Comune

Rifiuti abbandonati: 4 multe grazie alle telecamere nascoste 

Ricevi gratis le news
21

Martedì gli agenti della polizia municipale hanno attivato i sistemi di videocontrollo in dotazione per avviare indagini relativa all’abbandono di rifiuti vicino alla stazione ecologica di via Lazio.
La telecamera è stata posizionata nella via, dove gli agenti, in diversi momenti, hanno multato 4 persone, due italiani e due extracomunitari, per la violazione del Testo unico dell’ambiente per abbandono di rifiuti su suolo pubblico, con una multa di 206,70 euro.
Alcune delle persone colte in fallo prelevavano gli scarti dai mezzi diretti alla stazione ecologica, li “ripulivano” di rottami ferrosi o comunque “redditizi” e li abbandonavano sul posto. Altre persone, più semplicemente, scaricavano direttamente i loro rifiuti al di fuori della stazione ecologica.
Le aree oggetto delle violazioni sono state fatte ripulire dagli autori dell’abbandono.
Nella stessa giornata sono state effettuate una serie di verifiche nella aree circostanti le altre isole ambientali in via Barbacini e via Bonomi, oltre che in altre zone di abbandono abituale quali via Paradigna, strada Nuova Naviglio e in via Del Cane, dove erano state segnalate problematiche di abbandoni ripetuti di rifiuti su suolo pubblico.
Nel corso di questi controlli è stato individuato il proprietario, quindi è stata rimossa un’auto nella zona di via Paradigna che, utilizzata come dormitorio, ormai era diventata “causa di percezione di insicurezza da parte dei residenti”.
Già nei prossimi giorni l’attività di repressione per l’abbandono di rifiuti verrà estesa e intensificata, e sarà preannunciata con comunicazioni del Comune, oltre che con la posa dei cartelli secondo le modalità previste dalla legge. 

Pubblichiamo il video diffuso dal Comune e pubblicato sul suo canale YouTube. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Labandieraitaliana

    11 Ottobre @ 17.04

    Caro @paolo della situazione attuale di via Lazio non so molto dato che non la frequento ma mi fido di quel che scrivi, in più che dirti da sempre le forze di polizia (tutte) appena vengono pressate dalla gente su un problema per dare una parvenza di attività fanno blitz con tanto di tv al seguito o servizi giornalistici ad doc ma è normale che la situazione non cambi mai! Fino a quando chi compie atti del genere, vandalismi o reati non viene punito seriamente dalla legge le forze di polizia saranno sempre inutili e non è certo colpa loro! Il nostro Stato non esiste in quanto formato da politici che guardano a tutto tranne che al cittadino!

    Rispondi

  • PaoloUno

    11 Ottobre @ 01.20

    Come anticipato sono stato in Via Lazio a portare alcuni oggetti ed effettivamente qualcosa è cambiato rispetto al filmato: oltre alle sei persone addette al ritiro all'esterno della discarica che oggi erano presenti (che poi sono diventate otto dopo qualche minuto), era presente anche un ragazzino di 7/8 anni che giocava con un camion-giocattolo e inoltre uno di questi signori che, non trovando un bagno libero nelle vicinanze, si è messo ad urinare nella siepe del piazzale. Sempre nel filmato non si vede poi il signore che mi si è avvicinato mentre ero in fila ad attendere il mio turno facendomi dei segni e che, al mio cenno negativo, faceva seguito un bel "vaffanculo". Per il resto è tutto esattamente come nel filmato. Scaricato quello che avevo portato, all'uscita ho fatto la battuta di rito con l'addetto: "è cambiato tutto dopo il blitz e le multe, vero? Risposta: "è tutto come prima". Adesso gli abusivi possono stare tranquilli (come se non lo fossero prima): per qualche anno nessuno li disturberà più, lo scoop è stato fatto, la polizia municipale ha fatto vedere che esiste, il cittadino crede che giustizia sia stata fatta. E avanti così sino al prossimo blitz e conseguente articolo: potrei suggerire di tornare a multare le biciclette senza fari (solo per un paio di ore mi raccomando), è già qualche anno che non se ne parla, oppure multare le moto sul marciapiede di Viale Rustici, anche in questo caso è passato parecchio tempo dall'unica volta che si è intervenuti e nel frattempo la situazione è anche peggiorata.

    Rispondi

  • PaoloUno

    11 Ottobre @ 01.19

    Come anticipato sono stato in Via Lazio a portare alcuni oggetti ed effettivamente qualcosa è cambiato rispetto al filmato: oltre alle sei persone addette al ritiro all'esterno della discarica che oggi erano presenti (che poi sono diventate otto dopo qualche minuto), era presente anche un ragazzino di 7/8 anni che giocava con un camion-giocattolo e inoltre uno di questi signori che, non trovando un bagno libero nelle vicinanze, si è messo ad urinare nella siepe del piazzale. Sempre nel filmato non si vede poi il signore che mi si è avvicinato mentre ero in fila ad attendere il mio turno facendomi dei segni e che, al mio cenno negativo, faceva seguito un bel "vaffanculo". Per il resto è tutto esattamente come nel filmato. Scaricato quello che avevo portato, all'uscita ho fatto la battuta di rito con l'addetto: "è cambiato tutto dopo il blitz e le multe, vero? Risposta: "è tutto come prima". Adesso gli abusivi possono stare tranquilli (come se non lo fossero prima): per qualche anno nessuno li disturberà più, lo scoop è stato fatto, la polizia municipale ha fatto vedere che esiste, il cittadino crede che giustizia sia stata fatta. E avanti così sino al prossimo blitz e conseguente articolo: potrei suggerire di tornare a multare le biciclette senza fari (solo per un paio di ore mi raccomando), è già qualche anno che non se ne parla, oppure multare le moto sul marciapiede di Viale Rustici, anche in questo caso è passato parecchio tempo dall'unica volta che si è intervenuti e nel frattempo la situazione è anche peggiorata.

    Rispondi

  • PaoloUno

    10 Ottobre @ 16.07

    Le multe non sono 4 ma 2, forse. Non solo il Comune non vedrà un Euro dai due extracomunitari ma, per il solo fatto di avere stilato i verbali, ne perderà. Sono anni che ogni tanto vado alla discarica di Via Lazio e con il solo ausilio dei mie occhi ho sempre visto quello che adesso la tecnologia ci permette di certificare. Non c'è che dire: un'operazione di intelligence che non ha eguali. Adesso vado in Via Lazio, qualcuno vuole fare una scommessa sull'evoluzione della situazione?

    Rispondi

    • Marzio

      12 Ottobre @ 15.06

      Crede che abbiano anche rimosso l'auto dormitorio? Io la vedo ancora là, (se si tratta di una vecchia punto) nel caso non fosse quella, l'ho già segnalata un paio di volte alla polizia ambientale.

      Rispondi

  • Viola

    10 Ottobre @ 13.38

    @Bastet: l'educazione della gente sta nella testa, non nei cortili, terrazzi o balconi. E impara a fare commenti senza offendere nessuno. Chi offende non sa usare l'arma dell'intelligenza.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260