11°

22°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro  Foto

MODA

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro Foto

Notiziepiùlette

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Il concerto

Una Woodstock in miniatura, cialtrona ma non troppo, "svaccata" sui prati a ridosso delle mura cinquecentesche. Piccoli accampamenti, pennichelle sui teli colorati, schitarrate improvvisate o veri e propri concertini messi in piedi con due amplificatori da chi magari non è riuscito ad accaparrarsi il biglietto per il concerto dell’anno, ma voleva comunque esserci mettendoci del suo. E una placida fiumana di persone che dai parcheggi dell’immediata periferia e dalla stazione, da mattina a sera, ha continuato a riversarsi senza sosta in città. E’ così che appare il piccolo scrigno rinascimentale di Lucca, nel giorno X del concertone degli Stones. Con polemiche annesse sui troppi biglietti venduti o sull'impossibilità di vedere bene il concerto da paerte di almeno 5mila persone ("Stones memorabili per tanti. Ma non per tutti" - Guarda). Vedere poi i quattro giganteschi monoliti ad alta definizione dei Rolling Stones ergersi come torri di Babilonia formato Star Wars davanti alle mura cinquecentesche di Lucca riportava alla mente ieri sera l’ironia sfrontata di Mick Jagger quando tre anni al Circo Massimo di Roma ammise il piacere di cantare finalmente “in un posto più vecchio” di lui. A 74 anni - che sommati a quelli di Keith Richards, Charlie Watts e Ron Wood danno il venerando totale di 293 in quattro - non avrebbe potuto essere altrimenti. Ma tra i 60 mila richiamati nell’ex campo Balilla della città toscana da quello che potrebbe rimanere l’ultimo trionfo subalpino per l’epopea di «(I can’t get no) Satisfaction», la ricerca del tempo perduto dei Glimmer Twins, i “gemelli splendenti” ossessionati dal timore che sulla loro storia si faccia tardi troppo presto, la celebrazione è andata in scena nel tripudio elettronico di immagini, animazioni fuoco e fiamme. A precederli gli Struts del cantante Luke Spiller. Jagger ha anche regalato «Con le mie lacrime», versione italiana di «As Tears Go By» (Guarda il video), brano scritto da lui e Keith Richards. Per gli Stones la serata di ieri ha rappresentato il decimo approdo ai lidi italiani dopo quello con Brian Jones del ’67, quando suonarono a Bologna, Roma, Milano e Genova, quello con Mick Taylor del ‘70, quello dell’82, tre date tra Torino e Napoli in cui Jagger trovò modo di infiammare gli animi indossando la maglia azzurra campione del mondo di Claudio Gentile, seguito nel ’90 dall’Urban Jungle e i suoi tre concerti (in affanno) tra Roma e Torino. Nel ’98 la cocente delusione della laringite che mise fuori gioco Mick proprio il giorno della sbarco del Bridge to Babylon Tour a San Siro, onta lavata tra gli stessi spalti nel 2003 dal Licks World Tour e, nel 2006, dal Bigger Bang Tour in una notte epica con Materazzi e Del Piero sul palco a festeggiare l’Italia campione del mondo. Meno gremita la replica del 2007 all’Olimpico di Roma. Ultima fiammata, tre anni fa, con la festa per settantunomila del 14 On Fire Tour al Circo Massimo. E alla fine, ieri, un dubbio ha traversato la notte del Lucca Summer Festival; in virtù di quale arcano segreto questi quattro ultrasettantenni risecano a convincere ogni sera fans disposti a pagare anche 700 euro per un posto vip che il loro tempo non è ancora tramontato. Questo sì un vero patto col diavolo. La setlist Sympathy for the devil It’s only rock’n’roll (But I like it) Tumbling dice Just your fool Ride ‘em on down Let’s spend the night together Con le mie lacrime/As tears go by (Guarda il video dell'esibizione) You can’t always get what you want Paint it black Honky tonk women Happy Slipping away Miss you Midnight rambler Street fighting man Start me up Brown sugar (I can’t get no) Satisfaction BIS Gimme shelter Jumpin’ Jack flash

Previsioni meteo Noceto Lunedì 25 Settembre

Noceto: latitudine 44.82°N longitudine 10.18°N altitudine 76 m.

Sole: sorge alle 07:10 e tramonta alle 19:10. Il giorno dura 12 ore e 00 minuti.

22° 11°
Temperatura
Temp percepita
Qta pioggia/neve
Umidità 
Pressione atm
Zero termico
Vento
NOTTE
12.3°
12.3°
--
83 %
1022 hPa
2860 m
S 2 km/h
MATTINO
10.9°
10.9°
--
80 %
1021 hPa
2770 m
S 1 km/h
POMERIGGIO
20.8°
20.8°
--
58 %
1021 hPa
2760 m
E 9 km/h
SERA
17.9°
17.9°
--
58 %
1021 hPa
2880 m
E 8 km/h

Cerca il meteo dei principali capoluoghi di provincia

I prossimi giorni a Parma

I prossimi giorni in Italia