23°

32°

l'agenda

Tra gusto e natura: cosa fare oggi

Titolo per weekend
Ricevi gratis le news
0

BORGOTARO
UNA FIERA DEL GUSTO TUTTA DA ASSAPORARE
 Domenica, a Borgotaro, lungo Viale Bottego, continua la «Fiera del Gusto e Buon Gusto». Saranno allestiti stand alimentari a tema, «food & dintorni», con prodotti tipici regionali italiani, dal Trentino alla Sardegna, accessori e arredamento casa e cucina. Una grande area bambini verrà installata in piazza Verdi, con giochi gonfiabili e tanti altri intrattenimenti per i più piccini. L’evento, patrocinato dal Comune di Borgotaro, è organizzato dal consorzio «Mercanti in Riviera», che già da tempo, collabora sul territorio, con mercati di vario genere. L’occasione è perfetta, magari per una gita fuori-porta in Valtaro, per una passeggiata fra le bancarelle e magari una degustazione dei prodotti tipici stagionali, a cominciare dai prelibati «funghi prugnoli», che proprio in questi giorni iniziano a nascere e quindi a comparire anche nei menù dei ristoranti della zona.

BUSSETO

GIOVANI MUSICISTI AL SALONE BAREZZI
Giovanissimi musicisti si esibiranno domenica, alle 11, nel prestigioso salone Barezzi, uno dei luoghi verdiani per eccellenza. Il concerto vedrà protagonisti gli allievi della scuola di piano di Simona Guariso, ideatrice dell’evento. Saranno proposte, per l’occasione, diverse arie del Cigno e, in chiusura, ad esibirsi saranno anche goi allievi dell’orchestra giovanile Doremiusc Ensemble di Busseto.

COLLECCHIO
COMPLEANNO DEL MAESTRO AL MUSEO GUATELLI
Ettore Guatelli, l’inventore del «Bosco delle Cose», il maestro di Ozzano Taro che ha dato vita al museo della civiltà contadina, sarà ricordato, domenica, nel suo Museo, in occasione della ricorrenza del suo compleanno: erano nato il 18 aprile del 1921. Le “Lezioni delle cose di Ettore Guatelli”, non finiscono mai. Sarà una giornata densa di appuntamenti, il museo sarà aperto dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 con visite guidate ogni trenta minuti. Gli eventi di punta sono previsti alle 15.30, con la presentazione, non casuale, del libro: «La lezione delle cose. Ettore Guatelli si racconta» di Fabrizio Rosi, frutto dell’esito di un’intervista che Ettore Guatelli rilasciò all’amico e collega Fabrizio Rosi nel 1981. Alle 16.30 saranno i burattini di Patrizio Dall’Argine ad attirare l’attenzione dei più piccoli. «Verdi!» è il titolo dello spettacolo che andrà in scena al museo, Lo spettacolo è stato prodotto dal Castello dei Burattini-Museo Giordano Ferrari per festeggiare il bicentenario della nascita di Verdi e guarda con ironia alla società contemporanea. La partecipazione allo spettacolo è libera e a offerta. Per tutta la giornata sarà inoltre possibile visitare l’installazione «1996: incendio al museo Guatelli», che rievoca l’incendio che, nella notte tra il 16 e il 17 febbraio 1996, distrusse per sempre la “Stanza delle valigie” uno degli ambienti più suggestivi e affascinanti della raccolta di Ozzano. Un allestimento degli oggetti reduci dall’incendio corredati dalle immagini di Mauro Davoli. L’installazione sarà esposta fino a novembre, tutte le domeniche e i giorni festivi dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. A partire dalle 15.00, sarà inoltre a disposizione dei visitatori il servizio di ristoro “La cantina del Museo”. Per informazioni: Fondazione Museo Ettore Guatelli tel. 0521.333601.

IL CENTRO SI TRASFORMA IN UN GIARDINO
Collecchio domenica vivrà una giornata all’insegna di «Aria di Primavera», mostra mercato dei fiori e del verde. Nel centro storico e lungo Via Spezia saranno presenti una cinquantina di espositori di fiori, prodotti dell’orto e del sottobosco, piante, alberi da frutta e verde insieme agli stand dedicati alle attrezzature, all’artigianato di settore (quali orci, vasi, statue in terracotta e ceramica), alle lavorazioni in ferro battuto, agli arredi da giardino e ai prodotti naturali. Sarà coinvolta anche Via Galaverna con sorprese e degustazioni. In Piazza della Repubblica concorso a premi «Aria di Casa», sostenuto da Bertolotti Immobiliare, rivolto ai bambini. Sotto i portici della piazza troveranno spazio le associazioni (tra le quali MissioneInsieme che allestirà una pesca di beneficenza) e una mostra di lavori delle scuole sull’educazione alimentare. In quest’ultima saranno presenti tutte le sezioni della scuola dell’infanzia Allende con il progetto «A scuola con gusto. Sempre in Piazza della Repubblica dalle 18 verrà dato spazio alla musica con un concerto de «I Profani» che eseguiranno musica anni sessanta e settanta.

COLORNO
MIELE E PIANTE OFFICINALI AL MERCATO DELLA TERRA
Ci saranno salumi di suino nero di Parma, il parmigiano delle vacche rosse e poi ancora formaggi di capra, vino bio, birre artigianali, prodotti dell’alveare, erbe, piante officinali, zafferano e ortaggi. Si potrà trovare tutto questo domenica, dalle 9 alle 13, in piazza Garibaldi in occasione del Mercato della terra. ci saranno anche anche sott’oli provenienti dal Parco dei cento laghi, ceramiche in gres e gioielli in carta riciclata.

FELINO
SAN BERNARDO: TORNA LA SAGRA
Domenica il centro di Felino si anima con la tradizionale edizione della Fiera di San Bernardo. Per tutta la giornata piazza Miodini si riempirà di numerosi banchi provenienti dai consorzi «La Qualità dei Mercati - Ascom» e «Alta Qualità – Terre dei Gonzaga». La sagra, in origine, era tra le più importanti per il capoluogo. Negli anni recenti, grazie all’organizzazione dell’amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni dei commercianti e ambulanti, è cresciuta ampliandosi in dimensione ed offerta commerciale. Tra i banchi si potranno trovare capi d’abbigliamento, oggettistica, pelletteria, calzature ma anche eccellenze eno-gastronomiche. Il tutto garantito dalla qualità dei due consorzi che compongono il mercato che, abitualmente, richiama numerose persone da tutto il territorio circostante. La Fiera di San Bernardo si completa poi con l’arrivo di una serie di giostre ed attrazioni che rimarranno in piazza Miodini da mercoledì 20 aprile fino a martedì 3 maggio.

FIDENZA

RADUNO IN PIAZZA DELLE ALFA ROMENO
Domenica gli appassionati di Alfa Romeo si ritroveranno a Fidenza, in occasione dell’autoraduno degli alfisti in programma dalle 9 alle 18 in piazza Garibaldi e nelle vie limitrofe. Durante tutta la giornata saranno in mostra le auto dei partecipanti al raduno e quelle di rivenditori e concessionarie. Saranno anche allestiti simulatori di guida a prezzo agevolato. Info e iscrizioni: 0524 522485; fidenza@ascom.pr.it.

FONTANELLATO
TORNA IL MERCATINO DELL'ANTIQUARIATO
Torna in centro storico l’appuntamento con il mercatino dell’antiquariato di Fontanellato. Domenica, per tutto il giorno, saranno esposti attorno alla Rocca Sanvitale pezzi d’antiquariato d’epoca, oggetti vintage, retrò e di modernariato e tanti altri oggetti di ogni stile. Grazie alla presenza di artigiani e hobbisti, nel vicino mercato dell’incanto, quella di domenica sarà anche un’occasione da non perdere per trovare ottimi restauratori per i propri oggetti o ammirare le collezioni originali proposte dagli espositori, presenti dalle 9 di mattina fino al tardo pomeriggio. Ad affiancare i mercatini ci saranno anche, come ogni domenica mattina, il mercato tradizionale di via Roma e il Mercato della terra di fronte al Santuario.

VOLTI DEL VANGELO IN MOSTRA
Saranno aperte al pubblico, e visitabili per l’intero fine settimana, le due eccezionali mostre allestite grazie all’impegno dei volontari dell’associazione Amici di Priorato negli spazi del complesso monumentale San Benedetto: «Un Vangelo di Volti», serie di acquerelli di Francesco Maria Martini che raffigurano i volti delle persone che hanno accompagnato la vita di Gesù dalla nascita alla passione e risurrezione, e «Dal romanico al Barocco», originale e suggestiva esposizione di riproduzioni in cartone di basiliche e monumenti realizzate dall’architetto Gianni Gallo. Il complesso di San Benedetto sarà aperto e visitabile domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18,30.

"L'OCCHIO FELICE" SI SVELA AL LABIRINTO
Al Labirinto della Masone le sale del museo Ricci si preparano ad accogliere una nuova e straordinaria esposizione. «L’occhio felice» di Massimo Listri, maestro internazionalmente riconosciuto della fotografia di Arte, Architettura e Interni, si mostrerà al pubblico da domenica. 
La mostra di Listri al Labirinto è la naturale conseguenza e la consacrazione di un lungo sodalizio: quello che da più di trent’anni lega il fotografo fiorentino all’editore Franco Maria Ricci. «S’incontrarono nel 1981, durante il periodo in cui Ricci metteva a punto il progetto della rivista FMR. Listri era un fotografo non ancora trentenne, ma già noto per i suoi ritratti di personaggi del mondo della cultura. La collaborazione e l’amicizia con Ricci lo convinsero a mutare i soggetti dei suoi scatti» spiega Edoardo Pepino, direttore della fondazione Franco Maria Ricci. Dalle persone alle architetture, dai ritratti alle grandi biblioteche: i corpi «scompaiono» dall’universo di Listri ma rimangono intatte l’eleganza, l’accuratezza e la ricerca di bellezza e proporzione che distinguono da sempre la sua opera fotografica, oltre a quello sguardo raffinato e particolare che ha fissato in immagini quasi metafisiche il Kunsthistorisches Museum di Vienna, la Biblioteca Real di Rio de Janeiro, i Musei Vaticani.

FORNOVO
LA RISERVA PRINZERA APRE AI PIU' PICCOLI
Domenica alle 15, al Centro Visite della Riserva Monte Prinzera è previsto il laboratorio per bambini «Ali, becchi e fantasia» per scoprire il mondo degli uccelli. Utilizzando binocoli e manuali, potranno poi cimentarsi nella tecnica del birdwatching per imparare a riconoscere gli uccelli dai dettagli che li caratterizzano e, chi vuole, sperimentare il disegno naturalistico in un modo davvero originale giocando al “pittore cieco”. Al termine dell’attività è prevista la merenda. Appuntamento alle 15 al Centro Visite di Rocchetta di Piantonia a Fornovo Taro. Attività gratuita per bambini a partire dai 6 anni. Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie): Esperta tel 347 4018157.

LANGHIRANO
IN SCENA "STREEAT", CIBO DI STRADA A 5 STELLE
A Langhirano arriva “Streeat”, il primo festival del cibo di strada su ruote. Fino a domenica l’“European Food Truck Festival” farà tappa nella piazza antistante il Museo del Prosciutto, in via Bocchialini. Dopo il successo della tappa a Bari, con circa 45mila persone, il tour farà tappa nella Capitale del Prosciutto, con ingresso gratuito. Il festival “Streeat” è un evento organizzato da Barley Arts Promotion, storico promoter di concerti e spettacoli (una realtà, per intenderci, che cura le tappe di artisti come Bruce Springsteen e Vasco Rossi), insieme a Buono-Food & Events, giovane realtà che opera nell’ambito dei food-events, specializzata nella promozione di piccoli e medi produttori artigianali.
«L’esperienza gastronomica è totale e unica, dal dolce al salato, ce ne sarà per tutti i gusti e le intolleranze, nessuno escluso. - spiegano gli organizzatori - I migliori Food Truck d’Italia sono selezionati secondo i rigidi parametri di Streeat, secondo cui gourmet, design e on the road convivono su furgoncini, carretti, biciclette e ape car allestiti come vere e proprie cucine mobili». Si potrà fare il giro d’Italia con proposte culinarie da Nord a Sud: dalla Toscana si potrà assaggiare l’hamburger di chianina, dal Salento il capocollo marinato nel vincotto, e poi ancora olive Ascolane DOP, farinata di ceci, pizza fritta, lumache allevate in Italia, asado Argentino, pesce fritto, risotto alla Milanese, pasta e fagioli e tanto altro ancora. Il menu sarà arricchito dalla presenza di tre birrifici artigianali locali: dalle terre piacentine il birrificio La Buttiga e il birrificio Retorto, da Lemignano il birrificio Argo. Ad accompagnare le specialità ci sarà la selezione musicale targata Barley Arts. L’evento è patrocinato dal Comune di Langhirano e sarà un fine settimana ricco di iniziative in paese: domenica aprile ci sarà in contemporanea anche “Langhirano in festa”, organizzata dalla Pro loco, con bancarelle e iniziative nelle vie del paese e il campionato nazionale di Yoseikan Budo, al centro Pertini. L’European Food Truck Festival partirà alle 16 di oggi e continuerà domani e domenica dalle 11 all’una di notte.

DAI LIMONI AGLI ULIVI: UNA PIAZZA VERDE
Domenica a Langhirano arriva la Festa di primavera, con le bancherelle di fiori e piante, le di produzioni artigianali e artistiche, un’area gioco per bambini e tante altre iniziative. Nel centro del paese, in via del Popolo, ci saranno vivaisti provenienti da tutto il nord Italia, con ogni varietà di fiori e piante, dai limoni agli ulivi, fino al mandarino cinese. Poi ci saranno bancarelle scelte degli artisti degli ingegno, come ad esempio, chi lavora il legno, il rame, i piatti decorati, il vetro lavorato sul momento, e anche una bancarella con “l’oro vegetale”, uno speciale tipo di pianta brasiliana, che solo un’associazione di artigiani brasiliani può tagliare e le cui fibre ricavate brillano come l’oro. Dal mattino alla sera di domenica Langhirano sarà in festa. In via Mazzini ci saranno le iniziative per i bambini, organizzate dagli scout Cngei e dall’associazione “Mamma trovalavoro” Mentre i genitori visiteranno l’esposizione i più piccoli potranno essere affidati alle cure di personale esperto e partecipare a laboratori ludico-didattici nello spazio bimbi: dalle 14.30 alle 18.30 l’associazione Mamma trovalavoro organizzerà il truccabimbi e quattro laboratori didattici, uno ogni ora: «Arcimboldo : rifacciamoci la faccia», «Sculture di carta», «Primavera: formine in creta dipinte a mano», «Montiamo una girandola». In via del Popolo ci saranno tutti i vivaisti, delle bancarelle “Di fiore in fiore”, con esposizione e vendita di fiori e piante. In piazzale Corridoni, inoltre, ci saranno i giochi per bambini di Gommaland. In via Tanara ci saranno le esibizioni del modellismo dinamico, con le macchine radiocomandate nella pista realizzata nel parcheggio. Menu realizzati per l’occasione nelle trattorie e osterie del paese.

MEDESANO
TUTTI IN PISTA ALLE TRE TORRI
Domenica dalle 15,30, al centro sociale «Le tre torri» di Medesano si balla con «Alberto Kalle».

MEDESANO-MIANO
ALLA SCOPERTA DELLA VITA IN FATTORIA
 Domenica si rinnova l’appuntamento con i laboratori, nelle fattorie didattiche del nostro territorio, rivolti a bambini e genitori. Una serie di incontri - promossi dall’associazione «Fattorie didattiche» di Parma con il patrocinio della Provincia - che hanno preso il via lo scorso 3 aprile e termineranno sabato 23 aprile.  Domenica, dalle 9.30 alle 12.30 all’azienda agrituristica «Argaland» di Zibello ci sarà una giornata dedicata ai Pisarei. A seguire, laboratorio «I pisarei fatti in casa». Info: 333/2558117 oppure www.cascinabodriazzo.it. Domenica all’azienda agrituristica «Casa Nuova» di Tizzano, occhi puntati sul lampone con la preparazione di un nuovo filare di lamponi biologici. Info: 349/1613984 oppure www.agriturismocasanuova.com. Per maggiori informazioni, consultare il sito www.fattoriedidatticheparma.com.

PARMA
FESTA DEL VINO: LA GHIAIA DIVENTA IL REGNO DI BACCO
 Domenica  Piazza Ghiaia diventa “Il Cantiniere del Gusto”: degustazioni e acquisti negli stand di 16 cantine di tutta Italia, in compagnia di specialità gastronomiche e street food di qualità. I protagonisti di questa particolarissima Festa del Vino e dei Sapori – promossa da PromoGhiaia con il patrocinio del Comune di Parma e organizzata da Rebus Eventi – sono produttori vinicoli provenienti da tutto lo Stivale: dalle campagne del Veneto ai Colli Piacentini o di Canossa, dalle pendici della Maremma alle dolci colline del Conero, per arrivare ai vigneti accarezzati dal mare e dal sole di Sicilia. Sabato dalle 17 alle 24 e domenica dalle 9 alle 23 i Maestri del Vino italiano proporranno presso i loro stand degustazioni e acquisti di oltre 80 etichette; in particolare il pubblico avrà la possibilità di comprare presso l’Infopoint della manifestazione un kit degustazione composto da calice di vetro e una tracolla porta-bicchiere personalizzati, grazie al quale potrà godere di una serie di assaggi gratuiti agli stand che partecipano all’evento. Completano l’offerta della manifestazione una mostra-mercato gastronomica (con specialità regionali come prodotti al tartufo, liquirizia, riso e cosmetica a base di riso, olio, formaggi, confetture, bombardino e grappe trentine, golosissime torte, frutta esotica, pasta di mandorle e altro ancora) ma soprattutto le proposte dello street food. I food truck, i coloratissimi furgoncini-cucina diventati icona dello street food in tutto il mondo, saranno infatti all’opera per produrre golosità da gustare passeggiando tra un banco e l’altro oppure comodamente seduti ai tavolo degli stand. Per fare qualche esempio: panini gourmet con ingredienti DOP,  olive ascolane, brezel  tirolese, porchetta romana, piadina romagnola, birra artigianale, fritture per tutti i gusti, Tex Mex , focaccia genovese, grigliate di carne, arrosticini... senza dimenticare gli stand di specialità gastronomiche locali, dalla torta fritta con il salume al panino con il “cavàl pìst”. Il tutto rigorosamente preparato sul momento, in un’atmosfera in cui i gesti esperti degli operatori diventano già di per sé “spettacolo”. Domenica DJ set a cura di Marco Silva DJ.

ALL'EUROTORRI BASTANO UN JEANS E UNA T-SHIRT PER SENTIRSI SEMPRE TEENAGER
E’ la divisa di appartenenza di intere generazioni, quella che ti fa sentire sempre bene, a proprio agio e in pace con il mondo sia se vai ad un primo appuntamento che alla proclamazione della propria laurea. Perché diciamolo: un jeans e una t-shirt risolvono davvero il problema. E proprio a questo look, anticonformista e universalmente glamour, Euro Torri dedica questo week end. Due giorni di moda dove la maglietta e il pantalone la faranno da protagonisti con tanto di allestimento a loro dedicato e regalo creato per l’occasione. Il centro commerciale, infatti, non ha dubbi e se di moda si deve parlare che sia comoda ma fashion. Un appuntamento, quello con i week end dedicati alla moda, che si rinnova di stagione in stagione, mantenendo immutate le caratteristiche ma cambiando e stuzzicando di volta in volta la curiosità e l’offerta. Circa 30 tra modelle e modelli saranno presenti nelle giornate, dividendosi tra sfilate, vetrine viventi ma anche tanta animazione nelle vie del centro commerciale che, per l’occasione, saranno vestite a tema con un “blu carpet” per riprendere il colore tipico del jeans. Ma non solo, perché la grande sorpresa arriva dall’alto o meglio, sarà appesa. Tutti con il naso all’insù perché oltre 150 jeans di varia forma e colore faranno bella mostra di loro nelle due gallerie centrali dell’Euro Torri. Ma la giornata, sarà anche un modo per scoprire le nuove tendenza di questa stagione con le numerose sfilate itineranti in programma sia per domani che per domenica pomeriggio. Dalla moda per i più piccoli, con i negozi dei bambini in prima fila ma anche i look dedicati al mondo dello sport e del fitness o quello dell’intimo. Spazio anche agli accessori, con le borse e le scarpe più cool del momento. Ma il week end moda offrirà anche uno spunto per chi desidera fare shopping conveniente.

AL WORKOUT PASUBIO I V.I.P. PARMA ONLUS IN FESTA
Domenica i V.I.P. Parma onlus festeggeranno i loro primi dieci anni di attività al Workout Pasubio. Si tratta dell'associazione che cerca di donare il sorriso a chi purtroppo è ricoverato in un letto d’ospedale. Dalle 16 con i claun di V.I.P. Parma e con Franca Tragni, Carlo Ferrari e Bernardino Bonzani, che si esibiranno con il loro famosissimo spettacolo teatrale “La Gita”.

AL PARCO DUCALE IN SCENA I CINOFILI DELL'ARMA
La Squadra Cinoagonistica, la più qualificata espressione del servizio cinofilo dell'Arma dei carabinieri, sarà protagonista di una esibizione dimostrativa domenica mattina al parco Ducale, nell’ambito di una iniziativa organizzata dal Lions Club. Saranno svolti esercizi di obbedienza e condotta, agilità, coraggio, attacco e difesa, ognuno dei quali evidenzierà delle specifiche peculiarità dell'unità cinofila. In particolare, nella fase di obbedienza e condotta, verrà messo in evidenza il feeling e l'intesa che lega il cane ed il suo conduttore.

CHIESA DI FOGNANO - POMERIGGI MUSICALI: SAGGIO-CONCERTO E DANZA
Domenica, alle 17, nel salone polifunzionale in via della Chiesa a Fognano, organizzato dalla Scuola primaria «Natale Palli» (IC Bocchi), in collaborazione con il «Coro Sant'Ilario», si svolgerà il consueto appuntamento dei «Pomeriggi musicali». L’evento prevede una prova di musica d’insieme dei giovani musicisti, un saggio-concerto dell’orchestra ed un momento speciale dedicato alla danza. L’originalità di questa orchestra di violini, violoncelli, flauti traversi, cornamuse e ghironde non sta solo nel fatto di essere formata da strumenti eterogenei ma anche nell’essere composta da giovani e giovanissimi musicisti, di età compresa tra i 6 e i 20 anni. Tutti i brani sono stati appositamente composti o arrangiati da Barbara Riccardi, coordinatrice dell’iniziativa. Mentre i giovani musicisti sono seguiti dagli insegnanti : Satu Jalas, Gabriella Marconi, Yalica Jo, Silvia Risito, Arisa Parapani, Luca Lodi, Nicolas Marturini. Il maestro Paolo Versari illustrerà le danze popolari che impreziosiranno il pomeriggio musicale.

MUSEO LOMBARDI - MOSTRA E CONCERTO PER MARIA LUIGIA
A duecento anni dal solenne ingresso della duchessa di Parma nei suoi Stati, il Museo Lombardi ha ideato un fitto programma di eventi e iniziative che animeranno gli spazi della struttura per tutto il 2016.  Domenica pomeriggio alle 16 sarà la musica ad essere protagonista nell’evento «Romanze e galanterie. Il salotto alla moda di Maria Luigia» durante il quale Tania Bussi (soprano), Paola del Giudice (fortepiano) e Lorenzo Montenz (arpa) proporranno brani scelti di Simonis, Mozart, Bach, Dussek, Thomas. Per la speciale occasione verrà proposta la cantata composta dal maestro Simonis nel 1816 per l’arrivo a Parma di Maria Luigia.

VIA PO - PICCOLI RODITORI IN MOSTRA
Domenica, per la gioia degli amanti dei piccoli roditori, è in programma la mostra Parma Rodix al Palalottici in via Po. Il Parma Rodix è una mostra di roditori e piccoli mammiferi da compagnia, vi sarà anche uno spazio bimbi con Gommaland. il sito della manifestazione è www.parmarodix.jimdo.com.

POLESINE
"SALUMI DA RE": ECCO IL POPOLO DEI NORCINI
Per il terzo anno consecutivo, dopo i grandi successi delle precedenti edizioni, torna a Polesine, nel suggestivo scenario dell’Antica Corte Pallavicina, «Salumi da Re», lo spettacolare raduno nazionale di allevatori, norcini e salumieri. L’evento si svolgerà fino  a lunedì, su iniziativa di Gambero Rosso e Antica Corte Pallavicina dei fratelli Spigaroli, con la collaborazione di diversi sponsor. La tre giorni si svolgerà in concomitanza con «Centomani di questa terra», evento organizzato dall’associazione CheftoChef Emilia Romagna Cuochi. La manifestazione porterà in una delle «cattedrali» del gusto made in Italy le aziende norcine e quelle specializzate nell’accessoristica e nei materiali della produzione salumiera di tutta la penisola. Il ricco programma, fatto di momenti di confronto tra i protagonisti del mondo della salumeria, comprende convegni, incontri e focus sui più importanti temi del settore, degustazioni guidate, mercato dei prodotti, ma anche pranzi, cene e aperitivi a tema presso il relais Antica Corte Pallavicina e il ristorante Al Cavallino Bianco. Gli incontri vedranno la partecipazione di esperti del settore e saranno curati da Mara Nocilla, giornalista del Gambero Rosso e curatrice della guida Grandi Salumi. Salumi da Re, come indicano anche i promotori, sarà l’occasione per fare il punto su un comparto, quello salumiero, in continua crescita e tra i fiori all’occhiello della cultura gastronomica italiana di qualità in tutto il mondo. Domenica, alle 9.30, apriranno gli stand e alle 10, al Gran palco del maiale, sarà la volta di «Coppa, capocollo, lonza, ossocollo: quattro nomi, un solo salume» con abbinamento con pane, vino e birra e incontro-degustazione coi produttori. Alle 12.30 «Ancora su salumi e conservanti (siamo tecnici e determinati): quali sono, normative, pro e contro; come si facevano una volta i salumi, come riconoscere i salumi con e senza additivi» (convengo con la partecipazione di esperti del settore e di Mara Nocilla del Gombero Rosso). Alle 13, pranzo a base di carni suine e salumi e, alle 15, di nuovo al gran palco del maiale, «Salumi 3.0: le specialità norcine contemporanee, quelle nuove ed esclusive e quelle tradizionali riproposte in chiave moderna» e, alle 16, merenda con piedini di maiali e fagioli seguita, alle 16.30, dall’appuntamento con «Culatello di Zibello, culatello tout court, culatta, culaccia» per fare chiarezza su quattro salumi simili ma diversi. Alle 18 sarà la volta dei salumi d’Italia. Come anticipato anche quest’anno si conferma la sinergia con CheftoChef emiliaromagnacuochi, di cui è presidente Massimo Spigaroli e vicepresidente Massimo Bottura. Da alcuni anni a questa parte, infatti, all’Antica Corte Pallavicina l’associazione ospita «Centomani, di questa terra», evento che riunisce il meglio della cucina e dell’enogastronomia della regione, presentate direttamente dai migliori chef e produttori del territorio (quest’anno giunta alla sua quinta edizione e presente nella giornata di lunedì 18 aprile). L’appuntamento, in questo caso, è per lunedì 18, con convegni che proseguiranno per tutta la giornata alla presenza di chef, produttori, gourmet, esperti del settore agroalimentare che si confronteranno sul futuro del cibo. Tra le novità, nel pomeriggio di lunedì, il concorso «Il domani gastronomico» coi studenti che incontreranno i cuochi di CheftoChef. Tra le iniziative collaterali, la possibilità di visitare il santuario della Madonnina del Po, sul cui sagrato si troveranno le migliori torte di ricette ritrovate del territorio, ma anche erbe e fiori da chef. Massimo Spigaroli, nel presentare la manifestazione ha parlato di «evento ormai consolidato a livello nazionale, con importanti aziende selezionate da Gambero Rosso, in un luogo unico che ha fatto e sta facendo la storia del salume principe italiano che è il culatello di Zibello».

SALA BAGANZA
LA SALA DELL’APOTEOSI RIAPRE PER UN GIORNO
Riapre eccezionalmente al pubblico per una giornata la Sala dell’Apoteosi. La sala nel complesso della Rocca, in una zona di proprietà privata, sarà visitabile straordinariamente domenica a partire dalle 10. Si potrà visitare la sala, con una guida, al costo di 5 euro a partire dalle 10. Per informazioni e prenotazioni: iatsala@comune.sala-baganza.pr.it 0521.331342.

SORAGNA

CONCERTO LIVE ALL'ARCI SUTARCO
Domenica sera, dalle 19.30, il circolo Arci Sutarco ospiterà il concerto del gruppo musicale «Pagliaccio»: il complesso scrive di personaggi quotidiani, riproposti al pubblico attraverso la chiave dell’introspezione psicologica. Per prenotare redazione@radiotape.net oppure contattare il numero 338-5896500.

TORNEO DI HOCKEY AL PALAPATTINAGGIO
Soragna vivrà una domenica all’insegna dell’hockey: al palapattinaggio «Giuseppe Avanzini» si giocherà infatti il torneo quadrangolare «Gioca hockey», per i ragazzi under 12 ed organizzato dalla compagine di casa, i Gufi Parma. Quattro le squadre partecipanti: i Gufi ospiteranno il Monleale, il Novi Ligure e l’Invicta Modena. Il torneo comincerà alle 14.30.

SORBOLO
LA COMPAGNIA SCIACRI AL TEATRO VIRTUS
Spettacolo «Il generale Federico» domenica alle 18 al teatro Virtus di via Primo Maggio, a cura della compagnia Sciacrì.

TORRECHIARA
FOTOGRAFARE CON GUSTO, INIZIATIVA NEL SEGNO DI "ASSAPORAPPENNINO"
La speciale visita «Bianca vi guida» dentro il Castello di Torrechiara domenica 17 aprile, in occasione dello “Streeat – European Food Truck Festival” che si svolge fino a domenica al Museo del Prosciutto a Langhirano. domenica 17 aprile alle 10.30, 11.30, 15.30, 16.30, 17.30 e 18, con inizio davanti al Castello. Il costo della visita è di 2,50 euro a persona, per informazioni: 345.0839016. Inoltre, domenica , nel Gazebo di piazza Leoni ci saranno attività per bambini. Alle 11, alle 15,30 e alle 17 ci saranno i laboratori di “La Tavola del Contado”, con « Impara l’arte ... pittura en plein air», in collaborazione con la pittrice Carmen Frattini. Il laboratorio costa 5 euro a persone ed è rivolto a bambini dai 5 anni in su. A Torrechiara, inoltre, venerdì 15 aprile, ci sarà il primo appuntamento della rassegna «L’Appennino si nota», in cui musicisti e attori raccontano la bellezza del territorio. 

TORRILE-COLORNO
BENTORNATA DIECIMIGLIA, LA CORSA DI MARIA LUIGIA
Il bicentenario dell’arrivo di Maria Luigia a Parma inizierà «di corsa» proprio dove la duchessa fece la sua prima tappa parmense prima di presentarsi in città. La «Reggia di Colorno, che negli anni successivi sarebbe diventata la residenza preferita della moglie di Napoleone, ospiterà infatti domenica l’evento sportivo «top» del territorio: la Diecimiglia di Maria Luigia, gara podistica che, alla terza edizione, sta iniziando a riscuotere interesse anche dai podisti di oltre confine che abbinano alla corsa la possibilità di visitare e conoscere la bassa parmense. Un binomio tra sport e turismo che coinvolge i Comuni di Torrile e Colorno, pronti a dare ospitalità ai runners e ai loro accompagnatori grazie al prezioso supporto delle associazioni di volontariato e degli sponsor locali. In prima linea tra questi ultimi, Erreà che fin da subito ha creduto nella gara organizzata dal Running Team della Polisportiva Torrile diventandone sponsor tecnico e inserendo la Diecimiglia di Maria Luigia nel circuito Erreà Marathon. «L’avventura di Erreà nel Running è iniziata da qui – ha detto Stefano Roncarati durante la conferenza stampa di presentazione della gara -. Il podismo oggi ha numeri altissimi e muove il turismo: gare come questa sono linfa vitale per i territori». Solo nella fase di preiscrizione, già 700 podisti hanno già garantito la presenza al via di domenica: un dato che premia gli organizzatori e che fa già prevedere il superamento delle mille presenze al via. Domenica mattina a Colorno saranno ben quattro le corse che partiranno alle 9,30 dalla piazza. La prima è quella di partecipare alla gara regina, la «Diecimiglia» competitiva. La seconda è quella di sfidare sé stessi sullo stesso tracciato ma senza l’assillo del cronometro. La terza, novità di quest’anno, è l’affrontare metà percorso nella Cinquemiglia non competitiva. Non mancherà infine la possibilità per i meno allenati di prendere parte alla festa con la «Family Run» Avis di quattro chilometri. Su tutto il tracciato, a garantire la sicurezza, saranno schierati i volontari della Prociv e gli atleti della Polisportiva Torrile mentre gli Alpini presidieranno i parcheggi e la zona docce. L’area ristoro sarà invece gestita dalle ragazze del Torrile Running mentre il pasta party finale sarà come sempre organizzato dalla squadra targata Prociv. Ma il primo appuntamento è già per domani sera alle 18 nel giardino della Reggia dove Daniele Menarini, condirettore del mensile Correre, intervisterà le top runners Anna Incerti, Deborah Toniolo e Ivana Iozzia. Quattro gare e tre percorsi per i podisti, e non solo, che domenica mattina vorranno divertirsi a Colorno. La Diecimiglia di Maria Luigia, in versione competitiva e non, si svilupperà sull’ormai rodato percorso da 16,1 km che toccherà Vedole, Sant’Andrea, gli argini del Parma su un tracciato veloce e divertente. La «Cinquemiglia» non competitiva da 8 km che si correrà lungo via San Rocco, Vedole e gli argini. La «Family Run» a passo libero che permetterà una sgranchita di gambe su quattro chilometri. La partenza per tutti è fissata alle 9,30 in piazza e l’arrivo sarà nel giardino della reggia di Colorno. Per iscriversi alle gare, sarà aperta la segreteria nel cortile della reggia domani dalle 15 alle 19 e domenica dalle 7,30 alle 8,30. A tutti gli iscritti alla Diecimiglia, competitiva e non, verrà consegnato un ricco pacco gara con una maglia tecnica Erreà a manica lunga, una bottiglia di vino Cantine Ceci e il buono per il pasta party finale. Il costo del pettorale della gara sui 16km è di 23 euro mentre per la corsa non competitiva da 8km saranno sufficienti 7 euro. Per la «Family run» i 4 euro di iscrizione comprendono una t-shirt e il ristoro finale e 1 euro sarà devoluto a Help for Children.

ZIBELLO
IL TE' DELLE CINQUE CON DUE SCRITTORI
Domenica, nuovo appuntamento con la rassegna «Un libro con tè alle cinque». Alle 17, alla locanda Leon d’Oro, con Roberto S. Tanzi si parlerà del suo ultimo libro «A tavola con il pane di Salsomaggiore» edito da Battei mentre con Carlo Vanni ed Eliselle si parlerà del loro libro «Cucino ergo sum».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti