10°

22°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Jovanotti annuncia nuovo tour, album esce 1 dicembre

MUSICA

Jovanotti nuovo album e nuovo tour

Oscar: è A ciambra il candidato italiano

cinema

E' "A ciambra" il candidato italiano agli Oscar

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Notiziepiùlette

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

speciale migliori anni

Hotel a cinque stelle e sette note gli alberghi per chi ama la musica

Strutture che uniscono massimo comfort e passione per l'arte



Hotel a cinque stelle e sette note  gli alberghi per chi ama la musica

Chi nutre un grande amore per la musica, potrà ritrovare la propria passione per le sette note anche tra camere, suite, hall e corridoi di alberghi di lusso. Sono sempre di più, infatti, gli hotel di alto livello in ogni angolo del mondo a tema musicale. Perché non concedersi, allora, una piacevole sosta nel massimo comfort di uno di questi alberghi per una vacanza o durante un viaggio di lavoro? Le occasioni certo non mancano, sia in Europa che in altri continenti.

In un luogo simbolo Un viaggio tra gli alberghi più "rock" del pianeta non può che iniziare da un luogo simbolo per la musica: Woodstock. È in questa cittadina americana, che nel 1969 ospitò il festival diventato ormai leggenda, che sorge il Dylan Hotel: 11 stanze, impreziosite da oggetti vintage in un'atmosfera da "figli dei fiori". Immancabile una ricca collezione di vinili, da ascoltare insieme agli altri ospiti o nella propria stanza. Il motto della struttura? “Love. Peace. Stay.”

In Messico una tappa obbligata è l'Hard Rock Hotel Riviera Maya di Puerto Aventuras, nei Caraibi. Qui c'è tutto quello che serve per vivere come un divo della musica: camere di lusso, spa, spiaggia privata, piscina e, naturalmente, anche un laboratorio musicale in cui divertirsi a suonare gli oltre venti modelli di chitarra Fender a disposizione degli ospiti. Tornando in Europa, qualche vera rockstar la si può incontrare tra le stanza e i corridoi del Nhow hotel di Berlino, che può vantare il primato di essere il primo hotel musicale del Vecchio Continente. Il motivo? La struttura è dotata di ben due studi di registrazione, oltre ad ogni comfort, dal ristorante di lusso al centro fitness. Da provare il particolare servizio in camera, per farsi portare chitarre direttamente nella propria stanza.

Omaggi in ogni stanza All'Aria Hotel di Budapest si deve invece tornare necessariamente più volte: suddiviso in quattro zone, ognuna dedicata a uno specifico genere musicale - contemporanea, classica, jazz e opera - ha stanze tutte diverse, costruite come un vero e proprio omaggio a grandi artisti delle sette note, da James Brown a Maria Callas, passando per Tchaikovsky. Ci si muove invece nei territori del jazz e del soul all'Idol Hotel di Parigi, espressamente dedicato alla musica "black", con un occhio di riguardo anche per il vintage, che domina nell'arredamento di tutte le stanze. Musica a trecentosessanta gradi e tanto divertimento, invece, al Jaz in the city di Amsterdam. Le particolarità: tutte le stanze sono dotate di sistemi audio per godersi la propria musica preferita nel massimo comfort e il ristorante dell'albergo offre, durante i pasti, concerti e musica dal vivo.

La casa? Un set del cinema In vendita le ville dei film

Vivere ogni giorno come sul set di un film? Non è così impossibile come può sembrare a prima vista. Basta infatti consultare i più importanti siti di settore per scoprire come siano tante le abitazioni in vendita che vantano un passato glorioso per essere state location di film. Ville di pregio, in alcuni casi, ma anche case meno lussuose, che però hanno un fascino tutto particolare o che hanno ospitato, per il tempo delle riprese, attori e registi importanti.

Da Sordi a Verdone Qualche esempio? Negli ultimi mesi è stata messa in vendita la villa di Cortina che ha ospitato l’ispettore Clouseau ne "La pantera rosa" e, successivamente, anche Roger Moore nei panni di 007 in "Solo per i tuoi occhi". Una location che pare quindi perfetta per un film, visto che è stata capace di realizzare questa "doppietta cinematografica" nel 1963 e nel 1981. Un'altra abitazione più volte al centro del set e che è stata messa in vendita nelle scorse settimane è una palazzina romana in cui sono state girate numerose pellicole, e di queste due interpretate o dirette da veri e propri "big" del cinema tricolore. A partire dal regista Ettore Scola che qui, nel 1977, ambientò un capolavoro come "Una giornata particolare" con Sophia Loren e Marcello Mastroianni. La stessa palazzina è stata poi scelta di nuovo, nel 1995, per "Romanzo di un giovane povero" interpretato dal grande Alberto Sordi.

Spostandosi dalla Capitale, è stata messa in vendita la casa di Terracina in cui Carlo Verdone ha girato alcune scene di "Gallo Cedrone" e che può contare su una vista meravigliosa: da un lato, infatti, si affaccia sul golfo di Gaeta e, dall’altro, sul Parco nazionale del Circeo.

Anche nella natura A Cesenatico, invece, è stata messa sul mercato la villetta che ha ospitato il set del film-tv "Il Pirata Marco Pantani" girato nel 2007 per ricordare la vita e le gesta del campione di ciclismo; per chi preferisce gli appartamenti, in vendita quello di via Milano a Torino, dove sono stati girati sia "Bianca come il latte, rossa come il sangue" del 2013 . Anche gli amanti della natura possono trovare una casa-location ideale. Come è successo quando è stato messo in vendita il casale di Acquapendente, in provincia di Viterbo, che spicca per la sua bellezza in alcune scene del film "Le Meraviglie" diretto da Alice Rohrwachere.