-1°

Tg Parma

Primavera, il debutto di mister Crespo

Ricevi gratis le news
0

Emozioni, sorrisi e soprattutto tanta carica e determinazione. Il primo giorno della nuova vita di Hernan Crespo, rigorosamente al Parma, inizia così nella sala stampa del centro direzionale di Collecchio. La conferenza stampa di presentazione del nuovo allenatore della Primavera è un attestato d’amore per i colori gialloblu e un manifesto programmatico di quella che vorrà essere la sua idea di calcio. "Tornare a casa in una nuova veste è una bella soddisfazione. Sono un privilegiato - spiega Crespo - io non sono nessuno come allenatore, ringrazio il Parma. I miei ragazzi devono capire che sono in un grande club. Ci fu una proposta della società mesi fa, durante la festa del Centenario, dopo aver preso il tesserino da allenatore a Coverciano. Avevo una parola con Seedorf per il Milan, quando non è stato confermato in rossonero mi sono considerato libero e per 1000 motivi son venuto qui. Stiamo lavorando da settimane, per me la scelta è stata scontata". "Mi stuzzicano l’idea e il progetto in un momento così importante del calcio italiano. E’ allettante lavorare con i giovani. Tornare a casa mi dà tranquillità e Ulivieri consiglia sempre un percorso dal settore giovanile: puoi permetterti di sbagliare e crescere. Ho bisogno di gente che fa questo mestiere da tempo, con tanta voglia", ha aggiunto Crespo.

"La società poi mi ha messo a disposizione Mondini come preparatore dei portieri, sono molto sereno su questo aspetto: avrò al fianco un grande professionista come Angelo Castellazzi, il preparatore atletico sarà Marco Giovannelli. Il futuro? Penso soltanto al presente. Il caso di Inzaghi è emblematico di come un allenatore possa crescere partendo dal settore giovanile, ma non penso oltre. Ho avuto la possibilità di prendere una prima squadra in Argentina, ad esempio, ma ho preferito venire qui a casa mia", ha proseguito il nuovo allenatore della Primavera del Parma. Per i suoi ragazzi, il messaggio è chiaro: "Sarò me stesso, proverò a trasmettere loro l’amore per il calcio e spero che la cosa sia reciproca. Il rispetto delle regole è fondamentale. Ho guardato allenare tanti tecnici: io vedo, guardo, annoto, ma poi cercherò di imporre il mio stile. Copiare gli altri non è bello, serve a migliorare se stessi sviluppando però una propria idea di calcio. Ho avuto abbastanza tempo libero, sono contento adesso di poter lavorare 24 ore per il Parma. Ho sempre avuto entusiasmo nella mia vita anche per altre cose, continuerò ad averlo ma il primo obiettivo ora è fare l’allenatore". Chiusura su Alberto Cerri, classe '96, ancora in età da Primavera: "E' un grande talento, ma penso sia giusto per lui cominciare a volare con i grandi senza fare un altro anno con i coetanei. Il mio non è un discorso egoistico, perchè chiaramente mi piacerebbe allenarlo, ma solo finalizzato alla crescita per il ragazzo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5