12°

22°

Zibello

Tappa doverosa nella terra del Culatello

La cittadina medievale ospita la kermesse presentando tutte le sue tipiche bontà

Tappa doverosa nella terra del Culatello
Ricevi gratis le news
0

Il comune di Zibello lega a doppio filo il suo nome a quello di un prodotto ormai apprezzato a livello internazionale, il celebre
Culatello. Ecco perché, in una manifestazione come November Porc che sulle prelibatezze ottenute dalle lavorazioni del
maiale ha costruito la sua fortuna, una “fermata” da queste parti era davvero doverosa.

FINO A TARDA NOTTE
L’appuntamento è per la terza tappa di questa kermesse itinerante, nel weekend che va dal 18 al 20 novembre.
Si comincia venerdì sera con la serata disco che vedrà impegnata alla consolle la sempre più affermata Dj Jessie Diamond che accompagnerà i visitatori con la sua selezione di dischi per l’intera serata.
Dove, oltre alla musica, ci sarà naturalmente spazio anche per il gusto: grazie alla presenza degli stand gastronomici, infatti, potranno essere degustate deliziose pietanze fino a tarda notte.

AMPIA SELEZIONE
Da non perdere, a partire dalla mattinata di sabato 19, il ricco mercatino di prodotti tipici in cui trovare, oltre a tutte le eccellenze che rendono speciale la zona della Bassa Parmense, anche un’ampia selezione delle migliori eccellenze agroalimentari d’Italia.
Da mezzogiorno si potrà quindi pranzare al coperto nella tensostruttura situata nella piazza centrale del paese; la stessa location farà da cornice alla grande festa della serata che prenderà il via a partire dalle 20.30 con i migliori deejay impegnati con la grande musica del momento. In linea con lo spirito “giovane” della serata, sarà attivo anche il takeaway “McPorc” che distribuirà hot dog, hamburger “nostrani” e birra per tutta la serata.

CLIMA DI FESTA
Ci si ritrova quindi domenica mattina per la riapertura del mercato e degli stand gastronomici, attivi anche a pranzo e, a partire dalle 12.30, prenderà il via la realizzazione del Salame Strolghino da record, che verrà poi distribuito a tutti i presenti. Naturalmente, per l’intera giornata ci si muoverà nella bella cittadina medievalein un clima allegro, grazie alla presenza di artisti di strada, giochi, musica e animazioni.

Cosa assaggiare: Uno vero scrigno di grandi eccellenze

Culatello, ma non solo: la tappa di November Porc nella celebre cittadina di Zibello, in programma dal 18 al 20 novembre,
permetterà di assaggiare non solo questo salume tipico della zona, ma anche tante altre prelibatezze che rendono l’area un
vero paradiso per ogni buongustaio. Tra i prodotti della migliore salumeria italiana e le specialità alimentari di nicchia,
troveranno quindi posto anche le chicche della tradizione culinaria locale, forse meno famose del celebre Culatello, ma non
per questo meno prelibate. 
Qualche esempio? La Spalla Cruda di Palasone che, dopo un periodo di stagionatura compreso tra i 12 e i 20 mesi si distingue
per la caratteristica forma a pera e va degustata in fette tagliate finemente; o la pregiatissima Spalla Cotta, che vanta anche
un estimatore di assoluta eccellenza, Giuseppe Verdi, conquistato - come tanti altri appassionati - dal gusto morbido e profumato e dalla possibilità di consumarla sia calda che fredda. Il Parmigiano Reggiano davvero non avrebbe bisogno di presentazioni, dato che è celebre in tutto il mondo per il sapore e la consistenza inconfondibile, ma anche per gli alti valori
nutrizionali. Infine, manca qualcosa da mettere nel calice: perfetto è il Fortana del Taro, rosso tipico della Bassa Parmense che, con il suo gusto pieno e saporito si accompagna al meglio - e non poteva essere altrimenti - proprio con i salumi tipici della zona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi