-2°

Tg Parma

Rossi: "Cambio radicale per il welfare"

L'annuncio durante la Giornata della cittadinanza solidale

Ricevi gratis le news
1

Un radicale mutamento è previsto per il welfare di Parma: l’annuncio arriverà sabato dall’assessore Laura Rossi in un convegno all’aula dei filosofi dell’Università, nell’ambito della Giornata della cittadinanza solidale promossa dalla Regione Emilia-Romagna.


Dice il Comune in una nota stampa:

 
“Anche tu! Cittadino solidale” è lo slogan che collegherà le piazze della regione nella ‘Giornata della cittadinanza solidale’, che si svolgerà in Emilia-Romagna sabato 27 settembre.
E l’assessore Laura Rossi ha scelto significativamente questa data per preannunciare un cambio radicale nell’approccio culturale dei servizi sociali verso la città, frutto di un progetto al quale si sta lavorando da un anno e mezzo.
Lo farà appunto sabato mattina all’aula dei filosofi in via dell’Università, nel corso del convegno su “Innovazione sociale e accordi di comunità”, organizzato dal Comune, in collaborazione con Forum Solidarietà, Consorzio di solidarietà sociale, Ausl, Fondazione Cariparma, Università degli Studi di Parma.
Il convegno, incentrato appunto sul tema dell’innovazione sociale e accordi di comunità, si terrà nella mattinata di sabato 27 settembre 2014 a partire dalle 8.30.
“Abbiamo proposto questo seminario – ha affermato l’assessore al welfare Laura Rossi – per spiegare cosa sta succedendo nel processo di radicale innovazione dei servizi sociali che ci apprestiamo a mettere in atto, frutto di un percorso nato da una scelta politica di oltre un anno fa, che ora si tradurrà in pratica. Si tratta – ha detto ancora l’assessore – di un cambio culturale di approccio dei servizi, indispensabile per rispondere ad un altrettanto radicale cambiamento nell’espressione dei bisogni. Oggi ci sfuggono tante situazioni di disperazione che , se non vengono affrontate, rischiano di aggravarsi. Non basta più aspettare le richieste ed evadere le pratiche di chi si presenta agli sportelli, dobbiamo passare dalla logica di equa distribuzione delle risorse a quella di costruire relazioni con le comunità dove le persone vivono. Le risorse non bastano mai, e tante sono le manifestazioni di disagio, vulnerabilità e nuove povertà: solo con un approccio globale che coinvolge la comunità e i diversi attori impegnati su questo fronte riusciremo a dare risposte più adeguate ai bisogni emergenti, prima che si creino situazioni irreversibili. L’esempio più evidente è quello dell’emergenza abitativa: non possiamo più aspettare che arrivino i cittadini disperati con l’ufficiale giudiziario alla porta”.
Di questa grande scommessa sul futuro dei servizi parleranno sabato mattina gli operatori del settore, dopo i saluti delle istituzioni: il sindaco Federico Pizzarotti, il direttore generale AUSL Massimo Fabi, il presidente Fondazione Cariparma Paolo Andrei e il rettore Loris Borghi.
Seguiranno la relazione dell’assessore Laura Rossi e gli interventi degli operatori che hanno lavorato al progetto. Nella seconda parte si parlerà degli “accordi di comunità” (il progetto “Mi impegno a Parma”) e di ricerche sull’innovazione sociale, con esperti di Comune, Università, Forum Solidarietà e Consorzio di solidarietà Sociale.
Il convegno sarà coordinato da Gino Mazzoli di “Spazio Comune”.

 

 


Giornata della cittadinanza solidale

L’obiettivo concreto è proprio quello di promuovere nella giornata di sabato esperienze di  partecipazione solidale valorizzando le varie forme di volontariato nelle associazioni e nelle tante esperienze presenti nei territori: si cercherà così concretamente di aumentare il numero di persone che dedicano parte del loro tempo ad attività di volontariato nelle forme più consolidate, come l’impegno nel sociale e il servizio alle persone, la promozione culturale, la tutela ambientale e la partecipazione civica nei Comuni.
La Giornata promossa dalla Regione sarà anche l’occasione per lanciare al sperimentazione di nuove forme di volontariato che stanno emergendo, favorite, per esempio, dal diffondersi del  web e delle nuove tecnologie: come le 'social street', le strade comunitarie, dove i residenti diventano i protagonisti di una rete eccezionale di comunicazione, di servizi e di attenzioni.
Spazio durante la Giornata del 27 settembre verrà dato anche alle associazioni che concedono nuove forme di microcredito; a quelle che promuovono la nascita di nuovi mercatini dell'usato e gli empori solidali mentre crescono le donazioni per le borse-lavoro con cui si pagano i disoccupati, sgravando per qualche mese gli imprenditori che saranno così più incentivati ad assumerli.  
Ci sarà spazio per tutti il 27 settembre. Anche attraverso un impegno da prendere direttamente quel giorno, scegliendo le proposte e l’ambito in cui impegnarsi. La Giornata è istituita con la legge regionale n. 8 del 30 giugno
Quello di sabato sarà un momento di confronto e approfondimento volto a conoscere i progetti aperti sul territorio con particolare riguardo al progetto, promosso dal Comune in collaborazione con diverse realtà associative del territorio, “Mi impegno a Parma”.
Il programma dettagliato verrà presentato nei prossimi giorni dagli enti coinvolti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vic

    24 Settembre @ 23.08

    Brava LAURA, grazie.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5