11°

17°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Notiziepiùlette

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Sondaggio

I commercianti: Parma è sporca. Hanno ragione?

Rifiuti abbandonati in centro

Rifiuti abbandonati in centro

Ricevi gratis le news
25

400 firme contro il degrado. Le ha raccolte l'Ascom: ma davvero la nostra città è tanto sporca? Vota il n ostro sondaggio e di' la tua nello spazio commenti sotto questo articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

no

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • step

    31 Maggio @ 02.05

    la raccolta differenziata spinta...... che invenzione

    Rispondi

  • annamaria

    31 Maggio @ 01.46

    Folli è un nome e una garanzia, e il suo sistema di differenziata non aiuta certo, ma per favore non si neghi che ci sono tantissimi parmigiani che buttano i rifiuti dappertutto e non per colpa di Folli, ma per pura inciviltà personale. Molti sono quelli che cavalcano la protesta perchè fa loro comodo e trovano ogni occasione e motivo per non rispettare nessuna regola. Folli è responsabile, ma tanti parmigiani anche.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      31 Maggio @ 11.26

      BUTTANO I RIFIUTI DAPPERTUTTO PERCHE' NON HANNO DOVE BUTTARLI ! Tenersi l' immondizia a fetere in casa , allevando topi , non è "inciviltà " !

      Rispondi

      • annamaria

        01 Giugno @ 00.40

        Mi ripeto: questa differenziata va rivista e Folli deve cambiare qualcosa, ma piantiamola di assolvere i cittadini che hanno le loro responsabilità spesso nel non volere fare neppure un piccolo sforzo. Le discariche sono un esempio chiaro che esiste gente che ci marcia in maniera vergognosa. Comumque alzare la voce e avvolgersi di un manto d'indignazione non vuol dire avere ragione, anzi.

        Rispondi

        • Vercingetorige

          01 Giugno @ 11.12

          APPUNTO ! Non c ' è peggior sordo di chi non vuol sentire ! E i Parmigiani stan parlando chiaro !

          Rispondi

  • Pasquale

    30 Maggio @ 19.37

    Non e' sporca: e' lurida. Ad ogni ora ci sono rifiuti esposti sui marciapiedi. Pessima visione. E "La carta vale un asilo " me la ricordo bene, erano venuti a filmarci. Siamo passati dall'essere all'avanguardia a.....

    Rispondi

  • Davide

    30 Maggio @ 18.44

    Quarant'anni fa, quando andavo a scuola io, ricordo dei cartoncini con scritto: "la carta vale un asilo". Erano l'inizio della raccolta differenziata e Parma fu una delle prime città ad adottarla, e i parmigiani anche. Quindi che non si venga a dire che i cittadini sono tutti incivili, è il sistema imposto dal "regime" Folli che scoraggia la gente. Possibile che in palazzi abitati da 10, 15 famiglie vengano esposte solo 2 o 3 pattumierine infami? E gli altri? Forse il rudo se lo mangiano, oppure lo smaltiscono diversamente in modo più o meno civile. Resta il fatto che siamo tutti stufi di tenerci il rudo in casa per una settimana e siamo stufi di avere un "folle" che non ascolta la gente che lo paga!!!

    Rispondi

  • Biffo

    30 Maggio @ 18.16

    Il 7% è rappresentato da quelli che svuotano regolarmente il rudo o rumenta nei cassonetti, l'altro 93% raccoglie chi butta l'immondizia dappertutto, meno che nei luoghi deputati e nei contenitori ad hoc.

    Rispondi

    • RENZ

      31 Maggio @ 03.06

      R E N Z

      Biffo, àm sa c'àt'sì un po' indrè... a Parma nessuno può svuotare il rudo nei cassonetti, perchè sono spariti da un anno... altro che 7%

      Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

1commento

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va