10°

22°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

55 offerte di lavoro

LAVORO

55 nuove offerte

Data - Ora inizio 24/01/16 - 23:00

Data - Ora fine 24/01/16 - 23:59

Tipologia Feste e Mercati

Località Provincia

Agenda

Ciaspolate e feste per il maiale

Un weekend sulle piste da neve
Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/scheda/weekend/329557/Ciaspolate-e-feste-per-il-maiale.html 17/10/2017 20:25:01 17/10/2017 20:25:01 40 Ciaspolate e feste per il maiale false DD/MM/YYYY 0

Buongiorno Parma! Prima di scorrere tutti gli appuntamenti, leggi tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

BORGOTARO
VIGILI URBANI IN FESTA PER SAN SEBASTIANO
Domenica si terrà, a Borgotaro, un'importante celebrazione per la ricorrenza della festività di San Sebastiano, patrono della polizia municipale. L’organizzazione è del Comune di Borgotaro e del Comando polizia municipale di Borgotaro, guidato dall’ispettore-capo Giovanni Saviano, unitamente agli operatori di polizia municipale di altri cinque Comuni dell’alta valle: Albareto, Bardi, Bedonia, Berceto e Tornolo. Questo il programma di domenica: alle 10.45 avrà luogo il ritrovo delle autorità, in piazza XI Febbraio, di fronte alla chiesa di Sant’Antonino Martire, dove, alle 11, verrà officiata una speciale celebrazione eucaristica, presieduta da monsignor Angelo Busi, parroco di Borgotaro e vicario episcopale di zona. Alle 12, nella sala consiliare di palazzo Manara, si terranno i discorsi ed i saluti delle varie autorità convenute. Seguirà un simpatico aperitivo, che chiuderà la giornata.

BUSSETO
VISITE ALLA CASA DEL GIOVANE VERDI
Domenica, dalle 11 alle 13, in via Piroli, a Busseto, sarà possibile andare alla scoperta della casa del «giovane Verdi», quella in cui il Cigno visse dai 10 ai 18 anni durante gli studi ginnasiali. Un'occasione per conoscere ancora meglio il Maestro Giuseppe Verdi.

OMAGGIO DELLA GIOVANE DANZA AI BALLABILI DELLE OPERE DI VERDI
L’anniversario verdiano (mercoledì 27 gennaio) si celebra al teatro Verdi di Busseto con l’omaggio della giovane danza che si esibirà nello spettacolo, dal titolo «The Verdi Ballets», domenica alle 17.30 e alle 20.30. E’ divenuto ormai un appuntamento consueto quello realizzato da Parma OperArt in collaborazione con la Fnasd, e per la regia di Arturo Cannistrà della Fondazione nazionale danza che, per il quarto anno, vede esibirsi sul palco del Verdi le migliori scuole di danza del territorio nazionale che quest’anno tributano un omaggio al Cigno di Busseto con un programma tutto verdiano ispirato ai ballabili dalle opere del Maestro.
Il gala vedrà la presenza di due danzatori ospiti: nello spettacolo del pomeriggio Rebeca Zucchegni, di Rieti, 15 anni, astro nascente della danza internazionale, e allo spettacolo serale Davide Vagnetti, danzatore dalla presenza scenica di indubbio magnetismo. Durante lo spettacolo verrà assegnato un riconoscimento ad una grande personalità della danza: andrà a Gino Labate, maestro, coreografo e direttore di grandi eventi di danza. Info e biglietteria: Iat di Busseto, (0524.92487). 

COLORNO
LETTURE ANIMATE IN BIBLIOTECA
Storie, filastrocche, conte e tiritere. Si parlerà di tutto questo durante le letture animate per bambini, tra i 4 e i 12 anni, in programma domenica dalle 16 nella biblioteca Lombardi all’interno della Reggia di Colorno. A seguire merenda. Saranno ammessi al massimo 25 bimbi per singola lettura. Iscrizioni all’ufficio Iat di Colorno (tel. 0521.313790) domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Ingresso gratuito.

COMPIANO
DOMENICA AD ISOLA BENEDIZIONE DEGLI ANIMALI
Si concluderanno domenica, a Isola di Compiano i festeggiamenti dedicati a Sant’Antonio Abate dell’Alta Valtaro. Alle 10.30 sarà celebrata la messa solenne presieduta da monsignor Domenico Ponzini, della diocesi di Piacenza-Bobbio, nella chiesa parrocchiale dedicata al Santo protettore degli animali. La ricorrenza, negli anni dell’immediato dopoguerra, trovava grande adesione da parte soprattutto di mugnai e mulattieri ma anche da parte di chi, coltivando in montagna piccoli appezzamenti di terra, teneva nella stalla qualche animale da latte e da carne ma è lentamente cambiata. Resta integra però la devozione a Sant'Antonio, uno dei quattordici santi ausiliatori, maggiormente venerati nel mondo cristiano. Sono molti ancora oggi coloro che attribuiscano alla sua intercessione la guarigione dall’herpes zoster, il famoso fuoco di Sant'Antonio. Poiché il santo patriarca del monachesimo orientale condivide con San Francesco di Assisi l’amore per tutti gli animali, ora la sua protezione, anche in montagna, non è più invocata soltanto sulle bestie da soma o sulle stalle sempre più deserte, ma anche su tutti gli animali, specialmente quelli piccoli «da compagnia»: cani, gatti, canarini, criceti, conigli.
Domenica a Isola, dopo la messa, i sacerdoti impartiranno la benedizione agli animali, ai loro padroni, al sale che verrà usato contro le malattie di tutti gli animali. Una particolare preghiera sarà riservata agli ammalati del fuoco di Sant’Antonio, i quali porteranno o manderanno, grazie ai loro parenti, gli indumenti per la benedizione.
Alla celebrazione sono invitati soprattutto adulti e bambini, che abbiano qualche loro piccolo animale da raccomandare alla protezione del santo.

CORNIGLIO
ALLA SCOPERTA DEL LUPO E ESCURSIONE SUL TAVOLA
Sarà un weekend alla scoperta del lupo quello che si avvicina al Rifugio Lagdei, ma anche di uscite sulla neve e buona cucina, come sempre. Domenica ciaspolata «godereccia» con pranzo tipico al passaggio dal rifugio, con partenza alle 10,30: una ciaspolata con partenza comoda, sentiero piacevole e non troppo impegnativo, tavola imbandita all’arrivo, e rientro digestivo in tutta discesa. Per maggiori info e prenotazione obbligatoria: 3288116651, 0521.889353, antonio.rinaldi.76@gmail.com e www.terre-emerse.it.

DIOLO DI SORAGNA
IL CENTRO DEL BOSCACCIO E MUSEO GUARESCHI
Il Centro del Boscaccio e Museo Giovannino Guareschi di Diolo gestito da Cesare Bertozzi e Caterina Cervini è aperto alle visite anche domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 17. Per contatti e possibilità di visite guidate per comitive e scuole anche nei giorni feriali: 347.9759155 oppure 347/1914725. Sito internet: www.museoguareschi-cdb.org , mail: info@museoguareschi-cdb.org.

FELEGARA
SAGRA DI SANT'AGNESE: FELEGARA CELEBRA LA PATRONA
Un ricco programma accompagnerà il weekend di sagra a Felegara dove, come ogni anno, si festeggia la patrona Sant’Agnese. Domenica la sagra proseguirà con un’altra giornata ricca di eventi. Alle 8 i partecipanti al «Felegara Off Road» si ritroveranno in via Dordone per la partenza dei tour fuoristrada lungo le colline medesanesi. Alle 11 è invece in programma la messa dedicata alla patrona, seguita dalla processione con la statua di Sant’Agnese che verrà portata in corteo per le vie del paese. Dalle 14.30 apriranno gli stand allestiti nell’area parrocchiale, dove si potranno trovare: animazioni e giochi per i più piccoli (con i giovani della Cri, gli scout e i giovani Acr), la tradizionale pesca di beneficenza, la mostra fotografica «C’era una volta…», dedicata al passato felegarese, e la mostra fotografica di Gianni Cioffo «Felegara in primo piano». Alla stessa ora all’oratorio inizieranno i concorsi culinari dedicati al tortello dolce di Sant’Agnese e al vino fatto in casa.
Sempre domenica, ma dalle 15.30, in palestra ci sarà il triangolare di calcetto per bambini del 2006 organizzato dalla Felegarese. Alle 18.30, nel cortile dell’oratorio, saranno lanciate le lanterne della felicità. Alle 21, si torna a ballare al centro sociale Molinari, dove è in programma il concerto di Marianna Lanteri. Il programma di eventi proseguirà anche per tutta la prossima settimana sino alla tradizionale «Motogimkana d’la Merla» in programma il 31 gennaio in oratorio.

FONTANELLATO
SALTILANDIA AL PALASPORT
Lo Sport Club Fontanellato riporta in paese il mondo di Saltilandia. Grazie allo speciale allestimento, con gonfiabili di ogni tipo, il palasport Olimpia diventerà il regno del gioco per tutti i bambini. L’appuntamento con il mondo di Saltilandia e la sua allegra carovana, composta da ballerini, animatori di baby dance, e con i «truccabimbi» della Croce Rossa è per domenica pomeriggio, dalle 14.30 alle 19.

FONTANELLE
MONDO PICCOLO: LE VISITE AL MUSEO
Il Museo del Mondo Piccolo di Fontanelle, dedicato alla vita di Giovannino Guareschi, è aperto anche domenica, alle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Per gruppi e scuole visita su prenotazione. Per contatti: 0521.876165, mail: turismo@comune.roccabianca.pr.it.

GRAMIGNAZZO
CAMPIONATO FEMMINILE DI BRISCOLA
Domenica, alle 15, nella canonica di Gramignazzo il 14° campionato provinciale femminile di briscola a coppie organizzato dall’Ardisci Gramignazzo con la parrocchia.

MEDESANO
DOMENICA SI BALLA CON DJ LUPETTO
Domenica, alle 15.30, al centro «Le tre torri» di Medesano si balla con Dj Lupetto.

_________________

PARMA
CIRCOLO ITALO-SVIZZERO: MOSTRA-CONCORSO DEDICATA ALLA SVIZZERA
Al Circolo italo-svizzero di Parma, con sede presso l’Associazione culturale Eos Laboratorio delle arti, via Gramsci 5, continua la mostra-concorso di pittura e scultura «La mia Svizzera». La mostra resterà aperta per quattro settimane, fino al giorno della proclamazione dei vincitori del concorso fissato per il 20 febbraio alle 17. L’iniziativa apre un anno importante per l’associazione italo-svizzera di Parma, perché proprio la nostra città nel 2016 sarà sede del Congresso italo-svizzero, con diversi eventi collaterali che ci faranno scoprire meglio questo Paese così ricco di fermento culturale e artistico, oltre che di bellezze paesaggistiche.

CONFERENZA SU NAPOLEONE
Continua, al Museo Glauco Lombardi, la mostra gratuita «Il volto del comando», che presenta gli splendidi figurini storici ripresi dall'iconografia napoleonica, realizzati da Piersergio Allevi e dipinti da Danilo Cartocci, e anche nel mese di gennaio proseguono gli incontri gratuiti che, presentando le nuove aggiunte all'esposizione, offrendo un profilo storico pieno di dettagli curiosi e interessanti sui personaggi ritratti. Il prossimo protagonista sarà «Il vero volto del comando. Napoleone Bonaparte».
La conferenza, seguita da una visita guidata alla mostra, sarà a cura di Piersergio Allevi, affiancato da Roberto Colla, meglio noto, forse, nei panni dell'imperatore Napoleone. L'appuntamento è fissato, come detto, per domenica pomeriggio, alle 16, al Museo Glauco Lombardi. 

____________________________

PONTREMOLI 
FALO', TRA STORIA E TRADIZIONE
Una domenica dedicata alla storia dei falò è prevista per il 24 gennaio: alle 16 nella sala udienze dell’ex tribunale ci sarà la conferenza dal tema « Il falò di Pontremoli. Una disfida fra storia e tradizione»: interverranno Paolo Lapi, Giuseppe Benelli, Luciano Bertocchi, Andrea Baldini, Germano Cavalli, Riccardo Boggi e alcuni studenti degli istituti professionali della Lunigiana. Alle 18 lo chef Rolando Paganini presenterà il «Mirulin» insieme agli studenti dell’alberghiero di Bagnone. Alle 18.30 nel vicino bar «Cortina di Cacciaguerra» visita ai pannelli realizzati dagli alunni dell’odontotecnico di Pontremoli e alle 19 verrà illuminato il Campanone grazie agli studenti del corso meccanico sempre di Pontremoli. 

SALA BAGANZA
HAPPY HOUR IN ROCCA
Happy hour in Rocca per i giovani salesi: domenica, alle 18, la Pro loco di Sala Baganza invita i giovani di Sala ad un aperitivo tra le mura della Rocca per raccogliere idee e lavorare sugli eventi del 2016.

SCHIA PRATO SPILLA
UN WEEKEND SULLE PISTE
Si torna a sciare anche domenica a Schia e Prato Spilla. Le rigide temperature dei giorni scorsi, infatti, hanno preservato le ottime condizioni del manto nevoso che ricopre i Campi Scuola di entrambe le stazioni sciistiche, che quindi si preparano ad accogliere - anche questo fine settimana - tantissimi sciatori. A Schia skilift e tapis roulant del campo scuola sono rimasti in funzione tutta la settimana per soddisfare la voglia di neve degli appassionati di sport invernali, mentre al calar del sole, grazie alle condizioni meteo favorevoli, i gestori hanno messo in funzione l’impianto di innevamento artificiale per incrementare la coltre bianca e garantire l’apertura del weekend.
Dalle 9 alle 17, quindi, gireranno a pieno ritmo gli impianti della pista azzurra su cui tantissimi parmigiani hanno mosso i primi passi sulla neve, mentre resteranno ancora fermi, per copertura nevosa insufficiente, la seggiovia Pian delle Guide e lo skilift Prato Grosso, che entreranno in funzione non appena le condizioni lo permetteranno. Per informazioni e aggiornamenti dell’ultimo minuto sull’apertura degli impianti contattare la linea Info Neve allo 0521868555 oppure collegarsi al sito www.schiamontecaio.it.
Campo scuola e pista baby aperte anche a Prato Spilla, dove anche domenica gireranno a pieno ritmo, dalle 9 alle 16.30, i due tapis roulant che servono le due piste azzurre della stazione monchiese. Gli sciatori alle prime armi potranno quindi fare pratica, in attesa che ulteriori nevicate permettano ai gestori di mettere in funzione anche la seggiovia Monte Bocco, che serve la bellissima rossa Rio Spilla e lo skilift Biancani, grazie al quale si raggiungono la pista Torricella e la pista Biancani. Per info 0521890194, 3319481820 oppure www.pratospilla.pr.it. Gli sciatori alle prime armi potranno approfittare, anche questo weekend, dei maestri di sci e snowboard di entrambe le stazioni. Per info sulla Scuola Italiana Sci Schia Monte Caio 3484122600 oppure fb Scuola Sci Schia. Per prenotare o avere informazioni sulle lezioni di snowboard 3487044633. Per info sulla Scuola Italiana Sci Prato Spilla telefonare al 3347267430 e sulla Snowboard School telefonare al 3428039233.

CIASPOLATE, TUTTA LA MAGIA DELLA NEVE
Sci, ma non solo: questo weekend tutti con le ciaspole ai piedi a Schia e a Prato Spilla. Sono davvero tante le proposte studiate ad hoc dalle guide ambientali escursionistiche che accompagneranno i ciaspolatori alla scoperta degli angoli più nascosti ed affascinanti del Monte Caio e della conca glaciale di Prato Spilla. A Schia le Guide Gae del Monte Caio organizzano due escursioni per conoscere le bellezze del nostro territorio in assoluta sicurezza.
Domenica, invece, partenza alle 10 per una ciaspolata alla volta del Grande Faggio, un vero e proprio monumento verde con più di 200 anni. Nascosto nel versante che domina la Val Parma il Faggio nominato «Grande Faggio» proprio per la sua maestosa struttura e grandezza, si dice che abbia visto più secoli e sia rimasto sempre venerato e salvaguardato proprio per la sua maestosità Per info e prenotazioni 3404171870, 0521.860115 oppure www.campingschia.it.
Domenica mattina ancora in pista per il «Gran tour del Monte Caio», alla scoperta dei paesaggi più belli dell’Appennino parmense, mentre domenica pomeriggio si chiude con «Ciaspole divertentissime per tutti», una ciaspolata facile dedicata in particolare alle famiglie e ai bambini. 
Sempre a Prato Spilla, altre escursioni in compagnia della Guida Gae Monica Valenti. Domenica mattina si andrà alla scoperta del lago Palo, piccolo specchio d’acqua incorniciato dai faggi, mentre domenica pomeriggio facile passeggiata per i più piccoli nei boschi intorno a Prato Spilla per scoprire la natura invernale: una nuova esperienza per i bimbi che vogliono vivere in un modo diverso e consapevole l’ambiente montano. Per info e prenotazioni 3488224846. Al termine di tutte le escursioni si potrà pranzare nei locali della zona assaporando ottimi piatti a km zero.

SORAGNA
CIVILTA' CONTADINA: VISITE AL MUSEO
Il Museo della Civiltà contadina e domestica del collezionista Mauro Parizzi è aperto gratuitamente alle visite anche domenica, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18. Per contatti: 328.3643299.

SORBOLO
I PRODOTTI DEL MAIALE PROTAGONISTI A SORBOLO
I prodotti del maiale tornano in tavola a Sorbolo per «Al gir ‘dla cova dal gozén», la prima grande festa all’aperto del 2016 in tutta la Bassa che non poteva che essere dedicata a sua maestà il maiale. Per due giorni - grazie all’organizzazione dello staff dell’Arci Quadrifoglio di Sorbolo in collaborazione con l’Unione Bassa Est Parmense e le realtà associative del territorio - si potranno degustare ciccioli, salumi, cotechini e guanciali ma anche vedere da vicino le lavorazioni della carne di maiale oltre a visitare bancarelle con prodotti tipici del territorio.
Domenica inizio all’insegna dello sport: alle 9.45, la partenza dell’escursione di 40 km in mountain bike ed arrivo in piazza previsto per le 11.15. Poco prima, alle 11, è in programma la presentazione del libro «Il tesoro del Taro» a cura di Guido Fontechiari. Dalle 12 sarà operativo il servizio ristoro per il pranzo nella tensostruttura riscaldata. Poi alle 15 laboratori ed attività per bambini e intrattenimento a cura dei deejays di Radio Circuito 29 con aperitivo e musica alle 17.30. Per tutta la giornata sono in programma dimostrazioni di lavorazione delle carni suine da parte dei maestri norcini e sarà possibile visitare gli stand gastronomici a cura delle associazioni di volontariato del territorio con l’assaggio di prodotti tradizionali. Ci saranno anche le bancarelle del mercato contadino di San Secondo che, in collaborazione con altri piccoli produttori del territorio, proporranno frutta antica, mostarde, marmellate, ortaggi, parmigiano, liquori, lumache, prodotti del vivaio, miele ed essenze aromatiche. Per l’occasione è stato predisposto uno specifico menu del norcino che prevede, per il pranzo di domenica, antipasto con salame, cicciolata e coppa; risotto del norcino e cotiche con fagioli di primo; cotechino con sacrao o purè, guanciale con polenta di secondo, mezzo litro di vino e di acqua a persona per 22 euro. Predisposto anche un menu per bambini a dieci euro con salame, cicciolata e coppa come antipasto; risotto del norcino come primo e medaglioni di salame con patatine per secondo più bibita e mezzo litro di acqua. Per il menu a tema sono gradite le prenotazioni alla macelleria Corradi (0521.694661), al Blu Bar (0521.698785), alla rosticceria Mauro e Maurizio (0521.660133), al Family Bar (338.7074037) e all’Arci Quadrifoglio (alla sera 0521.697027).

TORRECHIARA
DOMENICA TORNA «BIANCA VI GUIDA»
Un appuntamento da non perdere. Domenica, infatti, torna «Bianca vi guida», la visita guidata in costume al castello di Torrechiara. L’appuntamento è fissato per il pomeriggio, alle 14.30 e alle 15.30, davanti al castello, nel borgo alto. Il costo dell’iniziativa è di 3 euro per chi ha più di 25 anni; 1.50 euro dai 18 ai 24 anni e gratis per i bambini. Il biglietto di ingresso al suggestivo castello costa 2.50 euro. Anche questo fine settimana, grazie all’impegno del gruppo di operatori culturali che collaborano con il Centro culturale Torrechiara, ci saranno nuove iniziative per accogliere i visitatori di Torrechiara: prima o dopo la visita al suggestivo castello, «AssaporAppennino» organizza, per chi vuole, la visita alla Cantina Carra di Casatico. Per informazioni sull'iniziativa si può contattare il seguente numero: 345.0839016. L’iniziativa, lo ricordiamo, è stata realizzata in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Langhirano.

TORRICELLA DEL PIZZO
TORRICELLA DEL PIZZO PORTA IN TAVOLA IL PIEDINO DI MAIALE
Piedino di maiale lessato (quello che in dialetto locale si chiama «pipén» ) e poi marubini in brodo, cotiche con i fagioli, salsicce, costine, salumi crudi, polenta pasticciata: il tutto condito da musica, spettacoli di cabaret, mercatino di prodotti tipici. Questo il succulento menu dell’11ª edizione della Festa del Pipèn, la sagra gastronomica del piedino di maiale lessato, che è tradizione di Torricella del Pizzo (Cremona), vicinissimo centro a due passi da Casalmaggiore.
Il programma entra nel vivo domenica con l’apertura, dalle 9, del mercato dei prodotti tipici. A partire dalle 11 si potranno gustare le tante prelibatezze proposte dalla cucina «Sala Magna» (ovviamente il piedino lessato con contorni vari, ma anche salsicce con polenta, cotiche e fagioli, salumi tra cui il pizzetto ) e dalla «Osteria del Borgo», dove è previsto l’appuntamento altrettanto classico con il marubino. Alle 11.30 la novità di un confronto fra spalle cotte. Verranno cotte al momento e degustate da una giuria presieduta dal giornalista e «cronista della gastronomia» Edoardo Raspelli, tra le altre cose conduttore di Melaverde su Canale 5. Dalle 15 uno stand di Radio Circuito 29 intratterrà il pubblico con proposte musicali da parte dei dj ed alle 16 ci sarà la distribuzione gratuita di polenta pasticciata.
La giornata di domenica 31 riproporrà il mercato dei prodotti tipici, quindi le due cucine e la polenta pasticciata gratis, con una serie di intrattenitori anche per i più piccoli. Per partecipare e per informazioni si può telefonare ai numeri 391.3001600 oppurer 0375.99821.

TRAVERSETOLO
UN WEEKEND SULLA PISTA DI GHIACCIO
A Traversetolo la pista sul ghiaccio resterà aperta anche questo e il prossimo weekend. La chiusura della pista in Corte Agresti è stata prorogata al 31 gennaio. Informazioni su costi e orari sul sito del Comune.

TRECASALI
SI BALLA CON L'ORCHESTRA ORCHIDEA BLU
Serata danzante con l’orchestra Orchidea Blu domenica, alle 21.30, all’Arci Stella di Trecasali. Informazioni e prenotazioni: 3479242135.

URZANO
SAGRA PATRONALE CON I "CANTORI DEL FUSO"
Tempo di sagra patronale a Urzano. Domenica mattina si terrà la festa dedicata a San Vincenzo, protettore della chiesa parrocchiale del paese, a cura del circolo As del paese. Ospiti della giornata di festa saranno i «Cantori del Fuso», una corale formata nel 2013 che riunisce uomini provenienti da tutto il Nevianese, accomunati dalla passione per i canti tradizionali di montagna e alpini.
La giornata di festa avrà inizio alle 10.15 con la celebrazione della messa nella chiesa parrocchiale, a cui seguirà l’esibizione dei «Cantori del Fuso» con arie e melodie legate a questo territorio e al suo passato. Alle 12.30 circa avrà inizio il pranzo per tutti al circolo di Urzano.
Il ricavato della tradizionale giornata di festa andrà investito per il completamento dei lavori di ristrutturazione e di sistemazione, a cui la chiesa parrocchiale di Urzano è stata finora sottoposta.
Per prenotare il pranzo è possibile contattare i numeri 0521.843283, 348.1525461 (Sergio) o 328.8518844 (Stefano).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»