-1°

Tg Parma

Le bandiere della pace e della Palestina sul Ponte delle Nazioni

Ricevi gratis le news
8

Sul Ponte delle Nazioni è comparsa la bandiera palestinese, accanto a quella israeliana. E in mezzo, la bandiera della pace. 
Il sindaco Federico Pizzarotti ha postato la foto sul suo profilo pubblico di Facebook e ha commentato: 

 

Recentemente ci è stato chiesto da più parti di togliere la bandiera di Israele dal ponte delle Nazioni. Io invece ho voluto dare un esempio diverso, che mi auguro sia il pensiero di tutti i parmigiani: abbiamo messo tra le due bandiere quella della PACE. Il tema che affrontiamo è complesso e la storia drammatica, ma oggi conta l’esempio: qui da Parma non abbiamo l’opportunità né le capacità di lavorare per la pace in Palestina, ma come uomini abbiamo ancora la forza di dare un messaggio forte che arrivi convinto e sincero, sfruttando ogni opportunità, pur piccola, per dare maggior significato e peso al nostro messaggio. E il messaggio in cui si ritrova #Parma non è solo quello del sorriso, ma anche quello della Pace.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    09 Agosto @ 11.03

    LE BANDIERE SU QUESTO PONTE VANNO E VENGONO . Chi ne decide l' esposizione?

    Rispondi

  • hal

    09 Agosto @ 09.44

    Ma la bandiera degli stati uniti d america USA e' presente? Perche' se cosi non fosse sarebbe solo cattiva propaganda politica e razzista.

    Rispondi

  • harryblatera

    08 Agosto @ 10.54

    Io non sostengo nessuna forza politica, nè istituzionale e nemmeno extra-istituzionale, so che difficilmente pubblicherete il link che metto perchè generalmente vengono enfatizzate solo le violenze palestinesi e non quelle israeliane, magari mi smentirete e pubblicherete questo commento. Ho trovato un video di tre colpi di carroarmato sparati a vista su due ambulanze da parte degli israeliani, i quali sono gli stessi che dopo aver bombardato una scuola dell'onu piena di rifugiati nel dubbio che qualcuno non fosse sicuro degli autori sono andati davanti ad un'altra scuola dell'onu con i carroarmati ed hanno sparato a vista uccidendo molte persone all'interno totalmente disarmate, questa non è una guerra perchè parliamo di quasi 2000 vittime contro una cinquantina du cui 5 all'esterni della striscia di Gaza. Questo è un massacro perpetrato da chi ha ancora una mentalità ottocentesca dove le popolazioni non occidentali sono viste come sacrificabili per il "bene comune", costoro hanno mantenuto la stessa identica mentalità ed ideologia della metà dell'ottocento dove l'idea di nazione più che di stato aveva preso piede in europa intersecandola per bene a quella colonialista dove le popolazioni locali erano, ed in questo caso sono, dei barbari mezzi uomini. Ricordo infine per chi se lo fosse dimenticato che questi 1800 e rotti morti sono una ritorsione per un triplice omicidio nemmeno avvenuto dentro la striscia di Gaza perchè le armi a Gaza tra sei mesi saranno li stesso numero di poche settimane fa ed i tunnel in poco tempo verrano ricostruiti. http://www.dialettoparmigiano.it/index.php/2014/08/08/la-vera-faccia-di-israele/ REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Premessa sbagliata, conclusione sbagliata. Il link è pubblicato, come lo sarebbe stato con un'opinione diversa. Evidentemente ci segue poco, visto che facciamo così dal 2008 quando queeso sito è nato......

    Rispondi

  • vv

    08 Agosto @ 10.53

    non va mai bene niente a nessuno. mi sembra un bel gesto, a risposta di chi chiedeva di togliere una bandiera lui ne ha aggiunte due con un significato preciso. e tutti a tirare a mano la Siria, la Cecenia. ok, anche in Siria c'è la guerra e muoiono persone. ma anche a Gaza. si è deciso di metterla. punto. se dovessimo mettere una bandiere per ogni posto dove muoiono o sono morte persone in guerra, non basterebbero 10 ponti, purtroppo. ogni tanto apprezziamo un bel gesto, che porta con sè un bel significato. senza guardare sempre e comunque quello che non è stato fatto , guardiamo quello che è stato fatto.

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    08 Agosto @ 10.42

    D'accordo con tutto quello che dice Pizzarotti. Lo vada a spiegare ai suoi colleghi grillini, in particolare alcuni parlamentari ben in vista (di cui potremmo elencare i nomi) che da giorni esprimono e manifestano, in proposito, argomentazioni deliranti. Ma non ho sentito né Pizzarotti, né Grillo, né Casaleggio, né nessun altro maggiorente grillino prendere le distanze da costoro. Fortunatamente la maggioranza del Paese non è "antisemita" , ma "antiscemita".

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5