10°

Video

Premio Colasanti-Lopez : Istituto Zappa-Fermi

Articolo "I lividi nascono quando il dialogo comincia a sbiadire"

Ricevi gratis le news
0

Una ogni tre giorni. Questo è il drammatico bilancio delle vittime di violenza solo in Italia. Numeri, dati, informazioni che ci mostrano quanto questo fenomeno sia dilagante in una società che si vanta di essere avanzata e all'avanguardia, e laddove si dovrebbe impiegare il dialogo e il rispetto, si sostituisce la violenza come mezzo di comunicazione.
E proprio dai mass media dovrebbe partire l'indignazione e la condanna attraverso la loro arma più potente: la parola. Le notizie vengono filtrate quotidianamente dai media, e ci vengono presentate addolcite, deviate, corrette, incomplete; immagini servite, e talvolta manipolate, puntando i riflettori su alcuni aspetti tralasciandone volutamente altri.
I media hanno una grande responsabilità: infatti un articolo non riporta solo l'accaduto, ma influisce sull'opinione di chi riceve la notizia. Se se ne fa un uso inconsapevole, o deliberatamente inappropriato, la parola perde valore e significato: si insiste sul concetto di “gelosia”, “delusione”, “disperazione”, quasi a voler giustificare il gesto atroce di chi ha spezzato una vita. L'immagine della donna debole, dipinta come devota madre di famiglia, quasi predestinata, “colpevoli”, le donne, di decidere per sé, e perciò punite; l'agire degli uomini associato a sostantivi quali “raptus”, “sfinimento”; ed il verbo “amare”, privato del suo senso, sfibrato, svuotato della sua forza.
La parola è un'arma, non solo un freddo grafema ma uno scrigno che racchiude un concetto: usarla in modo superficiale, per etichettare, giustificare o sminuire gesti di violenza non rende giustizia a tutte quelle donne, madri, figlie uccise da uomini che dicevano di amarle e che non sono riusciti ad accettare un “no”: con piccoli accorgimenti linguistici, aiuteremo ad abbattere il muro di omertà e vergogna che circonda tutti questi femminicidi.
E anche il lettore deve farsi domande, non recepire passivamente le notizie ma riflettere sulle parole lette, e sentirsi così parte di questa tragedia, poiché una donna il peso da sostenere lo sente sempre, indipendentemente dal fatto che sia stata vittima di violenze o solo spettatrice del tragico fenomeno.
Non è un'ovvietà dire che se queste silenziose grida d'aiuto fossero state ascoltate, ora molte donne sarebbero ancora vive e in grado di raccontare la loro storia. Storie di abuso, bestialità, afasia, in cui la legge della parola viene meno, e si diventa barbari: un atto di violenza che conclude una relazione dimostra il fallimento della società, poiché è quando il dialogo comincia a sbiadire che i lividi compaiono. L'uomo è condizionato dall'esperienza del limite, e quando viene valicato il potere della parola viene sostituito dalla violenza acefala, l'amore diventa odio, rabbia, annientamento di sé e dell'altro. Per questo la condizione che rende possibile l'amore è la capacità di restare soli, e parlare anche a sé stessi; per riflettere, comunicare, riprendersi la dignità che la violenza ci toglie: certo non si deve generalizzare, ma bisogna tornare a dare un peso alle parole, e a pensare all'individuo forte come a colui che sa maneggiare la parola e non far parlare le mani.
Uno schiaffo è più efficace per ottenere il silenzio, ma è la capacità di costruire un dialogo che dà all'uomo la forza di accettare i cambiamenti e mettersi in discussione, poiché, come dice Goethe, “solo chi è nell'errore compensa con la violenza ciò che gli manca in verità e forza”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareporter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video