Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Oscar: 'La forma dell'acqua' accusata di plagio

cinema

Accuse di plagio per il film "La forma dell'acqua", candidato a 13 Oscar

Notiziepiùlette

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Speciale ristrutturare

Un italiano su due ristruttura la casa

Cresce la voglia di investire in lavori di manutenzione e miglioramento sfruttando i bonus fiscali



Un italiano su due ristruttura la casa

Un nido dove trovare rifugio dallo stress quotidiano, uno spazio accogliente dove circondarsi di oggetti e ricordi che con il passare del tempo vanno a definire l’identità di ognuno di noi.
Per gli italiani, la casa rappresenta ancora tutto questo. L’abitazione, inoltre, diventa ancor più “casa dolce casa” se ristrutturata e resa più bella risparmiando. Per le famiglie italiane, grazie alla Legge di Stabilità, l’intervento di ristrutturazione rappresenta un’opportunità da non perdere. Continua infatti fino a 31 dicembre, ed è stata inserita anche nella manovra per il 2017, la possibilità di usufruire di una detrazione Irpef pari al 50 per cento delle spese sostenute, con un limite massimo di 96mila euro. Per le somme che saranno spese dal primo gennaio 2017, la detrazione scende al 36 percento con un limite massimo di 48mila euro per unità immobiliare. Tra i lavori soggetti alle agevolazioni rientrano in particolare quelli di restauro e risanamento conservativo e di ristrutturazione edilizia. Secondo un recente sondaggio, su un ventaglio nazionale di oltre 1.000 persone tra i 30 e i 65 anni, quasi tutti possessori di una casa, l’87 per cento degli intervistati conosce la Legge di stabilità e il 48 per cento ha intenzione di usufruire delle detrazioni fiscali entro il 2016.


Il trend, dunque, si conferma in piena crescita, soprattutto se paragonato con il 33 percento dello scorso anno: gli italiani si rivelano molto incline all’idea di rendere più bella ed efficiente la propria casa, aggiustandone in particolare infissi e serramenti, migliorando l’impianto di riscaldamento e installando pannelli solari e fotovoltaici.