bruno Molinari» di Felegara, serata danzante con l’orchestra «Loredana Ferrari». Domenica, alle 21.15, il concerto di Marianna Lanteri.

SAGRA DI SANT'AGNESE: FELEGARA CELEBRA LA PATRONA
Un ricco programma accompagnerà il weekend di sagra a Felegara dove, come ogni anno, si festeggia la patrona Sant’Agnese. Sabato, alle 13, nella zona industriale della New House, torna il 9° raduno di fuoristrada «Felegara Off Road» , che ogni anno porta in paese appassionati e mezzi da tutta Italia e oltre, pronti ad esibirsi affrontando i dossi e i salti della pista creata per l’occasione. Alle 14 all’oratorio spazio allo sport per i più piccoli grazie al «Winter Castello Kids - Parma Sport», corsa promozionale per bambini di elementari e medie. Tanta attività fisica anche dalle 15 alle 17.30 grazie a «Sant’Agnese Fitness», con una giornata di lezioni gratuite nella palestra del paese. Alle 22 inizia la serata di musica e divertimento nel tendone allestito dall’associazione «Spiricula» in via Dordone.
Domenica la sagra proseguirà con un’altra giornata ricca di eventi. Alle 8 i partecipanti al «Felegara Off Road» si ritroveranno in via Dordone per la partenza dei tour fuoristrada lungo le colline medesanesi. Alle 11 è invece in programma la messa dedicata alla patrona, seguita dalla processione con la statua di Sant’Agnese che verrà portata in corteo per le vie del paese. Dalle 14.30 apriranno gli stand allestiti nell’area parrocchiale, dove si potranno trovare: animazioni e giochi per i più piccoli (con i giovani della Cri, gli scout e i giovani Acr), la tradizionale pesca di beneficenza, la mostra fotografica «C’era una volta…», dedicata al passato felegarese, e la mostra fotografica di Gianni Cioffo «Felegara in primo piano». Alla stessa ora all’oratorio inizieranno i concorsi culinari dedicati al tortello dolce di Sant’Agnese e al vino fatto in casa.
Sempre domenica, ma dalle 15.30, in palestra ci sarà il triangolare di calcetto per bambini del 2006 organizzato dalla Felegarese. Alle 18.30, nel cortile dell’oratorio, saranno lanciate le lanterne della felicità. Alle 21, si torna a ballare al centro sociale Molinari, dove è in programma il concerto di Marianna Lanteri. Il programma di eventi proseguirà anche per tutta la prossima settimana sino alla tradizionale «Motogimkana d’la Merla» in programma il 31 gennaio in oratorio.

FIDENZA
CONCERTO DELLA BAND THE CIRCLE
Continua la rassegna di eventi culturali al caffè letterario Pagina 99. Sabato, alle 19, un concerto unplugged della band The Circle.

FONTANELLATO
MAURO ADORNI DIVERTE CON LA "TOSSE"
Sabato, alle 21, il teatro comunale di Fontanellato ospiterà Mauro Adorni e la compagnia Dialettale Sissese nella commedia brillante «Che bèla la tóssa! ». Grazie all’organizzazione dell’Usd Fontanellatese e del Comune di Fontanellato, la Dialettale Sissese porterà in scena il suo ultimo, e come sempre divertentissimo, copione. Questa volta, protagonista della scena sarà l’anziano Cinèlo (Mauro Adorni), ospite temporaneamente della figlia Mafalda e del genero Roberto in quanto sofferente di una tosse insistente che non gli dà tregua nemmeno di notte. Equivoci e fraintendimenti si susseguiranno per tutta la vicenda con un clamoroso scambio tra le pillole per la bronchite di Cinèlo e quelle portate a casa dal nipote Silvio da un viaggio all’estero. Due ore di risate garantite da Mauro Adorni, Giampaolo Govi, Bruna Bonazzi, Vittorio Galeazzi, Simona Agnetti, Chiara Agnetti, Anna Rossi e Umberto Mezzadri, seguiti come sempre dalla rammentratrice Gabriella Adorni. I biglietti sono già in prevendita e si possono acquistare telefonando ad Orazio Demaldè (338.1053856). I prezzi sono fissati in 12 euro.

SALTILANDIA AL PALASPORT
Lo Sport Club Fontanellato riporta in paese il mondo di Saltilandia. Grazie allo speciale allestimento, con gonfiabili di ogni tipo, il palasport Olimpia diventerà il regno del gioco per tutti i bambini. L’appuntamento con il mondo di Saltilandia e la sua allegra carovana, composta da ballerini, animatori di baby dance, e con i «truccabimbi» della Croce Rossa è per domenica pomeriggio, dalle 14.30 alle 19.

FONTANELLE
MONDO PICCOLO: LE VISITE AL MUSEO
Il Museo del Mondo Piccolo di Fontanelle, dedicato alla vita di Giovannino Guareschi, è aperto Sabato, dalle 15 alle 18, e domenica, alle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Per gruppi e scuole visita su prenotazione. Per contatti: 0521.876165, mail: turismo@comune.roccabianca.pr.it.

GRAMIGNAZZO
CAMPIONATO FEMMINILE DI BRISCOLA
Domenica, alle 15, nella canonica di Gramignazzo il 14° campionato provinciale femminile di briscola a coppie organizzato dall’Ardisci Gramignazzo con la parrocchia.

LANGHIRANO
APERITIVO SOLIDALE
Sabato, dalle 18, a Langhirano, al bar «Prosciutto e vino da Alo», speciale happy hour. Al netto dell’incasso il 10% sarà devoluto al laboratorio «Arti e mestieri» per l’acquisto di materiale da lavoro.

MEDESANO
DOMENICA SI BALLA CON DJ LUPETTO
Domenica, alle 15.30, al centro «Le tre torri» di Medesano si balla con Dj Lupetto.

NOCETO
BALLO LISCIO NELLA SEDE AVIS
Appuntamento confermato con il ballo liscio alla sede Avis a Noceto sabato, alle 21. In consolle Dj Lupetto. Ingresso riservato ai soci.
_________________

PARMA
CIRCOLO ITALO-SVIZZERO: MOSTRA-CONCORSO DEDICATA ALLA SVIZZERA
Sabato pomeriggio, alle 17, al Circolo italo-svizzero di Parma, con sede presso l’Associazione culturale Eos Laboratorio delle arti, via Gramsci 5, si terrà l’inaugurazione della mostra-concorso di pittura e scultura «La mia Svizzera». Sarà occasione d’ammirare le opere dei trenta artisti partecipanti che si sono cimentati nella rappresentazione della Svizzera, valorizzandone gli aspetti paesaggistici, storici e simbolici. La mostra resterà poi aperta per quattro settimane, fino al giorno della proclamazione dei vincitori del concorso fissato per il 20 febbraio alle 17. L’iniziativa apre un anno importante per l’associazione italo-svizzera di Parma, perché proprio la nostra città nel 2016 sarà sede del Congresso italo-svizzero, con diversi eventi collaterali che ci faranno scoprire meglio questo Paese così ricco di fermento culturale e artistico, oltre che di bellezze paesaggistiche.

CONFERENZA SU NAPOLEONE
Continua, al Museo Glauco Lombardi, la mostra gratuita «Il volto del comando», che presenta gli splendidi figurini storici ripresi dall'iconografia napoleonica, realizzati da Piersergio Allevi e dipinti da Danilo Cartocci, e anche nel mese di gennaio proseguono gli incontri gratuiti che, presentando le nuove aggiunte all'esposizione, offrendo un profilo storico pieno di dettagli curiosi e interessanti sui personaggi ritratti. Il prossimo protagonista non ha certamente bisogno di presentazioni: sarà «Il vero volto del comando. Napoleone Bonaparte».
La conferenza, seguita da una visita guidata alla mostra, sarà a cura di Piersergio Allevi, affiancato da Roberto Colla, meglio noto, forse, nei panni dell'imperatore Napoleone. L'appuntamento è fissato, come detto, per domenica pomeriggio, alle 16, al Museo Glauco Lombardi. Si tratta di un'iniziativa di grande interesse culturale.

AVIS CRISTO GNOCCHI, TORTE E BARZELLETTE
«Ridi ridi che la mamma ha fatto gli gnocchi» è il titolo della serata benefica in programma sabato, dalle 20, nella sala Avis Cristo di via Benedetta 49. Ci sarà la possibilità di gustare, a buffet, gli gnocchi tricolori (sugo rosso, burro e formaggio e pesto alla genovese). E ancora: salume misto, focaccia, pizza e torte. La serata sarà allietata dalle barzellette in dialetto del cabarettista Willer Collura. Una parte del ricavato dell’evento, promosso dall’associazione Cristo Colombo in collaborazione con il circolo culturale Avis Cristo, sarà devoluto al settore ricreativo per disabili dell’associazione Cristo Colombo. Info: 0521.782846.

AVIS CORTILE S. MARTINO COMMEDIA DIALETTALE
«L’important l’è la salute» è il titolo della commedia dialettale in programma sabato, alle 21.15, nel teatro parrocchiale del Cardinal Ferrari (ingresso da via Paradigna). Sul palco la compagnia «Pizolès e la Zonta» che ha promosso l’evento insieme al gruppo Avis Cortile San Martino. La commedia è ambientata in un ospedale di provincia.

____________________________

PONTREMOLI
FALO', TRA STORIA E TRADIZIONE
Una domenica dedicata alla storia dei falò è prevista per il 24 gennaio: alle 16 nella sala udienze dell’ex tribunale ci sarà la conferenza dal tema « Il falò di Pontremoli. Una disfida fra storia e tradizione»: interverranno Paolo Lapi, Giuseppe Benelli, Luciano Bertocchi, Andrea Baldini, Germano Cavalli, Riccardo Boggi e alcuni studenti degli istituti professionali della Lunigiana. Alle 18 lo chef Rolando Paganini presenterà il «Mirulin» insieme agli studenti dell’alberghiero di Bagnone. Alle 18.30 nel vicino bar «Cortina di Cacciaguerra» visita ai pannelli realizzati dagli alunni dell’odontotecnico di Pontremoli e alle 19 verrà illuminato il Campanone grazie agli studenti del corso meccanico sempre di Pontremoli.

PRELERNA
«PIZZATA» IN COMPAGNIA
Il circolo Lupi Prelerna organizza sabato, dalle 19.30, una serata a base di pizza. Per info, 0525.54118 oppure 349.8586437.

ROCCABIANCA
PASSIONE E CREATIVITA': IL "PUZZLE" DEI CATAKLO'
Un’ondata di freschezza e di energia invaderà il Teatro Arena del Sole di Roccabianca con la compagnia «Kataklò Athletic Dance Theatre» che sabato sera, alle 21.15, reduce da un tour che ha toccato le grandi capitali europee, porterà in scena «Puzzle», un’entusiasmante composizione di danza corale e poliedrica realizzata attraverso l’accostamento di coreografie storiche che hanno fatto grande la compagnia Kataklò, oltre a ideazioni dei danzatori stessi che hanno avuto «licenza di fantasia» dalla direttrice artistica Giulia Staccioli.
Puntando alla diversità e alla varietà espressiva con toni che vanno dal teatro alla danza fino all’acrobatica, il corpo di ballo composto da Maria Agatiello, Claudia Cavalli, Giulio Crocetta, Eleonora Guerrieri, Serena Rampon, Stefano Ruffato e Marco Zanotti esprime pienamente le proprie molteplici peculiarità. La creatività e l’energia produttiva di Giulia Staccioli, ginnasta apprezzata alle Olimpiadi di Los Angeles del 1984 e di Seul nel 1988, alimentano di stile ed esperienza la produzione di «Kataklò Athletic Dance Theatre». Il nome Kataklò viene dal greco antico e significa «io ballo piegandomi e contorcendomi». Lo stile di Kataklò si basa sin dagli esordi sull’alta preparazione atletica e sulla notevole tecnica di danza di tutti gli interpreti, chiamati a mettere in campo versatilità e determinazione per sostenere l’impegnativo training fisico. Il processo creativo di Giulia Staccioli si basa sul coinvolgimento attivo dei performer e lo sviluppo dell’idea artistica avviene attraverso sessioni d’improvvisazione che sollecitano la sperimentazione; Kataklò è un work in progress, un generatore di idee innovative, un catalizzatore di collaborazioni stimolanti. Grazie all’inconfondibile e spettacolare fusione di danza, atletismo acrobatico, mimica, humour, suoni, luci e costumi, la ricercatezza della scrittura coreografica e teatrale di Kataklò ha l’emozionante potere di comporre scenari surreali, di creare illusioni e sfidare l’immaginazione, superando ogni confine culturale, linguistico e generazionale. Con «Puzzle» Kataklò trova un’ulteriore conferma dell’efficacia del proprio metodo, offrendo spazio ai danzatori affinché possano farsi anche autori o meglio «danzautori». Ogni componente scopre così il proprio originale pezzetto di un «puzzle», un tassello essenziale che trova la giusta collocazione solo nel gruppo, in un orizzonte comune di creazione.
«Puzzle» diventa quindi uno spazio aperto e libero, un invito per lo spettatore a lasciarsi contagiare dalla passione e dalla creatività. La compagnia Kataklò è riconosciuta a livello internazionale per l’alto valore artistico e per la sorprendente spettacolarità delle sue produzioni facendosi portavoce della cultura italiana nel mondo grazie all’assidua collaborazione con gli Istituti italiani di cultura e il ministero degli Esteri per eventi, festival e manifestazioni fuori dai confini nazionali. I biglietti di ingresso, del costo di 18 euro, si possono prenotare al numero 339.5612798. Per altre informazioni www.teatrodiragazzola.it.

SALA BAGANZA
HAPPY HOUR IN ROCCA
Happy hour in Rocca per i giovani salesi: domenica, alle 18, la Pro loco di Sala Baganza invita i giovani di Sala ad un aperitivo tra le mura della Rocca per raccogliere idee e lavorare sugli eventi del 2016.

COMMEDIA DIALETTALE PER AIUTARE  
Sabato la compagnia dialettale salese si esibirà a favore della sezione Avis di Sala Baganza. Al Piccolo Teatro, alle 21, sarà rappresentata la commedia dialettale «Stavolta... an la bev miga», una commedia brillante in tre atti per la regia di Paolo Ghiretti. Sul palco Paolo Ghiretti, Vittoria Moreni, Mattia Tagliavini, Alice Merusi, Nicandro Lucchetti, Michael Pellacini, Noemi Riganò, Davide Coloretti e Luisella Bosi.

IN ROCCA IL LIBRO DI SANDRO CAPATTI
Sarà presentato sabato, alle 17.30, in Rocca a Sala Baganza, «Una luce per la memoria, una luce per la libertà», il libro del fotoreporter Sandro Capatti, edito da Fedelo's in italiano con la traduzione in bielorusso. Si tratta di un toccante fotoreportage che racconta le storie dell’Armata Rossa della Bielorussia.

SALSOMAGGIORE
«RIDERE DI GUSTO» CON CAIAZZA
Terzo appuntamento della rassegna «Ridere di gusto» al ristorante Amici Miei di Salsomaggiore. La serata di sabato, con inizio alle 21.30, sarà animata da Alberto Caiazza, il più bravo rumorista/comico d'Italia, con lo spettacolo «Ru...moreggiando». Per info e prenotazioni: 393.8139159.

SCHIA PRATO SPILLA
UN WEEKEND SULLE PISTE
Si torna a sciare sabato e domenica a Schia e Prato Spilla. Le rigide temperature dei giorni scorsi, infatti, hanno preservato le ottime condizioni del manto nevoso che ricopre i Campi Scuola di entrambe le stazioni sciistiche, che quindi si preparano ad accogliere - anche questo fine settimana - tantissimi sciatori. A Schia skilift e tapis roulant del campo scuola sono rimasti in funzione tutta la settimana per soddisfare la voglia di neve degli appassionati di sport invernali, mentre al calar del sole, grazie alle condizioni meteo favorevoli, i gestori hanno messo in funzione l’impianto di innevamento artificiale per incrementare la coltre bianca e garantire l’apertura del weekend.
Dalle 9 alle 17, quindi, gireranno a pieno ritmo gli impianti della pista azzurra su cui tantissimi parmigiani hanno mosso i primi passi sulla neve, mentre resteranno ancora fermi, per copertura nevosa insufficiente, la seggiovia Pian delle Guide e lo skilift Prato Grosso, che entreranno in funzione non appena le condizioni lo permetteranno. Per informazioni e aggiornamenti dell’ultimo minuto sull’apertura degli impianti contattare la linea Info Neve allo 0521868555 oppure collegarsi al sito www.schiamontecaio.it.
Campo scuola e pista baby aperte anche a Prato Spilla, dove sia sabato che domenica gireranno a pieno ritmo, dalle 9 alle 16.30, i due tapis roulant che servono le due piste azzurre della stazione monchiese. Gli sciatori alle prime armi potranno quindi fare pratica, in attesa che ulteriori nevicate permettano ai gestori di mettere in funzione anche la seggiovia Monte Bocco, che serve la bellissima rossa Rio Spilla e lo skilift Biancani, grazie al quale si raggiungono la pista Torricella e la pista Biancani. Per info 0521890194, 3319481820 oppure www.pratospilla.pr.it. Gli sciatori alle prime armi potranno approfittare, anche questo weekend, dei maestri di sci e snowboard di entrambe le stazioni. Per info sulla Scuola Italiana Sci Schia Monte Caio 3484122600 oppure fb Scuola Sci Schia. Per prenotare o avere informazioni sulle lezioni di snowboard 3487044633. Per info sulla Scuola Italiana Sci Prato Spilla telefonare al 3347267430 e sulla Snowboard School telefonare al 3428039233.

CIASPOLATE, TUTTA LA MAGIA DELLA NEVE
Sci, ma non solo: questo weekend tutti con le ciaspole ai piedi a Schia e a Prato Spilla. Sono davvero tante le proposte studiate ad hoc dalle guide ambientali escursionistiche che accompagneranno i ciaspolatori alla scoperta degli angoli più nascosti ed affascinanti del Monte Caio e della conca glaciale di Prato Spilla. A Schia le Guide Gae del Monte Caio organizzano due escursioni per conoscere le bellezze del nostro territorio in assoluta sicurezza. sabato appuntamento alle 17.30 per una magica passeggiata sotto al cielo stellato, immersi nella magia della notte imbiancata dalla neve. Domenica, invece, partenza alle 10 per una ciaspolata alla volta del Grande Faggio, un vero e proprio monumento verde con più di 200 anni. Nascosto nel versante che domina la Val Parma il Faggio nominato «Grande Faggio» proprio per la sua maestosa struttura e grandezza, si dice che abbia visto più secoli e sia rimasto sempre venerato e salvaguardato proprio per la sua maestosità Per info e prenotazioni 3404171870, 0521.860115 oppure www.campingschia.it.
Quattro, invece, sono le ciaspolate organizzate a Schia dal gruppo Macigno Vivo. sabato pomeriggio, ritrovo alle 17 per «Ciaspole al tramonto a Schia», una piccola avventura per vivere il misterioso e affascinante mondo della neve. Giusto il tempo di fare ritorno che (alle 21) si parte nuovamente per «Luna piena sulla neve» per vivere l’esperienza in notturna sulla neve con il plenilunio nel Parco Cento Laghi. Domenica mattina ancora in pista per il «Gran tour del Monte Caio», alla scoperta dei paesaggi più belli dell’Appennino parmense, mentre domenica pomeriggio si chiude con «Ciaspole divertentissime per tutti», una ciaspolata facile dedicata in particolare alle famiglie e ai bambini. Macigno Vivo, però, sarà anche a Prato Spilla - sabato mattina - con il «Gran Tour dei Laghi», una ciaspolata di gran fascino dedicata a tutti quelli che hanno voglia di ciaspolare, anche alla prima esperienza. Per info e prenotazioni 3384406874 e www.macignovivo.it.
Tre, sempre a Prato Spilla, le escursioni in compagnia della Guida Gae Monica Valenti, che sabato pomeriggio accompagnerà gli escursionisti alla scoperta degli animali del bosco e delle tracce che lasciano sulla neve. Domenica mattina, invece, si andrà alla scoperta del lago Palo, piccolo specchio d’acqua incorniciato dai faggi, mentre domenica pomeriggio facile passeggiata per i più piccoli nei boschi intorno a Prato Spilla per scoprire la natura invernale: una nuova esperienza per i bimbi che vogliono vivere in un modo diverso e consapevole l’ambiente montano. Per info e prenotazioni 3488224846. Al termine di tutte le escursioni si potrà pranzare nei locali della zona assaporando ottimi piatti a km zero.

SORAGNA
BALLO LISCIO AL CIRCOLO ANZIANI
 sabato, alle 21, nella sede del Circolo anziani di Soragna ballo liscio con la musica e le canzoni di Romano. L’ingresso è riservato esclusivamente ai soci muniti di tessera.

CIVILTA' CONTADINA: VISITE AL MUSEO
Il Museo della Civiltà contadina e domestica del collezionista Mauro Parizzi è aperto gratuitamente alle visite sabato e domenica, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18. Per contatti: 328.3643299.

SORBOLO
I PRODOTTI DEL MAIALE PROTAGONISTI A SORBOLO
I prodotti del maiale tornano in tavola a Sorbolo per «Al gir ‘dla cova dal gozén», la prima grande festa all’aperto del 2016 in tutta la Bassa che non poteva che essere dedicata a sua maestà il maiale. Per due giorni - grazie all’organizzazione dello staff dell’Arci Quadrifoglio di Sorbolo in collaborazione con l’Unione Bassa Est Parmense e le realtà associative del territorio - si potranno degustare ciccioli, salumi, cotechini e guanciali ma anche vedere da vicino le lavorazioni della carne di maiale oltre a visitare bancarelle con prodotti tipici del territorio. Si parte sabato, alle 20, con la cena nel tendone riscaldato installato in piazza Libertà e con l’intrattenimento nel segno delle barzellette di Gian Paolo Cantoni e della musica anni '70-'80-'90 dei deejays Achille e Manuel.
Domenica inizio all’insegna dello sport: alle 9.45, la partenza dell’escursione di 40 km in mountain bike ed arrivo in piazza previsto per le 11.15. Poco prima, alle 11, è in programma la presentazione del libro «Il tesoro del Taro» a cura di Guido Fontechiari. Dalle 12 sarà operativo il servizio ristoro per il pranzo nella tensostruttura riscaldata. Poi alle 15 laboratori ed attività per bambini e intrattenimento a cura dei deejays di Radio Circuito 29 con aperitivo e musica alle 17.30. Per tutta la giornata sono in programma dimostrazioni di lavorazione delle carni suine da parte dei maestri norcini e sarà possibile visitare gli stand gastronomici a cura delle associazioni di volontariato del territorio con l’assaggio di prodotti tradizionali. Ci saranno anche le bancarelle del mercato contadino di San Secondo che, in collaborazione con altri piccoli produttori del territorio, proporranno frutta antica, mostarde, marmellate, ortaggi, parmigiano, liquori, lumache, prodotti del vivaio, miele ed essenze aromatiche. Per l’occasione è stato predisposto uno specifico menu del norcino che prevede, per la cena di sabato e il pranzo di domenica, antipasto con salame, cicciolata e coppa; risotto del norcino e cotiche con fagioli di primo; cotechino con sacrao o purè, guanciale con polenta di secondo, mezzo litro di vino e di acqua a persona per 22 euro. Predisposto anche un menu per bambini a dieci euro con salame, cicciolata e coppa come antipasto; risotto del norcino come primo e medaglioni di salame con patatine per secondo più bibita e mezzo litro di acqua. Per il menu a tema sono gradite le prenotazioni alla macelleria Corradi (0521.694661), al Blu Bar (0521.698785), alla rosticceria Mauro e Maurizio (0521.660133), al Family Bar (338.7074037) e all’Arci Quadrifoglio (alla sera 0521.697027).
«Richiameremo le nostre tradizioni contadine - hanno annunciato Attilio Reverberi dell’Arci Quadrifoglio e il sindaco Nicola Cesari - mettendo in mostra la lavorazione delle carni suine e offrendo a tutti la possibilità di trascorrere un bel weekend tra buona cucina e prodotti tipici».

TORRECHIARA
DOMENICA TORNA «BIANCA VI GUIDA»
Un appuntamento da non perdere. Domenica, infatti, torna «Bianca vi guida», la visita guidata in costume al castello di Torrechiara. L’appuntamento è fissato per il pomeriggio, alle 14.30 e alle 15.30, davanti al castello, nel borgo alto. Il costo dell’iniziativa è di 3 euro per chi ha più di 25 anni; 1.50 euro dai 18 ai 24 anni e gratis per i bambini. Il biglietto di ingresso al suggestivo castello costa 2.50 euro. Anche questo fine settimana, grazie all’impegno del gruppo di operatori culturali che collaborano con il Centro culturale Torrechiara, ci saranno nuove iniziative per accogliere i visitatori di Torrechiara: prima o dopo la visita al suggestivo castello, «AssaporAppennino» organizza, per chi vuole, la visita alla Cantina Carra di Casatico. Per informazioni sull'iniziativa si può contattare il seguente numero: 345.0839016. L’iniziativa, lo ricordiamo, è stata realizzata in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Langhirano.

TORRICELLA DEL PIZZO
TORRICELLA DEL PIZZO PORTA IN TAVOLA IL PIEDINO DI MAIALE
Piedino di maiale lessato (quello che in dialetto locale si chiama «pipén» ) e poi marubini in brodo, cotiche con i fagioli, salsicce, costine, salumi crudi, polenta pasticciata: il tutto condito da musica, spettacoli di cabaret, mercatino di prodotti tipici. Questo il succulento menu dell’11ª edizione della Festa del Pipèn, la sagra gastronomica del piedino di maiale lessato, che è tradizione di Torricella del Pizzo (Cremona), vicinissimo centro a due passi da Casalmaggiore. Promossa dal Comitato Fiera ed organizzata da Giuseppe Martelli, la festa si svilupperà su tre giornate: il fine settimana principale sarà quello di sabato e domenica, quindi una seconda domenica, il 31 gennaio. La giornata di apertura sarà sabato, alle 16, con l’inizio del mercato coperto, quindi alle 18 «Aperitivo del camperista» e, alle 19.30, la cena, anche quest’anno a cura della Scuola di cucina di Cremona. A seguire lo spettacolo «Tra musica e cabaret» con protagonisti in parte già ammirati nelle due serate del 2015. Si tratta di Beppe Braida e Giallorenzo (volti noti di Colorado Café ), in una serata presentata da Ksenia Zaynak in cui parteciperà anche Alessandro Zaffanella, con il suo spettacolo di musica e ballo. Il programma entra nel vivo domenica con l’apertura, dalle 9, del mercato dei prodotti tipici. A partire dalle 11 si potranno gustare le tante prelibatezze proposte dalla cucina «Sala Magna» (ovviamente il piedino lessato con contorni vari, ma anche salsicce con polenta, cotiche e fagioli, salumi tra cui il pizzetto ) e dalla «Osteria del Borgo», dove è previsto l’appuntamento altrettanto classico con il marubino. Alle 11.30 la novità di un confronto fra spalle cotte. Verranno cotte al momento e degustate da una giuria presieduta dal giornalista e «cronista della gastronomia» Edoardo Raspelli, tra le altre cose conduttore di Melaverde su Canale 5. Dalle 15 uno stand di Radio Circuito 29 intratterrà il pubblico con proposte musicali da parte dei dj ed alle 16 ci sarà la distribuzione gratuita di polenta pasticciata.
La giornata di domenica 31 riproporrà il mercato dei prodotti tipici, quindi le due cucine e la polenta pasticciata gratis, con una serie di intrattenitori anche per i più piccoli. Per partecipare e per informazioni si può telefonare ai numeri 391.3001600 oppurer 0375.99821.

TRAVERSETOLO
UN WEEKEND SULLA PISTA DI GHIACCIO
A Traversetolo la pista sul ghiaccio resterà aperta anche questo e il prossimo weekend. La chiusura della pista in Corte Agresti è stata prorogata al 31 gennaio. Informazioni su costi e orari sul sito del Comune.

TRECASALI
SI BALLA CON L'ORCHESTRA ORCHIDEA BLU
Serata danzante con l’orchestra Orchidea Blu domenica, alle 21.30, all’Arci Stella di Trecasali. Informazioni e prenotazioni: 3479242135.

URZANO
SAGRA PATRONALE CON I "CANTORI DEL FUSO"
Tempo di sagra patronale a Urzano. Domenica mattina si terrà la festa dedicata a San Vincenzo, protettore della chiesa parrocchiale del paese, a cura del circolo As del paese. Ospiti della giornata di festa saranno i «Cantori del Fuso», una corale formata nel 2013 che riunisce uomini provenienti da tutto il Nevianese, accomunati dalla passione per i canti tradizionali di montagna e alpini.
La giornata di festa avrà inizio alle 10.15 con la celebrazione della messa nella chiesa parrocchiale, a cui seguirà l’esibizione dei «Cantori del Fuso» con arie e melodie legate a questo territorio e al suo passato. Alle 12.30 circa avrà inizio il pranzo per tutti al circolo di Urzano.
Il ricavato della tradizionale giornata di festa andrà investito per il completamento dei lavori di ristrutturazione e di sistemazione, a cui la chiesa parrocchiale di Urzano è stata finora sottoposta.
Per prenotare il pranzo è possibile contattare i numeri 0521.843283, 348.1525461 (Sergio) o 328.8518844 (Stefano).

ZIBELLO
IL "BOSCO INCANTATO" SULLA RIVA DEL PO
Una mattinata alla scoperta delle suggestioni, dei particolari paesaggi e degli angoli più nascosti della golena del Po, accompagnati dagli esperti del territorio. E’ in programma per sabato, a Zibello, su iniziativa del gruppo «Vita in campagna». Una bella e salutare escursione, interamente a piedi, alla scoperta delle aree golenali e degli spiaggioni del Grande fiume, attraverso sentieri, argini e sterrati. Una camminata di circa due ore, agevole, su un percorso completamente pianeggiante. Particolarmente indicata per fotografi e cineoperatori, per chi ama semplicemente camminare all’aria aperta e per chi desidera conoscere angoli meno noti del Grande fiume. Tra le tappe principali di questa camminata, il «Bosco incantato», un luogo magico e spettacolare dove la natura ha saputo creare ambientazioni da favola, che qualcuno ha paragonato a un «villaggio dei folletti» ed altri a un «paese marziano». Il ritrovo è fissato per le 9 in piazza Garibaldi, a Zibello. A seguire possibilità di gustare anche i prodotti tipici del territorio. Info al 3402499355.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

3commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

FATTO DEL GIORNO

Acqua e fango a Colorno e Lentigione: milioni di euro di danni

Udienza preliminare per il fallimento della Spip: 4 patteggiano, altri scelgono il rito abbreviato

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

BASSA

Fracasso (Fai): "La grande bellezza di Colorno va tutelata"

polizia

Via Pelizzi, i ladri narcotizzano il cane e minacciano con le mazze il padrone di casa

Tre furti compiuti, uno tentato e due cassaforti sparite in un solo pomeriggio

1commento

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS