16°

31°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Speciale Mercanteinfiera

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

Da oggi fino al prossimo 5 marzo ritorna l’edizione di primavera dedicata a buyer e appassionati



Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

Una superficie espositiva di 45mila metri quadrati in grado di ospitare le proposte di mille operatori del settore. È Mercanteinfiera, la grande mostra internazionale di antiquariato, modernariato, collezionismo e vintage in programma alle Fiere di Parma dal 25 febbraio, fino al prossimo 5 marzo.

Si tratta di un evento unico, tra i più importanti appuntamenti del settore su scala europea, che si ripete due volte l’anno, in primavera e in autunno. È davvero un’occasione imperdibile per scegliere tra migliaia di pezzi di stili diversi, verificare le
tendenze del mercato e scoprire nuove filiere collezionistiche.
Sono infatti centinaia i buyer da tutto il mondo che hanno confermato la propria presenza a Mercanteinfiera: tra i Paesi più rappresentati, ce ne sono molti del Vecchio Continente, dalla Francia alla Germania, dall’Austria alla Russia e alla Spagna. Ma non mancano espositori da oltre oceano, e in particolare dagli Stati Uniti d’America e dall’Argentina, attratti dall’importanza dell’appuntamento.

DAI GIOIELLI AL MARE

Ritorna dunque in questi giorni un vero e proprio punto di riferimento del settore, tra conferme e tante novità.
Anche in questa edizione, infatti, saranno presenti eventi collaterali d’eccezione, legati all’ambito culturale tout court. A partire dall’esposizione “L’Oro Matto e il gioiello-fantasia nella prima metà del Novecento”, presente nel padiglione 4 e organizzata in collaborazione con il Museo del Bijou di Casalmaggiore. Al centro, un centinaio di pezzi interessanti, suggestivi e “finti”, visto che i materiali con cui sono stati realizzati imitano l’oro, il rubino, il corallo e il diamante. L’altro collaterale da non perdere è “ll mare sorride da lontano: dipinti, incisioni, manifesti e oggetti intorno all’immaginario del mare”, sempre nel padiglione 4: si tratta di un percorso a tappe che esplora i mezzi con i quali gli artisti hanno raccontato il mare e come è giunto fino a noi il suo mito fatto di storie, tempeste e bonaccia, separazioni e ritorni, lacrime e sorrisi.

IL PREMIO

Tra le novità, va segnalato il “trasloco” di Mercanteinfiera Off, il fuorisalone della cultura ideato da Fiere di Parma e dal Comune che tradizionalmente si teneva in autunno. Quest’anno l’evento parte nell’edizione di primavera e sarà presentato il primo marzo in occasione di una conferenza stampa in fiera. In questa giornata ci sarà spazio per il Progetto Qos, ideato
dal vincitore del Premio Mercanteinfiera 2017, il giovane artista Gianluigi Ricuperati.