11°

17°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Il regista James Toback

Dopo Weinstein

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Notiziepiùlette

accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

Autovelox mobile

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

Sondaggio

Il ministro: a scuola sono troppi tre mesi di vacanza in estate. Ha ragione?

Il ministro: a scuola sono troppi tre mesi di vacanza in estate. Ha ragione?
Ricevi gratis le news
13

La scuola pare essere un cantiere di idee sempre aperto. Mentre ancora si consumano analisi e speculazioni sul testo del ddl «Buona scuola», una considerazione del ministro Poletti sulla durata delle vacanze scolastiche ha aperto un nuovo fronte di dibattito, nella stessa giornata in cui Matteo Renzi, parlando alla Luiss School of government, ha assicurato che sulla scuola l’Italia si gioca «una delle chance di essere superpotenza mondiale».
«Un mese di vacanza va bene. Ma non c’è un obbligo di farne tre. Magari uno potrebbe essere passato - ha ipotizzato il ministro del Lavoro - a fare formazione. Una discussione che va affrontata». «I miei figli d’estate sono sempre andati al magazzino della frutta a spostare le casse» ha raccontato dicendosi convinto che non si distruggerebbe un ragazzino se invece «di stare a spasso per le strade della città va a fare quattro ore di lavoro». Tanto è bastato per dare la stura a commenti e interpretazioni. Qualcuno, leggendo tra le righe, ha visto dietro le parole del ministro Poletti un disegno politico per sfruttare gratuitamente il lavoro dei giovani.
Ma il ministro Giannini, da Madrid, ha chiarito: i temi che Poletti tocca «sono stati oggetto di analisi anche nel lavoro sul Ddl Scuola», «all’articolo 4 comma 3 prevediamo esplicitamente che ‘l’alternanza può essere svolta durante la sospensione delle attività didattichè. Fare esperienza di lavoro durante la scuola è utile non solo per diminuire la dispersione e facilitare l’inserimento nel mondo del lavoro, ma anche per orientare le scelte di chi andrà all’università».
I presidi hanno colto l’occasione della «querelle» per rilanciare una delle loro battaglie. «Da anni, più o meno dai primi anni ‘90, chiediamo che ci siano piani intelligenti per l’utilizzo della risorsa scuola durante l’estate» ha osservato Mario Rusconi, vicepresidente dell’Anp, ricordando che durante le vacanze gli istituti scolastici sono inutilizzati. «L’idea di utilizzare i locali durante l’estate per corsi di sostegno e recupero, per ospitare iniziative di giovani diplomati in cerca di lavoro ci trova - osserva Rusconi - senz’altro d’accordo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

No

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    08 Aprile @ 14.59

    smettiamola per favore,con ste amenità! nn è normale!!! bambini di 9 anni che fanno 8 corsi di musica,5 sport..... i bambini devono giocare e stare tra di loro. Nn uscire da ginnastica artistica,salire in macchina e andare a nuoto,uscire salire in macchina e andare al corso di violino! braghette,maglietta ,un pallone e degli amici!!!! altro che un mese di vacanza e corsi di formazione!

    Rispondi

  • Bastet

    08 Aprile @ 14.56

    ma smettiamola! ma di cosa parliamo? sarebbe opportuno specificare e diversificare le classi! formazione??? ma andate a cagare! mio figlio ha 6 anni.....e deve giocare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • Gigi

    24 Marzo @ 16.52

    Tutti fenomeni i renzusconiani, ci pensano loro a sistemare l'Italia. ...è giusto si abituino a lavorare i giovani lo dovranno fare fino a 70 anni. ..ma. ..lavoro non ce ne. ...ho un'idea x lei minestrone, costruiamo una fabbrica che produca lavoro. ..che idea vero? Ma li andiamo a scegliere con il lanternino?

    Rispondi

  • Francesco

    24 Marzo @ 13.32

    Positivo che i ragazzi facciano esperienze lavorative ma non andrei oltre i 30 giorni e solo per i ragazzi dalla prima superiore in poi. L'importante che non si tramuti in un aggravio di costi e/o incombenze per le imprese. Il vero problema sono i tre mesi in cui gli insegnanti sono pagati senza lavorare!!!!!!. Anzi, a questo proposito avrei due proposte: 1)Si potrebbero organizzare centri estivi all'interno delle scuole a costo zero: Gli insegnati pagati ci sono, i bidelli ci sono, gli edifici ci sono; in più le famiglie potrebbero usufruirne a costo ridotto se non gratuito. Inutile pagare cooperative e/o ragazzine di parrocchia con esperienza nulla o molto limitata. Con i minori servono solo professionisti e tutto ciò non costerebbe un euro allo stato. 2) Per gli insegnati che non accettano di fare i centri estivi e per quelli delle superiori si potrebbe pensare di detrarre due mesi di stipendio (la differenza tra mesi lavorati e non escludendo il mese di ferie) e riconoscere un rimborso spese ai ragazzi che fanno esperienza formativa. Anche qui tutto ciò a costo ZERO per lo stato.

    Rispondi

    • salamandra

      25 Marzo @ 00.13

      Anche a te però farebbe bene tornare un po' a scuola dai ragionamenti che fai.

      Rispondi

      • gigiprimo

        25 Marzo @ 15.46

        vignolipierluigi@alice.it

        Perché? ci sono errori di grammatica o dimenticanze come in quello di Luigi (16,52)? perché gli dobbiamo pagare quei tre mesi, durante i quali, alcuni, si prestano a lezioni private lautamente pagate in nero?

        Rispondi

  • Demianlee

    24 Marzo @ 13.14

    Dilettanti allo sbaraglio.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Arrestato cittadino dominicano residente nella città termale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

19commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Gran Bretagna

Allerta in un bowling: forse ci sono ostaggi

LA SPEZIA

Sarzana, architetto muore in strada: aveva una profonda ferita alla testa

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

Calcio

Parma, tre punti d'oro

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive