-3°

orientamento scuola

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

È previsto un mese di tempo, tra gennaio e febbraio

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line
Ricevi gratis le news
0

Nell’ottica di una scuola sempre più digitalizzata e moderna, dal 2012-2013 le iscrizioni alle classi prime delle scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado si effettuano solo per via telematica.

COME PROCEDERE

Questo significa che non occorre più compilare documenti cartacei, rivolgersi alle segreterie di istituto e consegnare il materiale, ma tutto avviene on line. Il sito di riferimento è www.iscrizioni.istruzione.it. Il primo passo è la registrazione per ottenere le credenziali di accesso al servizio. La registrazione deve essere effettuata dal genitore o da chi esercitala responsabilità genitoriale.Chi ha un’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero una password utile per tutti i sistemi legati alla pubblica amministrazione) non deve fare la registrazione e può accedere al servizio a partire dai primi di gennaio. La finestra temporale per effettuare l’iscrizione del proprio figlio a scuola ha una durata di poco meno di un mese, ed è cavallo tra gennaio e febbraio. Le date precise si conosceranno tra qualche settimana e saranno appunto visibili sul sito www.iscrizioni.istruzione.it. Per accedere alla domanda di iscrizione occorre conoscere il codice della scuola o del Centro di Formazione Professionale prescelto. Si può trovare il codice della scuola/Cfp attraverso il sito “Scuola in Chiaro”.

Poiché è possibile indicare nella domanda, elencandole in ordine di preferenza,fino a tre scuole o percorsi di istruzione - che, nel caso di istruzione superiore possono indifferentemente riguardare l’istruzione statale e/o l’istruzione e la formazione regionale - i codici da conoscere potrebbero essere tre. Una volta ottenutele credenziali, si può procedere con l’inserimento dei dati del ragazzo, quindi si preme il pulsante “Invia”.La domanda inoltrata arriva all’istituto prescelto. Il sistema quindi restituisce automaticamente una ricevuta di conferma d’invio della domanda. La scuola di destinazione,presa in carico la domanda,conferma l’accettazione oppure, in caso di indisponibilità di posti, la indirizza ad un’altra scuola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi