15°

29°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

SONDAGGIO

E' giusto fare selezione tecnica nel calcio già a 10 anni?

Cosa ne pensate, alla luce del "caso" Juventus Club

Alla luce del "caso" Juventus Club, secondo voi è giusto fare selezione tecnica nel calcio già a 10 anni?
Ricevi gratis le news
7

© RIPRODUZIONE RISERVATA

No

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giorgiop

    26 Luglio @ 14.33

    giorgiop

    Sarebbe molto più giusto fare la selezione dei genitori ed ammettere al campo solo quelli che fanno i genitori e non i CT. Padri urlanti e mamme isteriche devono gli uni andare in bicicletta e le altre la domenica mattina restare in cucina a fare il brodo. Allora, magari, i bambini riuscriebbero a giocare senza pressioni e se in panchina, restarci senza soffrire doppio.

    Rispondi

  • MAUI

    26 Luglio @ 08.49

    buongiorno... credo a prescindere da come uno la pensi che il gesto di denuncia e stizza della madre non sia dovuto al fatto che suo figlio non era idoneo a passare le selezioni per far parte della rosa dei campioni.. ma solo perche magari a 10 anni voleva solo che suo figlio passasse magari un ora con gli amici, in un ambiente "protetto" come una società calcistica (e non in giro per la strada) a giocare a pallone come magari faremmo noi adulti nel dopo lavoro.. non ci vedo nulla di male e nemmeno tanta polemica sul fatto che si sentono tutti campioni.. ma campioni de che?? a giocare a parma nella giuventus clab?????

    Rispondi

    • giorgiop

      26 Luglio @ 17.39

      giorpai@virgilio.it

      Se è vero che la mamma vuole solo compagnia giusta e protetta per il bambino allora una società vale l'altra non ti pare ? D'altra parte la chiosa con quella battuta di terza categoria è la fotografia del non senso di tutto il resto. Per quanto riguarda invece l'argomento, occorrerebbe che venisse fatta una selezione dei genitori che dovrebbero evitare di intervenire a sproposito sulla vita calcistica dei pargoli e lasciare che le attitudini siano vagliate da qualcuno estraneo alla famiglia.

      Rispondi

  • cecix

    26 Luglio @ 07.31

    ma io non capisco il problema,se un bambino non è portato per un determinato sport,che senso ha farlo giocare comunque?Ricordo mio cognato,quando da bambino ha smesso di giocare perché si è reso conto di non essere bravo,ma l'ha fatto senza tragedie...io da bambina giocavo a basket,ero veramente una schiappa,mi facevano giocare pochissimo,ma non avevo la pretesa di giocare di più e ho smesso per evidente incapacità.Secondo me questo è più un problema dei genitori che dei figli.Poi nessuno viene a questo bimbo di giocare nel parchetto con gli amici.

    Rispondi

  • Oberto

    25 Luglio @ 20.47

    io ho votato SI, questo è il calco, poi se fosse per me il problema non si pone nemmeno, perché le ultime partite che ho guardato risalgono ai mondiali.... del 2006. E' il nuovo oppio dei popoli.

    Rispondi

  • Franca

    25 Luglio @ 11.37

    Questa polemica è esagerata e deleteria:anche un ragazzino deve essere messo di fronte alle leggi dello sport e della vita perché non si sentano tutti campioni solo per il fatto di sentirselo ripetere in famiglia!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato Video

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti